Cappi di riserva per il modulare GAS TT

Se pensi di realizzare un modulo o lo stai facendo, inserisci qui la tua discussione.

Moderatore: Andrea

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14022
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » ven gen 29, 2016 6:36 pm

Ottimo lavoro di falegnameria Andrea :grin:
Anch'io oggi mi sono dedicato all'assemblaggio, ho iniziato a costruire il telaio del plastico, poi postero una foto in apposita discussione :cool:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » ven gen 29, 2016 7:01 pm

Fabrizio ha scritto:
... Il piano su cui poi vanno i binari, con cosa lo fai?

Compensato 3mm, quello che si intravede nel carrello...
Poi Ed farà un rinforzo sotto i binari, sarà lui a posarli perché più bravo di me (soprattutto nelle saldature).
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8701
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » ven gen 29, 2016 7:16 pm

Hai una colla speciale, a pre sidente.
Per questo sei veloce.
Bravo.
Ciao
Adolfo TT

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5571
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo » ven gen 29, 2016 7:49 pm

cararci ha scritto:

Minchia, che Presidente!


Straminchio.... ops straquoto !!!!
GRANDE Presidente !!! :cool: :cool:
Riccardo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10074
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » ven gen 29, 2016 8:07 pm

Andrea ha scritto:
....
Compensato 3mm, quello che si intravede nel carrello...
Poi Ed farà un rinforzo sotto i binari, sarà lui a posarli perché più bravo di me (soprattutto nelle saldature).


Questo sarà incollato su tutti i bordi del telaio e sui listelli che si vedono in foto?
Fabrizio Borca

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » sab gen 30, 2016 9:21 am

Esatto Fabrizio, conto di farlo in giornata.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » sab gen 30, 2016 3:20 pm

Per quanto attiene alla realizzazione del "modulo Marketing" è possibile continuare a seguirne qui gli sviluppi:
topic.asp?TOPIC_ID=13217
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » dom feb 07, 2016 11:07 am

Entrambi i piani base sono ultimati ed il prossimo sabato raggiungeranno il laboratorio di Ed.
Ora riposano sotto la "Valle incantata"...

Immagine

Una volta posati binari e schede, ne rientrerò in possesso per realizzare la copertura.
Sulla destra vedete i pannelli di compensato che utilizzerò a tal proposito.

Immagine

Una volta ultimati, i cappi di riserva rimarranno parcheggiati qui in attesa di disposizioni da parte del Gruppo. :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4415
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » dom feb 07, 2016 1:07 pm

Ottimo!

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4438
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » sab feb 13, 2016 11:03 pm

Stamane piccolo raduno qui nel lab.
Sono venuti Riccardo, Roberto e figlio Riccardo, Andrea e Massimo.
Grazie per la piacevole visita :grin:

Abbiamo posato parte dei binari sui cappi alternativi, poi nel pomeriggio ho proseguito il lavoro posando ulteriori binari e una delle due schede.

Qui gli sviluppi:

Parte di binari sul cappio destro:
Immagine
53,67 KB

Scheda sul cappio sinistro:
Immagine
40,79 KB

In settimana conto di finire la posa binari e della scheda sul cappio destro + i raccordi sulle testate. Poi la palla passerà nuovamente al presidente per le rifiniture.

Edgardo
ED

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » sab feb 13, 2016 11:05 pm

Caspita, hai già posato la scheda. :grin:
Al LAB di Ed non si scherza proprio. :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14022
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » dom feb 14, 2016 12:24 am

Molto bene :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5571
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo » dom feb 14, 2016 9:09 am

Grande !!!!
quando Edgardo parte, non lo ferma più nessuno :cool: :cool: :cool:
Riccardo

Avatar utente
Marshall61
Socio GAS TT
Messaggi: 7197
Iscritto il: mar nov 01, 2011 8:50 pm
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da Marshall61 » dom feb 14, 2016 9:22 am

Bravi, veramente un ottimo lavoro!!!!! :cool: :cool: :cool:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » sab feb 27, 2016 10:16 pm

Edgardo_Rosatti ha scritto:
In settimana conto di finire la posa binari e della scheda sul cappio destro + i raccordi sulle testate. Poi la palla passerà nuovamente al presidente per le rifiniture.

Esatto!
Domattina rientrerò in possesso dei moduli. :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
SteaMarco
Socio GAS TT
Messaggi: 831
Iscritto il: dom dic 06, 2015 8:30 am
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco » dom feb 28, 2016 12:36 am

Eccomi pure quà come una cozza! Ho notato che soTTo i binari c'è il sughero e poi cosè? E quanti mm sono?!? Ma sopraTTuTTO nelle istruziono modulari c'è scritto 4mm di sughero quà si bara eh?!?

[...]Miii ma perchè sono sempre l'ultimo a sapere le coseee! :grin: :grin: :grin:

Marco
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » dom feb 28, 2016 1:00 pm

SteaMarco ha scritto:
...Ho notato che soTTo i binari c'è il sughero e poi cos'è?

Marco, ti aveva già risposto Edgardo qui:
topic.asp?TOPIC_ID=13217&whichpage=2

Ed ecco i due cappi che Ed mi ha appena restituito.
Direi un oTTimo lavoro.

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
SteaMarco
Socio GAS TT
Messaggi: 831
Iscritto il: dom dic 06, 2015 8:30 am
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco » dom feb 28, 2016 3:34 pm

OTTimo lavoro si!

Io sono stato beccato in fragranza di smemoratezza!!! [:I][:I][:I]

Devo smetterla di andare a letto così tardi ma sto facendo le ore alla Varicella.... E' passata pure di quà e sto dando i numeri!!! :sad: :sad: :sad:

Marco
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » dom ago 07, 2016 2:14 pm

Stamane parlavo con Roby ed in previsione di Cornuda, mercoledì gli consegnerò i anelli di ritorno di riserva, attualmente in sede.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4415
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » dom ago 07, 2016 7:56 pm

Andrea ha scritto:

Stamane parlavo con Roby ed in previsione di Cornuda, mercoledì gli consegnerò i anelli di ritorno di riserva, attualmente in sede.


Perfetto, grazie!

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4438
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » lun ago 08, 2016 1:10 am

Mi rendo conto che è ancora molto prematuro parlarne, ma poco tempo fa avevo l'intenzione di realizzare una piccola centrale fotovoltaica usando dei mini pannelli solari.
La discussione che avevo aperto sul forum è qui:
topic.asp?TOPIC_ID=13327&SearchTerms=,fotovoltaiche
e i consigli sempre preziosi che avete postato mi hanno fatto capire come fare per usarli.

Ora, che c'azzecca coi cappi di ritorno alternativi?
Semplice; tali cappi in futuro dovranno essere dotati di una adeguata copertura estetica e su uno di essi si potrebbe realizzare un pannello removibile contenente appunto la riproduzione in scala di una mini centrale fotovoltaica funzionante.
Dico pannello removibile, in quanto una simile realizzazione sarebbe molto delicata e farla in modo che possa essere rimossa e messa da parte per il trasporto garantirebbe un certo grado di protezione.
I mini pannelli solari citati nel link sono fragilissimi e sarebbe impensabile fissarli stabilmente sulla copertura del cappio.
Quindi la struttura del cappio sarebbe separata dal piano della centrale che andrebbe ad inserirsi sopra la copertura del cappio stesso.
Ammetto che è un'idea un po' stravagante, ma potrebbe risultare molto originale, inoltre sarebbe bello che a questa realizzazione potessero partecipare tutti gli esperti in campo elettrico presenti nel forum e anche quelli che prediligono la realizzazione dello scenery. Insomma, un lavoro di gruppo.
Credo che sia una buona occasione per fare qualcosa di interessante. Poi se non è di particolare interesse perchè troppo complessa o per qualsiasi altro motivo fa niente.
Se abbiamo realizzato il plastico di Carnate a distanza e un signor modulare possiamo fare anche questo.

Ed
ED

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4133
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » lun ago 08, 2016 11:55 am

Perché no Ed!!
Mi piace molto come idea!!
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21462
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » lun ago 08, 2016 2:40 pm

Anche a me l'idea piace, potrei darmi da fare per realizzare la base.
Ed, si potrebbe a tuo avviso realizzarla (la base) in modo tale che si possa capovolgere all'interno durante il trasporto (avvitandola)?
Per le questioni elettriche chiaramente lascio la parola ai più esperti.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4438
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » mar ago 09, 2016 11:51 pm

Andrea ha scritto:

Anche a me l'idea piace, potrei darmi da fare per realizzare la base.
Ed, si potrebbe a tuo avviso realizzarla (la base) in modo tale che si possa capovolgere all'interno durante il trasporto (avvitandola)?
Per le questioni elettriche chiaramente lascio la parola ai più esperti.


Tecnicamente si, in quanto all'interno del modulo non vi è nulla a parte i binari. L'importante è che l'altezza massima dello scenario sia leggermente inferiore all'altezza del piano della copertura partendo dal piano del ferro.

Una cerntrale fotovoltaica solitamente è sita in campagna e al massimo ha un piccolo edificio nel suo territorio.

Potrebbe esserci il problema delle vibrazioni o degli urti causati dal trasporto in quanto i piccoli pannelli sono fragilissimi e la loro tenuta dipenderà anche da come verranno installati.
In qualsiasi caso, il pannello va fatto removibile, quindi non credo ci siano particolari problemi nell'adottare questa soluzione.

Qui 6 pannelli che occupano in orizzontale circa 16x4 centimetri:
Immagine:
Immagine
98,71 KB

Per il momento si può iniziare a realizzare la copertura di uno dei 2 moduli per farci un'idea dello spazio che abbiamo a disposizione; ho una bozza in Corel realizzata per il layout designer che è perfetta per studiarci su.

Per i tecnicismi e per capire se funzionerà vedremo. Nel frattempo preparo un pdf.

Ciao
ED

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4438
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » mer ago 10, 2016 1:25 am

Ho fatto un piccolo progettino di valutazione prendendo in considerazione il cappio sinistro:

Cappio alternativo sinistro:
Immagine
22,04 KB

In questa immagine ho inserito un rettangolo verde chiaro che rappresenta la parte removibile della copertura e che misura circa 74.6x77.2 cm.
La distanza tra i lati del piano e i lati del modulo e di circa 3 cm, quindi più che sufficienti per realizzare un appoggio.

All'interno del rettangolo ho provato a inserire diversi pannelli fotovoltaici che misurano ciascuno circa 2x5,4 cm, posizionati a 45° rispetto al modulo.
In questo disegno ho cercato anche di capire quanti ce ne potessero stare e ho calcolato che il massimo consentito è di 144 pannelli.

Io però ne ho a disposizione poco più di 90 (erano 100 ma qualcuno mi si è rotto), quindi dovranno essere eliminati circa 50 pannelli da questo disegno.
Questo ci permetterà di liberare spazio per altri elementi dello scenario.

Questo è il file pdf del disegno disponibile per lo scaricamento. E' in scala 1:5 e può essere stampato su un comune foglio A4. Misurando con un righello gli elementi del disegno e moltiplicandoli per 5 è possibile farsi un'idea dellle reali dimensioni.

Modulo_cappio_sx.pdf (65,2 KB)

Attendo considerazioni, critiche e suggerimenti.

Ciao
ED

Rispondi

Torna a “PLASTICO MODULARE GAS TT - MODULI IN COSTRUZIONE/PROGETTAZIONE”