Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Fondazione FS

Locomotive, carri, carrozze, servizi ferroviari e treni in generale.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Messaggio
Autore
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10865
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#201 Messaggio da Fabrizio »

Non mi risulta abbiano preservato vetture tipo MDVE/MDVC, ovvero quelle che più tipicamente andavano in composizione con le E 656N. Ad ogni modo sono vetture che hanno fatto la storia delle ferrovie italiane e salvarne una composizione non sarebbe una cattiva idea.


Fabrizio

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 10441
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#202 Messaggio da adobel55 »

Visita virtuale Museo di Pietrarsa.
Molto interessante.
https://m.youtube.com/watch?v=kxacPSkwNXw

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15434
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Capannori
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#203 Messaggio da MrMassy86 »

adobel55 ha scritto: lunedì 9 novembre 2020, 8:16 Visita virtuale Museo di Pietrarsa.
Molto interessante.
https://m.youtube.com/watch?v=kxacPSkwNXw
Molto bello, grazie Adolfo per la condivisione :D
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10865
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#204 Messaggio da Fabrizio »

Fondazione FS ha recuperato il carro Vnx accantonato da anni a Calalzo

Foto: https://www.ferrovie.it/portale/articoli/10993
10993101.jpg

Si tratta di un carro con funzione di spartineve derivato dalle locomotive elettriche trifase E550, messe fuori servizio in seguito alle eliminazione di tale sistema negli anni '60. Alcune di queste locomotive, private dei dei motori e degli apparati di regolazione, erano state attrezzate con diverse apparecchiature, tra cui il vomere, funzionali all'uso come spartineve. Il mezzo funzionava spinto da una locomotiva diesel. La trasformazione è avvenuta verso la fine degli anni '60, mentre questa tipologia di carri spartineve è stata dismessa tra la fine degli anni '80 e '90.

Il carro spartineve subirà un restauro estetico e probabilmente sarà anche sistemato in maniera tale da poter essere trasferito su rotaia ai vari eventi.
Fabrizio

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 2439
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#205 Messaggio da IpGio »

Fabrizio... grazie per questa info.
Mi sorprende il fatto che non sia stato recuperato l'altro mezzo che si trova in Valle d'Aosta.
Trattasi della ex E.550.122 Vnx 806.215 li accantonato ad Arvier dopo svio da anni.
Probabilmente valutazioni tecniche ed economiche hanno influenzato la scelta.
Poco male... se venisse riaperta quella tratta valdostana potrebbe essere recuperato esteticamente e li monumentato a testimone di un epoca e di una tecnica di sgombero neve in sede ferroviaria.
[253]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#206 Messaggio da Egidio »

Bene Fabrizio grazie per l'aggiornamento. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15434
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Capannori
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#207 Messaggio da MrMassy86 »

Grazie per la segnalazione Fabrizio, ottima notizia!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10865
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#208 Messaggio da Fabrizio »

Fondazione FS ha trasferito da Ancona a Bologna parte del treno ETR 401 ivi accantonato. La restante parte del treno, composto in tutto da quattro elementi, era stata recuperata anni fa. I due pezzi rimanenti ad Ancona sono stati recuperati con l'obbiettivo di unirli ai due già preservati e avviare una operazione di ripristino estetico e funzionale.


270207773_4899702613383195_1384362305371083753_n.jpg

Il treno ETR 401, costruito da Fiat nel 1976, è il primo degli elettrotreni ad assetto variabile costruiti da Fiat Ferroviaria ed è il predecessore degli ETR 450, rispetto ai quali è più corto, ha azionamenti di tipo tradizionale (gli ETR 450 hanno azionamenti elettronici a chopper) e permette una inclinazione della cassa di 10° anzichè 8. L'elettrotreno, entrato in servizio nel 1976, è stato utilizzato per alcuni anni soprattutto sulla relazione Roma-Ancona, per poi essere ritirato dal servizio ordinario e utilizzato sporadicamente per treni charter. Nel 1995 il treno fu ricolorato in livrea XMPR, per poi essere accantonato ad Ancona. In occasione dei festeggiamenti per i 25 anni del "Pendolino" metà treno fu recuperato e subì un parziale restauro estetico, mentre oggi l'altra metà del semitreno è stata recuperata.
Fabrizio

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#209 Messaggio da Egidio »

Grazie Fabrizio per le informazioni a riguardo. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 2439
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#210 Messaggio da IpGio »

Bene per il nostro ETR 401, magari modellisticamente parlando qualcuno lo potrà riproporre dopo il mitico LIMA di produzione italiana.
Grazie Fabrizio.
[253]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10865
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#211 Messaggio da Fabrizio »

L' ETR 401 lo vedo un treno molto adatto per Fondazione. Le sue dimensioni contenute sono ottime per un treno turistico/storico. Quanto al modellismo, avevo acquistato un treno LIMA spacciato per ETR 450 ma che in realtà era l' ETR 401 ricolorato. Lo si distingueva dall' ETR 450 "vero" (anch'esso riprodotto da LIMA) perché aveva i fari ed il terzo faro diversi.
Fabrizio

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#212 Messaggio da Egidio »

Bene......... Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10865
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#213 Messaggio da Fabrizio »

E' in corso di restauro un automotore tipo 214 FS. Si tratta della unità 1051 di costruzione Badoni 1971 e facente parte dei mezzi serie 1000. Il mezzo dispone di un motore diesel Fiat 8217 da 95 kW, trasmissione idraulica Voith e raggiunge i 35 km/h in servizio di manovra. La Associazione Rotabili Storici Milano Smistamento ha terminato i lavori di devoro estetico, quindi il mezzo è stato trasferito presso l'impianto di Milano Martesana dove verranno effettuate operazioni di revisione della meccanica. L'automotore sarà poi usato per la movimentazione dei veicoli presso la Squadra Rialzo di Milano Centrale.
297690195_5542424145777702_6392632319909427317_n.jpg
297539035_5542424109111039_1235229619584556926_n.jpg
297471530_5542424142444369_1202964618815372099_n.jpg
Gli automotori 214 sono stati costruiti in diverse serie ed unità tra il 1964 e il 1986 ed erano usati prevalentemente per la movimentazione di carri e carrozze in tutte le tipologie di scali e officine, anche se operavano prevalentemente in quelli di dimensioni minori.
Fabrizio

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 2439
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#214 Messaggio da IpGio »

Che bello... grazie Fabrizio.
[253]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#215 Messaggio da Egidio »

Ottimo..... Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10865
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Fondazione FS

#216 Messaggio da Fabrizio »

E' un pezzo interessante, un piccolo mezzo che ha fatto la storia delle ferrovie italiane. A dire il vero ce ne sono diversi operativi ancora oggi, anche se chiaramente non nella misura di un tempo. Questo è delle serie 1000 con motore Fiat 8217 che dovrebbe essere analogo a quello montato sulle ALn 668, mentre la serie 4000 montava un motore VM raffreddato ad aria.
Fabrizio

Torna a “MATERIALE ROTABILE E CIRCOLAZIONE FERROVIARIA”