MODULO "Borgo in collina"

Se pensi di realizzare un modulo o lo stai facendo, inserisci qui la tua discussione.

Moderatori: Andrea, Riccardo

Rispondi
Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

MODULO "Borgo in collina"

Messaggio da wmax53 » mar ott 11, 2016 10:04 pm

Ciao, a Novegro ho acquistato il materiale per realizzare un modulo del plastico GAS TT.
In linea di massima ho in mente lo scenario, ma per poterlo realizzare vorrei dare un po' di movimento al tracciato come nella foto.

Immagine:
Immagine
48,37 KBImmagine:
Immagine
37,63 KB

Secondo voi puo' andare bene o puo' creare problemi ?
Grazie
Ciao Massimo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9279
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mar ott 11, 2016 10:39 pm

Ciao Massimo, inanzi tutto mi fa piacere che hai deciso di iniziare un nuovo modulo.

Credo potresti iniziare a pensare ad un nome per il tuo modulo, poi farlo inserire nella sezione "Moduli in fase di realizzazione-progettazione". Ci penserà l'amministratore Andrea a spostarlo.

In linea generale non mi sembra che lo scenario che hai proposto finora possa dare problemi, mi pare abbastanza semplice, con grossi raggi di curvatura e con spezzoni di binario dritto in prossimità delle testate, tutte cose che vanno nella giusta direzione per avere un modulo che non da problemi.

Che dimensioni avrà il modulo? I binari sono i Tillig scala TT? Quindi R31 corrisponde a 396 mm di raggio? Se è così il raggio di curvatura mi pare ok, almeno dal punto di vista funzionale. Il minimo previsto dalle norme GAS TT, per i raggi, è R21 353 mm, quindi con il R 31 396 mm sei ok, l'importante è non scendere sotto i 353 mm.
Dal lato estetico, non saprei dirti, ma mi pare un raggio abbastanza ampio e realistico.
Fabrizio Borca

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mar ott 11, 2016 11:05 pm

Ciao Fabrizio, volevo per ora levarmi il dubbio del tracciato . quando iniziero' la progettazione del modulo gli darò un nome e lo documenterò. Sto leggendo tutte le discussioni dei moduli per rispettare le regole e i consigli su binari, linea aerea, ecc. In linea di massima sul modulo verrà riprodotto un paesaggio collinare con costruzioni ancora da da definire.
Ciao Massimo

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4299
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 67
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » mar ott 11, 2016 11:07 pm

Ciao, se dai un'occhiata al mio Teatro greco che trovi nel link sotto la mia firma, vedrai che il tracciato dei binari è molto simile al tuo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8448
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar ott 11, 2016 11:11 pm

Un po azzardato come tratto a doppio binario avere una serpentina così, di solito li trovi sulle secondarie a binario unico per bypassare un ostacolo.
Su una linea a doppio binario si presume un tratto di linea veloce e avere una serpentina così stretta creerebbe scossoni( se non presa a bassa velocità il che eliminerebbe il concetto di linea veloce) non piacevole per il comfort dei passeggeri, si potrebbe fare due moduli in modo da addolcirla e dare una idea di falsa curva più accettabile su una linea a doppio binario.
Il modulare avendo una linea a doppio binario presume un esercizio a velocità sostenute con un tracciato il più lineare possibile escludendo curve ad ampio raggio per avere la possibilità di potersi curvare in modo da sfruttare gli spazi o cappi per il ritorno/chiusura tracciato.
Inserire queste serpentine su un solo modulo diventa poco realistico e potrebbe causare anche degli sganciamento tra carrozze lunghe se prese a velocità troppo elevata.
Un alternativa scenica potrebbe essere avere due binari su differenti altezze come al vero per avere un unico modulo facilmente trasportabile, se invece si ha la possibilità di trasportare due moduli variare il tracciato con false curve ad ampio raggio diventa fattibile e anche interessante.
Lascio le considerazioni tecniche agli amici del modulare che hanno più esperienza di me.
La mia era solo una rifflessione
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4299
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 67
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » mar ott 11, 2016 11:49 pm

Come dicevo prima, il tracciato del mio modulo http://www.scalatt.it/fotostoria_teatro_greco.htm prevede una serpentina, ma, come si vede, è stato progettato così per dar spazio alla scenografia ed è in buona parte nascosto dalle due gallerie.
Certamente non sarebbe plausibile una serpentina "in chiaro" e non giustificata da qualche motivo scenografico.

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mar ott 11, 2016 11:52 pm

Grazie Carlo, in effetti il tracciato e' molto simile a quello del tuo modulo. Condivido le riflessioni di Roby, ma non penso che su una lunghezza del modulo di 90cm, una variante come quella che ho in mente possa far deragliare o sganciare i vagoni in scala TT però potrei sbagliarmi, visto che lavoro solitamente in scala N
Ciao Massimo

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4299
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 67
Stato: Non connesso

Messaggio da cararci » mer ott 12, 2016 12:11 am

In effetti sul mio non deragliano nemmeno le carrozze lunghe, ma tieni conto dell'aspetto estetico: con le curve a vista lo "spanciamento" delle carrozze è molto poco realistico. Quindi ti conviene prevedere un passaggio nascosto oppure... raddrizzare le curve :grin:

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5507
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo » mer ott 12, 2016 12:40 pm

molto bene Massimo,
benvenuto in questa tua nuova avventura in TT !!!
Riccardo

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mer ott 12, 2016 4:59 pm

Grazie Riccardo. Carlo l'idea delle curve raddrizzate e' rivoluzionaria la terrò in considerazione :razz: :razz: :grin: . Nel paesaggio che ho in mente, quello collinare, i binari correranno tra i terrapieni cercherò di tenere in considerazione lo "spanciamento" dei vagoni. Farò delle prove, altrimenti come hai detto tu raddrizzerò le curve.
Ciao Massimo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 20424
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer ott 12, 2016 5:28 pm

Bene Massimo, anche tu sali in carrozza!
Non vedo particolari problemi sulla circolabilità dei treni se rimani nei raggi suggeriti.
Il discorso è scenico.
Nella realtà è la linea ferroviaria che si adatta al paesaggio e non viceversa.
Se ad esempio la zona della serpentina fosse pianeggiante, non avrebbe senso.
Se invece nelle vicinanze vi fosse uno strapiombo od una parete rocciosa particolarmente angusta, allora serebbe giustificata.
Prova a replicare la tua idea alla realtà ferroviaria ed avrai la risposta sul suo realismo. :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Flavio
Socio GAS TT
Messaggi: 1092
Iscritto il: dom gen 20, 2013 12:57 pm
Nome: Flavio
Regione: Lombardia
Città: Rozzano
Età: 61
Stato: Non connesso

Messaggio da Flavio » mer ott 12, 2016 5:45 pm

Non voglio ripetere quanto già detto su tratta rettilinea o tratta con curve.
Nel caso che tu voglia adottare la tratta con curve ti suggerirei di attenerti ad uno dei 2 schemi che riporto:

Immagine:
Immagine
215,17 KB

Come vedi ho adottato i binari R31 e R21 in modo che sia garantito un parallelismo costante tra le 2 linee di binari.
Nel tuo esempio che hai riportato all'inizio di questa discussione, non mi sentirei molto sicuro che le carrozze più lunghe non vadano a toccarsi.
Flavio - C.M.P. Club Modellismo Pavese - GAS TT

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5203
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » mer ott 12, 2016 9:56 pm

Giustissima e opportuna l'osservazione di Flavio. :cool:
All'inizio discussione viene proposto un piano binari con curve tutte dello stesso tipo e dello stesso raggio cosa che altererebbe la costanza dell'interbinario (creando quindi geometrie sbagliate).
Qualsiasi ostacolo si debba aggirare credo che la soluzione più realistica (o meno giocattolesca....) sia la seconda (quella in basso) proposta da Flavio, con due brevi tratti rettilinei tra curva e controcurva.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po

"La prossima volta che nasco ateo, lo faccio in un paese dove quelli che credono in Dio credono in un Dio felice" Hubert Reeves

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mer ott 12, 2016 10:35 pm

Flavio e Mauro avete ragione, il mio tracciato e' sbagliato. Flavio seguirò il tuo 2° tracciato.
Grazie
Ciao Massimo

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 12910
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia
Ruolo: Moderatore
Età: 32
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » mer ott 12, 2016 11:03 pm

Massimo in bocca al lupo per questa tua nuova avventura, seguirò con piacere l'evolversi dei lavori :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4019
Iscritto il: mer mag 02, 2012 9:07 pm
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Ruolo: Moderatore
Età: 47
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 » gio ott 13, 2016 10:11 am

Complimenti Massimo , un modulo come il tuo darà ulteriore movimento al layout del modulare .

Attendiamo l'idea della scenografia, buon lavoro :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4225
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 54
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » lun ott 17, 2016 10:26 pm

Con i flex puoi tentare una strada alternativa e realizzare un tracciato simile a questo:

Tracciato SCARM:
Immagine
118,43 KB

Sulle testate inserisci dei binari dritti tipo 3130 Tillig che sono lunghi circa la metà di quelli standard da 166,66mm (non sono critici), poi usi i flessibili per "giocare" con le geometrie all'interno del modulo. In questo modo puoi sbizzarrirti con le idee per creare un tracciato asimmetrico. Il mio è solo un esempio con l'uso dei flex.

3D:
Immagine
45,17 KB

ED

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mar ott 18, 2016 1:22 pm

Grazie a tutti per l'incoraggiamento, Edgardo la tua potrebbe essere una buona soluzione , proverò' a vedere se può' essere usata con l'ambientazione che ho in mente .
Per ora sono alle prese con l'assemblaggio della base .
Ciao Massimo

Avatar utente
dilan
Messaggi: 3960
Iscritto il: mar mag 07, 2013 7:32 am
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Età: 72
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan » mar ott 18, 2016 11:23 pm

Auguri per il nuovo modulo, seguirò gli ulteriori sviluppi.
Antonio

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 10828
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 54
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » mer ott 19, 2016 9:57 am

Bravo Massimo seguiro' le evoluzioni del tuo lavoro molto volentieri......Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mer ott 26, 2016 8:26 pm

Ciao, sulla base dei suggerimenti ricevuti, ho pensato a lungo al tracciato che poteva permettermi di realizzare il paesaggio che avevo in mente . Ho pensato a questo tracciato :
Immagine:
Immagine
87,99 KB
Con il programma Scarm ho cercato di riprodurre quello che ho in mente....ma non essendo molto esperto con questo programma, non so se ci sono riuscito:


Immagine:
Immagine
114,57 KB

Immagine:
Immagine
136,08 KB

Immagine:
Immagine
121,64 KB

Immagine:
Immagine
151,28 KB

Inutile dire che suggerimenti e modifiche da fare mi saranno utilissimi
Grazie
Ciao Massimo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9279
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mer ott 26, 2016 8:32 pm

Ciao Massimo, ci sarebbe un problema per la strada che termina sul lato destro. Fatta così finirebbe sul modulo adiacente, che ovviamente non avrà la rappresentazione della strada. Strade, fiumi e similari vanno sempre fatte terminare sui lati anteriore o posteriore, perché diversamente vanno in "conflitto" con il modulo adiacente. Non so se sulle norme c'è qualcosa, ma valuta anche bene l'altezza del ponte, considerando anche la catenaria. Per le distanze credo puoi rifarti alle norme NEM http://www.fimf.it/fimf_prec/norme_nem.html , ma per questo attendi i più esperti :wink:

Per il resto, invece, mi sembra tutto ok :cool:

Ciao

Fabrizio
Fabrizio Borca

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mer ott 26, 2016 9:38 pm

Fabrizio, che errore !!! :sad: ..hai ragione!!!!! e si che negli altri angoli sono stato attento..... ora correggo Grazie
Ciao Massimo

Avatar utente
wmax53
Socio GAS TT
Messaggi: 337
Iscritto il: ven giu 15, 2012 10:03 pm
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Assago
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da wmax53 » mer ott 26, 2016 10:00 pm

Ecco fatto, alzato ponte e deviato strada :smile:

Immagine:
Immagine
98,32 KB
Ciao Massimo

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5507
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo » mer ott 26, 2016 10:07 pm

progetto molto interessante Massimo, avrai da divertirti..... :wink: :wink:
Riccardo

Rispondi

Torna a “PLASTICO MODULARE GAS TT - MODULI IN COSTRUZIONE/PROGETTAZIONE”