un PappisDiorama

Tutto ciò che riguarda la Federazione Italiana Modellisti Ferroviari e Amici della Ferrovia, associazione che ha lo scopo di promuovere, sostenere e diffondere in Italia l'interesse per le Ferrovie ed ogni altro mezzo di trasporto su rotaia, sia nel campo modellistico che reale, nonché la conoscenza dei loro più svariati aspetti.

Moderatori: MrMassy86, sal727

Rispondi
Avatar utente
ho_master
Messaggi: 564
Iscritto il: mar nov 06, 2012 6:58 am
Nome: Antonello
Regione: Abruzzo
Città: Pescara
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

un PappisDiorama

Messaggio da ho_master » gio apr 20, 2017 4:16 pm

PREMIO OGLIARI 2017

Categoria A - DIORAMI FERROVIARI IN SCATOLA IKEA PAPPIS o equivalente

Alcuni suggerimenti ed alcune idee su come realizzare con una spesa irrisoria il nostro diorama.

Questa è la scatola Pappis di Ikea che vi consigliamo: naturalmente potete utilizzare qualsiasi scatola equivalente a patto che abbia le stesse dimensioni.

Immagine:
Immagine
18,12 KB

Articolo numero 001.004.67

descrizione
- Adatta per conservare carta
formato A4

dimensioni del prodotto
- Larghezza: 25 cm
- Profondità: 35 cm
- Altezza: 26 cm

A partire dal cartone prefincato che vi viene fornito per costruire la scatola, sagomando opportunamente alcune parti oppure eliminandole, si possono ottenere, a titolo di esempio, tre configurazioni utili per contenere il nostro diorama:

Immagine:
Immagine
497,27 KB

Immagine:
Immagine
18,81 KB


Immagine:
Immagine
16 KB


Immagine:
Immagine
19,56 KB

Una volta scelta la configurazione preferita incominciamo a preparare su un pezzo di materiale per isolamento (solitamente PVC o PU espanso) di dimensioni opportune con spessore di 5-6 cm il diorama vero e proprio dando alla scena maggiore profondità possibile.

Immagine:
Immagine
45,13 KB

Qui per esempio simuliamo un’ambientazione industriale dove un carro venga spinto fino alla piccola piattaforma girevole per poi essere portato all’interno del reparto tramite un argano.

Gli edifici possono essere realizzati con il metodo che preferite; molto veloce è l’utilizzo di stampe a colori su cartoncino delle varie facciate.

Il diorama viene poi inserito nella scatola e fissato opportunamente.


Immagine:
Immagine
37,69 KB

E’ consigliabile in questa configurazione prevedere un impiantino di illuminazione a LED nascosto nel coperchio della scatola.

E’ anche opportuno prevedere una colorazione delle pareti interne celeste/grigio chiaro a simulare il cielo.

Avatar utente
ho_master
Messaggi: 564
Iscritto il: mar nov 06, 2012 6:58 am
Nome: Antonello
Regione: Abruzzo
Città: Pescara
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da ho_master » gio apr 20, 2017 4:37 pm

In questo caso invece vogliamo realizzare una piccola rimessa per locomotive al vero esistente sulla Reggio-Ciano.

L’edificio viene opportunamente ‘tagliato’ in modo tale da stare nella scatola dando comunque l’idea di continuare nello sfondo, sfondo ‘obbligatorio’ in questo caso a simulare un panorama al di là di una staccionata.


Immagine:
Immagine
25,59 KB

Immagine:
Immagine
27,32 KB

Il diorama va osservato ad altezza di omino Preiser per apprezzarne tutti i dettagli.

Un concorso analogo è stato indetto anni orsono dalla consorella FFMF, la Federazione Francese dei Modellisti Ferroviari e le immagini che seguono sono tratte dal Sito FFMF e dal blog della
Rivista Loco Revue per darvi ulteriori spunti.

Immagine:
Immagine
30,8 KB

Immagine

Immagine


Sulla base di questi piccoli spunti e della vostra grande fantasia non vi resta che partire a realizzare il vostro PappisDiorama e di giocare a metterlo a confronto con quelli dei partecipanti al Concorso Ogliari 2017 al ModelExpo di Novegro.

Anche se non foste in grado di partecipare provateci comunque sia se siete principianti, per imparare a realizzare qualcosa senza spendere un capitale, sia se siete già esperti per mettervi ulteriormente alla prova.

Antonello Lato

PS Il documento completo qui

PREMIO OGLIARI 2017.pdf (611,93 KB)

Avatar utente
gavinca
Socio GAS TT
Messaggi: 1835
Iscritto il: mar mag 22, 2012 1:07 pm
Nome: Carlo
Regione: Piemonte
Città: Bellinzago
Età: 47
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da gavinca » sab apr 22, 2017 11:58 am

Interessante iniziativa, penso che proverò a farne uno anche se preferisco fare la struttura in legno.

Avatar utente
ho_master
Messaggi: 564
Iscritto il: mar nov 06, 2012 6:58 am
Nome: Antonello
Regione: Abruzzo
Città: Pescara
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da ho_master » sab apr 22, 2017 3:03 pm

Il 'gioco' consiste nel farli tutti nello stesso tipo di contenitore, ma nulla vieta di lavorare con il legno all'interno e dopo il concorso buttare via la scatola :razz:

Antonello Lato

Avatar utente
andrea sottile
Messaggi: 74
Iscritto il: dom mar 23, 2014 10:32 pm
Nome: Andrea
Regione: Emilia Romagna
Città: Forli
Età: 54
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da andrea sottile » sab mag 06, 2017 8:42 am

Finalmente arrivate le famose scatole IKEA - acquistate on-line

Immagine:
Immagine
65,13 KB
Andrea Sottile

Avatar utente
andrea sottile
Messaggi: 74
Iscritto il: dom mar 23, 2014 10:32 pm
Nome: Andrea
Regione: Emilia Romagna
Città: Forli
Età: 54
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da andrea sottile » sab mag 06, 2017 8:45 am

Preparato un cartone delle adeguate misure da inserire all'interno della scatola a cui è stata asportata la parte frontale

Immagine:
Immagine
58,93 KB


Immagine:
Immagine
62,86 KB
Andrea Sottile

Avatar utente
andrea sottile
Messaggi: 74
Iscritto il: dom mar 23, 2014 10:32 pm
Nome: Andrea
Regione: Emilia Romagna
Città: Forli
Età: 54
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da andrea sottile » sab mag 06, 2017 8:49 am

In un negozio di bricolage ho acquistato un foglio di polistirolo da isolamento ( costo circa 4/5 € ) per creare il piano leggermente sollevato per il diorama

Immagine:
Immagine
35,69 KB


Immagine:
Immagine
64,24 KB

Il polistirolo utilizzato come base è facilmente lavorabile per creare un paesaggio non completamente piano.

Ciao
Andrea Sottile
Gruppo Romagnolo Ferramatori
Andrea Sottile

Avatar utente
DadeDJ
Messaggi: 207
Iscritto il: sab ott 22, 2016 9:52 pm
Nome: Davide
Regione: Liguria
Città: Genova
Età: 40
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da DadeDJ » sab mag 06, 2017 1:54 pm

Interessanteeeee :grin: :grin: :grin:

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13698
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » sab mag 06, 2017 4:11 pm

Bene Andrea, curioso di vedere le ulteriori fasi di lavorazione :wink:
Ti consiglierei di aprire una discussione dedicata al tuo pappis-diorama, questa la lascerei generica [:I]
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9087
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » sab mag 06, 2017 7:08 pm

Se avete bisogno di idee per realizzare un diorama in scatola consiglio vivamente di consultare il sito di Carendt Carl maestro e divulgatore per i mini plastici
http://www.carendt.com/small-layout-scr ... gust-2010/
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ho_master
Messaggi: 564
Iscritto il: mar nov 06, 2012 6:58 am
Nome: Antonello
Regione: Abruzzo
Città: Pescara
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da ho_master » sab mag 06, 2017 10:16 pm

Il Sito di Carl Arendt e' stato ed e' una fonte inesauribile di ispirazione!

Ho preso anche una sua pubblicazione. Per fortuna che c'e' stato qualcuno a continuare il suo lavoro!

Antonello

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9087
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » dom mag 07, 2017 5:45 pm

Questa iniziativa la trovo molto interessante,
utile per raffinare le tecniche modellistiche o per iniziare a provare come si costruisce un plastico, oltre a dare una giusta collocazione ai rotabili di una collezione nel proprio contesto.
Queste iniziative secondo il mio parere permettono a chi non ha il maledetto SPAZIO per fare un plastico di poter fare un modulo operativo ( riallacciandosi al vostro progetto di modulo in BOX ART ) sfruttando un inglenook sidings game oppure un timesaver dove fare sgranchire le nostre amate loco e qualche carro in manovre realistiche.
In Inghilterra questo modo di fare fermodellismo ( curatissimi sia sotto l'aspetto estetico/realistico che meccanico/elettronico) è molto apprezzato proprio per il poco spazio occorrente tanto da creare meeting dedicati, sarebbe interessante che anche da Noi queste varianti prendessero maggiormente piede in modo da staccarsi dal solito concetto di plasticone strapieno di binari ma del tutto irrealistico.
la loro gestione può avvenire in digitale che analogica, inoltre hanno anche un costo molto più basso che un plastico canonico.
Vi auguro un buon successo per questa proposta fermodellistica.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Alessandro Giglio
Messaggi: 290
Iscritto il: mar giu 16, 2015 11:52 pm
Nome: Alessandro
Regione: Campania
Città: Volla
Età: 70
Stato: Non connesso

Messaggio da Alessandro Giglio » lun mag 08, 2017 11:57 pm

Sono sempre più convinto che il mondo del fermodellismo è infinito, pieno di risorse inimmaginabili , tutte da scoprire. E sono sempre più convinto che la "mission" sia creare sempre di più entusiasmo intorno a questi progetti. Ottima idea da esportare in una categoria ben definita, come già proposto, al Premio Ogliari. Visto che lo spazio è sempre più rosicato questo modello potrebbe tagliare la testa al toro e far avvicinare al nostro hobby sempre più nuovi appassionati creando qualcosa di bello, poco ingombrante e dai costi contenuti.
Alessandro
Alessandro Giglio

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9087
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar mag 09, 2017 10:51 am

Alcune foto di inglenook siding per renderne un idea.


Immagine:
Immagine
157,63 KB

Immagine:
Immagine
49,6 KB

Immagine:
Immagine
210,33 KB

Immagine:
Immagine
9,85 KB

Immagine:
Immagine
184,81 KB

Immagine:
Immagine
133,2 KB
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9087
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar mag 09, 2017 10:54 am

Ma tornando alla scatola IKEA, se si utilizzano scartamenti ridotti HOe/HOm opure N od Z si riesce a fare anche un piccolo diorama dinamico oltre che statico in analogico il che fa risparmiare non pochi soldini.
Volendo nella scatola in Zeta si riesce a fare un tracciato funzionale come quello fatto da me in valigetta.


Immagine:
Immagine
115,7 KB

Immagine:
Immagine
125,1 KB

Immagine:
Immagine
142,87 KB
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
andrea sottile
Messaggi: 74
Iscritto il: dom mar 23, 2014 10:32 pm
Nome: Andrea
Regione: Emilia Romagna
Città: Forli
Età: 54
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da andrea sottile » mer mag 24, 2017 7:23 pm

Sempre con polistirolo ho preparato la struttura di due diorami

Immagine:
Immagine
51,7 KB

Modulo 1


Immagine:
Immagine
47,58 KB


Immagine:
Immagine
52,61 KB

Modulo 2

Ciao Andrea
Andrea Sottile

Avatar utente
andrea sottile
Messaggi: 74
Iscritto il: dom mar 23, 2014 10:32 pm
Nome: Andrea
Regione: Emilia Romagna
Città: Forli
Età: 54
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da andrea sottile » mer mag 24, 2017 7:25 pm

ASPETTIAMO ALTRI CHE SI CIMENTINO NELL' IMPRESA
Cosa ci vuole ?
Bye
Andrea
Andrea Sottile

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13698
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » mer mag 24, 2017 10:05 pm

Bene Andrea, curioso di vedere i prossimi passi :wink:
Mi permetto di riconsigliarti di aprire una discussione apposita sui tuoi Pappis-diorama nella sezione apposita, altrimenti qui rischia di perdersi, questa discussione la lascerei generica per far capire le regola base del concorso [:I]
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
gavinca
Socio GAS TT
Messaggi: 1835
Iscritto il: mar mag 22, 2012 1:07 pm
Nome: Carlo
Regione: Piemonte
Città: Bellinzago
Età: 47
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da gavinca » dom giu 18, 2017 10:13 pm

andrea sottile ha scritto:

ASPETTIAMO ALTRI CHE SI CIMENTINO NELL' IMPRESA
Cosa ci vuole ?
Bye
Andrea


Immagine:
Immagine
117,03 KB
La scatola è pronta ora vediamo di riempirla :wink:

Rispondi

Torna a “FIMF”