Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, MrMassy86, sal727, v200

Rispondi
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 » mar feb 21, 2017 12:43 pm

La De Agostini da oggi pubblica a fascicoli la ferrovia delle Alpi in scala N composta da 99 numeri, il primo € 1,99 il secondo a € 4,99 dal terzo € 9,99.
Si tratta di un piccolo tracciato Di 140 X 80 cm circa a tema Svizzero.
Ideale per chi vuole iniziare con la enne.
Sono proposte come loco due Re 4/4 verde e rossa, un convoglio Cwil da tre carrozze e un merci con tre carri. Varie casette, chiesa e stazione.
Farò una recensione ad ogni uscita per aggiornarvi.


Immagine:
Immagine
514,17 KB
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marione » mar feb 21, 2017 1:57 pm

Preso stamattina ... per 1,99 € non ci si può lamentare!

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2522
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » mar feb 21, 2017 3:01 pm

Può essere interessante, correggo Roby sono 95 i numeri, se li compri online pagando con carta di credito, spedizione gratis a casa e alcuni regali distribuiti in tre sessioni, lo paghi 9,99 a fascicolo, se compri in edicola 10,99 a fascicolo a parte i primi fascicoli con sconto promozionale, inoltre il prezzom può variare nel corso dell'opera, però c'è da consideare il totale che si aggira attorno ai 1000 € a fine opera, mi sembra un tantino alto :sad: e bisognerebbe anche verificare la marca e la qualità del materiale, potrebbero essere a livello giocattolo.
https://www.deagostini.com/it/collezion ... -gottardo/
Ciao, Salvatore

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar feb 21, 2017 3:44 pm

Presa al volo questa mattina, letta alla veloce grazie per le precisazioni Salvatore.
Oggi con calma rileggo tutto per dettagliare meglio, sul prezzo alto non saprei ma alla fine non si discosta molto da un plastico fatto da se se calcoliamo tra legno per telaio,colle,colori,casette e quant' altro il costo finale rimane molto simile, qui invece viene spalmato su un lungo periodo e si sente meno che pagare tutto subito per i vari accessori.
Vero che poi l' acquisto delle loco e a parte come anche il trafo ( vedi come il piano della Achette in HO ) ma rimane indubbio il notevole effetto pubblicitario per la scala N.
In Germania è già da un anno in vendita con discreta tiratura, oltre a Svizzera e Austria tramite acquisto on line sullo store Tedesco della De Agostini ma non acquistabile dal Italia.
Sulla qualità luci ed ombre, per esempio la chiesa e la famosa Church Wassen della Kibri in vendita a 21,00 € da Viessmann on line e credo anche gli chalet e stazione la Sondernau a 25,90 € sempre da Viessmann.la Kibri rimane una discreta casa, i suoi edifici una volta dipinti non sfigurano sul plastico
Rotaie Cinesi devo vedere le misure se sono a norma NEM, la carrozza aspetto la seconda parte per capirne la provenienza.
Un piccolo aiuto a chi inizia sono i volumetti allegati con guide passo a passo molto facili da consultare, senza scordarsi che nelle città senza negozi di fermodellismo può contribuire ad avvicinare qualche nuovo fermodellista in N grazie alla distribuzione in edicola
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2522
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » mar feb 21, 2017 3:46 pm

Mi correggo, il prezzo dei 10,99€ è riferito all'offerta premium , cioè rivista più file digitale, e non al prezzo in edicola che è ugale a 9,99€ per fascicolo, uscita ogni due settimane, per cui finisce a febbraio del 2019.
Per chi interessa, qui si può leggere il piano dell'opera, con date e fascicoli in uscita con relativo contrenuto
https://www.deagostini.com/it/piani-opere/
@ Roby
il legno per il telaio ed altre cosine non sono previste
Ciao, Salvatore

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar feb 21, 2017 5:33 pm

Alcune misure rilevate oggi il tracciato rimane inscritto in un rettangolo di 156 x 83, 2 cm, il tracciato si compone di un falso doppio ovale con stazione di transito a tre binari con un tronchino di sosta posta nella parte frontale a livello 0 e un otto a livello +1 con viadotto ferroviario al centro.


Immagine:
Immagine
91,61 KB

L' armamento è di fabbricazione Cinese della Darstaed le cui misure sono
scartamento 9 mm
altezza binario con traversine 4 mm
altezza rotaia 2 mm cod 80 scala N
larghezza rotaia 1,5 mm
larghezza traversina 2,2 mm
altezza traversina 1,5 mm
Comparandolo con un binario Minitrix le misure sono identiche, anche la compatibilità di aggancio è ottima inserimento nella scarpetta senza difficoltà e altezza rotaia uguale.
qui sotto alcune foto il binario Minitrix e dotato dello sgancia vagoni.




Immagine:
Immagine
82,07 KB

Immagine:
Immagine
78,61 KB

Immagine:
Immagine
79,15 KB

più avanti spero di testarne la conducibilità avendo alcuni spezzoni in più
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Dario Romani
Messaggi: 272
Iscritto il: gio giu 11, 2015 8:31 am
Nome: Dario
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da Dario Romani » mar feb 21, 2017 5:47 pm

Evidentemente la Ferrovia del Gottardo è stata scelta per avere una base di vendita larga fra i modellisti europei (chiaro che non è un progetto solo per De Agostini).
Ed ecco quello che ci vorrebbe per far decollare la scala TT: una serie di dispense per costruire un plastico, completa di rotabili. Cne ne pensate? Cioè chi o quale organizzazione dovrebbe avere la forza di prospettare ad una casa editrice il progetto di una Ferrovia in scala TT, ma con una identità diversa dall'eredità della Germania Est,
Ciao da Dario Romani

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar feb 21, 2017 6:51 pm

Ciao Dario, l'idea e meritevole per l'enne alcune uscite sono state fatte a random in vari anni De Agostini aveva fatto una raccolta a tema Tedesco ed una a tema U.S.A.
ora riuscire a fare qualcosa di simile per la TT diventa difficile per il basso coinvolgimento ma non si sa mai in un futuro un probabile interesse potrà esserci se il MOBA interviene.
Già in Francia tramite la più grande associazione si è cercato di creare degli start set economici a fondo propedeutico con il coinvolgimento di alcune amministrazioni pubbliche quali istruzione e per la gioventù ma solo in HO ed oggi non si ha più alcuna notizia in merito, probabilmente abortita causa bassissima adesione.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 10:50 am

Oggi guardiamo in dettaglio la cassa della CWIL vagone letto uscita con il primo numero.
La cassa viene prodotta dalla casa Cinese Darstaed, come qualità generale si può assimilare alle Lima e vecchie Arnold appena esce la seconda parte telaio, interni e carrelli potrò fare misure più accurate.
Nel frattempo ecco le misure della cassa
lunghezza compresi i mantici cm 14,5
Larghezza fiancate cm 1,7
Altezza cm 1,9
Colorazione : buona un ottimo blu notte per le fiancate e un bianco molto coprente per il tetto.
che non lascia vedere il colore di fondo.
Decals:. nitide e ben leggibili con una buona finitura color oro coprente che non fa intravedere il blu delle fiancate.
Finestrini: spessi, non perfettamente a filo ma con una buona bordatura color oro a simulazione delle cornici metalliche.
Dettagli : leggermente fuori scala i rivetti sono un po grossolani come stampo in positivo, gli aeratori appena accennati, per i mantici sono poco dettagliati i bracci di estensione , presente la pedana e alcune cassette di collegamento.
per il prezzo finitura accettabile un po come le vecchie Lima.
Ora aspettiamo il telaio.


Immagine:
Immagine
88,69 KB

Immagine:
Immagine
78,36 KB

Immagine:
Immagine
81,43 KB

Immagine:
Immagine
75,31 KB

Immagine:
Immagine
71,29 KB

Immagine:
Immagine
49,64 KB

Immagine:
Immagine
58,81 KB

Immagine:
Immagine
95,28 KB

Immagine:
Immagine
47,75 KB

Immagine:
Immagine
67,75 KB

Immagine:
Immagine
95,28 KB

Immagine:
Immagine
62,83 KB
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 11:32 am

Queste carrozze dovrebbero essere le Lx vagone letto, non torna la numerazione quella stampata è 3616 A finora dalle mie ricerche come numerazione son arrivato alla 35xxA , in compenso le finestrature sono riprodotte come sulle carrozze Riva Rossi/Arnold sia per il lato corridoio che per il lato cuccette.
In base alla colorazione mi sembrano carrozze del Venice Simplon.
per approfondire ecco un paio di link
https://scalaenne.wordpress.com/2011/10 ... ue-guerre/
http://www.referencement-n.com/CIWL-Orient_Express.htm
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 11:47 am

Un paio di foto del Venice Simplon- Orient Express


Immagine:
Immagine
122,01 KB

Immagine:
Immagine
79,45 KB
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2522
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » mer feb 22, 2017 12:22 pm

Passavo per caso davanti all'edicola [:I]
la pazzia ha preso il sopravvento

Immagine
Ciao, Salvatore

Avatar utente
Dario Romani
Messaggi: 272
Iscritto il: gio giu 11, 2015 8:31 am
Nome: Dario
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 68
Stato: Non connesso

Messaggio da Dario Romani » mer feb 22, 2017 12:24 pm

Grazie, Roby, per la esauriente risposta al mio quesito su una serie di dispense in scala TT, visto lo stato attuale delle cose.
E complimenti per l'articolo sulle carrozze Lx che sarà un piacere leggere anche se forse non le comprerò.
Ciao da Dario Romani

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 12560
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia
Ruolo: Moderatore
Età: 32
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » mer feb 22, 2017 3:15 pm

Molto interessante, anche se non faccio scala N può risultare molto utile questa recensione, ben fatto Roby :cool:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1362
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marione » mer feb 22, 2017 5:25 pm

Devo dire che a differenza delle precedenti uscite in scala N, mi sembra davvero
molto meno giocattoloso ed assai ambizioso.
Anche il prezzo che se viene diluito in due/tre anni ... consegnando alla fine un miniplastico, con due convogli, chiavi in
mano con la gioia di costruirselo passo passo ... non è, per me, eccessivo.
Poi, sia chiaro, con i propri soldi ognuno fa ciò che vuole!

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 5:26 pm

Grazie Massy e Dario ,
spero di fare cosa gradita recensendo i vari volumetti ed accessori della raccolta ( sono 95 uscite ) in modo da aiutare chi inizia la raccolta e si avvicina al fermodellismo
Salvatore visto il costo perchè non togliersi la curiosità :wink: poi viste le misure contenute e un tracciato simpatico non si sa mai che.............. :geek: :grin:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 5:39 pm

Il volumetto della raccolta è diviso in 6 capitoli
Celebri linee ferroviarie
Storia delle ferrovie
Locomotive leggendarie
Musei e collezioni
Componenti del diorama
Costruiamo il diorama
Nel primo capitolo vengono descritte le più importanti linee ferroviarie come prima linea quella del Gottardo.
Nella secondo capitolo accenni su eventi importanti della storia ferroviaria sia su locomotive o costruzioni.
Terzo capitolo scheda sulle più importanti locomotive, come prima loco la re 4/4 II e suoi dati tecnici
Quarto capitolo, schede su musei ferroviari e collezioni sia reali che modellistiche
Quinto capitolo, descrizione dei componenti allegati al fascicolo
Sesto capitolo, istruzioni per l'assemblaggio
Il tutto per 14 paginette
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 5:54 pm

Ciao Mario,
concordo sul discorso costo essendo spalmato su 95 uscite termine febbraio 2019 pesa molto meno che acquistare tutto al momento.
Come qualità direi discreta, molto modellistica le casette sono Kibri, i rotabili cinesi sembrano copie dei vecchi lima e Riva Rossi alberi, erbe , accessori come i personaggi delle solite case commerciali di cui ci serviamo.
Forse si può risparmiare qualcosa acquistando le loco e il trafo sui soliti negozi on line Lippe e DM Toys in genere costano meno del prezzo proposto dalla collana ( fatto con Achette ) ma vediamo quando uscirà il coupon per l'ordinazione.
Un fattore aggiunto la guida passo a passo utile per il neofita così da non trovarsi senza info per i lavori.
Poi una bella vetrina per la scala ENNE
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2522
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » mer feb 22, 2017 6:27 pm

Visto che non ho spazio per fare il mio plastico in H0, mi posso consolare con questo che ha misure contenibili, peccato la lungaggine dell'opera, due anni sono molti e naturalmente per esigenze commerciali consegnano il materiale sparso per far si che prendi necessariamente tutta l'opera, comunque vedo se ne vale la pena, comprerò i prossimi capitoli e poi decido se continuare o meno, lo posso preparare per il mio nipotino che ha 5 anni , alla fine ne avrà 7, un età idonea per divertirsi con il plastico :smile: . Ho letto nel fascicolo della guida all'opera che gli edifici sono già assemblati e dipinti pronti per l'installazione, questo sinceramente mi preoccupa un po', che non siano come dici tu Roby dei kit della Kibri ma materiale copiato e stampato apposta, oppure la scritta è stata volutamente inserita per far credere alla semplicità dell'opera, vedremo nelle prossime puntate :geek:
Ciao, Salvatore

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 7569
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » mer feb 22, 2017 6:36 pm

Come per il Borghetto, il problema sarà il costo delle loco.
Un saluto.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 7:27 pm

@ Salvatore penso da assemblare , vediamo con la prima uscita al massimo posto una guida come assemblarla :wink: poi sono qui per eventuali info :cool:
@ Qui hai centrato il punto Adolfo, ho suggerito di prenderle da lippe o DM Toys che costano meno :wink: ma occhio sono Fleischmann e Minitrix le Re 4/4 II che si reperiscono più facilmente e non costano proprio poco 150/170 eu.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 7:45 pm

Una alternativa alle Re 4/4 della raccolta da DM TOYS
https://www.en.dm-toys.de/produktdetail ... H2647.html
https://www.en.dm-toys.de/produktdetail ... 33804.html
https://www.en.dm-toys.de/produktdetail ... 37902.html
https://www.en.dm-toys.de/produktdetail ... 16761.html

Queste sono per il convoglio CWIL , domani cerco per il merci.
Momento negativo sia su lippe che DM Toys per le re 4/4
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8180
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer feb 22, 2017 8:40 pm

Visto l' ambiente tipicamente montano possiamo utilizzare loco,carrozze passeggeri e merci sia Tedeschi, Austriaci e perché no anche Italiani.
Aumentando la possibilità di trovare per i rotabili prezzi ragionevoli, se poi uno non ha interesse per un realismo spinto tutto va bene.
Per il tipo di tracciato non andrei oltre l' epoca IV.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ma76tteo
Messaggi: 362
Iscritto il: mar dic 23, 2014 10:24 pm
Nome: matteo
Regione: Sardegna
Città: tempio pausania
Età: 42
Stato: Non connesso

Messaggio da ma76tteo » mer feb 22, 2017 9:37 pm

v200 ha scritto:

Visto l' ambiente tipicamente montano possiamo utilizzare loco,carrozze passeggeri e merci sia Tedeschi, Austriaci e perché no anche Italiani.
Aumentando la possibilità di trovare per i rotabili prezzi ragionevoli, se poi uno non ha interesse per un realismo spinto tutto va bene.
Per il tipo di tracciato non andrei oltre l' epoca IV.

Non ho forse capito, ma le loco sono incluse nella raccolta o bisogna comprarle a parte?
Matteo - Oppala!!! Il mio Blog: http://lamiaferrovia.blogspot.it/

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2522
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » mer feb 22, 2017 9:43 pm

Sono incluse due loco, una verde e l'altra rossa, tre vagoni passeggeri, due vagoni merci ed uno cisterna, per formare due convogli.
Ciao, Salvatore

Rispondi

Torna a “SCALA N”