Per ricordare Massimo

Area relativa all'Associazione "Gruppo Appassionati Scala TT".
Domande, richieste di chiarimenti, informazioni e tutto ciò che riguarda la nostra Associazione.

Moderatore: Andrea

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7358
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 74
Stato: Non connesso
Contatta:

Per ricordare Massimo

Messaggio da giuseppe_risso » mar dic 20, 2016 2:30 pm

Siamo tutti concordi sulla volontà di fare qualcosa per ricordare Massimo.
Su suggerimento di Andrea, apro questa discussione in modo che ciascuno che lo ritenga opportuno avanzi le sue proposte.
Io, comincio con il dire che l'idea di intitolare a lui la sede sociale è un'idea in se buona, ma, per me, non sufficiente in rapporto a quanto Massimo ha dato alla TT.
Riprendo il pensiero del Presidente dicendo che serve qualcosa che rimanga nel tempo mentre la sede non è nostra e ora c'è ma potrebbe un giorno non esserci più.
Inoltre per logici motivi, è scarsamente frequentata e solo da poche persone.
Comunque è un inizio di discussione.

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4380
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » mar dic 20, 2016 3:20 pm

Le tue considerazioni sono giuste e bisogna tenerne conto per fare qualcosa di più duraturo. Forse, tra le altre possibili iniziative, si potrebbe dare il nome di Massimo a questo stesso forum o alla pagina complessiva del GasTT. Si potrebbe raccogliere offerte per una delle associazioni che lottano contro i tumori, come l'AIRC.

Avatar utente
Fulvio Zanda
Messaggi: 1341
Iscritto il: mar mag 15, 2012 1:55 pm
Nome: Fulvio
Regione: Lombardia
Città: Morengo
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Fulvio Zanda » mar dic 20, 2016 3:38 pm

nello sport, quando capitano di questi tragici eventi che coinvolgono i tesserati, oltre alla sede , al campo etc. è consuetudine ricordare la persona con tornei a lui dedicati.

portando questa cosa nel modellismo, si potrebbe istituire un premio modellistico con cadenza da stabilire alla memoria.

questo chiaramente prevede che L'associazione, predisponga un concorso aperto a tutti .

ciao

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4380
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » mar dic 20, 2016 3:40 pm

Ottima idea, Fulvio!

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1757
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 65
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marione » mar dic 20, 2016 3:55 pm

Come avviene in ambito ASN, si potrebbero
istituire concorsi annuali a suo nome.
L'unico rischio è la scarsa partecipazione
all'evento ... purtroppo la scala TT non ha molti
adepti ed anche tra noi iscritti quanti la
praticano effettivamente ?
Spero di essere riuscito ad esplicitare il mio pensiero!

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9181
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar dic 20, 2016 4:12 pm

L' idea del concorso multi scala a Lui intitolato potrebbe essere molto interessante, da valutare attentamente.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9181
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar dic 20, 2016 4:17 pm

Anche intitolargli un modulo del plastico sociale potrebbe essere carino, no?
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
piepand
Socio GAS TT
Messaggi: 407
Iscritto il: mar feb 26, 2013 8:15 am
Nome: Piergiorgio
Regione: Lombardia
Città: Bergamo
Età: 71
Stato: Non connesso

Messaggio da piepand » mar dic 20, 2016 4:44 pm

.......e la famiglia cosa ne pensa?
Piergiorgio

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4041
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » mar dic 20, 2016 5:08 pm

Personalmente mi piace l'idea di un concorso modellistico....
Magari premiando i vincitori in occasione di qualche grande manifestazione come Novegro o Malpensa...

Ora come ora però aspetterei che si calmassero le acque per poi ragionarci su con calma.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7258
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » mar dic 20, 2016 6:02 pm

Mentre leggevo il post di Giuseppe, pensavo a quello che poi ha scritto Fulvio, quindi concordo con lui per l'idea, ma anche con Roberto, nel senso di aspettare e ragionarci con calma.
E' giusta anche la considerazione di Marione, sulla possibile scarsa affluenza a questo tipo di concorso.
Ciao! Rolando

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9181
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar dic 20, 2016 6:03 pm

Ovviamente occorre lasciar decantare il dolore per la perdita, diciamo che raccogliamo un po di idee per il prossimo anno.
Tra le varie ipotesi creare anche un albo fotografico dei soci o ex associati......?
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5559
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo » mar dic 20, 2016 7:35 pm

ottima l'idea del concorso o di qualche forma di ricorrenza per ricordare il caro Massimo, che valorizzi la sua grande tenacia e coraggio nell'affrontare qualsiasi sfaccettatura della vita, anche nei momenti peggiori.
Ritengo corretto prendere con serenità e calma la decisione.
Riccardo

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4380
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » mar dic 20, 2016 8:18 pm

Il figlio di Massimo ha pubblicato questo su facebook:

Utilizzo questo account , per raggiungere chi volesse portare un ultimo saluto a mio padre, sarà allestita una sala presso la San Siro , casa funeraria di Via Corelli 120 (Milano) a partire dalle 14.00 del giorno 21/12 sino alle 17 del 23/12 .
Andrea Salvadori

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21295
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mar dic 20, 2016 8:51 pm

Per quanto riguarda la sede, credo sarebbe poca cosa per ricordare Max.
Chi l’ha frequentata sa che è in un seminterrato e la stessa targa sulla porta non verrebbe vista da nessuno.
Idem all’interno, siamo in pochi quelli che la frequentano. Sarebbe stato diverso nel caso in cui fosse stato un luogo pubblico con presenza continua di persone. Aggiungo anche che abbiamo un comodato triennale rinnovabile per tre anni successivi, speriamo di averla a lungo ma non ve n’è certezza,
Di certo potremo mettere un suo ricordo all’interno ma lo vedrammo in pochi.
L’idea del concorso mi sembra interessante con un “premio alla memoria di Massimo Salvadori”.
Pensavo anche che, essendo lui di Peschiera Borromeo, sarebbe bello esporre in un luogo pubblico, una sua realizzazione. Lui stava realizzando questo diorama che non è riuscito a portare a termine.
http://www.scalatt.it/bottega%20plastic ... e%20TT.htm
Sarebbe bello finirlo.
Max era anche molto affezionato a questo casello in quanto una sua creatura ai tempi della Eurotoys:
http://www.scalatt.it/casello%20FS%20in ... a%20TT.htm
Sono idee, credo che solo il tempo ci dirà cosa sarà meglio fare.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4360
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » mar dic 20, 2016 10:17 pm

v200 ha scritto:

Anche intitolargli un modulo del plastico sociale potrebbe essere carino, no?

Sicuramente sarebbe un'ottima idea Roby,
tra l'altro lui aveva già un modulo in fase di realizzazione ma non aveva ancora pensato ad un nome. Ricordo che doveva essere di piena linea e con almeno un deviatoio. Il telaio gliel'ho assemblato ben 2 anni fa, ma poi non lo ha più ultimato. Devo dire che su questo aveva le sue idee..
Ciao
cararci ha scritto:

Il figlio di Massimo ha pubblicato questo su facebook:

Utilizzo questo account , per raggiungere chi volesse portare un ultimo saluto a mio padre, sarà allestita una sala presso la San Siro , casa funeraria di Via Corelli 120 (Milano) a partire dalle 14.00 del giorno 21/12 sino alle 17 del 23/12 . Andrea Salvadori

Grazie per l'informazione Carlo, andrò sicuramente a salutarlo per l'ultima volta.

Avatar utente
Edimau
Messaggi: 514
Iscritto il: mar mar 18, 2014 7:41 pm
Nome: Maurizio
Regione: Umbria
Città: Assisi
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da Edimau » mer dic 21, 2016 12:22 pm

La Targa sulla sede può comunque essere fatta. Sarebbe comunque un segno di gratitudine verso uno dei promotori del gruppo "Gas TT".

Riprendendo invece una in'iziativa di un altro >Forum per una situazione analoga, pensavo a qualcosa di più duraturo nel tempo.

E creare una (non so definirla meglio) "Fondazione Gas TT- Massimo Salvadori"?

Si potrebbe dedicare un'angolino degli spazi espositivi dove esporre una sua opera, con una cassetta per raccogliere fondi da destinare in beneficenza. Pubblicizzando prima tramite il/i forum l'iniziativa e prolungandola nel tempo, potremmo dare un piccolo , ma costante contributo a qualcosa. Visto che parliamo di trenini .e qui lo intendo come gioco e di, purtroppo, malattia si potrebbe pensare a qualche struttura pediatrica per bambini in difficoltà.
Credo sarebbe un modo di ricordare Massimo nel tempo facendo della sua "Passione" uno strumento per aiutare gli altri.
Non sono molto capace ad esprimere bene l'idea, ma spero che il concetto sia chiaro.

Maurizio
Maurizio - "Cogli l'attimo fuggente". Seee... facile a dirsi!!!

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7358
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 74
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » mer dic 21, 2016 4:35 pm

Dipendesse solo da me, trasformerei il nome dell'associazione da: GAS TT in GAS TT - Massimo Salvadori.
L'idea di un concorso in memoria di Massimo è una delle possibilità.
Permette di ricordarlo periodicamente mantenendo vivo il suo ricordo nella nostra memoria e portando a conoscenza la sua passione anche a chi non l'ha conosciuto.
E' vero quello che dice Marione: il concorso biennale dell'ASN in memoria di Muzio (se non ci fosse il concorso, io, neppure saprei chi era) ha sempre pochissimi partecipanti, malgrado i numeri della scala N siano notevoli.
Con la TT sarebbe anche peggio.
Però, il Muzio, è per autocostruttori o elaboratori di rotabili, e questa categoria di ferromodellisti non è molto vasta in assoluto, e quasi inesistente in TT.
Diverso sarebbe se ci orientassimo su un concorso per diorami.
Si rivolgerebbe a un target più ampio e potrebbe interessare anche chi non fa TT, e poi, se la partecipazione si mostrasse esigua allargarlo ad altre scale.
Insomma, eventualmente, un'idea da sviluppare.
Per esperienza nell'organizzazione di concorsi d'arte, posso dire che, tutti lo negano, ma la partecipazione è proporzionale alla ricchezza o appetibilità dei premi.
Per esempio, garantire, per i vincitori, un bel servizio su una rivista di modellismo sarebbe un'attrazione molto forte per molti.
Massimo era anche un ottimo fotografo di treni reali e si può valutare anche l'ipotesi di affiancare, o alternare in anni diversi, un concorso fotografico a tema ferroviario.
Questo allargherebbe ulteriormente la cerchia dei possibili interessati e sarebbe una novità nel settore.

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4380
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » mer dic 21, 2016 5:03 pm

Mi associo alle proposte di Giuseppe.

Avatar utente
Pierluigi1954
Socio GAS TT
Messaggi: 1959
Iscritto il: lun gen 28, 2013 8:42 am
Nome: Pierluigi
Regione: Lombardia
Città: Milano
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da Pierluigi1954 » mer dic 21, 2016 5:09 pm

Perfettamente d'accordo con Giuseppe.

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8465
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » mer dic 21, 2016 5:55 pm

Sono d'accordo con Giuseppe, l'unico dubbio se il cambio riguarda anche la ragione sociale dell'Associazione, questo perchè si deve fare forse un iter burocratico?
Un saluto.
Adolfo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21295
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer dic 21, 2016 7:17 pm

adobel55 ha scritto:
...si deve fare forse un iter burocratico?

Purtroppo si, se da un punto di vista SOSTANZIALE non è un problema, da un punto di vista FORMALE lo è in quanto cambiare nome ad un’associazione è cosa piuttosto complessa.
In primis va convocata un’assemblea dei soci e va stilato un verbale di Assemblea ma questo è l’ultimo dei problemi.
Bisogna però recarsi all’Agenzia delle Entrate, registrare il Verbale e il nuovo statuto con il nuovo nome.
Purtroppo va anche aggiornata l’anagrafica fiscale dell’Associazione perché cambia in presenza di nuova denominazione.
Nel nostro caso dovremmo anche comunicare alla banca il cambio di denominazione e non sono certo che, cambiando il C.F./P.Iva possa essere mantenuto lo stesso conto con le medesime agevolazioni (zero costi per i primi due anni).
Ci sarebbe anche un problema relativo alla lunghezza del nome dell’associazione in quanto vi è un limite di caratteri a disposizione del software dell'Agenzia delle Entrate.
Con buone probabilità il nuovo nome “Gruppo Appassionati Scala TT – Massimo Salvadori” potrebbe non essere accettato e dovrebbe essere abbreviato in "GAS TT – Massimo Salvadori” (dovrei però avere conferma dal commercialista).
Andrebbe anche regolarizzata la scrittura privata relativa al comodato dei locali della sede.
In buona sostanza sarebbe come chiudere l’associazione ed aprirne una nuova.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6355
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » mer dic 21, 2016 9:08 pm

Anch'io pensavo di proporre d'intitolare il nome dell'associazione a Massimo. Ma sono a conoscenza dell'iter burocratico lungo e costoso, che prevede anche un notaio che cambi gli atti depositati. Non so se ne può valer la pena.
Piuttosto intitolerei a Massimo Salvadori l'intero modulare. Come Massimo fu sempre presente ad ogni esposizione, il suo nome sarà sempre presente ad ogni esposizione del modulare..

"Plastico modulare GASTT Massimo Salvadori".

Se esiste è anche grazie a lui.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7358
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 74
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » gio dic 22, 2016 9:33 am

Io ho detto quello che farei se fossi solo a decidere.
Sapevo bene dei problemi esposti, ma nulla vieterebbe, volendolo fare, di lasciare la denominazione attuale per gli atti ufficiali e spendere il nome GAS TT - Massimo Salvadori solo per tutto quello che non è ufficiale.
E' successo a uno dei miei figli.
Ha aperto un'attività con un nome, aveva già fatto fare insegna, stampati vari, pellicole sulle vetrine e un sacco di altra roba, quando ci siamo accorti che il notaio aveva messo nell'atto il nome con l'aggiunta di una A finale.
Bene da dieci anni per gli atti ufficiali la A c'è, per tutto quello che appare no.
Intendo dire che se sul sito, negli striscioni alle manifestazioni, negli stampati pubblicitari ecc. appare il nome di Massimo non crea conflitto con il fatto che banca agenzia delle entrate e altri abbiano registrato solo GAS TT.
Comunque, era solo un 'opinione.

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4380
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » gio dic 22, 2016 10:11 am

Pensavo anch'io ad una soluzione non ufficiale, come prospettato da Giuseppe. E nulla vieta di aggiungere il nome di Massimo anche al modulare.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21295
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » gio dic 22, 2016 10:38 am

giuseppe_risso ha scritto:
... lasciare la denominazione attuale per gli atti ufficiali e spendere il nome GAS TT - Massimo Salvadori solo per tutto quello che non è ufficiale.

Assolutamente concorde nel seguire questa strada.
Mi piacerebbe anche che ogni modulo riportasse il suo nome, valuteremo poi con calma quale possa essere la soluzione migliore.

Durante l’incontro di ieri, la moglie Patrizia mi raccontava di quanto l’Istituto dei tumori abbia fatto per alleviare le pene di Massimo durante la sua malattia. Mi diceva che è loro intenzione inviare una lettere di ringraziamento per ciò che è stato fatto per Max.
Potremmo pensare di organizzare qualcosa associato al modulare GAS TT – Massimo Salvadori in occasione di una prossima mostra che vada a benefico dell’Istituto dei tumori.
Mi viene in mente il concorso “vota il tuo modulo preferito” a Novegro 2014 che riscosse molto successo.
Si potrebbe replicare un’iniziativa del genere e l’associazione si farebbe carico di donare X euro all’Istituto dei Tumori per ogni voto relativo al modulo vincitore.
E’ solo un’idea che mi è passata tra la mente e che vorrei venisse valutata con il gruppo e soprattutto con i familiari.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Rispondi

Torna a “ASSOCIAZIONE GAS TT (AREA PUBBLICA)”