MODULO "Riviera di Ponente"

Se pensi di realizzare un modulo o lo stai facendo, inserisci qui la tua discussione.

Moderatore: Andrea

Avatar utente
cipiferrari
Socio GAS TT
Messaggi: 355
Iscritto il: mercoledì 7 novembre 2012, 14:00
Nome: claudio
Regione: Veneto
Città: san bonifacio
Stato: Non connesso

Messaggio da cipiferrari »

Grazie Fab. seguo sicuramente il tuo consiglio e posto subito il topic del mio modulo. Ciao a presto


Claudio
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

In vista della esposizione di Novegro, ho modificato la scheda di blocco, per permettere il funzionamento della stessa con le nuove schede.

Durante la manifestazione di Longarone sono comparsi problemi al blocco elettrico, individuati in una incompatibilità delle vecchie schede di blocco con quelle nuove. I relè delle vecchie schede di blocco funzionavano a 2V, di conseguenza era stato previsto un piccolo circuito di adattamento per farle funzionare a 12V. Purtroppo però, detto circuito, è incompatibile con le nuove schede di blocco, che invece hanno relè a 12V.

Domenica 7 Agosto, quindi, mi sono recato in treno fino nel laboratorio di Edgardo, che ha provveduto a fornirmi due schede di adattamento. Ho provveduto ad estrarre i relé a 2V dalla scheda di blocco e li ho portati con me da Edgardo, il quale li ha montati su una nuova scheda di adattamento provvista di regolatori di tensione. Detta nuova scheda di adattamento è compatibile con le nuove schede di blocco e va innestata per semplice pressione al posto dei relè a 2V estratti precedentemente.

Vecchia scheda di blocco con relè estratti, si notano gli zoccolini porta-relè vuoti vicino ai connettori dei cavi della scheda monitore
Immagine
162,98 KB

Oggi invece ho provveduto a montare le nuove schede di adattamento sulla scheda di blocco, che ha richiesto qualche modifica per permettere l'inserimento delle nuove schede di adattamento. In particolare ho dovuto scollegare i cavi dei led della scheda monitore, poiché interferivano con montaggio della scheda di adattamento. I cavi sono poi stati collegati direttamente alla morsettiera della scheda di blocco, interponendo una resistenza limitatrice.

Scheda di blocco con nuove schede di adattamento inserite al posto dei relè, si nota la nuova posizione dei led scheda monitore (accesi)
Immagine
125,07 KB

Gita da Ed
Immagine
101,26 KB


Ho poi eseguito alcune prove e pare sia tutto ok, o almeno si spera. Qualora il modulo, a Novegro, presenti problemi, sarà scartato.
Fabrizio
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9619
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 »

Ma la prova che hai fatto come si è svolta.
Guardando la scheda, vicino agli zoccoli ci sono degli attacchi, con la scheda di correzione si va sopra questi attacchi, mi sbaglio ??
Ciao
Adolfo
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Esatto Adolfo, quegli attacchi sono per i led rosso e verde della scheda monitore. Vanno eliminati, altrimenti la scheda di correzione interferisce. C'è anche un altro ponticello che interferisce. Per il ponticello, ho levato il cappuccio e sono rimasti sotto i due pin. Li ho piegati verso il basso e saldati tra loro. Invece, i pin rimasti dove c'erano gli attacchi dei led della scheda monitore, li ho tagliati.

Immagine:
Immagine
201,71 KB

Poi, se vuoi ricollegare i led della scheda monitore, devi saldare al filo del + di ogni led una resistenza (io l'ho messa da 1kohm) e attaccare tutti i fili alla morsettiera della scheda stessa. Anche i reed vanno ricollegati, come da schema

Immagine:
Immagine
85,98 KB


Per la prova da fare, consiste nel mettere un corto circuito nei pin 11-12 degli spinotti maschio e femmina della scheda

Immagine:
Immagine
4,61 KB

Poi si da tensione a 12V tra un positivo servizi e un negativo servizi e si prova a eccitare i reed con un magnete. I relè dovrebbebro scattare e i due segnali essere sempre uno verde e uno rosso. Eccitando i reed, si scambiano il verde col rosso.
Fabrizio
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9619
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 »

Caspita, non è così semplice come prospettato.
Ahi ahi.
La vedo dura.
Ciao
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Si Adolfo, non è proprio una cosa semplicissima. Intanto a fare tutto mi ci sono volute tre orette.

Se vuoi semplificare è possibile scollegare solo i cavi dei led della scheda monitore e lasciarli volanti, tagli con un tronchesino i pin che ti intralciano e saldi i due pin del ponticello. Poi estrai i relè e ci inserisci sopra le nuove schedine. La prova puoi anche evitare di farla. Se le schedine di adattamento sono come le mie (e lo sono) è inutile fare la prova....se ha funzionato sul mio deve funzionare anche sul tuo.


Intanto ho anche ripristinato la testata sinistra, ora sarà provata a Novegro con dima in ferro e prova pratica. Se l'esito sarà positivo apporrò un segno sulla stessa, in modo da sapere per certo che quella testata è funzionante e consentire di individuare con certezza e rapidità eventuali problemi di collegamento. Poi spero che potrò riprendere i lavori sullo scenario, cosa che mi piace di più :wink:
Fabrizio
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Innanzitutto vorrei ringraziare Fabrizio per l'impiego profuso per il collaudo delle nuove schedine di adattamento. È venuto a trovarmi in lab e si è fatto un bel viaggio. Anche Kira ringrazia per avergli permesso di giocare a palla sbucherellata sopra di lui :-)

Ora, il collaudo elettrico della modifica sembra che sia andato a buon fine, tuttavia rimane il problema dell'adattamento meccanico, in quanto è emerso che l'inserimento delle nuove schedine interferisce con i componenti della scheda di blocco.

A Novegro saranno presenti i moduli di blocco viadotto san carlo e riviera di ponente che usano la vecchia scheda.
Viadotto san carlo lo modifico dopo il 4 settembre.
Altri moduli di blocco (segheria e quello di Valerio) hanno già la nuova scheda di blocco installata.

Adolfo, la tua scheda la possiamo modificare a Novegro.

Ciao
ED
237
11101101
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Figurati Ed, grazie a te. Il mio lavoro è stata solo la parte terminale di tutta la procedura e mi ha fatto piacere farlo. Del resto, la sperimentazione è una cosa che spinge ad andare avanti. Per il viaggio con annessa giocata con Kira, mi ha fatto piacere farlo e ti ringrazio per il foraggiamento di ottime pietanze tipiche :wink: Il viaggio poteva andare meglio, a questo giro non ricordo di avere incontrato gnocche degne di nota :cool: :cool: :cool: sarà perché ho preso Italo :cool:

Io ho fatto solo una piccola parte del lavoro, intervenendo alla fine con i collaudi e proponendo qualche soluzione durante lo sviluppo delle schede di adattamento. Il grosso del lavoro l'ha fatto Ed nei suoi labs progettando e prototipando la schedina di adattamento, ma anche tutto l'impianto elettrico del modulare :wink:

In teoria avrei anche voluto sperimentare un sistema per le testate e in mente avevo qualche idea da testare a Novegro, poi però ho preferito tornare alla soluzione base, anche perché nella prossima stagione vorrei concentrarmi sul nuovo materiale rotabile.
Fabrizio
Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5588
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 10
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo »

Fabrizio ha scritto:

Gita da Ed
Immagine
101,26 KB


questa me l'ero persa...... :cool: :cool: :cool: :cool:
Fabrizio, sei ancora tuTTo intero ?? :cool: :cool:
Riccardo
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Tutto bene Riccardo :grin: :grin:
Fabrizio
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

xD
Tranquillo Riccardo, c'è una palla tra Fabrizio e Kira.
ED
237
11101101
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

In occasione della manifestazione di Novegro 2016, anche il modulo Riviera di Ponente ha ricevuto il suo fondale

Immagine

Immagine
129,18 KB

Immagine
111,7 KB

Immagine
117,09 KB

Ringrazio Diego per aver costruito i fondali :wink: A me piace già cosi, ma attendo di vedere le modifiche che qualcuno potrebbe fare sugli altri fondali. Se poi deciderò che rimarrà così passerò la mano di trasparente fissativo.
Fabrizio
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Bello l'ICE :grin:

Ed
ED
237
11101101
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Proseguono le operazioni di costruzione dell'ultimo edificio, quello composto da uno stabile più alto per civile abitazione e uno più basso ad uso misto e che sarà fatiscente.

Collocazione edificio
Immagine
60,67 KB

Ho eseguito le mascherature per riprodurre la cornice bianca delle finestre

Immagine
132,88 KB

Immagine
126,58 KB

Poi ho colorato con tre mani di colore i bordi e ho rimosso le mascherature. Successivamente ho ripassato tutto col colore azzurro.

Immagine
124,73 KB

Immagine
135,1 KB

Immagine
127,11 KB

Immagine
123,78 KB

Questa volta è probabile che realizzi i davanzali, magari con dei pezzetti di plastica derivati da un ex-cartello per metropolitana di Milano :grin:

Immagine
162,14 KB

Successivamente devo guardare se ho ancora porte e finestre in acetato trasparente, diversamente dovrò acquistare nuovo materiale e provvedere alla stampa. Prima di mettere il tetto è necessario mettere porte, finestre e tende.
Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15029
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Bene, i lavori sono ripresi :grin:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12668
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Ottimo lavoro Fabrizio. Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1130
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 14:42
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Stato: Non connesso

Messaggio da benigni99 »

Bene!! Ottimo Lavoro Fabrizio!! :wink:
Filippo Benigni - Il mio canale YouTube - Il mio profilo Instagram

"Imparare a vedere è il tirocinio più lungo in tutte le arti." Edmond De Goncourt
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

MrMassy86 ha scritto:

Bene, i lavori sono ripresi :grin:
Massimiliano :cool:


C'è stata una pausa nella quale ho iniziato le lavorazioni per il treno Evalix. Ora, stufo del settore "eleborazione rotabili" ho ripreso con il settore "plastici". Mi piace variare un po'...ma in questo periodo, la cosa che va per la maggiore, sono i viaggi in treno sulla brevissima distanza/pendolari.
Fabrizio
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22513
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Fabrizio ha scritto:
...e uno più basso ad uso misto e che sarà fatiscente...

Quindi il rotolo della carta igienica che si vede nelle foto non è casuale... :cool: :cool: :cool:
Dai, promettono bene anche questi ma non andare troppo veloce altrimenti i bradipi si rivoltano.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7535
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Fabrizio ha scritto:

Proseguono le operazioni di costruzione dell'ultimo edificio....


Ultimo edificio in fase di conclusione?
Bene, bene, bene :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:

Complimenti stai andando alla grande :cool:
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

No no, Giuseppe :cool: :cool: :cool: Ultimo nel senso che è l'ultimo che ho cominciato, ma per l'intero modulo saranno necessari ancora molti altri edifici.

La gara continua :cool: e i bradipi rallentano
Fabrizio
Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5588
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 10
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo »

bene Fabrizio !!!
quindi sei in testa ?? :cool: :cool: :cool:
Riccardo
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Montate alcune finestre

Immagine

Le finestre sono realizzate stampando il disegno su carta per trasparenze con una stampante laser a colori, sono i fogli che si vedono a sinistra. Una volta ritagliate le finestre, le incollo con il bostik, che non essendo istantaneo permette il riposizionamento per centrare la sede.

Immagine
Fabrizio
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12668
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

:cool: Saluti. Egidio.
Egidio Lofrano
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10498
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Questo fine settimana volevo finire le finestre e corredare tutto con le tende, ma ho finito la carta per lucidi :cool: Purtroppo la cartoleria non ne aveva e arriverà in settimana.

Tuttavia sono andato avanti con il tetto, anche se sarà necessario prima mettere finestre e tende, perché una volta chiuso il tetto non è più possibile metterle.
Ho quindi preparato il tetto, disegnandolo prima al CAD e poi stampando il foglio, che ho successivamente appiccicato sulle lastrine per la riproduzione del tetto. Prima di tagliare le lastrine vere e proprie ho preparato dei prototipi

Immagine
66,9 KB

Immagine
130,99 KB

Successivamente, fatti gli opportuni aggiustamenti, ho tagliato le lastrine con la riproduzione di coppi. Sono diverse dalle lastrine che ho usato finora. Queste sono lastrine riproducenti coppi in scala N, che avevo acquistato alla manifestazione di Malpensa 2016. Anche se sono più fini, dovrebbero andare bene lo stesso e variare un po' sul tema

Immagine
144,53 KB

Immagine
146,91 KB

Immagine
140,18 KB

Il tetto più alto, invece, è un prototipo che ho realizzato per verificare l'inclinazione. Questo tetto sarà del tipo tipico ligure in ardesia, quindi non userò lastrine ma inciderò la superficie del forex.

Immagine
112,44 KB

Immagine
93,83 KB

Immagine
82,46 KB

Immagine
87,65 KB

Immagine
99,07 KB

Questa volta ho colorato le case prima di finirle, perché ho la tinta giusta per i ritocchi. Si tratta infatti di bottigliette che mi aveva fornito a suo tempo Marco (steamarco), fatte col tintometro. L'esempio per fare le tinte, lo avevamo preso direttamente da una foto di case liguri.

Ho poi preparato un nuovo foglio per l'esposizione, aggiungendo la dicitura "ipotetico" nella descrizione, poiché in più d'uno durante le manifestazioni mi avevano chiesto delucidazioni riguardo la fedeltà del reale tratto.

Immagine
101,27 KB

Ho anche iniziato la nuova casa che andrà addossata a quella già riprodotta, poiché i tetti interferiranno a sarà quindi necessario modificarli un po'. Tutto andrà poi rifinito con vari dettagli.


Immagine
50,39 KB
Fabrizio

Torna a “PLASTICO MODULARE GAS TT - MODULI IN COSTRUZIONE/PROGETTAZIONE”