Elettrotreni Stadler Flirt

Locomotive, carri, carrozze, servizi ferroviari e treni in generale.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10483
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Elettrotreni Stadler Flirt

Messaggio da Fabrizio »

Gli elettrotreni Stadler della piattaforma Flirt (Flinker Leichter Innovativer Regional-Triebzug, letteralmente Rapido Leggero Innovativo Treno Regionale) sono elettrotreni costruiti dalla azienda svizzera Stadler a partire dal 2004.

Si tratta di mezzi di concezione modulare, espressamente pensati per le esigenze del trasporto regionale. Sono prodotti in diverse varianti e sono in uso da numerose aziende di trasporto ferroviarie in tutto il mondo. La piattaforma prevede treni di tipo modulare, con trazione sui carrelli estremi e unità intermedie che poggiano su carrello condiviso. Sono disponibili treni da due a sei casse.

Immagine
38,33 KB

Sono disponibili treni alimentabili a diverse tensioni, fra cui 3 kV cc, 1,5kV cc, 15kV 16,7Hz e 25kV 50Hz. Esistono mezzi polisistema. Tutti i treni sono dotati di piano ribassato e accesso a raso, climatizzazione e wc a circuito chiuso, possono essere configurati internamente a richiesta del cliente. I carrelli motori, posti alle estremità del convoglio, sono dotati di due motori asincroni trifase da 500 kW cadauno con azionamento ad inverter a IGBT. I carrelli intermedi non sono motorizzati. I treni a due casse hanno un solo carrello motorizzato, per un totale di 1000 kW (1300 kW potenza oraria) mentre i treni a 3, 4, 5 e 6 casse hanno due carrelli motorizzati per un totale di 200o kW (2600 kW potenza oraria) e uno sforzo di trazione massimo di 200 kN. Tutti i treni raggiungono velocità massima di 160 km/h, sono dotati di frenatura elettrica a recupero e reostatica e freno pneumatico a dischi.

In Italia sono usati da Ferrovie del Gargano, Ferrotramviaria, Sistemi Territoriali, Trentino Trasporti, Tper, SAD e TiLo.

Elettrotreno Flirt a 3 casse ETR 330 di Ferrovie del Gargano
Immagine
164,86 KB
Foto:http://www.lestradeferrate.it/31lucera/31lucera.htm

Elettrotreno Flirt a 4 casse ETR 314 di Ferrotramviaria
Immagine
370,63 KB
Foto:http://www.fotoferrovie.info/displayimage.php?pid=733

Elettrotreno Flirt ETR 343 a quattro casse di Sistemi Territoriali
Immagine
351,33 KB
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... 545&pos=50

Elettrotreno Flirt a due casse di Sistemi Territoriali

Immagine
415,87 KB
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... 153&pos=17

Elettrotreno ETR 360 Flirt a sei casse di Sistemi Territoriali
Immagine
422,95 KB
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... =153&pos=0

ETR 170 Flirt a sei casse di Trentino Trasporti
Immagine
382,67 KB
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... =130&pos=2

Flirt a cinque casse ETR 350 di Tper
Immagine
448,08 KB
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... 59&pos=184

ETR 170 Flirt a quattro casse di SAD
Immagine
591,95 KB

composizione di Flirt a sei e quattro casse di TiLo
Immagine
400,06 KB
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... =174&pos=2


Tutti i mezzi sono accoppiabili in comando multiplo fino a tre unità, fatto salvo i limiti di lunghezza imposti dalla infrastruttura. L'accelerazione varia dai 1,3 m/s[sup]2[/sup] della versione a 3 pezzi ai 1,0 m/s[sup]2[/sup] della versione a sei pezzi.

Disposizione interni flirt a 3 casse
Immagine
61,51 KB

Interni Flirt Tper
Immagine
177,3 KB

Interni Flirt Ferrotramviaria
Immagine
140,79 KB

Interni Flirt TiLo
Immagine
70,43 KB

Immagine
76,62 KB

Esiste una nuova versione del Flirt, denominata Flirt3, della quale sarà disponibile anche la versione diesel e bimodale. Esiste una versione diesel derivata dal Flirt, denominata GTW. Il GTW è un autotreno che usa unità uguali a quelle del Flirt, ma con interposto fra due casse un compartimento che contiene il gruppo di trazione, denominato powerpack. Il powerpack è composto da due motori diesel e due motori di trazione elettrici. La trasmissione è elettrica.

Cabina Flirt ETR 360 Sistemi Territoriali
Immagine
368,64 KB


Fabrizio
Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2552
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 0:01
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Stato: Non connesso

Messaggio da Massimo Salvadori »

Il treno GTW, con il suo "power pack" a due assi mi ha sempre lasciato un pochino perplesso, quando la trazione non è distribuita su più carrelli la vedo dura spuntare accelerazioni degne di questo nome in salita e magari a treno carico. Sembra di tronare agli esordi della trazione a vapore inglese, qunado costruivano locomotive con un solo asse motore, o anche come le francesi Crampton, ma allora più di tre o quattro vaagoncini non attaccavano ad una macchina.
Mah!
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10483
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Si Massimo, in effetti qualche dubbio sul rodiggio del GTW c'è. Oltre a questo, l'unità motore, ha un elevato peso assiale. Questo fatto, ad esempio, ha messo fuori combattimento il GTW nella gara per i treni diesel indetta tempo fa da Trenitalia.

Tuttavia, considerando l'architettura modulare del GTW, esiste la versione a tre casse con due powerpack e la versione a 4 casse sempre con due powerpack. Un treno di tre pezzi con due carrelli motori è una cosa abbastanza standard, mentre la versione a quattro casse sarà un po' meno performante, ma ha comunque sempre due carrelli motori. La versione a sole due casse, con powerpack centrale, dovrebbe essere abbastanza leggera. Non sceglierei invece la versione a tre casse con un solo gruppo motore.

Immagine:
Immagine
33,95 KB

Tuttavia credo che questi due problemi (rodiggio e peso assiale) fossero reali, infatti la nuova architettura dei Flirt 3, che sostituiscono Flirt e GTW, prevede per l'unità motore due carrelli. In questo modo si avranno sempre almeno due carelli motori e una riduzione del peso assiale.

Immagine:
Immagine
48,01 KB
Fabrizio
Avatar utente
matteob
Messaggi: 895
Iscritto il: venerdì 12 giugno 2015, 12:06
Nome: matteo
Regione: Veneto
Città: San Bonifacio
Stato: Non connesso

Messaggio da matteob »

Ho sentito anch'io di alcuni problemi di trazione su alcune pendenze per queste GTW. Però non ricordo la fonte. Comunque devo ammettere che le versioni elettriche Flirt hanno uno spunto fantastico.
Matteo
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10483
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Sono entrati in servizio, nella Provincia Autonoma di Bolzano, tre nuovi elettrotreni Stadler Flirt. Si tratta di un lotto di 8 treni, acquistati da Trenitalia con il contributo della Provincia Autonoma di Bolzano, nell'ambito del Contratto di Servizio tra la Provincia e l'azienda per gli anni 2016-2024.

Si tratta di elettrotreni da 350 posti, di cui 260 a sedere, posti per bici e sci. I mezzi sono alimentabili a 3kVcc e 25kV c.a. e dotati di sistema di segnalamento tipo ETRMS L2, oltre che il normale SCMT per l'esercizio su rete RFI.

Interni treno Flirt
Immagine

Cabina di guida treno Stadler Flirt
Immagine

I mezzi sono dotati di wifi, videosorveglianza, monitor informativi a bordo e prese elettriche ai posti.

Saranno impiegati sulle relazioni Bolzano-Brennero, Bolzano-Trento, Fortezza-San Candido (Val Pusteria), Merano-Bolzano e in futuro anche sulla linea della Val Venosta, cui è prevista l'elettrificazione a 25kV e l'installazione del sistema ERTMS L2.

http://www.provincia.bz.it/news/it/news ... _id=576553
Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14940
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Grazie per le news Fabrizio :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1130
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 14:42
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Stato: Non connesso

Messaggio da benigni99 »

ottime informazioni Fabrizio :wink:
Filippo Benigni - Il mio canale YouTube - Il mio profilo Instagram

"Imparare a vedere è il tirocinio più lungo in tutte le arti." Edmond De Goncourt
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10483
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Aggiungo qualche informazione.

La classificazione dei treni, su rete RFI è ETR 170. Si tratta di elettrotreni a sei casse, rodiggio Bo’ 2’2’2’2’2’ Bo’ tritensione 3kVcc, 25 kV 50 Hz e 15 kV 16,7 Hz. Sono equipaggiati con dispositivi ERTMS/ETCS Livello 2, INDUSI 160R e SCMT, quindi atti alla circolazione in Italia e Austria. Sono conformi alle Specifiche Tecniche di Interoperabilità (STI) 2011.

Immagine
96,13 KB

I treni tipo Stadler Flirt non sono più in catalogo dal costruttore, poiché vi è ora la nuova versione Flirt 3. Questi treni sono la versione più aggiornata e rispondente alle Specifiche Tecniche di Interoperabilità TSI 2014.
Fabrizio
Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1130
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 14:42
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Stato: Non connesso

Messaggio da benigni99 »

Sempre Interessante... :grin:
Filippo Benigni - Il mio canale YouTube - Il mio profilo Instagram

"Imparare a vedere è il tirocinio più lungo in tutte le arti." Edmond De Goncourt
Avatar utente
Dario Romani
Messaggi: 272
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2015, 8:31
Nome: Dario
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Dario Romani »

Curioso anche il fatto che sulla tabella di circolabilità del rotabile siano inseriti tre "stati": Italia, Austria e "STA".
STA è l'azienda Servizi Trasporti Alto Adige, ma che non sia, nella velleità dell' autonomismo più spinto, Sud Tirol Atesia?
E poi ricordiamo che per la sicurezza la STA non rende conto ne all' ANSF ne all' USTIF, ma all' Ufficio della Motorizzazione della Provincia Autonoma di Bolzano.
Ciao da Dario Romani
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10483
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Elettrotreni Stadler Flirt

Messaggio da Fabrizio »

Stadler si è aggiudicata la fornitura di 9 elettrotreni Stadler Flirt3 per FNM. I treni saranno utilizzati per i servizi transfrontalieri TILO.

Si tratta di complessi elettrici a sei carrozze, che potranno ospitare fino a 655 passeggeri, 244 dei quali seduti. Sono treni bicorrente, dotati di tecnologia ERTMS livello 2 e che possono viaggiare fino a 160 km/h. I mezzi sono alimentabili a 3 kVcc e 15 kV 16,7 Hz, per la circolazione in Italia e Svizzera e fanno parte della nuova piattaforma Flirt, denominata Flirt3.


Rendering dei nuovi Flirt3 per TILO
Rendering dei nuovi Flirt3 per TILO
Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14940
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Elettrotreni Stadler Flirt

Messaggio da MrMassy86 »

Grazie anche qui per gli aggiornamenti Fabrizio
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10483
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Elettrotreni Stadler Flirt

Messaggio da Fabrizio »

Sarebbero pronti per entrare in servizio i nuovi elettrotreni Stadler Flirt3 per TiLo. L'autorizzazione alla circolazione in Svizzera sarebbe stata emessa questa settimana, mentre per le operazioni transfrontaliere dovrebbe essere emessa a breve.

I nuovi treni fanno parte della piattaforma Flirt3 e sono del tipo a sei vetture.

Foto: https://railcolornews.com/2020/10/02/ch ... itzerland/
Stadler-FLIRT_SBB-Trenord-TILO-RABe-524-303_Railcolor-News_Marcel-Lotzen_0692.jpg
Fabrizio

Torna a “MATERIALE ROTABILE E CIRCOLAZIONE FERROVIARIA”