Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

Dopo le prime esperienze, tutto sommato positive, nel far funzionare una versione ridotta del plastico sociale a norme Fremo del CMP con l'automatismo di Rocrail, sto progettando una stazione di testa che sostituisca gli odiosi e irrealistici cappi di ritorno.
Lo spunto viene dalla stazione di testa del plastico di CV19 chiamata "Torre San Giacomo" cui mi sono ispirato per arrivare poi ad avere un piano binari che mi permettesse di provare a realizzare un giro loco tutto in automatico.
Vorrei cioè che la stazione, oltre a prestarsi a tutte le manovre del normale esercizio ferroviario, mi permettesse, una volta inserito il funzionamento automatico durante le manifestazioni con il pubblico, di eseguire lo sganciamento della loco del convoglio in arrivo e il suo riposizionamento all'altro capo del convoglio stesso per poi ripartire nella direzione opposta a quella di arrivo sempre con loco in testa.
Il progetto prevede la costruzione di 3 moduli tutti da 120 cm di lunghezza per i 50 cm canonici di larghezza; alle estremità avrà le classiche testate di pianura a norme Fremo.
Pur essendo di testa, la stazione ha il binario centrale, il numero 3, che prosegue oltre la stazione per raccordarsi ad un eventuale deposito locomotive o ad uno scalo merci. Nulla vieta di troncare comunque il binario 3 al margine del modulo in assenza di altre propaggini.
BASE12B.jpg
I primi due binari sono dedicati ad automotrici e/o convogli passeggeri reversibili.
Il binario 3 è dedicato ai convogli passeggeri più lunghi e/o a manovre con lunghi convogli merci. Tutti e 3 i binari sono serviti da marciapiedi.
Il binario 4 e il binario 5, con relativi tronchini alle estremità, servono per l'arrivo, composizione e scomposizione dei convogli merci.
Con inserito il funzionamento automatico il binario 5 rimane sempre libero per consentire le manovre, prima fra tutte il giro loco che andrò a illustrare.
I binari 3 e 4 hanno uno sganciatore elettrico presente in posizione opportuna dal lato verso il deposito loco.
Nelle immagini che seguono, il solo binario 3 è organizzato per il giro loco, ma uguale funzione sarà presente anche sul binario 4. Il convoglio in arrivo sul binario 3, su comando dell'automatismo di Rocrail, si ferma a breve distanza dai deviatoi del lato deposito.
BASE12C2.jpg
Il comando successivo fa alzare lo sganciatore elettrico e fa muovere la loco verso il tronchino più avanti. Le carrozze rimangono parcheggiate sul tratto centrale del binario 3
BASE12C3.jpg
Il comando successivo fa muovere la loco fino al tronchino del binario 4, lato tracciato, passando per il binario 5.
BASE12C4.jpg
Il comando finale fa muovere la loco dal tronchino del binario 4 al binario 3, facendo fermare la loco in modo che spinga di pochi cm all'indietro le carrozze parcheggiate in modo da garantirne l'aggancio
BASE12C5.jpg
Ovviamente tutto il funzionamento automatico è stato prima ripetutamente provato e testato con Rocrail in versione virtuale per meglio comprendere come adattare il piano binari. Questo ha permesso di arrivare alla soluzione attualmente presentata che ha il vantaggio di effettuare il giro loco mentre continua l'esercizio automatico degli altri binari con le precedenza d'obbligo
BASERR.png
Il funzionamento automatico del giro loco sarà previsto per loco e convogli di misura ben precisa e fissa e di conseguenza i sensori, i blocchi e gli sganciatori andranno posizionati in modo molto preciso come risultato di numerose prove sul "binario"!
Ogni suggerimento, osservazione e critica costruttiva sarà ovviamente ben accetta.


Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4849
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da MrPatato76 »

Progetto molto interessante!!
Ho un solo dubbio sullo sgancio della loco: sganciatore annegato nei binari?
Gancio digitale?
Questa dovrà essere una questione da valutare molto bene....
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

L'idea è quella dello sganciatore elettrico posto sulle traversine in modo da avere almeno qualche cm di agio nella manovra.
Tempo fa provai gli sganciatori automatici sulle loco ma sono spesso fonte di delusione; forse con loco e carri scelti con cura e altezze del portagancio che collimano con precisione e su un plastico casalingo possono funzionare, ma su un plastico modulare che si sposta ogni volta la vedo dura.... :wink:
Avatar utente
cf69
Messaggi: 2002
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2012, 13:37
Nome: Fabio
Regione: Sicilia
Città: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da cf69 »

Ciao Doc, dato che si tratta di un sistema automatico controllato da pc e che utilizzeresti solo alcuni convogli particolarmente composti per tale scopo, potresti prendere in esame il sistema di aggancio digitale T4T .
http://www.tec4trains.de/en/tccs-more-t ... d-engines/

Qui di seguito il link al rivenditore nostrano e un video sul funzionamento: http://www.portigliatti.it/t4t.html

https://www.youtube.com/watch?v=BpBM9J-MgDk

Che ne dici? Ritengo sia un sistema più stabile /affidabile che il solito sganciavagoni...
Fabio Cuccia - La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché! (Albert Einstein)
La Mia “Sottostazione Elettrica F.S.” - La Mia "PACIFIC 6001 P.L.M." - Il Mio Canale Youtube
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

Ciao Fabio,
grazie del contributo. Ho visto debuttare quel sistema ad una manifestazione, non ricordo più se a Novegro o dove; durante le prime manovre di sgancio qualcosa andò storto e per tutto il giorno non fu più possibile fare dimostrazioni! :?
A parte questo dettaglio curioso, è un ottimo sistema per comporre e scomporre convogli. A me interessa solo il giro loco e interessa che sia possibile farlo anche con i rotabili di tutti i componenti del Club ed eventuali ospiti, basta che rientrino nelle misure stabilite.
Quindi lo sganciatore elettrico tra le rotaie rimane ancora la prima scelta anche se un pò datata.
Un caro saluto

Doc
Avatar utente
antonino91
Messaggi: 153
Iscritto il: sabato 7 giugno 2014, 23:11
Nome: Antonino
Regione: Sicilia
Città: Palermo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da antonino91 »

Ciao Doc,
discussione interessante. Il giro loco o la manovra in automatico interessa anche me. Hai pensato all' installazione di magneti permanenti (come sganciavagoni ) e l'utilizzo di ganci kedee o ad occhiello?
Come sensori cosa utilizzi? Reed?Assorbimento?
Saluti.
Nino - Treni colorati come lenzuola al vento.
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

Ciao Antonino, credo che userò essenzialmente ganci classici ad occhiello o a coda di rondine o, meglio, universali Roco. Come dicevo a Fabio il sistema deve essere in grado di funzionare con rotabili di diversi soci, quindi deve essere quanto più eclettico possibile. Unica regola sarà la lunghezza della loco, in genere macchine diesel come D341, D342, D342, D445 e del convoglio in genere.
Come sensori uso quelli di assorbimento; dovrò fare tutta una serie di prove per vedere dove piazzare i tratti sezionati.
Ho in casa due moduli della Digikeijs a 16 canali che dovrebbero bastare; in aggiunta userò dei moduli s2 o s4 di DCCWorld.
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12723
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Egidio »

Bel progettino Doc. Ti seguiro' nelle future evoluzioni. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4517
Iscritto il: lunedì 23 luglio 2012, 12:56
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da marioscd »

Forza Doc che se tutto va bene ci servirà X Pietrarsa...!

Ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15085
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da MrMassy86 »

Progetto molto interessante Doc!!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

Il progetto sta lentamente realizzandosi; al momento sono impegnato nella posa dell'armamento.
DSC_3677.JPG
Stay tuned! :wink:
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12723
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Egidio »

[264] Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

Oggi la costruenda stazione ha per la prima volta partecipato alla composizione di un tracciato in quel di Crescentino.
Ovviamente la scenografia è ancora all'inizio ma il piano binari, i deviatoi e i sensori sono tutti ben funzionanti e in questa occasione saranno ulteriormente collaudati.
debutto.png
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12723
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Egidio »

Ottimo DOC !! :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15085
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da MrMassy86 »

Ottimo Doc, sta venendo molto bene!!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

Ricde ha scritto: domenica 27 maggio 2018, 11:00 Mi piace il tracciato: che interbinario hai usato?
Interbinario libero, non legato alle geometrie dei deviatoi con armamento Peco 75
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12723
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Egidio »

Bravo ancora DOC. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

Con colpevole ritardo posto le foto dei moduli terminati ed in esercizio in occasione di un meeting Fremo
VSP1.png
VSP2.png
VSP3.png
VSP4.png
VSP5.png
VSP6.png
VSP7.png
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9708
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da adobel55 »

Ottima realizzazione Doc.
Avatar utente
e_kane
Socio GAS TT
Messaggi: 103
Iscritto il: martedì 11 settembre 2018, 17:52
Nome: ENRICO
Regione: SO
Città: Sondrio
Età: 50
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da e_kane »

Bel lavoro, semplice (in apparenza) lineare e pulito.
Enrico
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15085
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da MrMassy86 »

Complimenti per il risultato Mauro!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12723
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Egidio »

Complimenti Doc. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da FrancoV »

Arrivo tardi quindi vale poco, ma ci vorrebbe almeno una staffa di sicurezza all'uscita dei binari tronchi collegata allo scambio che immette in piena linea e al segnale di partenza :D ... per il resto tutto molto bello!!
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da Docdelburg »

FrancoV ha scritto: giovedì 28 gennaio 2021, 12:22 Arrivo tardi quindi vale poco, ma ci vorrebbe almeno una staffa di sicurezza all'uscita dei binari tronchi collegata allo scambio che immette in piena linea e al segnale di partenza :D ... per il resto tutto molto bello!!
Come da titolo doveva essere una stazione di testa a tutti gli effetti, collegata posteriormente ad una piattaforma girevole; e i binari tronchi dovrebbero avere le marmotte che non ho ancora avuto tempo di installare. Poi, per esigenza varie, il terzo binario, quello centrale, è diventato passante...... :roll:
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Progetto di stazione di testa con giro loco in automatico

Messaggio da FrancoV »

Forse mi sono spiegato male
DSC_3677.JPG
DSC_3677.JPG (22.45 KiB) Visto 465 volte
quello che intendevo dire è che nel punto indicato dall'ovale ci sarebbe voluto o un deviatoio con un tronchino ma, visto che il paesaggio è già completato, si può mettere una staffa collegata allo scambio di entrata (ovviamente posticcia) perchè, se per gli altri binari c'è modo di impedire la fuga in linea, qui no :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Torna a “SCALA H0”