Ferrovie Calabro Lucane

Locomotive - carrozze - carri - altri rotabili.

Moderatore: Fabrizio

Rispondi
Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Ferrovie Calabro Lucane

Messaggio da red » dom nov 24, 2013 9:36 pm

Sono appassionato di ferrovie a scartamento ridotto e secandarie. Ad un certo punto ho deciso di passare alla costruzione di un qualcosa che rappresentasse le Ferrovie Calabro Lucane ed in particolare la Castrovillari- Spezzano. Purtroppo, non ho pensato a documentare le fasi costruttive delle locomotive ed automotrici che sono realizzate in ottone cotto da 0,3 mm. sulla base di disegni di massima ricavati da figurini originali in 1:100-
Dopo vari ripensamenti , considerato che lo scartamento reale in1/87 dovrebbe essere di 10,5mm equidistante quindi sia dai 9 mm dell' HOe che dai 12 dell' HOm, ho scelto lo scartamento minore per poter utilizzare la cremaglera Fleishmann. Alcune automotrici e, prossimamente la CEMSA 504 prevedono l' utilizzo reale a cremaliera. Vi invio una prima foto del materiale rotabile in deposito-

Immagine:
Immagine
246,62 KB
Pietro

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » dom nov 24, 2013 9:57 pm

L' automotrice piaggio ricostruita M1c 80 e' la reginetta della cremagliera.

Immagine:
Immagine
141,25 KB

Immagine:
Immagine
178,94 KB

Immagine:
Immagine
140,42 KB
Pietro

Avatar utente
g.briotti
Messaggi: 428
Iscritto il: dom mag 26, 2013 8:05 am
Nome: Giuseppe
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 57
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da g.briotti » dom nov 24, 2013 10:04 pm

l'ultimo scorcio è veramente suggestivo
Giuseppe Briotti - I miei rotabili

Avatar utente
catgio7
Messaggi: 524
Iscritto il: dom ago 25, 2013 8:31 pm
Nome: Giovanni
Regione: Puglia
Città: Monopoli
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da catgio7 » dom nov 24, 2013 10:25 pm

Bellissime immagini grande soggetto Pietro ... un impianto davvero suggestivo ! Complimenti :grin:
Giovanni

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » dom nov 24, 2013 10:46 pm

Vi invio un' ultima foto della piaggio non piu' inox. Nei prossimi giorni vi inviero' foto di altri rotabili FCL

Immagine:
Immagine
169,16 KB
Pietro

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14382
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » dom nov 24, 2013 11:12 pm

Complimenti Pietro, bellissimi i rotabili autocostruiti e le immagini del plastico :grin: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » dom nov 24, 2013 11:49 pm

Ho poi costruito due M1c serie 80r ricostruite dalla ranieri di Roma. Di queste due automotrici per0' solo una e' attrezzata per la cremagliera, l'altra, come in realta' e' stata privata della ruota dentata.

Immagine:
Immagine
79,9 KB

Immagine:
Immagine
179,72 KB

Immagine:
Immagine
129 KB

Immagine:
Immagine
172,37 KB
Pietro

Avatar utente
dilan
Messaggi: 3959
Iscritto il: mar mag 07, 2013 7:32 am
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Età: 73
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan » lun nov 25, 2013 12:43 am

Complimenti, hai fatto un ottimo lavoro.
Antonio

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4258
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » lun nov 25, 2013 7:47 am

Molto belle!!!! Come hai lavorato l'ottone cotto? Mi puoi spiegare la tecnica usata??

Complimenti ancora!!
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » lun nov 25, 2013 9:32 pm

L' ottone cotto non e' una mia ricetta ma una delle piu' frequenti leghe d' ottone che si possono reperire sul mercato. Mentre l' ottone crudo e' piu' duro ed elastico e si presenta co lastrine decisamente lucide, l' ottone cosiddetto cotto e' poco elastco piu' poroso quindi opaco, e poco elastico. Non si presta ad esempio per lamelle prendicorrente. Personalmente incollo i disegni sulla lastrina, li ritaglio a traforo, li rifinisco, poi, dopo averli stagnati bene provvedo alla loro saldatura. Cosi' posso riprodurre piu' esemplari che tuttavia non saranno mai perfettamente uguali.

Immagine:
Immagine
107,4 KB

Immagine:
Immagine
222,08 KB
Pietro

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » lun nov 25, 2013 9:47 pm

Vorrei poi passare ad illustrare le locomotive a vapore ma mi sono reso conto di non aver abbastanza foto di qualita' . Provvedero' appena il tempo migliorera'. Mi piace di piu' fotografare con la luce naturale,

Immagine:
Immagine
189,64 KB

Immagine:
Immagine
111 KB
Pietro

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » lun nov 25, 2013 9:59 pm

Le locomotive a vapore sono per ora tre due del gr,350 ed una del gruppo 400,che dovra' funzionare . Tutte su telai fleischmann modificati. per garantire un ottimo funzionamento. Le gr 350 sono due poiche' corrispondono a due distinti tentativi di costruzione. La seconda ovviamente e' piu' perfezionata ed ha richiesto dei sottosquadri ottenuti sovrapponendo diversi lamierini. La gruppo 400 ha beneficiato dell' esperienza acquista con le altre macchine. Ora ho in costruzione la gr 500 CEMSA di cui (se ci riusciro') vi documentero' la costruzione del complesso telaioche dovra'consemtire il funzionamento sulla cremagliera.(incrociamo le dita)

Immagine:
Immagine
127,95 KB

Immagine:
Immagine
157,16 KB
Pietro

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » lun nov 25, 2013 10:06 pm

Immagine:
Immagine
163,89 KB

lle foto n sono un grance' ma spero rendano l' idea

Immagine:
Immagine
226,97 KB

Immagine:
Immagine
170,58 KB

Immagine:
Immagine
176,92 KB

Immagine:
Immagine
205,29 KB
Pietro

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12032
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » mar nov 26, 2013 1:42 pm

Pietro complimenti vivissimi per il tuo plastico e per la scelta dello scartamento ridotto delle Ferrovia Calabro
Lucane. Le foto che documentato i tuoi lavori sono straordinarie e tra l'altro ci tengo a precisare che conosco la storia
di queste ferrovie ed in particolare la tratta da te citata. Tra l'altro mi ritorna subito alla memoria la stazione di Lagonegro che era
una delle stazioni della linea che arrivava fino a Spezzano. Sicuramente saprai che tale stazione serviva sia il tratto delle FS,
proveniente da Salerno ed il tratto di FCL che iniziava appunto da tale stazione per spingersi fino in Calabria. Tale
stazione mi e' molto cara perche' legata ai miei ricordi giovanili quando con il treno arrivavo fino a Lagonegro. La mia
famiglia ha origini Lucane. Saluti. Egidio.
:cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14382
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » mar nov 26, 2013 3:43 pm

Complimenti Pietro, le vaporiere autocostruite sono stupende :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Ciccio79
Messaggi: 91
Iscritto il: gio ago 01, 2013 5:09 pm
Nome: Francesco
Regione: Campania
Città: Sapri
Età: 40
Stato: Non connesso

Messaggio da Ciccio79 » mar nov 26, 2013 3:48 pm

Ciao Red, hai fatto davvero un gran bel lavoro e non posso che complimentarmi per la tua bravura :cool:
Le FCL mi piacciono un mondo perchè quando le ho conosciute molti anni fa sulla linea Lagonegro Castrovillari erano per me un qualcosa di sconosciuto e misterioso, poi man mano che le ho "scoperte" mi hanno appassionato sempre più.
Sulle linee FCL si respira aria di ferrovia d'altri tempi, specie sulle attuali linee FC che sono spesso un vero e proprio museo a cielo aperto.
Anch'io sto provando a costruire una 350 in tempi biblici :geek: ma ho scelto l'H0m e per recuperare motorizzazioni valide ho fatto un po come il tuo discorso dell'H0e compatibile con la N ma con la scala TT.
Avrò difficoltà per le trazioni a cremagliera comunque la Fleischmann produce anche la sola cremagliera con cod.6412 e per le ruote dentate si vedrà, tanto per ora non è un problema per la 358. :cool:
Hai fatto 2 350 ma le hai differenziate simpaticamente per la presenza del vomere spartineve su una, bellissima la 400, belle le emmine specie la M1 C 88 e bello il plastico
Comunque ti faccio tantissimi complimenti e spero di poter fare un giorno un plastico tipo il tuo con 2 amministrazioni, inoltre buon lavoro per la 500.
Francesco - Le ferrovie sono lo specchio dell'andamento di una Nazione

Avatar utente
Andreacaimano656
Messaggi: 1914
Iscritto il: lun mar 04, 2013 7:23 pm
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 20
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 » mar nov 26, 2013 7:12 pm

E' tutto bellissimo Pietro, complimenti :grin: :wink: :geek:
Ciao
Andrea
Andrea Ferreri

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » mar nov 26, 2013 9:27 pm

Sono appassionato,oltre che del modellismo, anche della storia delle ferrovie.Le FCL. realizzate come MCL dalla gloriosa Rete Rediterranea, Mi hanno sempre impressionato piu' di altre sia per la loro prevista estensione che per le situazuoni del territorio che comprendeva anche punti di valico tra i piu' elevati d'italia. Questa sua complessita' unita alla prestanza delle macchine a vapore le faceva somigliare nella mia fantasia alle ferrovie a scartamento ridotto del Colorado. Le Macchine gr 350-400-450 sono infatti le macchine a scartamento ridotto piu' potenti d' italia e tra le piu' performanti in europa, tali da non sfigurare rispetto ad una K28 della Rio Grande. Non scordiamo poi che il primo diesel elettrico italiano presto' servizio sulle FCL. Anche le automotrici piaggio inox costituivano un protto innovativo su brevetto BUDD americano gia' sperimeentato su potenti autotreni e sulle onnipresenti motrici RDC. per quanto riguarda il plastico non fate troppi complimenti. E' un giocattolo formato da uno zig-zag a cremagliera che unisce due piccole stazioni,in uno spazio di 1m. X 34cm.
Solo in un momento successivo,quello che era nato come un gioco e' stato inserito in un impianto piu' complesso costituito da un plastico modulare sociale . Non esludendo futuri sviluppi ho iniziato la costruzione di un minidiorama rappresentannte una rimessa con mini piattaforma. La cremagliera ha costituito per me il punto di partenza. Purtroppo la Fleishmann ha ormai da tempo eliminato quella in HO per cui la scelta della N e' stata obbligata- Anche a me sarebbe piaciuto fala in Hom con motorizzazioni in TT. Con questo scartamento sto realizzando altre due macchine siciliane la R302 e la R370. Per sperimentare nuove tecniche la R302 e' di carta, La motorizzazione e' quella Roco BR 81 in TT.
Di qyeste ed altre cose continueremo a parlare. Purtroppoalmomento, il plastico e' smontato ed in attesa del prossimo evento. L'ultimo e' stato a Venturina(LI) e quindi non posso inviarvi altre foto. Cerchero' di farne altre al materiale rotabile. Ovviamente nell'unoca ambientazione disponibile. quella del deposito.





Immagine:
Immagine
211,46 KB
Pietro

Avatar utente
dilan
Messaggi: 3959
Iscritto il: mar mag 07, 2013 7:32 am
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Età: 73
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan » mer nov 27, 2013 1:24 am

Bellissime le locomotive a vapore.
Antonio

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » sab nov 30, 2013 10:50 pm

Vi ivio alcune foto scattate con luce naturale e con l' occasione vi faccio vedere un' anticipazione della futura 504. Non appena disponibili vi inviero0 le immagini del materiale rimorchiato. Immaginate una visita al deposito in un'assolata giorata di sole mentre le macchine si riforniscono e sono giarate sulla piattaforma.

Immagine:
Immagine
290,61 KB

Immagine:
Immagine
198,53 KB

Immagine:
Immagine
199,44 KB

Immagine:
Immagine
226,44 KB
Pietro

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » sab nov 30, 2013 10:54 pm

Immagine:
Immagine
226,42 KB

Immagine:
Immagine
225,33 KB

Immagine:
Immagine
217,58 KB

Immagine:
Immagine
286,27 KB

Immagine:
Immagine
280,9 KB
Pietro

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12032
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » dom dic 01, 2013 12:06 pm

Bellissime immagini per un impianto straordinario........ :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » dom dic 01, 2013 2:35 pm

L' impianto non e' poi cosi' straordinario. E' un picoolo deposito a costo zero perche' fatto un parte con materiale di scarto delle dimensioni di 40 X40 cm. Lo sfondo e' invece realistico perche' e' il mio paese come si vede dalla terrazza di casa mia.
Pietro

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14382
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » dom dic 01, 2013 4:04 pm

Anche se a costo 0 Pietro rimane un lavoro stupendo :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
red
Messaggi: 490
Iscritto il: gio nov 21, 2013 7:34 am
Nome: rosati
Regione: Lazio
Città: vetralla
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da red » dom dic 01, 2013 10:33 pm

Sempre sul plastico sociale per dare un piccolo sbocco allO ZIG-ZAG delle Calabro Lucane e costruire uno sfondo atto a coprire un'amPia curva Ho realizzato una piccola stazione capolinea che serve una localita' turistica come ve ne sono tante nel nostro bel paese.

Immagine:
Immagine
172,18 KB

Immagine:
Immagine
161,99 KB

Immagine:
Immagine
159,85 KB

Immagine:
Immagine
61,35 KB

Inquesta ultima foto potete vedere oltre le locomotive , anche il materiale rimorchiato autocostruito.

Immagine:
Immagine
169,16 KB
Pietro

Rispondi

Torna a “AUTOCOSTRUZIONI ED ELABORAZIONI ROTABILI”