Il Plastico di TrainPassion

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86

Rispondi
Avatar utente
Giuseppex
Messaggi: 93
Iscritto il: gio ott 24, 2013 6:10 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Lombardia
Città: Caronno Pertusella
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da Giuseppex » lun gen 26, 2015 8:04 pm

Gran bel lavoro complimenti!!!!!!!!!!!!!!!
Giuseppe

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » lun feb 09, 2015 12:10 pm

Ancora qualche avanzamento. Posato il primo tratto di catenaria
Immagine

Il sistema è teso e funzionante grazie ai punti di regolazione automatica
Immagine

tesati sottoplancia
Immagine

Il filo conduttore rimane ben teso anche sotto la spinta del pantografo
Immagine

notizie, descrizioni ed altro su
http://www.trainpassion.it/public/SubCh ... height=100
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » lun feb 09, 2015 1:24 pm

Ottimo direi...... Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
dilan
Messaggi: 3960
Iscritto il: mar mag 07, 2013 7:32 am
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Età: 73
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan » lun feb 09, 2015 8:50 pm

Complimenti!
Catenaria realmente funzionante, non ti fai mancare niente!
Veramente un bel lavoro.
Antonio

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13703
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » lun feb 09, 2015 9:16 pm

Lavoro superlativo Giulio, di grande effetto e realismo :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
FRANCO
Messaggi: 587
Iscritto il: ven ott 26, 2012 6:05 pm
Nome: Franco
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: UDINE
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da FRANCO » mer feb 11, 2015 8:34 pm

Ottimo lavoro anche la realizzazione delle mensole con gli isolatori veramente ben eseguiti.
Franco

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1199
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 60
Stato: Non connesso

Messaggio da littlejohn » gio feb 12, 2015 3:20 pm

Si può dire solo una cosa: SUPERLATIVO!!!
Eccellente lavoro sia per il realismo raggiunto che per la precisione e la pulizia della realizzazione.
Un cordiale saluto
Gian Luca "Littlejohn"
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8395
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » gio feb 12, 2015 4:27 pm

Un gran lavoro e ben riuscito.
Reakistico.
Ciao.
Adolfo

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » mar mag 26, 2015 3:37 pm

Nessun passo avanti nell'impianto scenico, ma finalmente ho sostituito gli odiosi motori elettromagnetici con i motori lenti AKA Models.

Immagine

Oggetto della sostituzione sono stati 4 peco e 3 roco. Ne ha giovato l'acustica (niente più tagliole che scattano) è l'estetica. Il cablaggio semplificato dai cavi LAN e le scatole di derivazione agevolano l'installazione ed il mantenimento. Un bel prodotto completo, di facile configurazione e di posizionamento non complesso anche in caso di sostituzione, come nel mio caso.
L'installazione è stata poi possibile, relativamente al mio plastico, in tutte le situazioni di spazio. Questi motori hanno infatti tre diversi fattori forma adattabili, credo, a tutte le esigenze. Il kit convenienza proposto da AKA Models permette di scegliere quanti e quali motori ordinare, oltre ad avere tutto il necessario per una prima installazione, compresa la dima di fissaggio.

La configurazione DCC è banale: si preme una volta il pulsante, poi si tiene premuto per qualche secondo ed il led inizia a lampeggiare. Il dispositivo è pronto per l'invio dell'indirizzo primario.....dimenticavo, funzionano anche in analogico collegando dei comuni pulsanti.

Come di consueto tutte le info qui
http://www.trainpassion.it/public/SubCh ... height=100
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
Andreacaimano656
Socio GAS TT
Messaggi: 1914
Iscritto il: lun mar 04, 2013 7:23 pm
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 19
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 » mar mag 26, 2015 9:16 pm

Ottimo lavoro Giulio :wink:
Ciao
Andrea
Andrea Ferreri

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » mer mag 27, 2015 10:17 am

Ben Giulio aspetto di poter vedere un filmatino in merito..... Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » lun gen 25, 2016 11:07 am

Quando si progetta un tracciato non sempre si riesce a vedere che, con qualche piccola aggiunta, la circolabilità dei convogli può essere migliorata.
Questo è successo anche in questo progetto ed in effetti sono stati aggiunte due racchette di inversione e una stazione di testa nascosta.
Quello che ci è sfuggito in quella occasione è che si poteva realizzare una bretella che avrebbe aumentato di molto le possibilità di instradamento dei convogli.

Questo e il tracciato prima della modifica. Come si può notare in alto a destra, l'accesso alla racchetta superiore (celeste) e alla rampa(in azzurro) che conduce alla linea superiore (in progettazione) è possibile, in un verso, solo dal primo binario di stazione.

Immagine

Interponendo una coppia di deviatoi curvi (in rosso) fra la linea principale, collegata ai binari 2,3 e 4 di stazione e l'inizio della rampa, l'accesso a entrambi i percorsi è possibile anche da questi binari. Ciò permette di instradare qualunque convoglio sia verso la linea superiore che verso la racchetta di inversione.

Immagine

Questo è il percorso da modificare
Immagine

Avendo a disposizione due tillig, ideali perchè hanno un certo grado di flessibilità che permette di adattare leggermente l'angolo di deviata, la modifica è stata possibile.

Immagine

Per la motorizzazione abbiamo utilizzato il Kit AKA Models, che propone un controller e quattro motori servo lineari completo di tutto.

Immagine

I motori si installano facilmente sottoplancia utilizzando la dima di foratura; purtroppo i due deviatoi sono posizionati proprio sopra i montanti del piano di appoggio (che precisione!!!!) e l'installazione sottoplancia non è possibile. Dato che comunque il tutto è nascosto alla vista, abbiamo posizionato i motori lateralmente. Il montaggio è stato banale; tolti i perni abbiamo collegato le barre dei servo alle traverse mobili con un filo di acciaio.

Immagine

Abbiamo poi sostituito un vecchio motore peco utilizzando l'adattore fornito nel kit

Immagine

Collegare i motori è semplicissimo con i cavi in dotazione. Il controller richiede poi una alimentazione (C.C. o C.A 12-15 V) e ovviamente il segnale DCC. La programmazione degli indirizzi può essere effettuata in 3 modi diversi. Abbiamo scelto la modalità classica, impostazione del primo indirizzo e gli altri a seguire. I motori sono configurabili singolarmente e per ognuno di essi abbiamo diminuito la corsa, un po' ampia per la nostra installazione. La polarizzazione dei cuori si realizza collegando il conduttore del deviatoio alla morsettiera presente nella scatola del motore. La polarità può essere invertita, se necessario, agendo sulla programmazione del controller, ma non è stato necessario.

Immagine

qui sotto c'è un video che mostra il funzionamento dei motori e le prove di circolazione sul nuovo itinerario

https://www.youtube.com/watch?v=/1ikvXIp-T1o
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13703
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » lun gen 25, 2016 11:31 am

Ottimo lavoro Giulio, con questa modifica il plastico sicuramente aumenta in giocabilità :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » lun gen 25, 2016 1:21 pm

Ottima modifica. Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » gio feb 11, 2016 2:58 pm

Avanzamento lavori linea A.T.

Il lavoro sarà lungo e complesso. il secondo stralcio è la posa in opera della catenaria del binario 1°. Ripeto qui alcune informazioni sulla realizzazione

questi sono i pali necessari. Riproducono il più fedelmente il tipo Mannesmann M29B, con le approssimazioni dovute ai materiali in commercio. Detti pali sono composti da tre sezioni realizzate con tubi di ottone da 3, 2.5 e 1.5 mm, opportunamente alesate per permettere di infilarle l'una dentro l'altra

Immagine

I bracci di poligonazione sono realizzati con profilo in ottone 1x1, piegato e forato per permettere l'inserimento del perno dell'isolatore inferiore. I tiranti sono in acciaio ramato 0.4, il resto è fotoincisione 0.3 e 0.2. Gli isolatori sono in resina da proto 3D

Immagine

Per i pali di regolazione automatica le carrucole, funzionanti, sono in fotoincisione saldata. L'insieme realizza una regolazione realmente funzionante che servirà a tesare le funi.
Immagine

Ecco i pali necessari all'installazione, sia gli M29 che gli M26 che hanno sezioni diverse
Immagine

I pali sono stati trattati con fondo grigio e poi verniciati in alluminio, successivamente saranno inveccchiati

Immagine

e questo è il tenditore da installare sottoplancia. Ogni palo di regolazione automatica ne riceverà uno doppio, come in foto, per le funi, e uno singolo per il tirante del palo
Immagine
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8395
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » gio feb 11, 2016 4:41 pm

Che lavoro, certosino.
Complimenti.
Ciao.
Adolfo

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13703
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » gio feb 11, 2016 4:51 pm

Gran lavoro Giulio, complimenti :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 905
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da robiravasi62 » gio feb 11, 2016 4:55 pm

impressionante
Roberto

Avatar utente
dilan
Messaggi: 3960
Iscritto il: mar mag 07, 2013 7:32 am
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Età: 73
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan » gio feb 11, 2016 5:50 pm

Lavoro di alta precisione, complimenti!
Antonio

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » gio feb 11, 2016 5:52 pm

Gran bel lavoro... Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1129
Iscritto il: dom ago 10, 2014 2:42 pm
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Età: 15
Stato: Non connesso

Messaggio da benigni99 » gio feb 11, 2016 6:21 pm

splendido lavoro!! :smile:
Filippo Benigni - Il mio canale YouTube - Il mio profilo Instagram

"Imparare a vedere è il tirocinio più lungo in tutte le arti." Edmond De Goncourt

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » ven feb 12, 2016 2:18 pm

qualche scatto in più

Immagine

Immagine
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » ven feb 12, 2016 5:57 pm

Ottimo...... Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5206
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » ven feb 12, 2016 6:50 pm

<center>Fantastico Giulio!!</center>
<center> :cool: :cool: :cool: :cool: </center>
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano!

Avatar utente
france65
Messaggi: 121
Iscritto il: lun dic 17, 2012 8:00 pm
Nome: Francesco
Regione: Lombardia
Città: Bornasco
Età: 53
Stato: Non connesso

Messaggio da france65 » dom feb 14, 2016 1:57 am

Complimenti Giulio, proprio un gran bel lavoro.
Continuerò a seguirti

Francesco
Francesco

Rispondi

Torna a “SCALA H0”