Stampante 3D

Tutto ciò che riguarda la stampa 3D, problematiche, materiali, setting, uso software di progettazione, progetti.

Moderatori: Fabrizio, adobel55, liftman, sal727

Rispondi
Avatar utente
AXEL
Messaggi: 2531
Iscritto il: sab gen 21, 2012 8:34 pm
Nome: Alessandro
Regione: Calabria
Città: Tropea
Età: 43
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da AXEL » sab mar 12, 2016 7:34 am

Salvatore sei diventato un ASSO della stampa 3D

Un BRAVO detto con il cuore :smile:
La Torre Alessandro - il mio blog

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7351
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 74
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » sab mar 12, 2016 8:55 am

Mi sembra venuta molto bene.
Ma un lavoro del genere, ha costi quantificabili?
Voglio dire: escluso l'ammortamento della stampante, le spese vive come materiale plastico e corrente consumata si riesce a capire a quanto ammontano?

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4023
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » sab mar 12, 2016 10:42 am

sal727 ha scritto:

Stampato finalmente il tetto, che era la parte più lunga da fare (28 ore), terminata così la prima fase della stazione
lato esterno:
Immagine

lato binari:
Immagine

come ogni buona costruzione si mette la bandiera a tetto ultimato :smile:


Bellissima!!! :cool:
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13757
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » sab mar 12, 2016 10:58 am

Un bellissimo risultato Salvatore :grin:
Ora non manca che vederla colorata ed ultimata, sicuramente verrà una realizzazione di tutto rispetto :wink:
Anch'io sono curioso di sapere i costi in base alla domanda di Giuseppe [:I]
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3157
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » sab mar 12, 2016 2:34 pm

Ringrazio Alessandro, Roberto, Giuseppe e Massimiliano per l'apprezzamento :smile:
Rispondo alla domanda di Giuseppe, con esattezza non saprei dire quanto incide economicamente una realizzazione, dipende tutto dalle dimensioni, dal quantitativo di materiale che viene usato, una bobina di PLA per stampa di 750g varia dai 25 ai 35 €,io uso il PLA/PHA che ha un costo di 35€ a bobina.
Ho fatto una botta di conti sul materiale consumato per fare la stazione, i dati li prendo dal software che uso per inviare il codice alla stampante, ho usato 441g di materiale quantificato in metri circa 235m, il tempo totale si aggira attorno alle 77ore, considerando che la mia stampante è alimentata da un trasformatore da notebook di 19v e 4,47A, per cui penso assorba 3-3,5A, leggendo in rete in media le stampanti 3D assorbono 200-250W.
Non considero la verniciatura dell'oggetto che è praticamente uguale a tutto in più solo l'uso di stucco per limitare i segni della stampa.
Ciao, Salvatore

Avatar utente
SteaMarco
Socio GAS TT
Messaggi: 831
Iscritto il: dom dic 06, 2015 8:30 am
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco » sab mar 12, 2016 6:09 pm

Eccomi anche quà,

complimenti per il disegno penso ci siano volute parecchie ore di disegno al cad, mi stupisce di più la stampante perchè a occhio o meglio da quello che si vede
è molto "dritto" nel senso delle misure e regolarità di stampa non pensavo di vedere un'oggetto così grande e preciso.

Sono curioso di vedere il tutto finito. :wink:
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7248
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » sab mar 12, 2016 7:19 pm

E' tutto bello, però vorrei dire una cosa, che è solo una mia modesta considerazione [:I] 77 ore di stampa, sono una vita... non avrebbe più senso realizzare solo i particolari "ostici" in stampa 3d, tipo finestre, cornici, camini, ecc. ecc.) e realizzare le pareti lisce con il tradizionale forex, righello e cutter/trapano/traforo/quassicosa? Alla fine, oltre allo spreco di energia (pensa poi d'estate che è pure caldo..) ci vuole troppo tempo per realizzare cose complesse. O no?
Ciao! Rolando

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4023
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » sab mar 12, 2016 8:11 pm

Sono d'accordo con Rolando.
Però su oggetti molto complessi la stampa 3D è imbattibile.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3157
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » sab mar 12, 2016 8:50 pm

liftman ha scritto:

E' tutto bello, però vorrei dire una cosa, che è solo una mia modesta considerazione [:I] 77 ore di stampa, sono una vita... non avrebbe più senso realizzare solo i particolari "ostici" in stampa 3d, tipo finestre, cornici, camini, ecc. ecc.) e realizzare le pareti lisce con il tradizionale forex, righello e cutter/trapano/traforo/quassicosa? Alla fine, oltre allo spreco di energia (pensa poi d'estate che è pure caldo..) ci vuole troppo tempo per realizzare cose complesse. O no?
se devo essere sincero la mia idea iniziale era proprio questa fare i piccoli particolari da mettere nelle mie creazioni, se ricordi ho già fatto una stazione in forex
topic.asp?TOPIC_ID=12249
uno scalo merci
topic.asp?TOPIC_ID=12399
e pur essendo ai primi passi mi sono riusciti discretamente, unico problema erano appunto gli infissi ed i piccoli particolari che non potendo trovarli a misura, avevo pensato di produrli, poi una volta acquistato la stampante, preso dalla foga ho pensato di provare a fare tutto con la stampa e prova dietro prova sono arrivato a questo, e ne sono contento, è sempre una mia creazione dal disegno alla realizzazione, mi soddisfa pienamente.
77 ore sono il totale dei vari pezzi non è continua, solo il tetto essendo molto pieno di particolari ci ha messo 28 ore, che poi sono state divise in 3 volte, la stampante ha anche quella possibilità fermare e ricominciare dal punto di stop, gli altri pezzi si aggiravano dalla 1/2 ora alle 7 ore in base alla grandezza e ai particolari, inoltre non mi impegna molto se non quando disegno il progetto, mando in stampa e la stampante lavora da sola, e qui rispondo anche al dubbio di Marco,
SteaMarco ha scritto:

Eccomi anche quà,
complimenti per il disegno penso ci siano volute parecchie ore di disegno al cad, mi stupisce di più la stampante perchè a occhio o meglio da quello che si vede
è molto "dritto" nel senso delle misure e regolarità di stampa non pensavo di vedere un'oggetto così grande e preciso.
Sono curioso di vedere il tutto finito. :wink:
è una macchina e fa quello che tu gli dici di fare, la precisione dipende anche dall'input che gli dai, da come la imposti e la fai lavorare.
Lavorerò ancora con il forex che ha particolarità che magari in stampa non riesci ad ottenere e tornerò anche a tagliarmi con il cutter [:I]
Ciao, Salvatore

Avatar utente
SteaMarco
Socio GAS TT
Messaggi: 831
Iscritto il: dom dic 06, 2015 8:30 am
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco » sab mar 12, 2016 11:16 pm

Ciao Salvatore,

mi sono permesso di fare le mie riflessioni perchè non vorrei che tanta gente pensasse di fare il "chissàchè" (licenza poetica) con le stampanti la precisione ad oggi si paga e troppo per quello alla fine si compra... Il grande costo
e difficoltà è nella taratura (firmware interno)macchina e le variabili sono tantissime, sinceramente su molti siti che vendono queste cose la fanno un pò troppo facile... Tutto quà ma comunque grande merito per il disegno e la
voglia che hai avuto per farlo, sò cosa vuol dire passare ore al disegno. :wink:

Spero di non esser frainteso, :smile: Marco
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2181
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Criss Amon » sab mar 12, 2016 11:27 pm

La stampante 3D sarebbe bella se potesse diventare una fotocopiatrice 3D. Ma forse ci vorrà ancora tempo prima di arrivare a queste soluzioni. I lavori di Salvatore sono molto belli.
A proposito Salvatore (OT), sal727, il Boeing 727 è stato uno degli aeroplani più belli ed affidabili dell'aviazione civile :wink:
Ciao!!!!!!! :smile: :smile: :smile:
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
SteaMarco
Socio GAS TT
Messaggi: 831
Iscritto il: dom dic 06, 2015 8:30 am
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco » sab mar 12, 2016 11:30 pm

Esistono scanner 3D ma da chi si occupa di automotive mi ha detto che tante migliaia di euro buttate ma non funziona ancora a dovere...

Si aspetterà, ma poi alla fine basta cercare sul web il progetto che uno cerca e magari woillà trovato, senza contare che esistono già ottimi service sul web
dai prezzi per le "nostre" cose un pò proibitivi :?
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3157
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » sab mar 12, 2016 11:37 pm

SteaMarco ha scritto:

Ciao Salvatore,
mi sono permesso di fare le mie riflessioni perchè non vorrei che tanta gente pensasse di fare il "chissàchè" (licenza poetica) con le stampanti la precisione ad oggi si paga e troppo per quello alla fine si compra... Il grande costo
e difficoltà è nella taratura (firmware interno)macchina e le variabili sono tantissime, sinceramente su molti siti che vendono queste cose la fanno un pò troppo facile... Tutto quà ma comunque grande merito per il disegno e la
voglia che hai avuto per farlo, sò cosa vuol dire passare ore al disegno. :wink:

Spero di non esser frainteso, :smile: Marco
Assolutamente Marco, apprezzo quello che dici, siamo qui anche per scambiarci opinioni, hai detto bene, io prima di comperare mi sono spulciato tutti i forum a riguardo, ho letto i pro e i contro ed infine ho sperimentato la difficoltà nell'uso della macchina, non è una inkjet che devi solo inviare, c'è da procedere con i settaggi della macchina per fare quello che desideri, e di prove ne ho fatte molte credimi, io sono un perito meccanico e di conseguenza un tecnico, ho lavorato in azienda metalmeccanica e poi per anni ho fatto un altro lavoro che non aveva nulla a che fare con il mio diploma, bisogna capire come lavora la macchina e farla funzionare a dovere.

@ Francesco
esistono già gli scanner 3D che riprendono un oggetto e lo trasformano il file da mandare in stampa.
Il 727 deriva esattamente dal nome di quell'aereo, mi ha sempre affascinato :smile:
Ciao, Salvatore

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11607
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » dom mar 13, 2016 3:20 pm

Ottimo lavoro Salvatore !! Hai raggiunto davvero un livello alto come ha affermato anche l amico Alex !! Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8432
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » dom mar 13, 2016 5:26 pm

Che dire Salvatore.
Un lavoro TRIDIMENSIONALE.
Ciao
Adolfo

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3157
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » dom mar 13, 2016 9:41 pm

Grazie
Adolfo mi sono procurato anche gli occhiali :geek:
Egidio sono ancora un principiante [:I]
Ciao, Salvatore

Avatar utente
a_faggioli
Messaggi: 4
Iscritto il: gio ott 25, 2012 9:41 am
Nome: alessandro
Regione: Emilia Romagna
Città: bologna
Età: 52
Stato: Non connesso

Messaggio da a_faggioli » dom mar 20, 2016 9:29 pm

Salvatore,
mi associo ai complimenti di Alessandro. La stazione e' veramente un capolavoro. Per ridurre la visibilita' delle varie passate della macchina so' che si puo' usare un procedimento chimico. Il pezzo viene inserito in un contenitore in cui e' presente un solvente i cui vapori corrodono leggermente le superfici. In questo modo si eliminano le sbavature pero' occorre calibrare bene i tempi per evitare di perdere dei particolari.

Come Roberto ti ha gia' consigliato prova a vedere anche Shapeways. Puoi caricare i tuoi disegni in formato stl e vedere il loro costo di realizzazione. Per pezzi grandi come la tua stazione potresti avere delle piacevoli sorprese.
Io mi appoggio a loro e devo dire che lavorano bene.
Se vuoi vedere i miei lavori li trovi nel mio shop SmallTrains all'indirizzo
https://www.shapeways.com/shops/smalltrains

Ciao
Alessandro

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3157
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » dom mar 20, 2016 10:53 pm

a_faggioli ha scritto:
mi associo ai complimenti di Alessandro. La stazione e' veramente un capolavoro.

Ti ringrazio per i complimenti, preso dalla foga ne sto progettando un altra più grande e molto bella, sono in fase di disegno, appena finito lo posto :smile:
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
Per ridurre la visibilita' delle varie passate della macchina so' che si puo' usare un procedimento chimico. Il pezzo viene inserito in un contenitore in cui e' presente un solvente i cui vapori corrodono leggermente le superfici. In questo modo si eliminano le sbavature pero' occorre calibrare bene i tempi per evitare di perdere dei particolari.[/quote]
si, ho già letto questo procedimento, è indicato per lo più su pezzi fatti in ABS, io uso ancora il PLA ed è piuttosto fragile essendo biodegradabile, rischio di sciogliere il tutto, uso lo stucco spry per ridurre i segni delle passate, per usare l'ABS occorrerebbe un posto idoneo, essendo piuttosto nocivo in fase di stampa
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
Come Roberto ti ha gia' consigliato prova a vedere anche Shapeways. Puoi caricare i tuoi disegni in formato stl e vedere il loro costo di realizzazione. Per pezzi grandi come la tua stazione potresti avere delle piacevoli sorprese.
Io mi appoggio a loro e devo dire che lavorano bene.
[/quote]
si ho già verificato dal modellino che è stato fatto in scala TT, loro usano macchinari professionali ed altro materiale, certamente se desidero una migliore definizione, mi rivolgo a loro
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
Se vuoi vedere i miei lavori li trovi nel mio shop SmallTrains all'indirizzo
https://www.shapeways.com/shops/smalltrains
[/quote]
li avevo già visti, non sapevo che erano tuoi, belli complimenti :wink:
Ciao, Salvatore

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13757
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » lun mar 21, 2016 11:36 am

a_faggioli ha scritto:

Salvatore,
mi associo ai complimenti di Alessandro. La stazione e' veramente un capolavoro. Per ridurre la visibilita' delle varie passate della macchina so' che si puo' usare un procedimento chimico. Il pezzo viene inserito in un contenitore in cui e' presente un solvente i cui vapori corrodono leggermente le superfici. In questo modo si eliminano le sbavature pero' occorre calibrare bene i tempi per evitare di perdere dei particolari.

Come Roberto ti ha gia' consigliato prova a vedere anche Shapeways. Puoi caricare i tuoi disegni in formato stl e vedere il loro costo di realizzazione. Per pezzi grandi come la tua stazione potresti avere delle piacevoli sorprese.
Io mi appoggio a loro e devo dire che lavorano bene.
Se vuoi vedere i miei lavori li trovi nel mio shop SmallTrains all'indirizzo
https://www.shapeways.com/shops/smalltrains

Ciao


Alessandro vedo che non ti sei mai presentato nel forum, ti invito quindi a farlo nell'apposita area :wink:

forum.asp?FORUM_ID=44

Serve per conoscersi meglio e darti il giusto benvenuto :cool:

Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
a_faggioli
Messaggi: 4
Iscritto il: gio ott 25, 2012 9:41 am
Nome: alessandro
Regione: Emilia Romagna
Città: bologna
Età: 52
Stato: Non connesso

Messaggio da a_faggioli » lun mar 21, 2016 9:42 pm

Scusate,
ero convinto di essermi presentato a suo tempo. Si vede che cosi' non e' stato. Provvedo subito.
Alessandro

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3157
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » gio mar 24, 2016 4:06 pm

Il virus tridimensionale mi ha colpito :cool: , tempo fa Adolfo ha postato una immagine molto bella a me cara, di conseguenza mosso da un minimo di pazzia e ancora preso dal precedente progetto, mi son voluto cimentare nella costruzione della stazione di Taormina, ci ho messo un bel po' di giorni ad elaborare il disegno, prendendo spunto da molte immagini trovate sul web e da alcune pianimetrie avute in dono :wink: , alla fine sono riuscito a realizzare il progetto, al momento solo su disegno

Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

mi sono concesso piccole modifiche per riuscire a far combinare il tutto [:I], i prossimi passi saranno quelli di produrre i pezzi per l'assemblamento, darli in pasto alla mia fida stampante, ci vorrà molto tempo, con molta pazienza vedrò di riuscire nell'impresa, almeno me lo auguro :cool: .
Grazie Adolfo :smile:
Ciao, Salvatore

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7248
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » gio mar 24, 2016 4:58 pm

Alla faccia del caciocavallo! :wink: Un progettino proprio da basso profilo eh Salvatore?
Ciao! Rolando

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13757
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » gio mar 24, 2016 5:54 pm

Cavolo che bel progetto Salvatore, non vedo l'ora di ammirare il risultato :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
matteob
Messaggi: 895
Iscritto il: ven giu 12, 2015 12:06 pm
Nome: matteo
Regione: Veneto
Città: San Bonifacio
Età: 40
Stato: Non connesso

Messaggio da matteob » gio mar 24, 2016 8:17 pm

Quando hai finito col tuo progetto, avrei la corte di Versailles con i giardini e laghetti inclusi da farti stampare... Sempre se hai un attimino :grin: . Scherzo, Salvatore stai decollando con quella "stazioncina"
Matteo

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8432
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » gio mar 24, 2016 9:51 pm

Lavoro impegnativo ma di soddisfazione.
Bravo Salvatore
Ciao e grazie a te.
Adolfo

Rispondi

Torna a “STAMPA 3D”