Carro Sgnss scala TT

Autocostruzioni ed elaborazioni realizzate in scala TT

Moderatore: Andrea

Avatar utente
jack94
Messaggi: 209
Iscritto il: mar set 04, 2012 3:26 pm
Nome: Giacomo
Regione: Lombardia
Città: San Genesio ed Uniti
Stato: Non connesso

Carro Sgnss scala TT

Messaggio da jack94 »

Ciao a tutti
Qualcuno ci ha chiesto di pubblicare qualcosa di quello che stavamo progettando ed eccolo qua...
Come già scritto in un altro thread, io e Flavio, abbiamo intenzione di riprodurre un carro Sgnss (portacontainer) in scala TT. Questo per capirci.

Immagine:
Immagine
123,59 KB

Al vero è un carro molto versatile, che presta servizio in tutta Europa, per almeno 4 diverse compagnie. Può caricare 3 container da 20', due da 30' o uno da 60'.
Spesso si trovano in composizioni omogenee o con carri simili, ma sempre in convogli portacontainer.

Il modello è ancora in fase di progettazione (per poco) ed avrà le seguenti caratteristiche:
Il corpo principale in fotoincisione di alpacca, spessore 0.3 su due livelli. Il disegno che allego (in bassissima risoluzione, me ne scuso ma è necessario) è lo stato più o meno attuale dei lavori, non abbiamo ancora composto la lastrina definitiva, è solo una panoramica sui pezzi che saranno presenti (neanche il numero di pezzi è corretto...), solo quando avremo terminato le prove in cartoncino definiremo bene l'aspetto finale della lastrina, prima di andare in stampa. I carrelli saranno anch'essi in fotoincisione, con perno di rotazione in tornitura. Fiancate dei carrelli, respingenti, serbatoi e il cilindro del freno dovrebbero invece essere in microfusione.
Naturalmente abbiamo cercato di seguire il più possibile le norme NEM.
Il problema più grande finora è stata la realizzazione del portagancio. Purtroppo le norme NEM sono sfavorevoli e abbiamo constatato l'impossibilità di farlo in fotoincisione, quindi stiamo ancora studiando una soluzione che permetta di usare il portagancio Piko a norma. Le fotoincisioni sono state studiate in modo da facilitare al massimo il montaggio, tramite linee di piegatura e incastri.
Dovremmo riuscire ad inserire anche qualche dima per il montaggio.
Per le prime prove useremo assali commerciali, ma è nostra intenzione fare anche quelli in tornitura.
Ovviamente ci saranno anche delle decals, in molteplici numerazioni, ma sarà l'ultima (o quasi) cosa a cui penseremo, forse sarà la parte più semplice di tutto il progetto.

Immagine:
Immagine
24,42 KB

Per i disegni abbiamo usato sia Autocad, sia carta e matita. Spero di non aver rivelato troppo (o troppo poco), ma non vogliamo creare aspettative eccessive.
Naturalmente sono ben accetti consigli
Vi aggiorniamo presto e grazie per l'attenzione
Giacomo (e Flavio)
Giacomo Saccani
Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2553
Iscritto il: mar nov 01, 2011 12:01 am
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Stato: Non connesso

Messaggio da Massimo Salvadori »

Per ganci e portaganci avete visto la produzione "Peho" ? SI trovano sul WEB e li ho trovati molto interessanti.
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT
Avatar utente
jack94
Messaggi: 209
Iscritto il: mar set 04, 2012 3:26 pm
Nome: Giacomo
Regione: Lombardia
Città: San Genesio ed Uniti
Stato: Non connesso

Messaggio da jack94 »

Ciao Massimo
abbiamo preso in considerazione il portagancio Peho con cinematismo d'allontanamento (immagino ti riferissi a questo), ma a parte il costo maggiore, il problema è sempre integrare il metallo della lastrina con la plastica obbligatoria del portagancio, e abbiamo pensato che fosse più facile con il portagancio Piko
Giacomo
Giacomo Saccani
Avatar utente
carlo mercuri
Messaggi: 3500
Iscritto il: sab nov 12, 2011 9:37 pm
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Scandicci
Stato: Non connesso

Messaggio da carlo mercuri »

Ripeto quanto detto nel thread che poi è stato modificato (e il mio messaggio eliminato :? ): mi sembra un bellissimo carro, ma nutro molti dubbi (e credo di dirlo con qualche cognizione [:I]) sulla sua facilità di montaggio.
Bisogna tener conto che chi dovrà e vorrà montare il carro debba avere qualcosa fra le mani di moolto, molto semplice e per esperienza so che i carri con le travature lunghe non sono tra le cose più semplici da saldare. Ci avete pensato?
Anche perché il gruppo del GASTT è giovane (nel senso della costituzione del gruppo) e non sono molte le persone che hanno cognizioni con il saldatore.
We will rock you! - Officine Mercuri
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4483
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 »

Domanda per gli esperti: e' più semplice saldare l'alpaca o l'ottone?
Chiedo questo perché dalle mie modestissime esperienze di principiante ho trovato più facilità con l'alpaca....e questo potrebbe facilitare anche l'assemblaggio di questo carro....
Comunque complimenti per il progetto!!!!
Vi seguirò con molto interesse!!!!!!
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
carlo mercuri
Messaggi: 3500
Iscritto il: sab nov 12, 2011 9:37 pm
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Scandicci
Stato: Non connesso

Messaggio da carlo mercuri »

MrPatato76 ha scritto:

Domanda per gli esperti: e' più semplice saldare l'alpaca o l'ottone?
Chiedo questo perché dalle mie modestissime esperienze di principiante ho trovato più facilità con l'alpaca....e questo potrebbe facilitare anche l'assemblaggio di questo carro....
Comunque complimenti per il progetto!!!!
Vi seguirò con molto interesse!!!!!!

In realtà dovrebbe essere uguale, se non fosse che l'ottone tende all'ossidazione.
Se si lucida l'ottone, se ne facilita la saldatura; con la lastrina ossidata di ottone non si salda neanche con il miglior flussante.
L'alpacca (non alpaca :smile: ), non soffrendo di ossidazioni superficiali, sembra saldarsi meglio.
We will rock you! - Officine Mercuri
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Roberto: visto come hai assemblato bene il Badoni in N di Camatarri credo che non avrai problemi. Per i due materiali forse è meglio l'alpacca, ma è una opinone personale.
Col cloruro di zinco come flussante solitamente riesco a brasare molto bene anche con l'ottone.
A proposito, quando ci farai vedere qualcosa di aggiornato? Anche in lavorazione va bene :razz:

Carlo: non ti do tutti i torti e quello che dici è sacrosantamente vero. Io ho montato quello di Lineamodel in scala 0 che è simile, ma si sa che la 0, anche se più dettagliabile è fantastica perchè i pezzi sono molto grandi rispetto alla TT e forse un po' più facile.
In un post contenuto in "Costruttori rotabili TT cercasi", o qualcosa di simile, ribadivo il fatto che non dobbiamo autolimitarci nel progettare un rotabile, o meglio, non dobbiamo far si che il rotabile scelto, limiti la nostra volontà di sperimentare.
Chi non ha mai assemblato modelli in metallo sicuramente dovrà farsi le ossa e fare molte prove. Una buona cosa sarebbe quella di inserire nella lastra molti pezzi dello stesso tipo da usare in caso di errore, ovviamente nel limite del possibile.
Ricordo che nei primi kit di Lineamodel, il sig Pisano lo faceva, addirittura con lastre doppie.

Ciao
Edgardo
ED
237
11101101
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7472
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

carlo mercuri ha scritto:

In realtà dovrebbe essere uguale, se non fosse che l'ottone tende all'ossidazione.
Se si lucida l'ottone, se ne facilita la saldatura; con la lastrina ossidata di ottone non si salda neanche con il miglior flussante.
L'alpacca (non alpaca :smile: ), non soffrendo di ossidazioni superficiali, sembra saldarsi meglio.


Concordo, io mi trovo meglio a saldare l'alpacca, anche se mi piacciono di più i modelli in ottone.
Per il carro, vi seguo con interesse, ora si vede un po' troppo poco per poter giudicare, ma sono sicuro farete un ottimo lavoro.
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22053
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

carlo mercuri ha scritto:

Ripeto quanto detto nel thread che poi è stato modificato (e il mio messaggio eliminato :? ):

Ciao carlo, in verità non mi risulta sia stato cancellato o modificato nulla.
Cerchiamo di verificare in area moderatori cos'è successo e sistemiamo il tutto. :wink:

P.S.: aggiungo naturalmente i miei complimenti a Giacomo e Flavio. :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
jack94
Messaggi: 209
Iscritto il: mar set 04, 2012 3:26 pm
Nome: Giacomo
Regione: Lombardia
Città: San Genesio ed Uniti
Stato: Non connesso

Messaggio da jack94 »

@Carlo
Ci abbiamo pensato, e dopo il tuo intervento nell'altro topic, abbiamo modificato ulteriormente il progetto, speriamo di essere riusciti a disegnare qualcosa di buono. Il carro da montare non sarà banale, ma abbiamo anche cercato di fornire il margine di errore più piccolo possibile con incastri ovunque fosse possibile. Penso che tu ti riferisca ai problemi di allineamento delle travi lunghe longitudinali (quelle a forma di trapezio..); se è questo dovrebbe essere stato risolto.
In generale, pochissimi pezzi saranno lasciati da montare "a occhio", poi, se ci riusciremo o meno, lo vedremo più avanti, magari sarà un fallimento totale, magari solo un pochino complicato da montare, non lo sappiamo neanche noi, vedremo; per ora continuiamo su questa strada, sia perchè sarebbe un po' stupido buttare via tutto questo lavoro, sia perchè siamo entrambi fiduciosi che sia la strada giusta.

Il disegno che vedete sopra è una versione mooolto semplificata, mancano completamente le linee di piegatura (nel disegno .dwg ci sono, ma nel pdf si vedranno solo quando sarà terminato), mezze incisioni e, mi accorgo ora, qualche pezzo.

Abbiamo scelto l'alpacca perchè, prima di tutto, fa fluire meglio lo stagno, e potrebbe aiutare nelle saldature lunghe e poi ha una maggiore risoluzione di incisione (anche se leggermente più cara...)
Giacomo Saccani
Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2553
Iscritto il: mar nov 01, 2011 12:01 am
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Stato: Non connesso

Messaggio da Massimo Salvadori »

Le premesse fanno ingolosire, mmmh !
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Concordo Max :grin:
Abbiamo bisogno di queste iniziative, poi va da sè che i problemi ci saranno; fanno parte del gioco e col tempo si potranno risolvere.

Apprezzo molto l'iniziativa di Giacomo e Flavio e forse non dovrei dirlo, ma poi l'ha fatto Giacomo in apertura del thread, cioè che non se la sentivano di pubblicare il loro progetto, in quanto ritengono a ragione che sia ancora prematuro parlarne. Su questo li capisco, in quanto si rischia sempre di ricevere critiche interpretabili come negative.
Ma qui, questo non avviene e lo dimostrano i vari post in merito.

Alla fine ne avete parlato e si possono ricevere utili consigli da chi ha più esperienza in merito. E' su questo che si deve battere il chiodo ed è quello che gli ho consigliato di fare.

Analogamente, nel caso della mia lastrina ne ho parlato sul forum e ne sono venuti fuori diversi problemi, ma anche complimenti e suggerimenti che non possono fare altro che stimolarmi nel migliorarmi.

Va bene dai, andiamo avanti così :grin:

Ciao
Edgardo
ED
237
11101101
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10295
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Età: 35
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Ottima iniziativa. Essendo io interessato alla ferrovia moderna, questo carro mi piace molto. Credo sia un carro molto versatile e trovare la sua giusta ambientazione non dovrebbe essere difficile.
Fabrizio Borca
Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5582
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Età: 52
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo »

complimenti a Giacomo e Flavio,
credo proprio ne uscirà un'ottimo lavoro per la Scala TT
:cool: :cool:
Riccardo
Avatar utente
jack94
Messaggi: 209
Iscritto il: mar set 04, 2012 3:26 pm
Nome: Giacomo
Regione: Lombardia
Città: San Genesio ed Uniti
Stato: Non connesso

Messaggio da jack94 »

Eccoci di nuovo!
Finalmente abbiamo messo da parte tutta la teoria e i calcoli e possiamo dedicarci a montare la nostra "creatura".
Oggi siamo andati a ritirare le lastrine, ciascuna contenente 3 carri completi.
Ora arriva la parte divertente, montare i carri...
Dobbiamo anche verificare che tutti i pezzi siano a posto prima di passare alla versione definitiva, qualche errore c'è, anche prima di montare qualcosa e sarà importante migliorare il più possibile.
Inizio a mettere un paio di foto, poi man mano che andiamo avanti, aggiorneremo il topic.
A presto!

Immagine:
Immagine
152,03 KB

Immagine:
Immagine
179,58 KB
Giacomo Saccani
Avatar utente
gavinca
Socio GAS TT
Messaggi: 1855
Iscritto il: mar mag 22, 2012 1:07 pm
Nome: Carlo
Regione: Piemonte
Città: Bellinzago
Stato: Non connesso

Messaggio da gavinca »

Ottimo !!!
Continuo a seguirvi con interesse. :cool:
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22053
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Evvai Giacomo, la creatura è nata!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Bella Giacomo!
La porterai a Novegro vero?
ED
237
11101101
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4483
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 »

Moooolto promettente!!!

Mi associo ad Edgardo: lo porterete a Novegro, vero?
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12269
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Alla grande Giacomo !! :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2553
Iscritto il: mar nov 01, 2011 12:01 am
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Stato: Non connesso

Messaggio da Massimo Salvadori »

A Novegro vogliamo vedere qualcosa , siamo moooolto golosi ! :geek: :geek: :geek: :geek: :geek: :geek:
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT
Avatar utente
jack94
Messaggi: 209
Iscritto il: mar set 04, 2012 3:26 pm
Nome: Giacomo
Regione: Lombardia
Città: San Genesio ed Uniti
Stato: Non connesso

Messaggio da jack94 »

Se non ci saranno grandi imprevisti ovviamente porteremo il tutto a Novegro, non saranno sei, ma due o tre finiti quasi sicuramente. Le mie preoccupazioni riguardavano principalmente i pezzi per il movimento, i carrelli e il portagancio, ma sembrano, dico sembrano non esserci particolari problemi. Una cosa che sicuramente non è andata come doveva è che mi aspettavo la lastrina un pochino più malleabile. Questo darà sicuramente dei problemi nelle piegature lunghe del corpo principale, non nascondo che sono un po' preoccupato, ma vedremo.
Stasera probabilmente metterò altre foto dei progressi nel montaggio.
Giacomo Saccani
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12269
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Che bello Giacomo ! Potro' cosi' vederli li direttamente a Novegro..... :wink: Mi dici presso qusle stand sarai ?
Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
jack94
Messaggi: 209
Iscritto il: mar set 04, 2012 3:26 pm
Nome: Giacomo
Regione: Lombardia
Città: San Genesio ed Uniti
Stato: Non connesso

Messaggio da jack94 »

Egidio ha scritto:

Che bello Giacomo ! Potro' cosi' vederli li direttamente a Novegro..... :wink: Mi dici presso qusle stand sarai ?
Saluti. Egidio. :cool:


Ufficialmente allo stand CMP, ma i carri si spera gireranno regolarmente sul modulare TT, assieme alle E186 Linea
Giacomo
Giacomo Saccani
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12269
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Bene, molto bene. :grin: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Torna a “AUTOCOSTRUZIONI ed ELABORAZIONI IN SCALA 1:120”