La stazione di Tortolì

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 240
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da Senialas »

Si può fare anche senza smusso, unendo bene le due parti e stuccando le giunte.

Scusa Egidio, cos'è lo smuscio? L'ho cercato anche sul Marolli, ma non l'ho trovato.
Allegati
Baita.jpg
2021-02-14_165857.jpg


Roberto M.
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12788
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da Egidio »

È l'equivalente arcaico del sostantivo smusso. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
luciano lepri
Messaggi: 742
Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2012, 12:30
Nome: Luciano
Regione: Toscana
Città: Firenze
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da luciano lepri »

Egidio ha scritto: lunedì 15 febbraio 2021, 8:55
luciano lepri ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 17:11 Sapevo di avere un esempio più esplicativo, dai dai l'ho trovato.2017913133044_DSC09241[1].jpg
Tanto per commentare meglio la tua foto a riguardo Luciano volevo capire meglio. Tu procedi con un primo taglio interno sul bordino da eliminare, in maniera che tagliando poi dall'altra parte si ottiene lo smuscio e lo scarto praticamente diventa un pezzetto di forma triangolare. È così ? Saluti. Egidio. [51]
Non faccio mai uno smusso con una sola passata! Le passate dipendono dallo spessore che si lavora, ovviamente.
Luciano
Avatar utente
luciano lepri
Messaggi: 742
Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2012, 12:30
Nome: Luciano
Regione: Toscana
Città: Firenze
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da luciano lepri »

Senialas ha scritto: lunedì 15 febbraio 2021, 10:27 Si può fare anche senza smusso, unendo bene le due parti e stuccando le giunte.

Scusa Egidio, cos'è lo smuscio? L'ho cercato anche sul Marolli, ma non l'ho trovato.
E' venuto molto bene anche senza smusso e il manufatto è anche molto bello.Complimenti!
Luciano
Avatar utente
Senialas
Messaggi: 240
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da Senialas »

Grazie Luciano.
Usavo questo metodo (incisione manuale e stuccatura) circa 6 - 7 anni fa, agli inizi delle mie costruzioni.
Poi ho sperimentato altre metodologie, cercando di utilizzare le tecnologie disponibili a cominciare dal laser.
Qui una casa realizzata qualche anno fa, dove serve più disegno e meno lavoro manuale.
Allegati
2021-02-16_090916.jpg
2021-02-16_090850.jpg
Roberto M.
Avatar utente
luciano lepri
Messaggi: 742
Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2012, 12:30
Nome: Luciano
Regione: Toscana
Città: Firenze
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da luciano lepri »

Senialas ha scritto: martedì 16 febbraio 2021, 9:16 Grazie Luciano.
Usavo questo metodo (incisione manuale e stuccatura) circa 6 - 7 anni fa, agli inizi delle mie costruzioni.
Poi ho sperimentato altre metodologie, cercando di utilizzare le tecnologie disponibili a cominciare dal laser.
Qui una casa realizzata qualche anno fa, dove serve più disegno e meno lavoro manuale.
Ebè! Non nascondo che il "laser è il laser" ma io preferisco ancora, finchè mi è possibile, usare la manualità.
Questo non vuol dire che sono contrario alle tecnologie, anzi , ammiro molto volentieri i lavori eseguiti con questi metodi
(prototipazione ,laser ecc.) anche se, e mi ripeto nel concetto, io amo molto di più l'artigianato che l'industria. [104]
Luciano
Avatar utente
Senialas
Messaggi: 240
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da Senialas »

Certo. Ma questa non è industria; è sempre artigianato fatto in modo diverso. L'articolo realizzato è uno solo.
Roberto M.
Avatar utente
luciano lepri
Messaggi: 742
Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2012, 12:30
Nome: Luciano
Regione: Toscana
Città: Firenze
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da luciano lepri »

Senialas ha scritto: martedì 16 febbraio 2021, 13:26 Certo. Ma questa non è industria; è sempre artigianato fatto in modo diverso. L'articolo realizzato è uno solo.
Ok, ok! Per industria intendo metodi di lavoro che utilizzano attrezzature all'avanguardia, anche per un solo oggetto,
come le tue "creature" del resto.
Luciano
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12788
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da Egidio »

luciano lepri ha scritto: lunedì 15 febbraio 2021, 22:15
Egidio ha scritto: lunedì 15 febbraio 2021, 8:55
luciano lepri ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 17:11 Sapevo di avere un esempio più esplicativo, dai dai l'ho trovato.2017913133044_DSC09241[1].jpg
Tanto per commentare meglio la tua foto a riguardo Luciano volevo capire meglio. Tu procedi con un primo taglio interno sul bordino da eliminare, in maniera che tagliando poi dall'altra parte si ottiene lo smuscio e lo scarto praticamente diventa un pezzetto di forma triangolare. È così ? Saluti. Egidio. [51]
Non faccio mai uno smusso con una sola passata! Le passate dipendono dallo spessore che si lavora, ovviamente.
Luciano
Grazie oer la spiegazione Luciano. Saluti. Egidio [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9957
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: La stazione di Tortolì

Messaggio da v200 »

Ottimo lavoro Roberto, anche la colorazione mi piace molto naturale
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Torna a “SCALA H0”