Binario di rallentamento

Il sistema tradizionale di gestione locomotive e plastico.

Moderatore: roy67

Rispondi
Avatar utente
sersai
Messaggi: 10
Iscritto il: gio set 06, 2012 9:31 am
Nome: sergio
Regione: Lombardia
Città: san colombano al lambro
Età: 68
Stato: Non connesso

Binario di rallentamento

Messaggio da sersai » lun gen 14, 2019 6:05 pm

Buonasera, dovrei risolvere un problema che ora vado ad esporre, premetto che parlo di sistema analogico, è possibile su un tratto di binario, che coincide poi con la stazione, avere la possibilità di rallentamento e quindi fermata del convoglio in prossimità del semaforo oppure di transito normale senza fermata ? come posso impostare in modo semplice la selezione passaggio o fermata ? forse è l'uovo di colombo ma al momento non ho valide soluzioni. Se gentilmente qualcuno avrà la bontà di perdere un po' di tempo con questo quesito gli sarò veramente grato.
Qualcuno mi può consigliare un sito valido dove poter acquistare on line materiale elettrico/elettronico ?
Grazie ancora a tutti
Sergio
Sergio Saita

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4382
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Re: BINARIO DI RALLENTAMENTO

Messaggio da cararci » lun gen 14, 2019 7:08 pm

Pubblicando la discussione qui, dove si parla di funzionamento e istruzioni nell'uso del forum è difficile che ti arrivi qualche risposta. Cerca bene nell'indice del forum la sezione più adatta, in attesa che un moderatore di quest'area ti sposti in quella giusta.

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13813
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: BINARIO DI RALLENTAMENTO

Messaggio da MrMassy86 » lun gen 14, 2019 7:14 pm

Nell'attesa che il moderatore d'aria sposti la discussione nella sezione indicata anche se non sono un esperto della materia e quindi sicuramente ti verrà spiegato meglio da chi interverrà dopo, vedo se riesco a darti uno spunto io, per quello che chiedi, visto che è in analogico, potresti sfruttare il solito sistema che viene applicato sul modulare del GasTT che è in analogico, ovvero varie tratti a blocchi, il modulare TT è diviso a blocchi, un convoglio attraversa il primo blocco e fino al blocco successivo rende quella tratta occupata, il convoglio che segue quindi troverà il semaforo rosso se ha il blocco occupato fermandosi o verde se è libero proseguendo, se occupato una volta che il convoglio libera la tratta il semaforo diventa verde e il treno riparte, logicamente puoi creare il blocco sia automatico che manuale.
Spero di essermi spiegato, come ho detto la arte elettrica non è il mio forte, anzi…
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
sersai
Messaggi: 10
Iscritto il: gio set 06, 2012 9:31 am
Nome: sergio
Regione: Lombardia
Città: san colombano al lambro
Età: 68
Stato: Non connesso

Re: BINARIO DI RALLENTAMENTO

Messaggio da sersai » lun gen 14, 2019 7:33 pm

Grazie, soprattutto per avermi fatto notare la non giusta ubicazione della mia richiesta con le evidenti conseguenze, anch'io dopo l'invio sono rimasto spiazzato ma ormai il gioco era fatto. Buona serata
Sergio Saita

Avatar utente
cararci
Socio GAS TT
Messaggi: 4382
Iscritto il: gio ott 04, 2012 2:56 pm
Nome: Carlo
Regione: Veneto
Città: Volpago
Ruolo: Moderatore
Età: 68
Stato: Non connesso

Re: BINARIO DI RALLENTAMENTO

Messaggio da cararci » lun gen 14, 2019 7:36 pm

L'indicazione di Massimiliano è corretta per le fermate, ma non per il rallentamento. Appena verrà spostata la discussione, vedrai che si farà vivo qualche esperto.

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9953
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Binario di rallentamento

Messaggio da Fabrizio » lun gen 14, 2019 8:34 pm

Ciao Sergio. Ho spostato la discussione in un area del forum più idonea, in modo che abbia la giusta visibilità e un esperto possa darti il suo parere.
sersai ha scritto:
lun gen 14, 2019 7:33 pm
..... anch'io dopo l'invio sono rimasto spiazzato ma ormai il gioco era fatto. Buona serata
Non c'è problema, le prime volte sul forum è normale che capiti. Segui il consiglio di Carlo sulla lettura dell'indice per trovare, di volta in volta, la sezione giusta per porre la tua domanda. Ogni sezione ha un titolo ed un breve descrizione che ti aiuta a comprendere meglio cosa è trattato in quella area. Oltre a questo può tornarti utile la funzione "cerca" nella quale puoi inserire delle parole chiave e trovare argomenti simili a quelli del tuo quesito. In questo modo puoi capire se già altri hanno avuto il tuo medesimo problema e capire come lo hanno risolto. Chiaramente, in ogni caso, puoi sempre fare ulteriori domande.

Ciao

Fabrizio
Fabrizio Borca

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4045
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: Binario di rallentamento

Messaggio da MrPatato76 » lun gen 14, 2019 10:15 pm

In analogico si usa sezionare in più punti una rotaia del binario su cui si vuole realizzare il rallentamento o fermata graduale.
Ad ogni sezione si interpone un diodo per far cadere la tensione di alimentazione fino a fermare il treno.
Questo sistema non si può usare se si vuole by-passare il rallentamento per rendere il binario passante.
Si potrebbe usare una batteria di condensatori, ma la ripetibilità ed efficacia non la conosco.
L’unica soluzione che conosca è la classicissima manopola del trafo comandata dalla nostra mano.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7260
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Binario di rallentamento

Messaggio da liftman » mar gen 15, 2019 12:53 pm

per il rallentamento ci sono i moduli di Trissa che funzionano in analogico http://www.webalice.it/trissa/Circuiti_ ... ogico.html
Ciao! Rolando

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7260
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Binario di rallentamento

Messaggio da liftman » mar gen 15, 2019 1:01 pm

MrPatato76 ha scritto:
lun gen 14, 2019 10:15 pm
In analogico si usa sezionare in più punti una rotaia del binario su cui si vuole realizzare il rallentamento o fermata graduale.
Ad ogni sezione si interpone un diodo per far cadere la tensione di alimentazione fino a fermare il treno.
Questo sistema non si può usare se si vuole by-passare il rallentamento per rendere il binario passante.
Uhm.. (sono in fase digestiva, e posso scrivere idiozie, non fateci caso :-P ) basta un deviatore che abiliti i diodi o un filo che porti la tensione "intera". Se al posto del deviatore usi un relè (o una basetta con più relè), puoi far comandare il rallentamento al semaforo, o ad un determinato itinerario o a quello che ti viene in mente :-)
Ciao! Rolando

Avatar utente
sersai
Messaggi: 10
Iscritto il: gio set 06, 2012 9:31 am
Nome: sergio
Regione: Lombardia
Città: san colombano al lambro
Età: 68
Stato: Non connesso

Re: Binario di rallentamento

Messaggio da sersai » mar gen 15, 2019 7:36 pm

Ringrazio tutti per i consigli e suggerimenti e per quelle schede da autocostruire per i più svariati impieghi, a questo proposito qualcuno potrebbe consigliarmi dove recuperare quei componenti acquistandoli on line ?
Auguro una buona serata e aspetto eventuali altre proposte su come risolvere il mio problema iniziale.
cordiali saluti
Sergio
Sergio Saita

Rispondi

Torna a “ANALOGICO”