MODULO centrale fotovoltaica

Se pensi di realizzare un modulo o lo stai facendo, inserisci qui la tua discussione.

Moderatori: Andrea, Riccardo

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 5974
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 51
Stato: Non connesso
Contatta:

MODULO centrale fotovoltaica

Messaggio da roy67 » lun dic 30, 2013 2:17 pm

Cari amici,
ciò che sto per proporre è un progetto ambizioso, futurista, ma possibile e semplice, anche se probabilmente rimarrà nel cassetto.. In un mondo ove si sta guardando sempre più alle energie rinnovabili.. Perchè non costruire un modulo che riproponga una centrale fotovoltaica... Funzionante? :wink:

Volere è potere!

Le celle fotovoltaiche che ho pensato di utilizzare sono di dimensioni 44x85 mm l'una ed ognuna è in grado di produrre 6 Volts, 0,08 Ampere, 0,4 Watt.

Immagine:
Immagine
27,42 KB

Accoppiandole a 2 a 2 in serie si otterrebero i canonici 12 volts, installandone 60, solo sul lato operatore, oppure 80, aggiungendone 20 anche dal lato osservatore, si avrà una produzione di 12 Vcc, 2,4 ampere, 12 Watt con 60 celle, oppure 12 Vcc, 3,2 ampere, 16 Watt con 80 celle a piena irradiazione.

Immagine:
Immagine
128,1 KB

In ambienti come Novegro si dovrebbe raggiungere almeno l'85% di produzione, sufficiente per alimentare autonomamente la trazione di 10 moduli.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 7704
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » lun dic 30, 2013 2:28 pm

Però molto interessante.
Ciao
Adolfo

Avatar utente
sma835_47
Messaggi: 683
Iscritto il: lun ago 27, 2012 12:25 am
Nome: Saverio
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Età: 71
Stato: Non connesso

Messaggio da sma835_47 » lun dic 30, 2013 2:31 pm

Scusa Roberto, se partendo dalla tua idea la modifica leggermente.
Invece di distribuire le celle fotovoltaiche su un modulo, si potrebbero utilizzare uno spazio di due moduli ed istallarli in modo da rappresentare un campo fotovoltaico; in questo modo si avrebbe una riproduzione esatta della realtà.
Ciao
Saverio
Saverio - C.M.P. Club Modellismo Pavese

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 20423
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » lun dic 30, 2013 2:37 pm

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di <font color="red">roy67</font id="red">
In ambienti come Novegro si dovrebbe raggiungere almeno l'85% di produzione, sufficiente per alimentare autonomamente la trazione di 10 moduli.[/quote]
Roba da non crederci! :cool:
Ma allori ci vuoi far proprio entrare nel guinness dei primati...
:cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Marshall61
Socio GAS TT
Messaggi: 7197
Iscritto il: mar nov 01, 2011 8:50 pm
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da Marshall61 » lun dic 30, 2013 2:42 pm

:cool: :cool: :cool: ...accidenti Roy, questa volta hai mirato veramente in alto....complimenti vivivissimi per l'idea originale ed unica!!!!! :cool: :wink:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5203
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » lun dic 30, 2013 3:31 pm

Forte! Alle manifestazioni ci toccherà chiedere un posto al sole.... :geek: :wink:
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po

"La prossima volta che nasco ateo, lo faccio in un paese dove quelli che credono in Dio credono in un Dio felice" Hubert Reeves

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 10828
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 54
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » lun dic 30, 2013 3:54 pm

Interessante oltre che molto bello. :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 5974
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 51
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » lun dic 30, 2013 4:16 pm

E' un idea, che potrebbe avere risvolti interessanti.

Esporre in mezzo ad una piazza senza l'ausilo di alimentazione elettrica :wink:

Il problema più grande è che ogni cella costa € 4,40. Se si vuole installare il sistema servono almeno 60-80 celle.. Quindi un costo che va da 260 e 350 €uro circa. Solo per le celle.. Senza tutto il resto che servirebbe.

Per avere una produzione di circa l'80% è sufficiente un ambiente illuminato anche da lampade, le celle funzionano quando irradiate da fotoni, non necessariamente solari (vedasi le calcolatrici). L'energia prodotta in eccesso potrebbe essere accumulata e scaricata quando necessaria.

Ma come ho detto è un idea.. ambiziosa, certo, ma non da escludere. Ho voluto proporla in quanto.. Tutti insieme, in futuro, sono convinto si possa fare.

Anche nel modo consigliato da Saverio. Non deve essere necessariamente un modulo con binari. Potrebbe essere un modulo a se, installato a parte... che produce per tutti...
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7051
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » lun dic 30, 2013 4:29 pm

Come direbbe Hannibal Smith (A-Team :wink: ) ...adoro i piani ben riusciti! :geek: Se questa cosa dovesse andare in porto, dietro al modulo visibile ai visitatori dovremmo mettere un cartello che recita:

<center>

<font color="blue">POTEVAMO STUPIRVI
CON EFFETTI SPECIALI...

..E LO ABBIAMO FA<font color="red">TT</font id="red">O!
</font id="blue">

</center>
Ciao! Rolando

Avatar utente
cf69
Messaggi: 2003
Iscritto il: ven gen 20, 2012 1:37 pm
Nome: Fabio
Regione: Sicilia
Città: Palermo
Ruolo: Moderatore
Età: 49
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da cf69 » lun dic 30, 2013 4:43 pm

Cavolo Roy, fai anche il telepatico?
Era una cosa che volevo costruire io, con 100 celle, considerando una resa più bassa del tuo 80%.
Avevo anche i disegni quotati per i supporti metallici delle stringhe. (per riprodurli in scala)
Purtroppo mi sono dovuto fermare per i motivi che sapete.......... :cool: altrimenti vi sereste ritrovati con due moduli TT in aggiunta ai vostri.
Peccato, ho poi buttato via tutta la documentazione che mi ero fatto lasciare dalla Conergy Italia, quando ho dovuto lasciare il garage.
Non mi resta che augurarvi una buona continuazione.
Complimenti!
Fabio Cuccia - La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché! (Albert Einstein)
La Mia “Sottostazione Elettrica F.S.” - La Mia "PACIFIC 6001 P.L.M." - Il Mio Canale Youtube

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 5974
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 51
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » lun dic 30, 2013 7:15 pm

Fabio.. Non è mai troppo tardi. Io per il momento devo terminare il modulo del "viadotto autostradale".. ne avrò ancora per alcuni mesi (leggasi anni... secoli... ere...).

L'idea mi è venuta alcune settimane fa quando mi hanno installato i pannelli sui tetti del capannone (14 Kw). Il tecnico che ha presieduto all'installazione mi ha spiegato benissimo il funzionamento, collegamento, etc... Per curiosità ho acquistato un modulino per calcolatrici (2 volts) e... quando ho tempo.. faccio piccoli esperimenti.

Comunque.. Si può sempre fare un modulo a più mani.... :wink:
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4225
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 54
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » lun dic 30, 2013 11:00 pm

Trovo che la tua idea sia originale e intelligente nello stesso tempo, in quanto quello dell'energia è un tema importante.
Sono daccordo quando dici che si potrebbe fare a più mani, anzi direi a nome del GAS TT.

Avatar utente
claudio
Socio GAS TT
Messaggi: 951
Iscritto il: gio apr 26, 2012 9:47 am
Nome: Claudio
Regione: Emilia Romagna
Città: Novellara
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da claudio » mar dic 31, 2013 9:04 am

Roberto cosa ne dici di una cosina del genere,sai se viene il bisogno di un punto di saldatura.. :cool: :cool: :cool: :cool: :cool: :cool: :cool: :cool:



Immagine:
Immagine
74,82 KB


A parte gli scherzi idea fantastica.
CIAO
Claudio

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5507
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo » mar dic 31, 2013 9:33 am

Grande idea Roberto,
il pannello (modulo) fotovoltaico ..... :cool: :cool: :cool:
Riccardo

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 5974
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 51
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » mar dic 31, 2013 2:00 pm

Credo sia un idea alla nostra portata.

Ognuno di noi eccelle in una materia, quindi, tuTTi insieme, potremo riuscirvi.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7051
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » mar dic 31, 2013 2:12 pm

roy67 ha scritto:
Ognuno di noi eccelle in una materia, quindi, tuTTi insieme, potremo riuscirvi.


potremo sempre "autotassarci" di 2 celle a testa, che alla fine non è una cifra impossibile, anche se non si raggiungono 60-80, diciamo 20-30 è una cosa auspicabile, e in termini di "potenza" erogata, si avrebbero comunque circa 1.2A che basterebbero ad alimentare autonomamente il fabbricato che verrebbe posto nella "centrale" stessa.

Alla fine lo scopo "scenografico" sarebbe raggiunto, un modulo che nessuno ha mai realizzato, e che con la "centrale fotovoltaica" in scala, riuscirebbe ad autoalimentare le luci e/o altri tipi di effetti che si vorranno mettere sul modulo stesso.

Da parte mia mi impegno a finanziare almeno 2 celle :cool:
Ciao! Rolando

Avatar utente
Digtrain
Messaggi: 1592
Iscritto il: gio dic 20, 2012 11:47 pm
Nome: Walter
Regione: Lombardia
Città: Casarile
Età: 59
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Digtrain » mar dic 31, 2013 4:29 pm

Ciao Roberto, :grin:

come sempre sei troppo avanti!! :geek:

Se mi dai qualche informazione in piu', tipo marca e modello, provo a cercarle in Cina ad un prezzo inferiore.

ciao Walter :geek:
Walter - Club Modellismo Pavese - Steamtown National Historic Site - Het Spoorwegmuseum Utrech - Loxx Berlino - "Il mio fisico è stato scolpito e modellato nelle migliori trattorie della Lomellina"

Avatar utente
FRANCO
Messaggi: 587
Iscritto il: ven ott 26, 2012 6:05 pm
Nome: Franco
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: UDINE
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da FRANCO » mar dic 31, 2013 6:38 pm

Interessante ed UNICA nessuno ci ha mai pensato sara' meravigliosa grazie come sempre al "vulcano" Roy
Franco

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 20423
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer gen 01, 2014 10:31 am

liftman ha scritto:
potremo sempre "autotassarci" di 2 celle a testa, che alla fine non è una cifra impossibile, anche se non si raggiungono 60-80, diciamo 20-30...

Ci possiamo ragionare, certo che faremmo la felicità degli organizzatori delle mostre che, oltre a far pagare il prezzo del biglietto per i visitatori, risparmierebbero sui costi della corrente... :cool:
Però l'idea è veramente originale.
Bisognerebbe trovare uno sponsor che voglia pubblicizzare la propria azienda che realizza pannelli fotovoltaici e che intanda finaziare la realizzazione del modulo.
Ma forse mi sto spingendo troppo avanti...
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7051
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » mer gen 01, 2014 1:00 pm

Andrea ha scritto:

Bisognerebbe trovare uno sponsor che voglia pubblicizzare la propria azienda che realizza pannelli fotovoltaici e che intanda finaziare la realizzazione del modulo.
Ma forse mi sto spingendo troppo avanti...


non è un'ipotesi troppo inverosimile, solo che servirebbe qualcuno che abbia già dei rapporti con aziende del settore (uno a caso: royyyyyyyyyyyyyyyyyy :wink: ). In fin dei conti l'investimento per l'azienda sarebbe comunque inferiore a qualsiasi altra tipologia di pubblicità, e fiere come quella di Novegro portano comunque un relativamente alto numero di persone potenzialmente interessate.
Ciao! Rolando

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 5974
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 51
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » mer gen 01, 2014 1:10 pm

Quando il mio "pusher" di elettronica riapprirà (il 7 gennaio) m'informerò meglio. Ovviamente, come sempre, più l'ordine di materiale è "grasso" più alto è lo sconto sul prezzo d'acquisto.
Esempio: i led SMD gialli, verdi e rossi, acquistati in rotoli da 2000 pz costano € 0,05 l'uno. :wink:

Per ora voglio portare a termine gli esperimenti che sto facendo. Come immagazzinare l'energia non utilizzata.. Tipo caricare batterie da automobile.
In questo modo potrà esservi più potenza di picco. La mia idea è quella di provare a caricare batterie da automobile ed accendere l'illuminazione notturna in giardino.

Però per ricaricare le batteria bisogna fornire una tensione più alta (14-16 volts).

Pensare che, ipotesi, a Novegro l'esposizione apre alle 9:00.. Ma la luce già da ore sta caricando il sistema..... :wink:

Con un paio di moduli si fa funzionare l'intero stand... E durante tutta l'esposizione continua a caricarsi.

E' un progetto che richiede del tempo per lo studio.. Ma che si può concretizzare in breve tempo.. Dopo aver risolto tutti i "ma" e "forse" ancora incogniti.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7103
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 73
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » mer gen 01, 2014 1:20 pm

Eccellente idea.
Se non si trova lo sponsor o la cifra messa a disposizione non fosse sufficiente, concordo con Rolando sull' autotassazione.
Tanto, tassa più tassa meno, che differenza può fare? :cool: :cool: :cool: :cool: :cool:

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7051
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » mer gen 01, 2014 2:42 pm

roy67 ha scritto:
E' un progetto che richiede del tempo per lo studio.. Ma che si può concretizzare in breve tempo.. Dopo aver risolto tutti i "ma" e "forse" ancora incogniti.


tra i "ma" metterei le batterie per automobile... i motivi per non usarle sono probabilmente molti, ma in mente mi viene il fatto che contengono acido solforico, e a parte i problemi derivanti dalla fuoriuscita del medesimo durante il trasporto, ci sarebbero anche delle esalazioni durante il processo di carica. Inizialmente io mi limiterei ad un circuito che "stabilizzi" la tensione ricevuta dalle celle (riserviamoci uno "stupore" per l'anno successivo :wink: ) e farei il primo modulo solo per alimentare i "servizi" (luci principalmente), più semplice, meno dispendioso e ugualmente di notevole impatto (sopratutto sulla "concorrenza" che a quel punto altro non potrà fare che rosicare :wink:

Certo che se un fornitore di componenti sponsorizzasse la cosa.....
Ciao! Rolando

Avatar utente
sma835_47
Messaggi: 683
Iscritto il: lun ago 27, 2012 12:25 am
Nome: Saverio
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Età: 71
Stato: Non connesso

Messaggio da sma835_47 » mer gen 01, 2014 2:47 pm

Ricordiamo che esistono anche batterie sigillate che non comportano problemi di trasporto né di esalazioni in fase di ricarica.
Ciao
Saverio
Saverio - C.M.P. Club Modellismo Pavese

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 20423
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer gen 01, 2014 3:38 pm

liftman ha scritto:
Certo che se un fornitore di componenti sponsorizzasse la cosa.....

Lo DOBBIAMO trovare, tempo ne abbiamo.... :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Rispondi

Torna a “PLASTICO MODULARE GAS TT - MODULI IN COSTRUZIONE/PROGETTAZIONE”