Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

sal727 ha scritto: sabato 20 marzo 2021, 14:15 Qui trovi un interessante spiegazione e relativo calcolo della forza di attrazione in base alla distanza, utile per il modello di calamita che occorre
https://www.supermagnete.it/adhesive-force-calculation/
Grazie Salvatore, avevo già letto il sito che mi indichi e in base a quei calcoli parlavo prima di una forza di 20-30Kg; poi ho provato a ripiegare fu un magnete da 12Kg di forza ma non è bastato. Considera poi che più forza hanno e più questi magneti sono grossi, togliendomi di fatto lo spazio laterale al binario dove creare le botole entro cui scaricare il materiale contenuto nel carro.
Questo il motivo per cui sono al momento fermo all'idea di un elettromagnete cilindrico del diametro di 15mm, con forza di trazione di 2Kg, da far muovere verticalmente all'interno delle rotaie togliendo 3-4 traversine. Con l'aiuto di servomotre si dovrebbe portare in contatto col fondo metallico, attivare la calamita, poi abbassarla per tot secondi e quindi togliere l'alimentazione al magnete per far richiudere a molla il fondo.

Ad ogni buon conto ho provato a scrivere in inglese alla casa madre Roco; come diceva giustamente Franco, se l'hanno progettato lo avranno anche provato in qualche modo..... :idea:


Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9708
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da adobel55 »

Verso la fine del filmato si vede l'utilizzo dei magneti permanenti.
Chissà se può funzionare per te.
Ciao.
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Docdelburg ha scritto: sabato 20 marzo 2021, 18:35 Ad ogni buon conto ho provato a scrivere in inglese alla casa madre Roco; come diceva giustamente Franco, se l'hanno progettato lo avranno anche provato in qualche modo..... :idea:
Ai tempi, circolava la storia che, progettando la Ritmo, avessero dimenticato le prese d'aria del radiatore e che le avessero aggiunte solo dopo aver avuto i primi esemplari da provare su strada; per cui non sarei così sicuro che chi crea un problema abbia anche la soluzione :wink: :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

adobel55 ha scritto: sabato 20 marzo 2021, 19:37 Verso la fine del filmato si vede l'utilizzo dei magneti permanenti.
Chissà se può funzionare per te.
Ciao.
Grazie Adolfo ma nel mio caso l'effetto magnetico deve avere una breve durata, giusto il tempo di aprire il fondo e svuotare il carro; quest'ultimo poi deve essere libero di tornare a muoversi sui binari. Con un magnete permanente la vedo dura staccare da questo il fondo metallico del carro.
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Mi è venuto in mente che la Fleischmann proponeva delle tramogge (a carrelli però) che avevano un sistema automatico meccanico di scarico, devo andare a frugare nei miei archivi, dovrei ancora avere qualche catalogo anni '70. :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

FrancoV ha scritto: domenica 21 marzo 2021, 10:23 Mi è venuto in mente che la Fleischmann proponeva delle tramogge (a carrelli però) che avevano un sistema automatico meccanico di scarico, devo andare a frugare nei miei archivi, dovrei ancora avere qualche catalogo anni '70. :D
Si ricordo, c'era un base apposita con delle rilevanze ai lati che agivano su meccanismi a leva sul carro facendone aprire il fondo mentre questo vi transitva sopra lentamente....
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

Ecco cosa dicevi e ricordavo.....articolo Fleischmann 6482
fleischmamm 6482.png
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Bravo, proprio essi
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Dopo uno scavo approfondito ho ritrovato il catalogo Fleischmann 1975
I vagoni in questione sono l'art. 5510 / 5511 a due assi (sono uguali cambia solo la colorazione) e 5520 a carrelli (tipo Fad della DB)
Per il pietrisco si raccomanda l'art. 5484
C'est tout :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

Franco, mi hai convinto; la mollo lì di litigare coi magneti e con i Talbot di Roco con il fondo che una volta si e una volta no si impunta per scarso scorrimento. Ho preso su ebay tre carri 5525 (mi piacciono di più, vedi immagine seguente, e li muovo con un Kof DB che ho già) e la base per lo scarico. A presto con i nuovi acquisti.... :wink:
fleischmamm 5525.png
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Bravo !!
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9708
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da adobel55 »

Ottima soluzione, vediamo il prosieguo
Avatar utente
sal727
Messaggi: 3748
Iscritto il: domenica 26 aprile 2015, 17:22
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da sal727 »

Beh... effettivamente il meccanismo è molto più semplice, anche se si vede il sistema, ma non credo sia un grosso problema

c'è anche il sistema Faller art.197 e 198
Ciao, Salvatore
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

sal727 ha scritto: martedì 23 marzo 2021, 0:35 Beh... effettivamente il meccanismo è molto più semplice, anche se si vede il sistema, ma non credo sia un grosso problema
Come si dice .... l'importante è che funzioni ... e poi non è che questi impianti siano così "discreti", pensa a quelli a ribaltamento :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

Nel frattempo sto pensando alla realizzazione dei nastri trasportatori che dovrebbero riportare il pietrisco dal raccoglitore in basso al collettore in alto con cui ricaricare i carri. Ce ne vorranno almeno tre, con collettori intermedi e discreta pendenza. Solo gli ultimi centimetri del nastro trasportatore superiore sarebbero a vista uscendo da una sorta di antro roccioso nella montagna sovrastante l'elicoidale.
Siccome il pietrisco sarà molto più simile a palline sferiche che a sassolini irregolari, pensavo di usare le cinghie dentate da stampante al rovescio.
Mi spiego: usando un cinghia chiusa larga 6 o 10 mm, con passo 2, diametro 60-70 cm, fatta girare al contrario (cioè con i denti in superficie) su pulegge lisce tranne quella motrice (colorata) dovrei garantirmi un trasporto efficiente senza vedere rotolare a ritroso il materiale.
Ogni nastro mosso da motorino 6V a 30 RPM.

Che ne pensate? Suggerimenti? Osservazioni e critiche?
cinghia01.jpg
cinghia motore1.jpg
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Mah, gli incavi mi sembrano troppo poco profondi e troppo fitti per assicurare un trasporto efficiente .... io starei sul semplice, un bel barattolo da yoghurt da 1/2 l che svuoti nel serbatoio superiore quando è pieno.... a naso direi che dovresti averne per almeno una decina di viaggi :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9708
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da adobel55 »

Si potrebbe ipotizzare un carico in basso e lo svuotamento in alto ? Così il pietrisco ritorna in basso per caduta.
[252]
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

adobel55 ha scritto: mercoledì 24 marzo 2021, 12:27 Si potrebbe ipotizzare un carico in basso e lo svuotamento in alto ? Così il pietrisco ritorna in basso per caduta.
[252]
Adolfo, non ti facevo così "sovversivo" ...... :D :D
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Sarà anche sovversiva, ma finora è l'idea migliore [278]
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9708
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da adobel55 »

Docdelburg ha scritto: mercoledì 24 marzo 2021, 13:50 Adolfo, non ti facevo così "sovversivo" ...... :D :D
[261] [261]
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

FrancoV ha scritto: mercoledì 24 marzo 2021, 14:34 Sarà anche sovversiva, ma finora è l'idea migliore [278]
Non è praticabile, un pò perchè improbabile ma soprattutto perchè l'elicoidale è corto e in pendenza superiore al 3% e i carri carichi vanno condotti in discesa, non in salita, altrimenti in mezz'ora faccio fuori il motore della loco...... :?
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da FrancoV »

Come non detto, non pensavo diventassero così pesanti .... va be' continuiamo a studiarci :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
trissa
Messaggi: 231
Iscritto il: sabato 22 dicembre 2012, 15:14
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da trissa »

Buonasera Mauro quei riduttori sono" una favola", ne acquistai due per motorizzare i miei due P.L. vanno veramente bene , mi ricordo di averli pagati 2,5 € cadauno........
Sto seguendo con molto interesse il tuo progetto, molto bello ed interessante. [264] [264] [264]
Anchio anni fa quando cambiai la zona frontale del plastico (avendo a disposizione la gru Marklin), mi autocostruii una benna apribile con elettrocalamita, utilizzando i quadri di un vecchio pantografo, e del lamierino d'ottone.... E' ancora riposta nella scatola della gru.
Tutto questo perchè avevo pensato di realizzare proprio una cosa simile alla tua idea..... la faccenda mi intrigava moltissimo, poi però dietro consiglio di un amico e qualche ripensamento, finii con l'utilizzare lo spazio per..... "un deposito con piattaforma girevole.....Ma non mi sono rassegnato, chissà che in futuro non segua il tuo esempio......
Saluti Antonio.
Allegati
VID_20200723_145839.mp4
(24.97 MiB) Scaricato 17 volte
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da Docdelburg »

Grazie Antonio, onorato della tua considerazione!
E grazie per tutti gli interessantissimi contributi che metti a disposizione sul tuo sito. :)
Avatar utente
trissa
Messaggi: 231
Iscritto il: sabato 22 dicembre 2012, 15:14
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Stato: Non connesso

Re: Progetto di diorama operativo con movimentazione pietrisco

Messaggio da trissa »

Scusami tanto Mauro, mi sono accorto che non ho caricato il filmatino che volevo farti vedere. Ora ci riprovo, scusami e grazie tante.
Saluti Antonio.

Torna a “SCALA H0”