MODULO "Marketing" (anello di ritorno SX)

Se pensi di realizzare un modulo o lo stai facendo, inserisci qui la tua discussione.

Moderatore: Andrea

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Si, due sul fondo basteranno. :wink:


Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15115
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Avevte fatto un ottimo lavoro :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Aggiornamento lavori del cappio sinistro:

Il pannello è quasi pronto, manca solo la rifinitura esterna in nero.
Qui un'immagine del montaggio dei flessibili:
Cappio sinistro:
Immagine
59,36 KB

E qui un video che vede il KOF italianizzato circolare a pannello ultimato.


Anche il cappio di destra ha il pannello in fase di completamento con tutti i binari in posizione e le nuove solette incollate.

Qualche altra pic con in dettaglio il posizionamento delle solette e della dima agiornata:
Dima aggiornata:
Immagine
54,83 KB

Alla dima sono stati incollati 2 tondini in legno per poterla inserire comodamente nei fori delle testate:
Dima inserita sulla testata:
Immagine
50,69 KB

Dima per allineamento binari e solette:
Immagine
63,2 KB

Infine il lavoro finale di brasatura delle rotaie alle solette verniciate in "marron carbonizzato"
Immagine:
Immagine
73,27 KB

Ed
ED
237
11101101
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12785
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Ottimo Edgardo. Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9739
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 »

Ed,
a quella velocità il piccolo locomotore si ammala e gli viene la tosse, poi fa KOF, KOF....
Ottimo.
ciao.
Adolfo
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Molto bene Ed, lavoro ordinato e preciso.
Come sempre! :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5590
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo »

bellissimo il Kofettino.....
bravo Edgardo !!!
Riccardo
Avatar utente
SteaMarco
Messaggi: 831
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2015, 8:30
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco »

Molto bello anche il supporto in acciaio per tener fermo il tutto...

A proprosito di che spessore è la gomma "piuma" grigia e il sughero? :grin:

Grazie, Marco
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

SteaMarco ha scritto:

Molto bello anche il supporto in acciaio per tener fermo il tutto...

A proprosito di che spessore è la gomma "piuma" grigia e il sughero? :grin:

Grazie, Marco


Il sughero è da 2 mm, mentre la gomma in realtà è una specie di polistirolo denso da 4 mm che ho trovato nel reparto edilizia di Leroy merlin; si chiama "climapor".

Ciao
ED
237
11101101
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15115
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Ottimo lavoro Ed :grin: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
SteaMarco
Messaggi: 831
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2015, 8:30
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco »

Bene avevo ordinato dai miei fornitori un materiale molto simile e più duro del solito da 4mm per creare la stazione e il deposito per il mio "orologio"...

Ora lo userò anche per metterlo sotto i binari! :wink:
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Pier, oggi mi chiedevi le misure dei due cappi in quanto li dovrai trasportare tu a fine mostra (Carnate).
Queste le misure definitive.

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
piepand
Socio GAS TT
Messaggi: 465
Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 8:15
Nome: Piergiorgio
Regione: Lombardia
Città: Bergamo
Stato: Non connesso

Messaggio da piepand »

E l'ingombro, cioè l'altezza quando uniti e sorapposti?
Piergiorgio
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

L'altezza delle due testate più la luce che c'è tra i due moduli accoppiati.
All'incirca 40cm.
In caso di difficoltà, i due cappi di possono dividere e sovrapporre uno sopra l'altro.
Così facendo, si supererebbero di poco i 20 centimetri complessivi.

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Stamane, prima di andare al tennis, ho fatto un salto in sede ed ho preso le misure.
I due moduli accoppiati misurano solo 30 cm, quindi una misura veramente contenuta.
Dai Pier che ce la fai a riportarli in sede... :wink:

Immagine

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

A proposito Andrea, si parlava di un possibile scenario removibile da applicare sopra il cappio alternativo sinistro in stile centrale elettrica a pannelli solari.
Ho recuperato i file del progetto.

Cappio alternativo sinistro:
Immagine
22,02 KB

il pdf è in scala 1:5
Modulo_cappio_sx.pdf (65,19 KB)

E' solo uno studio di fattibilità dove si vede in colore verde chiaro un quadrato con 144 pannelli solari inclinati a 45°; ogni singolo pannello misura esattamente 52x19 millimetri.
In realatà io ho "solo" 95 pannelli, quindi rimarrebbe spazio per inserire un edificio basso con delle recinzioni e una strada, insomma qualcosa che assomigli ad una centrale elettrica a pannelli solari.

Per la parte tecnica ci dobbiamo lavorare, in quanto non ho ancora fatto nessun test elettrico, però l'idea c'è e potrebbe essere sviluppata.

L'importante è realizzare una copertura in compensato con un quadrato da 74,5x77,2 cm removibile (le dimensoni non sono critiche).
In questo modo, anche se lo scenario della centrale fotovoltaica fosse troppo complicato da realizzare rimane la possibilità di fare qualcos'altro.

Come primo approccio penso che dovrebbero essere realizzati i supporti dei pannelli solari tipo questi:

Pannelli solari:
Immagine
241,1 KB
ED
237
11101101
Avatar utente
piepand
Socio GAS TT
Messaggi: 465
Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 8:15
Nome: Piergiorgio
Regione: Lombardia
Città: Bergamo
Stato: Non connesso

Messaggio da piepand »

Andrea ha scritto:

Stamane, prima di andare al tennis, ho fatto un salto in sede ed ho preso le misure.
I due moduli accoppiati misurano solo 30 cm, quindi una misura veramente contenuta.
Dai Pier che ce la fai a riportarli in sede... :wink:

Si, va bene.
Piergiorgio
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Bene Ed, io nel frattempo ti avevo preceduto qui...
topic.asp?rand=707078&whichpage=6&TOPIC_ID=13042#199647

A questo punto, continuiamo la discussione in questa pagina.
Che spessore dovrebbe avere il pannello?
Perchè la cosa che mi pereoccupa maggiormente, è la fragilità ed il conseguente rischio di fare danni...[:I]
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Ah, ok mi era sfuggito il topic..

Direi uno spessore non meno di 6 mm.
Per evitare danni durante il trasporto l'idea è quella di tenere separati modulo e pannello.
ED
237
11101101
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Edgardo_Rosatti ha scritto:
Direi uno spessore non meno di 6 mm.

Bene Ed, sotto le feste avrò un po' di tempo libero e ci lavorerò.
Si potranno anche realizzare due pannelli alternabili, con e senza centrale elettrica.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Essendo lo scenario sostituibile e/o rimpiazzabile "al volo" tutto è possibile.
Ieri ho ordinato un kit per il cablaggio delle celle fotovoltaiche (ribbon + flux + diodi).

http://www.mrwatt.eu/it/saldature/80-ki ... olari.html
ED
237
11101101
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Nel fine settimana metterò mano al modulo per renderlo presentabile per Novegro.
Nulla di particolare, due portali, un po' di vegetazione e di verde nei pressi della testata e quindi il pannello superiore che potrà essere sostituito un giorno da un "pannello fotovoltaico" di analoghe dimensioni.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10516
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Molto bene Andrea. Secondo me, un portale a doppio binario in prossimità del margine del modulo stesso (anche rettangolare a simulare una galleria artificiale) potrebbe essere una soluzione interessante. L'osservatore vedrebbe entrare il doppio binario e faticherebbe di più ad immaginare che, all'interno del modulo, ci sia l'anello. Con il doppio portale a singolo binario, invece, la cosa sarebbe più ovvia. Poi io dico...ma fai come ti viene più comodo :wink:

Ciao

Fabrizio
Fabrizio
Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1308
Iscritto il: sabato 24 dicembre 2011, 13:17
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Stato: Non connesso

Messaggio da littlejohn »

Ottimo lavoro Andrea. Concordo con Fabrizio che un portale a doppio binario nasconda meglio al visitatore il "trucco" dell'anello generato da uno stesso binario.
Cordialmente
Gian Luca "Littlejohn"
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22597
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Sul discorso portali sono abbastanza combattuto (ma dovrò decidere in fretta...)
E' vero ciò che dite ma inserendo un doppo portale avremmo un blocco unico di legno in quanto sulla parte superiore non ci sarà nulla.
Con i due portali singoli ci sarebbe un po' più di movimento.
Domattina faccio delle prove e decido.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Torna a “PLASTICO MODULARE GAS TT - MODULI IN COSTRUZIONE/PROGETTAZIONE”