Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » sab feb 16, 2019 7:44 am

Buongiorno a tutti, come nella realtà, dopo il diorama dedicato alle truppe tedesche non poteva mancare anche
quello dedicato a quelle americane. Il diorama è ambientato durante lo sbarco delle truppe alleate in Italia.
Questa volta le costruzioni sono state interamente realizzate da me in forex, mentre gli automezzi e i carri armati sono sempre della
ditta Artitec.
Il diorama misura cm 80 X 25

Come sempre sono graditi i vostri commenti.

Romano Pedi
Allegati
52.jpg
51.jpg
50.jpg
39.jpg
38.jpg
37.jpg
36.jpg
35.jpg
34.jpg
33.jpg
32.jpg
31.jpg
30.jpg
29.jpg
28.jpg
27.jpg
26.jpg
25.jpg
24.jpg
23.jpg
22.jpg
21.jpg
20.jpg

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8243
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da adobel55 » sab feb 16, 2019 8:15 am

Ottimo lavoro e tecnica realizzativa.
Molto realistico.
Complimenti.
Ciao

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 3910
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da MrPatato76 » sab feb 16, 2019 12:11 pm

Non mi convince....
Non mi riferisco alle tecniche costruttive dei singoli edifici, ma proprio della composizione del diorama.
Per esempio: stona un aereo precipitato a fianco di un edificio ancora integro....
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » sab feb 16, 2019 12:23 pm

MrPatato76 ha scritto:
sab feb 16, 2019 12:11 pm
Non mi convince....
Buondì, ….non ti deve convincere….me ne farò una ragione…
Il diorama deve esprimere la mia creatività, poi siccome qualcuno non sa cosa dire di negativo critica e basta…

Comunque nessun problema…..

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2109
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 61
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Criss Amon » sab feb 16, 2019 12:32 pm

E' molto ben fatto! L'unico difetto che mi sembra di vedere sono i treni, forse troppo puliti per un percorso di guerra. L'aeroplano (all'epoca erano piccoli), che senza carburante ha tentato un atterraggio di emergenza rompendosi a terra, è molto originale.
Forse mi sarà da spunto per un mio articolo … E' che le scene di guerra non mi piacciono, ma rappresentano una realtà purtroppo vissuta dal genere umano, anche troppe volte!!
Ciao!!! [264] [264] [264] [264]
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 3910
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da MrPatato76 » sab feb 16, 2019 1:40 pm

rpedi ha scritto:
sab feb 16, 2019 12:23 pm
Buondì, ….non ti deve convincere….me ne farò una ragione…
Il diorama deve esprimere la mia creatività, poi siccome qualcuno non sa cosa dire di negativo critica e basta…
Comunque nessun problema…..
Non fare il permaloso.
Hai chiesto tu dei commenti.
Non puoi pretendere che a tutti piacciano i tuoi lavori.
Io ho espresso i miei dubbi.
Trattandosi di diorama a tema storico, serve uno studio di base, altrimenti si esula dal contesto storico e si cade nella fantasia.
Ti è già stata fatta questa critica (costruttiva) in una tua recente pubblicazione, e non da me.
Quindi se vuoi crescere come modellista, accetta queste osservazioni e tienile presenti per i tuoi lavori futuri.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
fabio
Messaggi: 1153
Iscritto il: lun dic 17, 2012 2:16 pm
Nome: fabio
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da fabio » sab feb 16, 2019 10:24 pm

MrPatato76 ha scritto:
sab feb 16, 2019 12:11 pm
Non mi convince....
Non mi riferisco alle tecniche costruttive dei singoli edifici, ma proprio della composizione del diorama.
Per esempio: stona un aereo precipitato a fianco di un edificio ancora integro....
concordo,ma se piace a lui ....
quel BF 109 sembra portato li e non precipitato...
Fabio - plastico H0 epoca II-III -

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2109
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 61
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Criss Amon » sab feb 16, 2019 11:03 pm

Romano, ciao ho un MP per te!!
Ciao!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1164
Iscritto il: dom lug 28, 2013 7:40 pm
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Giacomo » dom feb 17, 2019 1:35 am

Fermi tutti... partendo dal presupposto che se a Romano piace così va benissimo, però se si guarda allo storico, beh di cosette che non tornano ce ne sono diverse... Romano prendile solo come osservazioni però ok (lo sai, sono appassionato anche di modellismo militare...)?
Intanto l'aereo abbattuto è un Macchi 205 (a occhio...) e, a parte la posizione (forse bastava metterlo al contrario...) le coccarde sono sbagliate, dovevano esserci i fasci, a meno che non volessi fare un aereo cobelligerante ma il periodo non si confà....;
poi l'aereo inglese, un Hurricane delle prime serie... a parte che gli americani erano appoggiati dalla loro aviazione, è un modello che era già stato da parecchio tempo ritirato dal servizio...
I camion sulla destra sono modelli CMP inglesi, che gli americani non avevano in dotazione, lo stesso dicasi dei Bren Carrier (al centro davanti alla casa con l'auto e quello davanti al semovente di artiglieria sulla strada), mezzi in dotazione solo alle truppe inglesi...
Anche l'insegna "Foto color" la trovo un tantinello sbagliata... le pellicole a colori furono introdotte nell'uso comune ben dopo la fine della guerra, qualcosa c'era già nel periodo ma era materiale usato esclusivamente da reporter professionisti (di solito reporter di guerra) e comunque sia col contagocce... un negozio che trattasse di fotografia a colori (in Italia poi) a quel tempo è un po' "tirato"...
E una cosa assolutamente fuori luogo è il manifesto dell'Avanti con la notizia dell'esecuzione di Mussolini.... questa è decisamente fuori tempo, Mussolini fu giustiziato un bel po' di tempo dopo i primi sbarchi degli Alleati in Italia (mai sentito della Repubblica di Salò?)... questa dai è veramente, ma veramente, troppo grossa ....

Altro di macroscopico non mi pare ci sia... storicamente ripeto...
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » dom feb 17, 2019 7:50 am

Giacomo ha scritto:
dom feb 17, 2019 1:35 am
Fermi tutti... partendo dal presupposto che se a Romano piace così va benissimo, però se si guarda allo storico...
Buongiorno Giacomo, grazie per le tue osservazioni.
Volevo solo sottolineare che il diorama è stato creato senza consultare nessun libro storico e sicuramente usando un po' della mia fantasia in quanto
la storia per me è sempre stata una materia molto ostica, di fatto sono un consulente finanziario….
Ora cerco di giustificare i miei errori… Tutti i mezzi militari sono della Artitec e nel loro catalogo fanno parte dei mezzi americani...mi sono fidato
di loro pensando che chi li produce sappia cosa fa.
Gli aerei fanno parte di una vecchia collezione acquistata in edicola 15 anni fa e pensavo andassero bene, però se tu mi sai consigliare che aerei inserire e a patto che io li abbia li posso anche sostituire.
L'insegna "Foto Color" l'ho trovata tra i cartelli pubblicitari anni 40 e mi è piaciuta, per questo l'ho inserita.
L'errore macroscopico del manifesto dell'Avanti è voluto e ne sono conscio. Pur avendo avuto soltanto la sufficienza in storia ai tempi della
scuola so perfettamente che Mussolini è stato giustiziato nel 1945 e che il diorama rappresenta un periodo antecedente di circa due anni ma
è stata una libertà che mi sono preso per abbellire i muri delle case.
Tra l'altro posso dirti che ti sei accorto solo tu dello svarione, di conseguenza ho notato che la storia è stata studiata poco non solo da me.
Nei miei diorami ci sono spesso alcuni errori ma siccome penso che la creatività sia alla base di tutte le mie realizzazioni non penso che ci si deva limitare nella costruzione di queste piccole "opere d'arte" .
Non voglio assolutamente fare paragoni ma anche un certo Van Gogh nella sua vita aveva venduto solo un quadro…(questa è una notizia storica verificata) [99] [99] [99] ….ma questo è un altro discorso.

Ti ringrazio ancora per le tue critiche (giustificate e costruttive) e ora rimango in attesa che tu mi dia le giuste informazioni in merito
ai tipi di aereo da inserire. Per i mezzi faremo un esposto alla Artitec.....

Un saluto.

Romano.

P.S. ....a scuola in diritto ed economia avevo 9!!!!!

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21048
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Andrea » dom feb 17, 2019 9:02 am

Non mi addentro negli aspetti storici, a me il diorama nel suo complesso piace molto.
Trovo ad esempio molto belle le costruzioni autocostruite in forex (spettacolare la "Vecchia trattoria da Bracco") e credo che in un diorama che misura cm 80 X 25, qualche "forzatura" o compromesso ci debba per forza essere.
L'unico appunto lo muovo alla massicciata, ad esempio nell'ultima foto si nota un distacco tra un binario e l'altro che potrebbe essere facilmente occultato, magari con della sterpaglia: in un diorama così ben curato, è un peccato.
Però, ripeto, per me giudizio ampiamente positivo!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
AleGio
Messaggi: 141
Iscritto il: ven dic 27, 2013 10:59 pm
Nome: Alessandro
Regione: Piemonte
Città: Terruggia
Età: 43
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da AleGio » dom feb 17, 2019 9:23 am

È anche vero che un diorama, proprio grazie alle sue dimensioni contenute, consente di poter curare ogni singolo dettaglio della scena rappresentata, cosa non sempre possibile su grandi impianti... Nello specifico non si deve dimenticare che si tratta pur sempre di un diorama ferroviario e che quindi molta attenzione debba essere fatta nella precisa realizzazione dell'armamento... che, oltretutto, è in primo piano. Con qualche ora di lavoro si darebbe un bel valore aggiunto all'insieme, tenuto conto del gran lavoro fatto da Romano sui palazzi, veramente bellissimi....
Alessandro

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » dom feb 17, 2019 10:55 am

Andrea ha scritto:
dom feb 17, 2019 9:02 am
Non mi addentro negli aspetti storici, a me il diorama nel suo complesso piace molto.
Trovo ad esempio molto belle le costruzioni autocostruite in forex (spettacolare la "Vecchia trattoria da Bracco") e credo che in un diorama che misura cm 80 X 25, qualche "forzatura" o compromesso ci debba per forza essere.
L'unico appunto lo muovo alla massicciata, ad esempio nell'ultima foto si nota un distacco tra un binario e l'altro che potrebbe essere facilmente occultato, magari con della sterpaglia: in un diorama così ben curato, è un peccato.
Però, ripeto, per me giudizio ampiamente positivo!
Ciao Andrea, ho cominciato la correzione di alcuni "errori" in attesa che mi venga fornito il modello di aereo giusto da inserire….
Tu sai che di solito non realizzo la massicciata e per questo uso i binari della Roco Geoline con massicciata di serie, ma per evitare un incidente diplomatico ho realizzato anche quella….
Fammi sapere se vuoi realizzare una fotostoria così preparo nuove foto e una piccola descrizione a corredo.

A presto.

Romano

P.S.….siete un po' pigne però…. [102] [102] [98] [98]
Allegati
85.jpg
82.jpg
80.jpg

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » dom feb 17, 2019 11:29 am

Giacomo ha scritto:
dom feb 17, 2019 1:35 am
Fermi tutti... partendo dal presupposto che se a Romano piace così va benissimo, però se si guarda allo storico...
Dovendo inviare ad Andrea le immagini e la storia per realizzare una "Fotostoria" anche di questo diorama, inserisco due immagini per capire se
anche in questo ci sono errori storici "gravi"....

Un saluto.
Romano.
Allegati
Diorama Hochdorf.jpg
Diorama Hochdorf 2.jpg

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21048
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Andrea » dom feb 17, 2019 12:07 pm

rpedi ha scritto:
dom feb 17, 2019 10:55 am
Fammi sapere se vuoi realizzare una fotostoria così preparo nuove foto e una piccola descrizione a corredo.
Assolutamente si! [264]
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2358
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 69
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da lorelay49 » dom feb 17, 2019 12:53 pm

rpedi ha scritto:
dom feb 17, 2019 10:55 am
Ciao Andrea, ho cominciato la correzione di alcuni "errori" in attesa che mi venga fornito il modello di aereo giusto da inserire….
Tu sai che di solito non realizzo la massicciata e per questo uso i binari della Roco Geoline con massicciata di serie, ma per evitare un incidente diplomatico ho realizzato anche quella….
P.S.….siete un po' pigne però…. [102] [102] [98] [98]
Ciao Romano ammettilo anche tu che con la massicciata rifatta ha un altro aspetto........ non è questione di essere o non essere delle pigne a me dispiace che un così bel lavoro venga deturpato da certi obbrobri ne sminuisce decisamente il bello del lavoro

P.S. Tanto per essere PIGNA la prossima volta usa dei sassolini più piccoli, confronta la mano di un soldatino con il ballast che hai messo, non c'è proporzione [27] [27] [27] [27]
Giuliano

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2109
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 61
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Criss Amon » dom feb 17, 2019 1:11 pm

Fra realtà e fantasia interpreto quello che vedo a modo mio, e d'altra parte è quello che fa chi guarda un quadro: ciò che quel quadro dice a ognuno di noi riguarda solo ognuno di noi. Possiamo dire il nostro pensiero, che può essere condiviso o meno, capito o meno. Il diorama di Romano l'ho interpretato così:

https://www.viaggiofantastico.it/images/2019/t14.pdf

Buona lettura! Poco importa se tale lettura piacerà o meno, la libertà di pensiero è nostra.

Fra l'altro, nel modellismo, personalmente interpreto la realtà che vedo, cercando di creare in piccolo qualcosa di verosimile. E non può farsi altrimenti: se provassi a riprodurre in esatta scala HO la stazione di Catania, da Ognina a Piazza Alcalà (gli archi della Marina), non basterebbe un campo da calcio. Quindi per me, sul diorama di Romano "Nulla da correggere" !!!!
Ciao a Tutti!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1164
Iscritto il: dom lug 28, 2013 7:40 pm
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Giacomo » dom feb 17, 2019 2:19 pm

Romano scusa il ritardo nella risposta ma solo ora vedo le tue richieste... beh l'aereo inglese puoi sostituirlo con un P51 Mustang o un P47 Thunderbolt se li hai, ma al limite potresti anche semplicemente aggiungere 4 tubetti (2 per ala) all'Hurricane nella zona dove ora sono le mitragliatrici, non molto lunghi, a occhio ti dirrei 1 cm fuori ala, e otterresti una versione (non totalmente corretta ma passabile) più plausibile... in fin dei conti ci può sempre stare che un aereo inglese potesse "sconfinare"... dato che in realtà la superiorità aerea alleata era totale.... puoi sempre cercare qualche foto in internet per avere un'idea di come fosse... cerchi Hawker Hurricane e ti esce un mondo...
Sul secondo diorama, dalle sole due foto mi salta all'occhio solo il primo carro a sinistra, quello grigio per intendersi, assolutamente incompatibile con gli altri, sia per colorazione (il grigio panzer fu usato solo all'inizio della guerra) che per armamento (quel cannone corto era utilizzato solo sulle prime versioni)... il carro di per sè stesso esisteva ancora (fu usato fino alla fine delle ostilità) ma aveva lo stesso colore degli altri (giallo sabbia europeo) e, soprattutto) un cannone estremamente più potente e lungo (uno sul tipo del semovente che lo segue...).
Comunque la sai una cosa? A scuola la storia per me era una delle materie (insieme a geometria e matematica) in assoluto più ostiche, ma più che altro per come pretendevano di insegnartela... ho cominciato a studiarla molto di più con la passione del modellismo e del wargame....
Quindi va bene così...
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » dom feb 17, 2019 3:40 pm

Giacomo ha scritto:
dom feb 17, 2019 2:19 pm
Romano scusa il ritardo nella risposta ma solo ora vedo le tue richieste... beh l'aereo inglese puoi sostituirlo con un P51 Mustang o un P47 Thunderbolt se li hai, ma al limite potresti anche semplicemente aggiungere 4 tubetti (2 per ala) all'Hurricane nella zona dove ora sono le mitragliatrici, non molto lunghi, a occhio ti dirrei 1 cm fuori ala, e otterresti una versione (non totalmente corretta ma passabile) più plausibile... in fin dei conti ci può sempre stare che un aereo inglese potesse "sconfinare"... dato che in realtà la superiorità aerea alleata era totale.... puoi sempre cercare qualche foto in internet per avere un'idea di come fosse... cerchi Hawker Hurricane e ti esce un mondo...
Ciao Giacomo, ho cercato di correggere il diorama anche con l'ausilio di internet…
Ora il diorama è completo e spero ti piaccia…sull'altro diorama (quello con i carri tedeschi) basta togliere il mezzo "incriminato"....
Ecco le immagini definitive….poi creerò la fotostoria…
Prima di iniziare un altro diorama militare senza dubbio ti chiederò lumi….
Grazie di tutto.

Buona serata.
Allegati
111.jpg
110.jpg
107.jpg
106.jpg
105.jpg
104.jpg
103.jpg
102.jpg
101.jpg

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » dom feb 17, 2019 3:47 pm

Criss Amon ha scritto:
dom feb 17, 2019 1:11 pm
Fra realtà e fantasia interpreto quello che vedo a modo mio, e d'altra parte è quello che fa chi guarda un quadro: ciò che quel quadro dice a ognuno di noi riguarda solo ognuno di noi. Possiamo dire il nostro pensiero, che può essere condiviso o meno, capito o meno. Il diorama di Romano l'ho interpretato così:

https://www.viaggiofantastico.it/images/2019/t14.pdf

Buona lettura! Poco importa se tale lettura piacerà o meno, la libertà di pensiero è nostra.

Fra l'altro, nel modellismo, personalmente interpreto la realtà che vedo, cercando di creare in piccolo qualcosa di verosimile. E non può farsi altrimenti: se provassi a riprodurre in esatta scala HO la stazione di Catania, da Ognina a Piazza Alcalà (gli archi della Marina), non basterebbe un campo da calcio. Quindi per me, sul diorama di Romano "Nulla da correggere" !!!!
Ciao a Tutti!!!
Ciao Francesco, grazie per la storia che hai dedicato al mio diorama.
Ora ho corretto alcuni "errori" per tutti i "puristi" ma rimango dell'idea che ognuno crea in base alle proprie emozioni...ora che ho apportato tante modifiche mi accorgo che il lavoro non è più solo mio…
...ma il mondo è fatto così…

Ciao e a presto.

Romano

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » dom feb 17, 2019 3:55 pm

lorelay49 ha scritto:
dom feb 17, 2019 12:53 pm
Ciao Romano ammettilo anche tu che con la massicciata rifatta ha un altro aspetto........ non è questione di essere o non essere delle pigne a me dispiace che un così bel lavoro venga deturpato da certi obbrobri ne sminuisce decisamente il bello del lavoro

P.S. Tanto per essere PIGNA la prossima volta usa dei sassolini più piccoli, confronta la mano di un soldatino con il ballast che hai messo, non c'è proporzione
Ciao Giuliano, i sassolini che uso per creare la massicciata non sono di ballast ma sono dei pezzettini di gomma triturata che vengono usati nei campi
sintetici di calcio. Li ho trovati utili perché sembrano sassi veri, sono leggeri e si incollano con molta facilità.

...Pigna è un modo simpatico per non apostrofarVi con altri sostantivi... [101] [101] [101] [101]

A presto...

Romano

Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1164
Iscritto il: dom lug 28, 2013 7:40 pm
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Giacomo » dom feb 17, 2019 4:22 pm

Bello il P38 ... a voler cercare il pelo nell'uovo le righe bianco/nere furono usate nello sbarco in Normandia, ma lascia perdere non voglio influenzarti (ne tediarti) ulteriormente..... per i tedeschi, beh sì se togli quel carro (se vuoi ovviamente) la scena sarebbe più plausibile, però ripeto, se a te piace così lascia stare, le mie sono fisime da appassionato, quindi magari sono anche troppo esagerato....
Per i "lumi" nel mio piccolo se posso darti qualche dritta chiedi pure, ci mancherebbe altro!!!!!
E comunque ti posso dire tranquillamente che i tuoi edifici mi fanno invidia, a me non riescono così.... mi superi di ben più che una spanna!!!!!
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 231
Iscritto il: ven apr 26, 2013 9:05 am
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da rpedi » dom feb 17, 2019 6:30 pm

Ciao Andrea, siccome è un po' di tempo che non invio immagini da pubblicare nelle fotostorie, gentilmente mi potresti ricordare
di che misura devono essere le immagini e dove inviarle.
Rimango in attesa di una tua risposta e ti saluto cordialmente.

Romano

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21048
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Andrea » dom feb 17, 2019 9:41 pm

Romano, Io le pubblico a 1024 ma se sono più grandi non è un problema perchè le ridimensiono.
La mail è quella del sito ovvero info@scalatt.it
Ciao e grazie!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4464
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Sbarco alleati in Italia"

Messaggio da Excalibur » dom feb 17, 2019 10:40 pm

Io non mi sono curato affatto di anacronismi o falsità storiche, ma trovo che il diorama è semplicemente fantastico, di una creatività ed immaginazione fuori dal comune che io non mi sognerei neanche lontanamente.
Alceo - La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre. (Albert Einstein)

Rispondi

Torna a “SCALA H0”