Il mio modulo (Kiefern)

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Il mio modulo (Kiefern)

Messaggio da centu »

ciao a tutti
vi presento in questo topic il mio modulo, che è il primo dei 3 che andranno a costituire un plastico a forma di L del tipo "punto a punto".
come accennavo nella presentazione, la mia passione ferroviaria principale è per le öbb e per lo scartamento ridotto austriaco...
il modulo in questione difatti, rappresenta il capolinea di una ferrovia a scartamento ridotto, di ambientazione generica e di epoca non precisamente definita.
in questo modo posso far circolare vaporiere, diesel e treno moderni anche di amministrazioni diverse dalle öbb, che ad esempio il materiale della Zillertalbahn di cui dispongo.
veniamo dunque al sodo, presentando lo schema della stazione

Immagine:
Immagine
7,31 KB

ho utilizzato binari Roco, gli scambi sono mossi da motori Conrad e gli sganciatori sono della Unhelbrock.
per la massicciata ho utilizzato ghiaia per acquari mentre la sabbietta che imita la terra è sabbia di mare.
le zone "asfaltate" sono ottenute con carta scottex imbevuta di gesso scagliola.
tutti gli edifici sono autocostruiti in cartone, tranne la stazione che parte da un kit Auhagen ma che ha ricevuto diverse modifiche.

ed ora qualche scatto

Immagine:
Immagine
85,13 KB

Immagine:
Immagine
429,93 KB

Immagine:
Immagine
62,64 KB

Immagine:
Immagine
100,92 KB

Immagine:
Immagine
82,55 KB

Immagine:
Immagine
93,89 KB


nei prossimi post darò qualche spiegazione in più sugli edifici ecc ecc
se volete sapere qualcosa chiedete pure.


ciao a tutti


Alessio
Avatar utente
Pecetta
Messaggi: 1812
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 23:48
Nome: Alberico
Regione: Lombardia
Città: Varese
Stato: Non connesso

Messaggio da Pecetta »

@ centu,

Ok, comincio io... :cool:

Forse te lo avevo già chiesto e magari mi hai anche risposto ma visto che ho una memoria fantastica... [:I] ti chiedo:
- Lo scartamento ridotto austriaco e quello che corrisponde a ciò che viene definito HOe?
- Se così fosse di quanti millimetri si distanziano le due rotaie?

Bye
Alberico - NON mi chiamo Alberico - Io sono un Alieno - Io NON ho un plastico in casa perché non ho il posto per tenerlo - Colleziono SOLO Rivarossi in scala 1:80 e quando ci riesco mi autocostruisco qualcosa - A volte vengo a vedere le vostre mostre o cose TT e poi me ne vado senza salutare/presentarmi semplicemente perché non ne ho voglia. Io sto bene così... voi?
Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4172
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 21:07
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 »

Complimenti Alessio, verrà fuori un bel plastico.

Senti che scartamento hai usato, H0e o H0m ?
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

rispondo in colpo solo a tutti e 2 :smile:
lo scartamento ridotto austriaco, detto scartamento bosniaco, corrisponde al vero a 760 mm ed in scala appunto all' H0e.
per l'h0e vanno bene come scartamento i binari in scala N, ma io ho utilizzato gli appositi prodotti da Roco.

ciao a tutti
Alessio
Avatar utente
Marshall61
Messaggi: 7196
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 20:50
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Stato: Non connesso

Messaggio da Marshall61 »

Complimenti vivissimiùAlessio, dalle fotografie sembra tu abbia fatto un ottimo lavoro!!! Lo scartmento ridotto mi piace parecchio ( in barticolare quello della Rbh in H0m), già faccio la H0 e mi sono da poco messop a fare moduli in TT....iniziare un'altra scala......meglio di no!!!!
Tienici aggiornati sul proseguo dei lavori..... :wink: :grin:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5719
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg »

Molto bene Alessio, il piano binari della stazione è ineccepibile; seguirò con interesse gli sviluppi. :smile:
Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4172
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 21:07
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 »

centu ha scritto:

rispondo in colpo solo a tutti e 2 :smile:
lo scartamento ridotto austriaco, detto scartamento bosniaco, corrisponde al vero a 760 mm ed in scala appunto all' H0e.
per l'h0e vanno bene come scartamento i binari in scala N, ma io ho utilizzato gli appositi prodotti da Roco.

ciao a tutti


Ok. tante grazie! :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube
Avatar utente
Alex Corsico
Messaggi: 176
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2012, 14:22
Nome: Alessandro
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Stato: Non connesso

Messaggio da Alex Corsico »

Come già fatto su altri forum faccio i complimenti aa Alessio perchè piano piano sta realizzando un ottimo lavoro....
A me piace particolarmente l'idea del punto a punto, e ti chiedo se hai già pensato all'orario

ciao
Alex Corsico. Ferrovie e Tranvie Locali - Direzione d'Esercizio - PAVIA
--------------------------------
FTL We move your mind
Avatar utente
Cesco
Messaggi: 93
Iscritto il: lunedì 4 marzo 2013, 14:14
Nome: Francesco
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Muzzana del Turgnano
Stato: Non connesso

Messaggio da Cesco »

ciao Alessio
davvero un bel lavoro, e l'idea del Punto-a-punto è azzeccatissima per un impianto del genere.

viva il 760mm! :geek: peccato che in italia non esista più...
Saluti, Francesco
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Complimenti Alessio, davvero bello il modulo di stazione :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

ciao ragazzi grazie 1000 a tutti.
non ho ancora in mente di preciso un orario...lo studierò quando sarà completo anche l'altro capo del plastico [|)]
diciamo che in una ipotetica ambientazione negli anni 80' - 90' il traffico è abbastanza scarso, con poche coppie al giorno concentrate nelle ore di punta e con dei grossi vuoti nelle fasce di mezza mattina e mezzo pomeriggio.
è presente un merci settimanale per il trasporto legna.

arrivando ai giorni nostri, con il passaggio della ferrovia alla regione (un pò come successo nella realtà) la ferrovia, dopo anni bui, ha subito un rilancio notevole e si vocifera addirittura di un cadenzamento alla mezz'ora.


domani vi parlerò più nello specifico di come ho realizzato gli edifici e lo sfondo
ciao a tutti
Alessio
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

ciao ragazzi
prendendo spunto dalla discussione di trissa "un modo diverso di fotografare", ho provato anche io sul mio modulo.
ho utilizzato il mio cellulare, che ha una fotocamera da 5 megapixel e permette di fare foto niente male (almeno credo)

ne posto una tanto per gradire :grin:

Immagine:
Immagine
81,16 KB

ciao a tutti
Alessio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Davvero una bella foto Alessio, complimenti :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12603
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Complimenti Alessio per il lavoro che stai realizzando e complimenti pure per la foto che hai postato !! :wink:
Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

ciao a tutti
come forse avevo già accennato, non ero molto convinto della zona a destra, a ridosso della pineta e di come si allacciava allo sfondo l'area del magazzino.
il tutto è visibile nella prima foto postata nella discussione.

Così alcuni giorni fa ho preparato una sorta di muro di contenimento, utilizzando 2 strisce di cartonaccio tagliato a misura, una lastrina Kibri riproducente un muro ed alcune strisce di legno.
Ho tagliato a misura la lastrina Kibri, l'ho spruzzata con il solito stucco spray, l'ho dipinta di bianco e poi di grigio con una spugna da decoupage.
In questo modo si sono colorate solo le pietre, lasciando il bianco nelle fughe.
Poi ho incollato il tutto sopra il cartonaccio ed ho invecchiato con polveri.
Con i legnetti ho fatto il sopra, un laterale ed un sostegno per mascherare una giunzione e ci ho incollato sopra una ringhiera di Auhagen.
il tutto è stato posizionato in davanti al grand'hotel...così oltre a chiudere la scena, nella mia fantasia simula un muraglione che delimita l'area dell'hotel.
L'hotel difatti, è situato in posizione più alta rispetto alla stazione ed il giardino culmina con la bella cinta in ferro.

Immagine:
Immagine
97,62 KB

Immagine:
Immagine
90,37 KB

ovviamente non è finito..nei prossimi giorni passerò a rifinire il tutto con qualche erbetta e cespuglio.
a presto
Alessio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Alessio hai fatto davvero un bel lavoro e migliorato molto l'aspetto estetico in quel tratto, il muro come dici tu sembra delinare l'area dell'hotel :grin: dopo gli ultimi ritocchi avrai un gran realismo :wink: Ciao Massimiliano
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
dilan
Messaggi: 3959
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 7:32
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan »

Ottimo lavoro, però io una sporcatina al muro la darei.
Antonio
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

ciao e grazie.
in effetti l'ho sporcato con le solite polveri, ma forse dovrei "osare" di più :wink:
Alessio
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

ho fatto una piccola modifica..
in pratica ho reso sterrato il piazzale del magazzino merci.
ho usato sabbietta di fiume mista ad una sabbietta commerciale (non ricordo la marca) più una spruzzata di erbetta e fiocchi vari.
allego una foto del lavoro incompleto e con il vinavil ancora un pò umido...

Immagine:
Immagine
124,52 KB

ieri in realtà sono andato avanti un pò aggiungendo altri dettagli..ma avevo il cell scarico e niente foto...per oggi :cool:

inserisco invece una foto del trattore Mercedes nel sul "habitat naturale"

Immagine:
Immagine
104,87 KB

qui invece un contadino si prende una pausa, ed osserva una 399 in manovra nel piazzale della stazione

Immagine:
Immagine
71,14 KB

ciao a tutti :smile:
Alessio
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

ieri ho gettato le basi per la costruzione del secondo modulo, ossia ho iniziato la costruzione del telaio in legno.
prima però, vorrei parlarvi di come ho realizzato gli edifici del modulo sopra descritto..e penso che ci siano anche spunti per i cultori della scala TT
a domani
ciao :grin:
Alessio
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22430
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Ottimo lavoro Alessio, trovo molto azzeccato anche lo sfondo!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
dilan
Messaggi: 3959
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 7:32
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan »

Ciao Alessio,
seguirò con interesse anche la costruzione del secondo modulo.
Antonio
Avatar utente
centu
Socio GAS TT
Messaggi: 628
Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2012, 13:47
Nome: Alessio
Regione: Lombardia
Città: Castellanza
Stato: Non connesso

Messaggio da centu »

come accennavo poco sopra, prima di iniziare a parlarvi del modulo che ho in costruzione, vorrei illustrarvi nel particolare gli edifici presenti sul modulo della stazione, dando qualche spiegazione su come li ho realizzati..
premetto che non voglio insegnare niente a nessuno..di certo non ho "scoperto l'acqua calda" e le tecniche che ho utilizzato le ho scovate qua e la su riviste ed internet in siti italiani e stranieri.
solo che essendo ambientazioni un pò particolari, ho fatto un pò fatica a trovare immagini, disegni, misure ed altro, quindi magari inserendo qui il tutto potrò essere di aiuto ad altri amici. :smile:

partiamo!
iniziamo quindi dal fabbricato di stazione, per il quale ho optato per un kit commerciale, poi profondamente modificato.
si tratta del kit Auhagen codice 11329, "Radeburg", che esiste davvero ed è in Germania, capolinea di una linea a scartamento ridotto, ora utilizzata come ferrovia museo.

Immagine:
Immagine
58,45 KB

ho montato il kit e l'ho colorato in giallo in varie passate di 2 tonalità, ed una volta asciutto ho dato delle passate in bianco con pennello secco, per simulare l'età dell'edificio.
per il magazzino merci, ho preso le misure di quello in dotazione e ne ho costruito io uno in cartone, rivestito poi di listelli di legno.
pure il piano di carico è in cartone.
la parte superiore e rivestita da carta vetrata fine grigio scuro, colorata in bianco e poi ripassata in grigio chiaro.
per i bordi ho stampato una parete di sasso, ritagliato a misura e rivestito.
il tetto del magazzino è una lastrina Kibri
la pensilina è di cartone, i paletti di sostegno sono legnetti tondi ed il tetto è cartone ondulato, prelevato dalla scatola di una agenda.

qui in fasi intermedie e prima di essere posata

Immagine:
Immagine
186,91 KB

Immagine:
Immagine
67,02 KB
per il marciapiede, ho rivestito di carta igienica mi pare scottex una striscetta di cartone.
questa carta igienica ha la particolarità di avere questo aspetto (mattonelle)..una volta asciugato il vinavil non ho fatto altro che tritare un pò di gessetto nero, pucciarci dentro il dito e poi colorare la superficie ottenendo un risultato penso buono.
il bordo bianco è scoch di carta tagliato a misura, colorato in bianco e poi trattato sempre con la polvere di gessetto nero.
le pietre sono lunghe un cm circa e le ho simulate facendo una incisione con il taglierino e poi ripassando il "solco" con una pastello nero.
i cartelli del nome del paese, Kiefern", che ho istallato sono stati creati con word e poi stampati su carta da 300 grammi.
quello blu di tipo più moderno era una prova, ma l'ho ricavato più agilmente da un sito che genera direttamente cartelli di tipo austriaco in epoca IV - V
http://ortstafel.org/bahnhof/
genera anche cartelli per i nomi dei paesi, anche di germania e svizzera.

i manifesti presenti sotto la tettoia, sono immagini trovate su internet, importate in word, modificate in dimensione e poi stampate su carta 300 grammi

Immagine:
Immagine
101,99 KB

purtroppo poco dopo ho scoperto un sito che presentava progetti d'epoca ti stazioni proprio tipiche austriache...peccato perchè se l'avessi trovato prima sarei passato direttamente all' autocostruzione..va beh amen
(autocostruzione che per altro ho intrapreso..ma vi illustrerò alla fine in quanto è stata scartata)

a presto con la rimessa locomotive
Alessio
Avatar utente
dilan
Messaggi: 3959
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 7:32
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan »

Belle costruzioni, ben fatto anche l'invecchiamento.
Ciao
Antonio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Bellissime elaborazioni Alessio ottimamente spiegate :grin: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Torna a “SCALA H0”