Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86, lorelay49

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 331
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da FrancoV » lun giu 15, 2020 7:17 am

Scopro solo adesso questa realizzazione, anche se a mio parere ci sono troppi binari non posso che complimentarmi per l'idea e per la varietà di materiale.
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14548
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 34
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da MrMassy86 » lun giu 15, 2020 4:17 pm

Ottimo lavoro di verniciatura Alessio, la compagnia privata cresce e mi piace molto l'idea della concessa perché ti permette di utilizzare macchine altrimenti fuori contesto!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12237
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da Egidio » lun giu 15, 2020 4:21 pm

[263] Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
aleroma
Messaggi: 85
Iscritto il: lun ott 29, 2018 5:45 pm
Nome: alessio
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 42
Stato: Non connesso

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da aleroma » lun giu 15, 2020 7:59 pm

MrMassy86 ha scritto:
lun giu 15, 2020 4:17 pm
Ottimo lavoro di verniciatura Alessio, la compagnia privata cresce e mi piace molto l'idea della concessa perché ti permette di utilizzare macchine altrimenti fuori contesto!!
Massimiliano [253]
hai ragione, in questa occasione infatti una loco ex russa non avrebbe avuto modo di stare in Italia, ma il bello della ferrovia privata di fantasia è proprio questo, poter mettere ciò che ti piace cercando sempre un giusto contesto e una certa ragionata….per quanto riguarda la verniciatura devo svelarti un segreto….ho usato un barbatrucco... :mrgreen: infatti ho acquistato la 232 Roco Sound in versione DB, in passato invece avevo acquistato la stessa macchina ma già nei colori bianco e blu, sempre Roco, di una ferrovia privata tedesca esistente al vero....questa versione però non viene più prodotta da Roco e tantomeno con il sound, io non ho fatto altro che invertire le due carrozzerie…etvoilà il gioco è fatto!!
Alessio

Avatar utente
aleroma
Messaggi: 85
Iscritto il: lun ott 29, 2018 5:45 pm
Nome: alessio
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 42
Stato: Non connesso

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da aleroma » mar lug 21, 2020 2:28 pm

....1980, automotrice FAI Aln 173 sul tratto a binario unico in direzione Valcigo....
Allegati
20200719_180145.jpg
20200719_180111.jpg
20200719_180052.jpg
20200719_175946.jpg
20200719_175927.jpg
20200719_175540.jpg
20200719_175416.jpg
Alessio

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 328
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Connesso
Contatta:

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da IpGio » mar lug 21, 2020 3:36 pm

Bel progetto... da seguire con interesse.
[264]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12237
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da Egidio » mer lug 22, 2020 9:04 am

Bello. E belli gli scorci che hai condiviso...... Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
aleroma
Messaggi: 85
Iscritto il: lun ott 29, 2018 5:45 pm
Nome: alessio
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 42
Stato: Non connesso

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da aleroma » mer lug 22, 2020 11:40 pm

grazie, sono contento che vi piaccia......

anche se l'ambientazione intorno al treno è della seconda metà anni '80, ecco con una licenza "temporale" lo stesso treno per Valcigo a fine anni '40, con le tipiche carrozze a terrazzini, qualcuna già con i colori sociali e altre con il tipico verde vagone dell'epoca, trainate da una ormai vecchiotta gr30 FAI ancora tenuta in ordine di marcia e utilizzata per la diramazione non servita da linea aerea.
Allegati
20200719_193738.jpg
20200719_193730.jpg
20200719_193719.jpg
20200719_193656.jpg
20200719_193637.jpg
20200719_193628.jpg
20200719_193614.jpg
20200719_193547.jpg
20200719_193532.jpg
Alessio

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12237
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da Egidio » gio lug 23, 2020 9:27 am

Bello.....Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14548
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 34
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Civita di Borgonaccio e la sua ferrovia

Messaggio da MrMassy86 » gio lug 23, 2020 5:57 pm

Tutto molto bello!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Rispondi

Torna a “SCALA H0”