Plastico modulare

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Salve,
volevo qualche consiglio sul plastico modulare che mi accingerò a costruire.
Premetto che ne ho realizzato uno su un tavolato intero, poco funzionale e soprattutto ingombrante!
La mia idea e quella di fare un" doppio ovalone" distribuito su almeno 6 moduli, con stazione principale e nascosta e i due raccordi tra di esse.
Vi allego foto per capire, da voi più esperti, se posso proseguire su questa linea.
Premetto e' una bozza, le linee tratteggiate nella nascosta sono altre due fasci di binari che ho intenzione di aggiungere per aver piu' convogli e più movimentazione, mentre la stazione principale e solo il tracciato da definire con qualche binario di scalo e qualche tronco per ricovero loco(anzi gradirei uno schema da voi per meglio posizionare qualche binario tronco per qualche manovra funzionale). I raccordi tra le due stazioni li ho previsti cosi', primo perché possiedo tutti gli scambi curvi e secondo, dalle ipotesi di circolazione treni che ho elaborato, il treno partendo dalla stazione nascosta può raggiungere tutti e quattro i binari nella principale e viceversa, almeno credo( fatemi notare dove bisogna correggere).
Ad ogni caso aperto a tutte le soluzioni suggeritemi per renderlo funzionale e nella viabilità' fra le due stazioni e nell'aggiunta di binari per manovrare.
Grazie anticipatamente.
IMG_20181022_124319.jpg


Catello
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9375
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: PLASTICO MODULARE

Messaggio da adobel55 »

Che senso di marcia hanno i treni
Attenzione ai corti circuiti vedo gli ovsli collegati tra di loro, in caso di alimentazioni separate con polarità invertita si verificherebbe un corto.
Per il resto può andare, bene la stazione nascosta.
Certo un piccolo scalo merci non starebbe male.
Ciao
Adolfo
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

La prima bozza non è male, però servirebbe qualche informazione in più, tipo alimentazione, epoca, amministrazione e quant'altro anche per consigliarti meglio e poter lavorare sul tracciato visto che hai parlato di scalo e ricovero loco :wink:
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Rispondo:
per il senso di marcia non ne ho idea,se potete aiutare vorrei che fosse funzionale come in realta'(se possibile).
In merito ai corti,non ci avevo pensato, pero' vorrei adoperare il sistema digitale. Credo cosi non ci siano problemi giusto?
Vorrei qualche idea o schema funzionale per costruire uno scalo merci funzionale e realistico(magari più che un ricovero loco coperto, anche solo qualche tronco. mi piace più un fascio binari dove fermare i convogli e farli ripartire verso un raccordo industriale.
Come amministrazione sicuramente FS!
L'epoca sicuramente IV b.(diciamo dalle ale803 all'etr450, più o meno!!!)
Grazie attendo ulteriori consigli.
Catello
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

Ciao Catello, allora visto che parli di amministrazione FS il senso di marcia in un situazione come la tua a doppio binario è questo
IMG_20181022_124319.jpg
IMG_20181022_124319.jpg (20.86 KiB) Visto 2671 volte
In base a questo si vede subito che tutti i treni che vengano da sx a dx possono accedere a tutti i binari di stazione, mentre quelli da dx verso sinistro solo al 3 e 4 se vuoi che anche quelli possano andare in tutti i binari serve un ulteriore incrocio.
I cappi anche in digitale vanno gestiti con appositi sistemi ma nel tuo caso non ne vedo, sarebbe opportuno però se vuoi delle idee per migliorare il progetto se tu allegassi il file di scarm, lo puoi allegare in .zip cosi da poterlo scaricare :wink:
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

grazie per le delucidazioni, pero non riesco a capire bene la" circolabilita'".Quindi non riesco a capire perche dx a sx vanno solo su 3 e 4, il senso di marcia da considerare e per ogni coppia di binari o per tutti e 4?
ti allego il file scarm ovviamente ci mancano i due binari nella nascosta....
ovalone.zip
(1.85 KiB) Scaricato 46 volte
Catello
Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7510
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 14:40
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da liftman »

ALE 803 ha scritto: venerdì 26 ottobre 2018, 20:04 non riesco a capire perche dx a sx vanno solo su 3 e 4, il senso di marcia da considerare e per ogni coppia di binari o per tutti e 4?
ovalone.zip
i treni che percorrono l'anello esterno (quindi seguendo la freccia verso SX) possono passare all'anello interno per mezzo dei due deviatori nella curva, mentre quelli che procedono nell'ovale interno (quindi seguendo la direzione della freccia verso DX) no, salvo che inverti la posizione dei 2 deviatori (ovviamente devono essere contrari a quelli nello schema).

Per il senso di marcia, credo di non aver capito la domanda.. Posto che sei libero di far andare i treni come e dove preferisci, ma il senso di marcia reale, resta con la marcia de itreni a SX.
Ciao! Rolando
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

Catello forse ho fatto le frecce cosi alla veloce e non si capisce, però come ha detto Rolando in Italia il corretto senso di marcia dei treni, quindi per come hai disegnato il progetto il treno che procede sull'anello interno può andare su tutti e quattro i binari di stazione sfruttando gli scambi in curva mentre il treno che marcia sull'anello esterno puo andare solo sui binari 3 e 4.
Se ho un po' di tempo vedo se riesco a lavorarti sul progetto, Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Grazie delle tante informazioni che mi state dando, proverò a fare ulteriore ipotesi di transiti per vedere se aggiustare qualche scambio. Perché' vorrei che i treni posso convogliarli sui binari che voglio senza percorsi obbligati allo stesso tempo rispettare il senso di marcia come al vero.
Grazie Massimo, anche se non riesci ad elaborare qualcosa non ce problema! pero' attendo con ansia!!!
Grazie Rolando per la spiegazione, per il senso di marcia intendo come circolano al vero in italia i treni, e prima d'ora non l'avevo mai capito. Comunque approfondirò questo argomento.
Catello
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

Ciao Catello, oggi ho avuto un po' di tempo e ho provato a lavorare al tuo progetto seguendo le indicazioni che avevi dato :wink:
Aprendo il tuo file ho notato che avevi utilizzato binari Horbny e Peco, allora di prassi si possono mischiare le marche purché il binario abbia il solito codice, in questo caso i binari Horbny sono in cod.100 e i peco in cod.83, personalmente secondo me sarebbe opportuno non mischiarli i codici, io quindi ho utilizzato gli Horbny ma lo soluzione non mi convince perché le disponibilità di scambi con quella marca non è molta e per avere una circolazione realistica come chiedi avresti di binari di stazione per lo stazionamento corti e ne risentirebbero anche i convogli, il file comunque è questo
ovalone.zip
(11.08 KiB) Scaricato 26 volte
ovalone.jpg
Non so se già disponi di alcuni binari, personalmente trovo molto validi i roco sia per la varietà di pezzi che il loro prezzo, mi sono permesso quindi di ridisegnare il tracciato con questi inserendo una area merci e una serie di tronchini e rimessa loco come chiedevi, con il mio progetto i treni possono andare su tutti i binari di stazione da entrambi i sensi, logicamente il plastico sarebbe focalizzato esclusivamente sulla stazione con arrivi/partenze ed incroci e manovre con la stazione ombra sul retro nascosta per alternare i convogli, non so gli spazi a diposizione ma ho cercato nel possibile di mantenere gli spazi del tuo progetto, vedi se ti puo piacere, poi utilizzare il progetto come base di partenza e migliorarlo ulteriormente :wink:
ovalone2.zip
(13.2 KiB) Scaricato 35 volte
ovalone2.jpg
snapshot.jpg
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Ciao Massimiliano, innanzitutto ti ringrazio del tempo dedicato allo sviluppo del mio progetto! Ne prenderò sicuramente spunto!
Per quanto riguarda il mescolo "hornby / peco", ho preso i codici dei binari da un noto sito di vendite, che fa come prima distinzione il codice rotaie cioè 100, quindi li ho assortiti assieme a quelli hornby curvi che ho già in possesso. Credo non dovrei avere problemi, in ogni caso comunque guardo il codice della rotaia prima di eventuale acquisto. grazie comunque dell'annotazione.(Correggimi se sbaglio!)
Purtroppo i roco che tu usi, non trovandoli disponibile in questo negozio, non li ho presi in considerazione.
Hai fatto benissimo a sviluppare il progetto con i roco, ne prenderò' spunto utilizzando i peco(molta disponibilità' di scambi). L'unica cosa che noto e l'accorciamento delle linee in stazione. Proverò' a riprogettare secondo la tua soluzione garantendo almeno 1.5 metri di linea in stazione prima degli scambi, valutando l'ingombro finale con lo spazio a disposizione. Anche se vorrei farlo a moduli per ovviare a questo tipo di problema!
Grazie ancora
Catello
Catello
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

Ciao Catello, mi fa piacere leggere che il mio progetto ti sia piaciuto e puoi prenderlo come spunto :wink:
Come ho detto non sapevo se avevi già del materiale, se hai già materiale Horbny cod.100, puoi abbinare altre marche purché mantengano quel codice, controlla bene perché mi sembrava che qui peco fossero cod.83, ma potrei sbagliare.
Io avevo puntato sui roco in quanto sono cod.83, quindi un miglior realismo del cod.100, una bella scelta di varietà di armamento e buon rapporto qualità prezzo, se controlli bene hai tutti i binari di stazione con la possibilità di ricoverare convogli sopra i 160cm in quanto gli scambi roco hanno la fortuna di avere buone geometrie e portano via poco spazio, i Peco per esempio, soprattutto l'inglese ti porterà via molto spazio, valuta bene.
Buon lavoro e tienici aggiornati :D
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Ciao Massimiliano, siccome possiedo gli scambi in curva hornby circa 8, e solo un paio dritti( uno hornby e uno peco), potresti suggerirmi dove comprare i roco? E' se ce la stessa geometria acquistando quelli con codice 100, visto che hai detto che i roco occupano meno spazio per la loro geometria. Ultima cosa a me piacerebbero quelli senza massicciata si trovano?.Dimenticavo nei roco e' possibile abbinare motore sotto plancia?Grazie.
Catello
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Scusa massimiliano, ho provato ad aprire il file scarm(ovalone2) che hai allegato ma non lo apre perché ho una versione vecchia di scarm, e' possibile risolvere il problema?
grazie
Catello
Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7510
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 14:40
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da liftman »

ALE 803 ha scritto: mercoledì 31 ottobre 2018, 13:01 Scusa massimiliano, ho provato ad aprire il file scarm(ovalone2) che hai allegato ma non lo apre perché ho una versione vecchia di scarm, e' possibile risolvere il problema?
grazie
evidentemente scaricando l'ultima versione, che seppur con alcune limitazioni funziona anche senza registrazione.
Ciao! Rolando
Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7510
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 14:40
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da liftman »

ALE 803 ha scritto: mercoledì 31 ottobre 2018, 12:34 Ciao Massimiliano, siccome possiedo gli scambi in curva hornby circa 8, e solo un paio dritti( uno hornby e uno peco), potresti suggerirmi dove comprare i roco?
vedi qua: https://www.modellbahnshop-lippe.com/gr ... liste.html
Ciao! Rolando
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

Rolando per i binari ti ha dato un ottimo link, il lippe è un negozio ottimo, io essendo di Lucca ti posso consigliare questo
http://www.trenietreni.it/
I Roco che sono nel progetto sono quelli senza massicciata ma considera però che sono in cod.83, una volta esistevano anche i Roco cod.100 ma credo siano ormai da anni fuori produzione.
Per Scarm per lavorare al tuo progetto mi ha chiesto l'aggiornamento all'ultima versione gratuita, non vorrei che non te lo apre perché devi aggiornare :roll:
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Ciao Rolando, grazie per le dritte, ma in codice 100 produrre roco? ho dato un occhiata al sito e non ho visto bene i codice di tutto l'armameto disponibile.
Catello
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Grazie Massimiliano per le delucidazioni, al momento che non posso aprire il file, posso avere i codici roco degli incroci e gli altri impiegati sempre roco? C'e' la possibilità di montare il motore sottoplancia? grazie
Catello
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

Questa è la lista dei binari :wink:
lista.pdf
(260.27 KiB) Scaricato 40 volte
Per i motori direi proprio di si, io li alimento sottopancia con i servo :)
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

Ciao Massimiliano, scusa ma per servo sottopancia cosa intendi? perche' dando un occhiata ai motori che propone roco li produce tutti per la superficie, correggimi se sbaglio. Per esempio io ne ho una decina di motori tra hornby e peco tutti sottopancia, sarebbe possibile un accoppiamento? perche poi dovrei provvedere in altro modo, motori in superficie non mi piacciono per nulla!
Catello
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

p.s. ho trovato scarm aggiornato son riuscito ad aprire il file grazie a tutti, e grazie per la lista Massimiliano.
Catello
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14787
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da MrMassy86 »

Catello io non ho utilizzato i motori roco ma i micro servo, questi
https://www.ebay.it/itm/Micro-RC-Servo- ... 1438.l2649
Ti ho messo la prima offerta trovata, di questi servo si trovano tantissime offerte in Cina a prezzi anche più bassi, io ho scelto i servo per il loro movimento lento e rapporto qualità prezzo
Nella mia discussione vedi come gli ho posizionati
viewtopic.php?f=105&t=13169&start=200
Io ho scelto di realizzare il plastico tutto in digitale, sia treni che accessori, per i servo ho utilizzato questi decoder cui se ne possono collegare 7
http://www.fontanatreni.com/product.php?id_product=324
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7510
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 14:40
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da liftman »

Catello, datti pure una scorsa a queste discussioni, così ti fai pure un'idea di quante possibilità di comandare gli scambi ci possono essere.

viewtopic.php?f=88&t=12853
viewtopic.php?f=88&t=11660
Ciao! Rolando
Avatar utente
ALE 803
Messaggi: 31
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2018, 20:04
Nome: CATELLO
Regione: CAMPANIA
Città: GRAGNANO
Stato: Non connesso

Re: Plastico modulare

Messaggio da ALE 803 »

whuau!!!!! incredibile, vedendo queste soluzioni penso seriamente a cambiare armamento!!!!!!! con una spesa quasi irrisoria per i motori ci debbo pensare veramente bene.
grazie infinite per le dritte a tutti, leggero' accuratamente tutte le discussioni che avete postato per me!
Pero' due cose voglio saperle subito:
1) A quanti volts vanno?
2) Visto che sono a lento movimento, il fine corsa devo regolarlo io oppure gli scambi roco sono dotati di molla che trattiene gli aghi? E di facile applicazione questo motore?
3)C'e' la possibilità di adattarci uno switch per fare la segnalazione sul pannello di controllo? nel mio plastico che voglio demolire li ho adattati sui motori hornby ed il risultato e' stato ottimo!
4)Gli scambi roco sono non polarizzati vero?
5)Adottando codice 83 c'e' il rischio che materiale rotabile vecchio lima, sia loco che carrozze, non circolano bene?
Grazie saluti
Catello

Torna a “SCALA H0”