Plastico Borgo ligure su linea scartamento ridotto

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
SIMO80
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2016, 18:11
Nome: Simone
Regione: Liguria
Città: Borzonasca
Stato: Non connesso

Plastico Borgo ligure su linea scartamento ridotto

Messaggio da SIMO80 »

Ciao a tutti,
come ho anticipato nella presentazione sto realizzando un piccolo plastico in scala H0e.
L'impianto raffigura la stazione di una località immaginaria posta sulla costa Ligure raggiunta da una linea a scartamento ridotto che la collega alla rete FS, il tutto è ambientato nella prima metà degli anni '60

Inizio con una foto della prima versione del piano binari (ho fatto in seguito alcune piccole modifiche nella parte sinistra aggiungendo un paio di scambi per la rimessa locomotive) e alcuni cenni storici dell'ipotetica linea:
Immagine

La linea è stata realizzata agli inizi del 1900 con lo scopo di collegare alcune località costiere alla linea Ventimiglia-Roma delle FS ed è stata esercita fin dall'inizio da una società privata.
Nella località rappresentata (non ho ancora deciso il nome da dare al piccolo borgo) la linea arrivava in origine da sinistra (tratta A) e si biforcava in due rami: uno (tratta B) proseguiva lungo la costa per raggiungere un altro piccolo borgo, mentre l'altro (tratta C) raggiungeva la stazione di corrispondenza con la linea Tirrenica.
A seguito di danni dovuti alla Seconda Guerra Mondiale la tratta A è stata interrotta e non più ricostruita e la stazione è divenuta quindi di testa al servizio dei rami B e C, con un'inversione di direzione obbligatoria per tutti i convogli a materiale ordinario.
La stazione è dotata di magazzino merci, rimessa locomotive a due binari, ed è presente anche un raccordo che raggiunge la banchina portuale del borgo.

La trazione è quasi esclusivamente termica, ma vi sono ancora in servizio alcune piccole locotender (anche di tipo tranviario) utilizzate principalmente per brevi servizi merci e per le manovre.
Il materiale rotabile originario era stato acquistato in Germania ed Austria, visto i buoni rapporti commerciali con questi Paesi all'epoca della costruzione della linea, ed in parte è ancora in servizio.
A questo si è poi aggiunto altro materiale ex DRG (utilizzato dall'esercito tedesco durante l'occupazione successiva al 1943 e rimasto in Italia dopo la fine della guerra) e alcuni mezzi acquistati usati al seguito della chiusura di altre linee sia tranviarie (una locomotiva tranviaria a vapore tipo "Gamba de Legn" e alcuni carri merci) che ferroviarie (al momento vi è una carrozza della ex Chiusa-Plan delle FS).

Per quanto riguarda la parte modellistica l'armamento è Peco, il controllo dei treni è in digitale mentre il comando degli scambi rimane in analogico visto il ridotto numero degli stessi e la possibilità di utilizzare alcune pulsantiere Lima che avevo in casa da anni.

Posto di seguito alcune foto dei lavori fatti fino ad oggi

Immagine
Banchina portuale e muri di sostegno della stazione

Immagine
Imbocchi gallerie del bivio e supporto per i muri di sostegno del borgo

Immagine
Portali delle gallerie realizzati con muri Auhagen e con carta vetrata a grana fine per le cornici sulla volta

Immagine
Struttura del magazzino merci in compensato da 4mm

Immagine
Un'altra fase della costruzione del magazzino

Immagine
Magazzino terminato e invecchiato.
Le modanature delle pareti sono fatte con listelli di legno da 1mm di spessore e larghi 3.
Le cornici di porte e finestre sono in cartoncino (due fogli F4 sovrapposti), stampate al computer e ritagliate.
Le porte le ho realizzate in cartoncino e listelli di legno mentre per i pluviali ho usato un tondino di acciaio da 1mm di diametro piegato e verniciato.
Per le gronde ho usato avanzi di vecchi kit di montaggio che avevo in casa.
Le parti in legno e cartoncino sono tutte colorate con colori acrilici.


Al momento sto realizzando la rimessa locomotive, a breve posterò alcune foto dei lavori.
Nel frattempo inserisco alcune immagini di parte del materiale che circolerà sulla linea.

Immagine

Immagine

Immagine

Tutti i rotabili, ad eccezione del Gamba de Legn, sono stati ricolorati ed in parte elaborati
Il fabbricato viaggiatori visibile a destra dietro i rotabili non sarà quello definitivo, ne sto progettando uno nuovo che inizierò a costruire appena terminata la rimessa.


Simone
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9493
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 »

Carino, ha un fascino part.
Ciao
Adolfo
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9861
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 »

Complimenti Simone,
vedo un gran lavoro sia come ricerca storica che manuale, un interessante plastico operativo è in analogico o digitale?
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14908
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Impianto molto interessante, seguiro con interesse i prossimi lavori :wink:
Complimenti per il MM, è venuto molto bene, sono curiosi di vedere la rimessa :cool:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12584
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Molto bello , complimenti Simone. Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4726
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 »

Molto bello e ben fatto!!
Un suggerimento: più che alla Liguria potresti ispirarti alle linee FCL del sud Italia, in questo modo saresti ancora più aderente alla realtà, no?

Comunque complimenti ancora!!
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
SIMO80
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2016, 18:11
Nome: Simone
Regione: Liguria
Città: Borzonasca
Stato: Non connesso

Messaggio da SIMO80 »

Grazie a tutti per i complimenti :smile:
@v200: il sistema digitale è riservato esclusivamente al controllo dei treni tramite un lokmaus2 Roco, per il movimento degli 8 scambi presenti utilizzo invece le classiche pulsantiere.
@MrPatato76: all'ambientazione attuale sono giunto dopo vari ripensamenti.
In origine doveva essere un borgo fluviale dell'Europa Centrale, ma dopo aver realizzato la banchina portuale ho deciso di cambiare completamente ambientazione e ispirarmi alle secondarie italiane, tra cui anche le FCL.
Ho preferito poi ambientarlo nel nord in quanto conosco meglio l'ambiente da riprodurre e posso più coerentemente immaginare l'utilizzo di rotabili tedeschi a sr rimasti dopo la II guerra mondiale.
Inoltre per rappresentare al meglio una secondaria del sud occorre almeno un'Emmina :smile: e purtroppo non ho spazio per inserire la necessaria piattaforma girevole.
Simone
Avatar utente
SIMO80
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2016, 18:11
Nome: Simone
Regione: Liguria
Città: Borzonasca
Stato: Non connesso

Messaggio da SIMO80 »

Proseguo la descrizione di quanto fatto finora con alcune foto delle varie fasi di lavorazione della rimessa locomotive.
I materiali utilizzati sono: compensato da 4 mm per le pareti, listelli da 1 mm di spessore per 6 di larghezza per le modanature, cartoncino per le cornici delle varie bucature e listelli a sezione quadrata di 3x3 e 2x2 per le travature della copertura.

Immagine
La struttura iniziale a cui ho già dato la prima mano di colore acrilico: giallo pastello per l'esterno e grigio per l'interno.

Immagine
Seconda fase dei lavori con il posizionamento delle modanature e la prima capriata (la seconda sarà posizionata in corrispondenza della seconda modanatura verticale).
Per realizzare le capriate le ho disegnate con Autocad, successivamente stampate su carta, incollate su compensato da 3 mm, ritagliate con un cutter e colorate in marrone scuro.
Le travi longitudinali sono listelli da 3x3mm

Immagine
Sporcatura dell'esterno, realizzazione del sopralzo centrale della copertura per l'evacuazione dei fumi delle locomotive e posizionamento dei listelli trasversali aventi sezione 2x2 mm

Immagine
Oltre ai lavori sulla rimessa ho incollato definitivamente il marciapiede che avevo già preparato in precedenza.
La base del marciapiede è un listello spesso 4 mm circa e largo 15 sopra al quale ho incollato una striscia di carta vetrata a grana 180 colorata in grigio chiaro.
Ai lati ho poi incollato due listelli appena più alti nei quali ho inciso per tutta la lunghezza la riproduzione delle pietre e li ho colorati in bianco.
Infine ho dato una leggera sporcatura a tutto l'insieme.
Simone
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9861
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 »

Un bel scenario per le sessioni di manovra :wink:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14908
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Complimenti, stai facendo un bel lavoro :wink:
La rimessa mi piace molto come sta venendo :cool:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12584
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Ottimo lavoro....... Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: martedì 16 aprile 2013, 18:57
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Stato: Non connesso

Messaggio da Marco16.10 »

Davvero gran bella idea, congratulazioni! Riprende l'idea che mi aveva suggerito Roby, ovvero un inglenook siding, e che mi frulla sempre in testa. Questi lavori mi affascinano molto.
The Watchmaker
Avatar utente
dilan
Messaggi: 3959
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 7:32
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan »

Bene! Stai facendo un ottimo lavoro.
Antonio
Avatar utente
SIMO80
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2016, 18:11
Nome: Simone
Regione: Liguria
Città: Borzonasca
Stato: Non connesso

Messaggio da SIMO80 »

Grazie a tutti :smile:
Nel frattempo ho terminato la pavimentazione della rimessa e adesso sto pensando al modo migliore per posizionare i led per l'illuminazione interna.
Domani in serata dovrei riuscire ad inserire nuovi aggiornamenti fotografici.
Simone
Avatar utente
DadeDJ
Messaggi: 207
Iscritto il: sabato 22 ottobre 2016, 21:52
Nome: Davide
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

Messaggio da DadeDJ »

Da Ligure seguo con interesse questo lavoro ambientato nella nostra terra... fin qui molto ben riuscito direi :grin:
Avatar utente
SIMO80
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2016, 18:11
Nome: Simone
Regione: Liguria
Città: Borzonasca
Stato: Non connesso

Messaggio da SIMO80 »

Grazie :smile:
La cosa che mi preoccupa un pò sono le abitazioni che simuleranno l'inizio del borgo, soprattutto per quanto riguarda la colorazione, visto che è l'aspetto principale per poter creare la giusta atmosfera delle nostre zone.

Nel frattempo ho proseguito i lavori alla rimessa:

Immagine
Fosse di visita e pavimentazione.
Per la pavimentazione ho utilizzato delle lastre in plastica Auhagen che imitano le mattonelle in cemento e che, dopo la posa in opera, hanno ricevuto una leggera sporcatura con del nero acrilico molto diluito.
Sul fondo a sinistra ho inserito un piccolo locale ad uso magazzino.
Le pareti di questo locale sono fatte in compensato da 3 mm rivestito con gli appositi cartoncini ad imitazione dei mattoni.
La fessura che si nota a destra è dovuta al fatto che al momento la rimessa non è ancora incollata definitivamente alla base, ma solo appoggiata per prova.

Immagine
In mezzo alle travi della copertura ho inserito quattro led a luce bianca calda che costituiscono l'impianto di illuminazione.
Mancano ancora i due fili di collegamento con l'alimentatore che scenderanno nell'angolo in basso a sinistra dove vi è il locale ad uso magazzino, rimanendo praticamente invisibili dall'esterno.

Immagine
Ed ecco la rimessa illuminata :grin:
Simone
Avatar utente
DadeDJ
Messaggi: 207
Iscritto il: sabato 22 ottobre 2016, 21:52
Nome: Davide
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

Messaggio da DadeDJ »

SIMO80 ha scritto:

Grazie :smile:
La cosa che mi preoccupa un pò sono le abitazioni che simuleranno l'inizio del borgo, soprattutto per quanto riguarda la colorazione, visto che è l'aspetto principale per poter creare la giusta atmosfera delle nostre zone.

Beh credo che potrai sbizzarrirti anche con colori vivaci, molto presenti soprattutto nei numerosi borghi marinari: Camogli, Cinque Terre ecc..
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9861
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 »

Questo è il modulo a tema Ligure di Fabrizio
topic.asp?TOPIC_ID=7309&whichpage=35

Immagine:
Immagine
87,78 KB
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
DadeDJ
Messaggi: 207
Iscritto il: sabato 22 ottobre 2016, 21:52
Nome: Davide
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

Messaggio da DadeDJ »

v200 ha scritto:

Questo è il modulo a tema Ligure di Fabrizio
topic.asp?TOPIC_ID=7309&whichpage=35

Immagine:
Immagine
87,78 KB

Ah che bello :grin:
Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4172
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 21:07
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 »

Complimenti Simone, veramente una bell'idea e un bel progetto .

La rimessa viene che è uno spettacolo :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14908
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Complimenti, la rimessa sta venendo molto bene :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
SIMO80
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 17 ottobre 2016, 18:11
Nome: Simone
Regione: Liguria
Città: Borzonasca
Stato: Non connesso

Messaggio da SIMO80 »

Ciao a tutti,
un piccolo aggiornamento sui lavori alla rimessa.

Immagine
Ho quasi terminato la copertura.
Mancano i canali di gronda poichè ero convinto di averli della lunghezza giusta invece devo provvedere all'acquisto.
E ovviamente manca anche la patina di invecchiamento.
Simone
Avatar utente
DadeDJ
Messaggi: 207
Iscritto il: sabato 22 ottobre 2016, 21:52
Nome: Davide
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

Messaggio da DadeDJ »

Procede bene :wink:
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14908
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Veramente un bel risultato, complimenti :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12584
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Ottimo lavoro, Simone. Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Torna a “SCALA H0”