Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

Buongiorno, ho iniziato un diorama che vuole rappresentare una base aerea americana in Italia durante la seconda guerra mondiale.
Sono partito da una confezione della Airfix …per il resto ho utilizzato come sempre il polistirolo estruso da 3 cm.
Naturalmente non mancherà il treno dell'epoca.
Allego le prime immagini…
A presto.

Romano
Allegati
28.jpg
29.jpg
30.jpg


Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

...nonostante il grande caldo i lavori proseguono...
Allegati
31.jpg
32.jpg
Avatar utente
marco cacelli
Messaggi: 1579
Iscritto il: lunedì 14 settembre 2015, 9:30
Nome: marco
Regione: Lombardia
Città: erba (co)
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da marco cacelli »

bravo...molto bello....
ciao
marco :D
Marco Cacelli
Avatar utente
Bigliettaio
Messaggi: 861
Iscritto il: venerdì 2 dicembre 2011, 8:22
Nome: Carlo
Regione: Lombardia
Città: Milano
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da Bigliettaio »

Mi piacciono molto i tuoi lavori.
Carlo
Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

Buongiorno a tutti...e anche questo diorama è terminato.
Allego alcune immagini sperando che siano di vostro gradimento. Considerando la dimensione del diorama (80 cm X 60 cm) le foto sono risultate
un po' più difficili da realizzare...spero comunque di essere riuscito a rappresentare quanto avevo in mente…
Mandatemi pure le vostre impressioni.

A presto…

Romano
Allegati
37.jpg
38.jpg
39.jpg
40.jpg
41.jpg
42.jpg
43.jpg
44.jpg
45.jpg
46.jpg
47.jpg
48.jpg
49.jpg
50.jpg
51.jpg
52.jpg
53.jpg
54.jpg
Avatar utente
Bigliettaio
Messaggi: 861
Iscritto il: venerdì 2 dicembre 2011, 8:22
Nome: Carlo
Regione: Lombardia
Città: Milano
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da Bigliettaio »

Bello. Come hai realizzato quel pavimento a quadrotti? Forex?
Aggiusta quella piega sullo sfondo... il tutto sembrerà più realistico.
Carlo
Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1208
Iscritto il: domenica 28 luglio 2013, 19:40
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da Giacomo »

Salve Romano... lo so che quando vedi i miei interventi ti senti male.... però dai, prendi quello che dico solo come informazione....
l'unica critica è per le immatricolazioni degli aerei (peraltro capisco bene che non tutti possono sapere certe cose...). Sia il Mustang che la Fortezza Volante, con quelle immatricolazioni, non operavano in Italia ma in Inghilterra (il Mustang da Duxford e il B17 da Chelveston)... inoltre quel B17 in particolare fu abbattuto sul Belgio nel 1943.... lascia stare... fisime da criticone inveterato... su 100 persone a cui farai vedere il diorama probabilmente almeno 99 non noteranno assolutamente niente....
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...
Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2942
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2013, 18:32
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da lorelay49 »

Giacomo e del pilota con i calzini fuori ordinanza non dici nulla ???? [255] [255] [255] [255] [255] [255] [255] [256] [256] [253]
Giuliano
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4646
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da MrPatato76 »

Peccato per il treno (Un convoglio tedesco che passa di fianco ad una base americana??), perché altrimenti sarebbe stato molto più verosimile come ambientazione da base militare.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 949
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2014, 11:49
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da robiravasi62 »

sarà stato requisito
Roberto
Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

Bigliettaio ha scritto: domenica 30 giugno 2019, 8:58 Bello. Come hai realizzato quel pavimento a quadrotti? Forex?
Aggiusta quella piega sullo sfondo... il tutto sembrerà più realistico.
Ciao, il pavimento è in polistirolo estruso (quello che uso sempre) ed è stato dipinto con la pasta acrilica grigia. Poi sporcato. Nulla di difficile.
Lo sfondo era solo per fare un paio di foto…Lo cambio in base a che tipo di foto intendo scattare.
Sono contento che il diorama ti sia piaciuto.

A presto.
Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

MrPatato76 ha scritto: lunedì 1 luglio 2019, 8:56 Peccato per il treno (Un convoglio tedesco che passa di fianco ad una base americana??), perché altrimenti sarebbe stato molto più verosimile come ambientazione da base militare.
Buondì Roberto, mi permetto di non condividere quanto hai detto. Nel convoglio c'è solo un vagone tedesco, sia la locomotiva che l'altro vagone sono italiani e la base aerea (purtroppo) è in Italia….

Romano
Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

Giacomo ha scritto: domenica 30 giugno 2019, 11:56 Salve Romano... lo so che quando vedi i miei interventi ti senti male.... però dai, prendi quello che dico solo come informazione....
l'unica critica è per le immatricolazioni degli aerei (peraltro capisco bene che non tutti possono sapere certe cose...). Sia il Mustang che la Fortezza Volante, con quelle immatricolazioni, non operavano in Italia ma in Inghilterra (il Mustang da Duxford e il B17 da Chelveston)... inoltre quel B17 in particolare fu abbattuto sul Belgio nel 1943.... lascia stare... fisime da criticone inveterato... su 100 persone a cui farai vedere il diorama probabilmente almeno 99 non noteranno assolutamente niente....
Buondì Giacomo, mi inchino davanti a tanta precisione. Io personalmente non ci sarei mai arrivato!!!
Spero solo che nel complesso il diorama ti sia piaciuto.

P.S. ma tu conosci anche tutti i nomi dei soldati che partecipavano alle missioni????? [102] [102] [102] [102]
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4646
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da MrPatato76 »

rpedi ha scritto: lunedì 1 luglio 2019, 11:59
MrPatato76 ha scritto: lunedì 1 luglio 2019, 8:56 Peccato per il treno (Un convoglio tedesco che passa di fianco ad una base americana??), perché altrimenti sarebbe stato molto più verosimile come ambientazione da base militare.
Buondì Roberto, mi permetto di non condividere quanto hai detto. Nel convoglio c'è solo un vagone tedesco, sia la locomotiva che l'altro vagone
sono italiani e la base aerea (purtroppo) è in Italia….

Romano
Ti dico peccato per il treno, non per il treno in se, ma perchè non è una sceva neanche verosimile avere un treno a vapore (che proietta cenere e scintille dal camino quando marcia) che passa di fronte ad un'area di rifornimento aerei (quindi con esposizione di bidoni di carburante potenzialmente esplosivi!).
Anche in guerra si rispettano alcune basilari regole di sicurezza.

Giacomo ti ha dato suggerimenti sugli aerei perchè appassionato e competente di quel settore.

Io mi ritengo altrettanto appassionato ed informato per quel che riguarda le locomotive a vapore italiane, quindi mi permetto di farti presente una cosa...
...la locomotiva che hai usato è tedesca!
Trattasi di una P8, ovvero locomotive tedes...pardon prussiane che giunsero in Italia come riparazione danni di guerra (1a guerra mondiale) ed immatricolate come Gr.675.
Correttamente ha lavorato sulle linee tra Firenze e Roma, ma non nel periodo temporale in cui hai ambientato il diorama (dopo il 1943) perche furono radiate dalle FS a partire dal 1935 fino al 1940.
Anche il carro che tu dice essere italiano (e che effettivamente in foto mostra marcature FS) temo sia un falso "storico" del produttore Piko, ma qui metto le mani avanti perchè non sono sicuro al 100%.....
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2536
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2015, 23:14
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da Criss Amon »

Lavoro ben eseguito, molto bello, verosimile alla realtà che è molto più varia di quello che pensiamo, leggiamo e vediamo. E' anche molto ricco di particolari! [264] [264] [264] [264] [264] [264]
Ripeto una cosa che ti ho già detto: farei in modo diverso le eliche degli aerei in volo; pero devo ammettere, che in alcune istantanee fotografiche, le eliche degli aerei in volo appaiono come tu le rappresenti. Quindi è solo una questione di gusti.
Ti propongo di fare un diorama di fantascienza: all'Aliena Criss Amon piacerebbe!! Sto scherzando: fai quello che ti va di fare e che ti senti di fare!!
Ciao!!! [98] [253]
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9766
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da v200 »

Una svista tecnica è la pavimentazione in cemento armato avevamo solo tre aeroporti con piazzale lastricato esclusivamente antistanti gli hangar, ma le piste erano sempre in terra battuta. Un esempio delle strutture militari del epoca molto carenti sotto vari aspetti
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1208
Iscritto il: domenica 28 luglio 2013, 19:40
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da Giacomo »

No Romano, ci mancherebbe... anche se per la verità di quel particolare bombardiere si conoscono i nomi di tutti i membri dell'equipaggio e la loro sorte dopo l'abbattimento, e del caccia si sa chi era il pilota come di altri caccia particolari molto famosi, vuoi per le livree o perchè i piloti sono stati degli assi... cercando in internet non ti immagini quante notizie si riescono a trovare, magari ci vuole tanto tempo e bisogna spulciare tante fonti, ma si trova tanto materiale... io, col fatto che progetto decals personalizzate sono spesso a "ravanare" in internet e quando trovo cose interessanti, anche se al momento magari non mi servono, le metto da parte.... in un futuro potrebbero essere utili...
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...
Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6421
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2013, 8:13
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da roy67 »

rpedi ha scritto: lunedì 1 luglio 2019, 11:59
MrPatato76 ha scritto: lunedì 1 luglio 2019, 8:56 Peccato per il treno (Un convoglio tedesco che passa di fianco ad una base americana??), perché altrimenti sarebbe stato molto più verosimile come ambientazione da base militare.
Buondì Roberto, mi permetto di non condividere quanto hai detto. Nel convoglio c'è solo un vagone tedesco, sia la locomotiva che l'altro vagone sono italiani e la base aerea (purtroppo) è in Italia….

Romano
Purtroppo non ho tante cose da dire...
Una P8 Prussiana... Non ci sta.. Nemmeno in sogno.
Partendo dal fatto che è un P8........ :wink:
"P" sta per "Personenzug".. Ovvero, dal tedesco, "treni passaggeri"....
Ricorda che dovresti utilizzare locomotive "Guterzug"... Se vuoi creare credibilità nei diorami per treni merci.
Lasciamo perdere che poi sia in una base aerea americana... E qui.. Tutto dire.

Nessuno discute della bella erbetta....
Che tu vi abbia messo dei vagoni merci italiani agganciati ad una "Personenzug" in una base americana........... Ma cos'altro aggiungere!

Non offenderti.
Ti do solo utili consigli per il futuro.
Ripeto... L'erba è bella.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)
Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6421
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2013, 8:13
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da roy67 »

E' un bel diorama. Nel suo complesso. Ma......
Non mi intendo di aerei, non posso dire nulla a riguardo, ma posso dire che la Gr 675 è fuori luogo.
Per tanti motivi.
Partendo dal fatto che una loco a vapore a lato di un aeroporto militare... non mi sembra il caso, per l'emissione di fuliggine rovente dagli scappamenti.
I 25 esemplari di Preussische P8 che arrivarono in Italia vennero accantonati nel 1935 e dal 1938 al 1940 demoliti tutti.
All'inizio della II G.M. non ce n'ersa più nemmeno uno in circolazione.
Inoltre, come ho già scritto, erano locomotive per treni passeggeri, anche in Italia.

Prendi quersti consigli come "costruttivi".
Per non rovinare un bel diorama con anacronismi o madornali errori.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)
Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2536
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2015, 23:14
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da Criss Amon »

Ciao Romano, devo farti una richiesta. Innanzitutto una domanda: il diorama è completo e definitivo? Perché vorrei le foto del diorama completo e definitivo!
Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video
Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

roy67 ha scritto: mercoledì 3 luglio 2019, 11:08 E' un bel diorama. Nel suo complesso. Ma......
Non mi intendo di aerei, non posso dire nulla a riguardo, ma posso dire che la Gr 675 è fuori luogo.
Per tanti motivi.
Partendo dal fatto che una loco a vapore a lato di un aeroporto militare... non mi sembra il caso, per l'emissione di fuliggine rovente dagli scappamenti.
I 25 esemplari di Preussische P8 che arrivarono in Italia vennero accantonati nel 1935 e dal 1938 al 1940 demoliti tutti.
All'inizio della II G.M. non ce n'ersa più nemmeno uno in circolazione.
Inoltre, come ho già scritto, erano locomotive per treni passeggeri, anche in Italia.

Prendi quersti consigli come "costruttivi".
Per non rovinare un bel diorama con anacronismi o madornali errori.
Ciao Roberto, al fine di evitare ancora polemiche, gentilmente mi potresti indicare che tipo di locomotive sono adatte a questo diorama?
Sia a vapore che elettriche ho la possibilità di avere un' ampia scelta (ho anche i vagoni merci e/o passeggeri)...e spero di avere quella giusta per il periodo…
Attendo una tua risposta cosi poi rifaccio le foto…
Grazie.

P.S. non avrei mai pensato di creare tutta questa discussione sul forum… sarà meglio tornare ai diorami paesaggistici [99] [99] [99]

Romano
Avatar utente
rpedi
Socio GAS TT
Messaggi: 282
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2013, 9:05
Nome: Romano
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Gemona del Friuli
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da rpedi »

Criss Amon ha scritto: mercoledì 3 luglio 2019, 13:50 Ciao Romano, devo farti una richiesta. Innanzitutto una domanda: il diorama è completo e definitivo? Perché vorrei le foto del diorama completo e definitivo!
Ciao!!!
Ciao Francesco, il diorama è definitivo, ma dopo tutta la serie di critiche ricevute attendo da parte di Roberto l'indicazione della corretta
composizione del treno. Poi rifaccio le foto sostituendo anche lo sfondo.
Dopo puoi tranquillamente usarle come sempre.

A presto.

Romano
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9392
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da adobel55 »

Romano, hai un mio messaggio in MP.
Un saluto
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4646
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da MrPatato76 »

Per convogli merci, la vaporiera regina è la FS Gr740: macchina che ha operato su tutto il territorio italiano.
Sempre per convogli merci, può andare bene anche una Gr.625: differente rispetto alla 40 ma anch'essa era assegnata in tutta Italia (Sardegna esclusa).

Per i carri ...dipende dal tipo di convoglio merci che vuoi fare: per un raccoglitore i tipo F, FF o G vanno benissimo.

Più complicato è il discorso per i convogli passeggeri: qui entrano in gioco fattori come, tipo di linea che vuoi simulare (locale o principale?), linea elettrificata o no?

Supponendo che sia una linea secondaria, potrebbe andare bene anche una Littorina diesel (Aln 56, 556 Fiat o Breda).
Ma (visto che il tuo lavoro è ambientato in tempo di guerra, quindi con grande scarsità di carburanti) sarebbe meglio un convoglio a vapore con una Gr625, un paio di 100 Porte al seguito ed un bagagliaio DI92000 o 90000. Livrea no Grigio cenere, ma rigorosamente castano o castano /isabella.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6421
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2013, 8:13
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama "Base Aerea US Army WWII"

Messaggio da roy67 »

Ciao Romano.
Roberto (patato) ti ha già egregiamente risposto.

Se il treno che vuoi ambientare è merci, in Paese italiano, a lato di una base aerea americana (per esperienze personali penso ad Aviano, ma anche Ghedi o S. Damiano.. Parlando di ciò che conosco)
La Gr 740 è sicuramente la regina.
Personalmente ho molto "rigetto" del periodo bellico... Quindi so solo quanto basta a me per sapere quale locomotiva, dove, quando....
Ma l'abientazione bellica è una cosa che non amo per nulla.

Ti faccio una confidenza.

Circa 15 anni fa costruii un diorama, in scala 1:100, (3 mt x 3 mt) del momento della "battaglia di Trafalgar", in cui la "H.M.S. Victory" s'incuneava fra la "Bucentaure" e la "Redoutable", mentre la "H.M.S. Téméraire" navigava, attendendo di incunearsi fra la "S. Justo" e "Neptune"....
Fu il secondo momento più agghiacciante di tale battaglia, il primo fu quello dell'attacco della "H.M.S. Royal Sovereign", incuneatasi fra la "S. Ana" e "Forgeaux".......

Fu costruendo questo diorama che mi chiesi... Ma cosa sto facendo?

Queste parole, solo per spiegarti che il modellismo è studio della storia, di ciò che è successo, se crei qualcosa di storico.

Chiedere a qualcuno, ad un amico, fa di te un modellista che cerca di migliorarsi, cercando di evitare l'errore... Che purtroppo, comunque, capiterà.
Siamo umani e sbagliamo.
Fare di testa propria crea sicuramente incomprensioni ed errori modornali.
I cultori di tali branche del modellismo (parlando della riproduzione in "causa") possono avere tutti i motivi per poter avere da eccepire.

Non si tratta più del plastico che ricrea la stazione di fantasia di "Selvafungarola"... ma di un momento storico.
Anche il colore dell'erba diviene fondamentale. :wink: :wink: :wink: :wink: :wink:
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Torna a “SCALA H0”