Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86, lorelay49

Rispondi
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 321
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da IpGio » dom set 06, 2020 7:37 pm

Sto installando, per la prima volta, i motori sottoplancia Tillig 86112 che comandano deviatoi semplici Tillig Elite (Art. 85344/85343) tutti nuovi di fabbrica.
Ne ho posati in totale 8, eseguendo uno per uno sia prima della posa che una volta posati, con collegamenti elettrici volanti, regolare test di funzionamento, inoltre ho curato allineamento e funzionamento dell'asta di comando, tutto regolare.
Ora sono in ballo con il cablaggio definitivo ed ecco sorgere il problema con il quinto e il sesto (7 e 8 mi sono fermato).
Con questi due motori avviene un "impuntamento" in una sola direzione sia in posa che smontato dalla sede e dal deviatoio (che tra l'altro si muove liberamente sia con l'asta di comando inserita sia senza, quindi nessuna interferenza meccanica).
In pratica il motore gira bene, in un senso spostando regolarmente il blocchetto, ma quando lo si fa tornare nell'altro senso dopo pochi millimetri il blocchetto si pianta con il motore che gira e naturalmente si surriscalda.
Solo se si muove leggermente uno del supporti della vite dove scorre il blocchetto il motore termina regolarmente la sua corsa.
I finecorsa sono così come da fabbrica, regolarmente in asse.
I motori sono alimentati in CA e comandati da un deviatore micro a slitta e al momento 4 funzionano a meraviglia.
Ho provato a pulire i contatti ed a lubrificare le parti meccaniche, ma senza risultati.
Quindi mi appello al forum, nella speranza che salti fuori una soluzione.
Grazie in anticipo per l'attenzione.
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5450
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da Docdelburg » dom set 06, 2020 8:50 pm

Ciao Giorgio,
credo che il problema che riscontri sia meccanico e questo lo hai capito anche tu visto che il motore sforza e scalda.
Dovresti smontare il blocchetto che muove l'astina e controllare che non ci siano sbavature sui bordi di scorrimento del blocchetto o che il blocchetto stesso non agganci qualcosa.
Controlla anche il corretto posizionamento delle linguette che regolano i fine corsa e il cambio di polarità, che non facciano leva contro i contatti fissi.
Puoi controllare anche il funzionamento senza blocchetto per vedere che tutto sia ok anche all'interno del motorino.

Immagino tu abbia letto questa discussione

http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.p ... g&start=25

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 321
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da IpGio » dom set 06, 2020 9:04 pm

Mauro grazie per le preziose dritte.
Vedrò il tutto nei prossimi giorni anche perchè vorrei finire i deviatoi 7 e 8 sperando di non trovare altre sorprese.
Certo che 2 teutonici motori con il medesimo problema... nuovi di zecca... bah.
Ci aggiorniamo...
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 327
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da FrancoV » lun set 07, 2020 9:41 am

eh, anche i tedeschi non sono più quelli di una volta .... :wink:
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 321
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da IpGio » lun set 07, 2020 7:23 pm

Mauro, aggiornamento a seguito dei consigli e della consultazione dell'argomento segnalato, che comunque avevo già letto... utilissimo (grande roy67)!!!
Dunque preso buona dose di coraggio, sfogliata la lista delle invocazioni al cielo, ho iniziato a operare sul motore del deviatoio S5.
Smontato letteralmente la parte meccanica e dopo vari smonta/rimonta (corredati dalle invocazione sopracitate) ho osservato la posizione delle tre linguette dei contatti montate sul blocchetto, durante il movimento peraltro regolare se non per 'l'impuntamento.
Il problema stava nella liguetta centrale che ho dovuto riposizionare il più centralmente possibile sulle piste ramate del circuito stampato.
Per il gioco che il blocchetto ha lungo la vite senza fine, in una direzione si posizionava in condizioni accettabili, ma nell'altra il gioco della parte meccanica portava a creare un contatto con le piste attigue (la terza e quarta a partire dal basso nella immagine "schema contatti motore Tillig" corredata al topic da Te consigliato).
Dopo vari aggiustamenti e rimontaggi sono riuscito a trovare il "giusto equilibrio" pur mantenendo un leggero tentativo di impuntamento che comunque viene superato dal motore.
Ora ho posato nuovamente il motore S5 con relativa asta di comando e procedo random con test di funzionamento.
Per il deviatoio S6, che aveva lo stesso identico problema, a motore fuori posa, senza smontare nulla ho semplicemente tarato la sola linguetta centrale ricentrandola con la punta di uno stuzzicadente con maniera delicata ma ferma, la correzione è estremamente fine e la liguetta è delicata.
Ho quindi posato nuovamente il motore S6 con relativa asta di comando e ora procedo random con test di funzionamento anche con questo deviatoio.
Riassumendo il problema stava nel blocchetto e precisamente nella posizione della linguetta centrale, dunque un problema elettromeccanico.
Domani procedo con il cablaggio definitivo dei deviatoi S7 e S8 e continuo a testare random tutti gli altri sei già operativi, vediamo che succede.
Grazie ancora Mauro... ci aggiorniamo. [264]
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5450
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da Docdelburg » lun set 07, 2020 8:39 pm

Bene Giò, non è la prima volta che queste linguette creano problemi.
Di solito succede quando le si va a spostare per regolare la corsa del blocchetto.
Basta un allineamento non preciso con i contatti fissi che bloccano il movimento.
Un saluto

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 321
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da IpGio » mar set 15, 2020 4:48 pm

Mauro... aggiornamento.
Dunque nonostante svariati altri test e aggiustamenti ed aver addirittura spostato uno dei due motori incriminati i problemi, specie sull'attuale S8 ahimè permangono gli impuntamenti random in una sola direzione.
Non mi resta altro che valutare di lasciare così come stanno le cose intervenendo con ripetuti colpi con il deviatore a slitta o se procedere all'acquisto di un nuovo motore.
Grazie per l'attenzione... e avanti con i lavori.
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5450
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da Docdelburg » mar set 15, 2020 6:41 pm

Semmai non comprare un altro Tillig ma prova un MTB che è molto meno ingombrante.

http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.p ... ica+motori

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 18
Iscritto il: lun ott 08, 2012 4:50 pm
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Età: 67
Stato: Non connesso

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da Senialas » mar set 15, 2020 7:08 pm

Giorgio, provare con un servo?
Roberto M.

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 321
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Motore Tillig 86112 - Scala H0 - Problema

Messaggio da IpGio » mar set 15, 2020 8:06 pm

Grazie Mauro e Roberto tengo in evidenza i vostri consigli.
Al momento sui servo non ho mai fatto esperienza mentre sui MTB ho letto superficialmente ma mai approfondito.
Questo è il bello del Forum, ti stimola a prendere altre strade.
Seguite il topic di riferimento "Una vetrina... quasi a norma (FIMF 3000)" per gli sviluppi.
http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.php?f=105&t=16748
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Rispondi

Torna a “SCALA H0”