Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: adobel55, cararci, MrMassy86, lorelay49

Rispondi
Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » dom giu 14, 2020 3:25 pm

Un saluto a tutti,
mi sto costruendo un piano binari "pieghevole" con vecchi binari Fleischmann Profi di 160x105 cm per fare tutte le mie prove digitali
BASE01.jpg
e mi sono posto il problema di come muovere i deviatoi senza usare i motori originali (che non ho e poco mi piacciono) ma usando i servomotori che ho in abbondanza.

Trattandosi di un plastichetto di prova ho pensato di non tribulare e mettere i servomotori di fianco al deviatoio, cosa che potrebbe essere ripetuta in stazioni nascoste o tratti non in vista. Con qualche accorgimento in più si possono utilizzare i servomotori anche sottoplancia ma per questa volta non mi sono posto il problema.

Iniziamo con il vedere il sotto del deviatoio che presenta una placca metallica
005PROFI.jpg
che andrà tolta aprendo le linguette chiuse sulla massicciata
010PROFI.jpg
Una volta asportata la placca metallica si presentano i meccanismi del deviatoio; attenzione che c'è un piccolissima molla a V che spesso salta via inosservata e serve a garantire i contatti elettrici in caso di deviatoio "pensante" (vedasi istruzioni Fleischmann per chi non sa cosa voglia dire).
015PROFI.jpg
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » dom giu 14, 2020 3:38 pm

015PROFI.jpg
Come si vede c'è uno stelo di plastica che muove da sotto la traversina degli aghi infilandosi in una sorta di forcella.
Nella mia elaborazione ho tolto tutti gli elementi del meccanismo
020PROFI.jpg
e ho praticato una fessura lineare lungo un bordo, leggermente arretrata rispetto alla traversina degli aghi. La fessura si pratica con una lima o con il dischetto abrasivo del Dremel e ha misura sufficiente a far passare il filo di acciaio armonico una volta rimontata la placca metallica
025PROFI.jpg
A questo punto si sagoma il filo armonico in modo che abbia una forma tale da rimanere in posizione piatta rispetto alle superfici del deviatoio e abbia anche un minimo di gioco nel suo movimento. Il risultato di qualche prova è quello che vedete nella foto seguente
030PROFI.jpg
035PROFI.jpg
Una volta posto il filo armonico in sede si rimonta e richiude la placca metallica.
040PROFI.jpg
045PROFI.jpg
Ultima modifica di Docdelburg il dom giu 14, 2020 3:45 pm, modificato 1 volta in totale.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » dom giu 14, 2020 3:42 pm

E questo è uno dei deviatoi che sto montando con il suo servomotore; ho messo un tubicino di ottone saldato ad una vite come guida di invito e di sicurezza e il tutto funziona alla perfezione.
050PROFI.jpg
055PROFI.jpg
Questa modifica penso possa essere utile quando non ci sono necessità estetiche e si vuole un'alternativa ai motori originali che hanno spesso problemi di funzionamento.
Un saluto a tutti :wink:
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14475
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da MrMassy86 » dom giu 14, 2020 4:28 pm

Ottimo lavoro Mauro ben spiegato passo passo, sono d'accordo puo tornare molto utile su scambi non in vista come nelle stazioni nascoste
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 161
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da IpGio » dom giu 14, 2020 7:07 pm

OTTIMA... soluzione per stazioni nascoste... per il futuro ne terrò conto.
Grazie per la condivisione...
[264]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
modellbahn73
Messaggi: 677
Iscritto il: gio mar 14, 2013 6:32 pm
Nome: Adriano
Regione: Piemonte
Città: Suno
Età: 47
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da modellbahn73 » mar giu 16, 2020 12:03 pm

Ottimo!
E volendo riportare il meccanismo ad un comando sottoplancia? credi si possa fare?
Adriano - Plastico digitale DB epoca II-V.... Il mio canale Youtube

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » mar giu 16, 2020 12:57 pm

modellbahn73 ha scritto:
mar giu 16, 2020 12:03 pm
Ottimo!
E volendo riportare il meccanismo ad un comando sottoplancia? credi si possa fare?
Secondo me si: nei prossimi giorni farò una prova in tal senso. Pensavo di mettere, sempre a fianco del deviatoio, un tubicino saldato di guida come fatto nell'esempio precedente e subito dopo aprire un foro ad asola nel piano di legno in cui far passare il filo armonico piegato a L verso il basso. Sotto ci sarà il servomotore a muovere il filo armonico.
Appena realizzato posterò qualche immagine.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 226
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da FrancoV » mar giu 16, 2020 4:01 pm

Bah, viste le dimensioni e la finalità li avrei lasciati "digitali" .... nel senso di azionati con le dita ;-) ma se ti è servito come "palestra" va benissimo :-)
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
e_kane
Messaggi: 62
Iscritto il: mar set 11, 2018 5:52 pm
Nome: ENRICO
Regione: SO
Città: Sondrio
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da e_kane » mar giu 16, 2020 10:03 pm

Buonasera Mauro, vedo che l'aver messo mano su quei fleischmann che ti avevo inviato ha stimolato la fantasia.
Qualche mesetto fa avevo provato ad azionare i deviatoi fleischmann con servo Conrad, prima sopraplancia e poi da sotto, ma senza smontare il deviatoio.
Ero indeciso se utilizzare sul mio plastico i Conrad oppure gli originali fleischmann, ma trovai la cosa un po' macchinosa, soprattutto sottoplancia.
Ma la tua soluzione è nettamente migliore.
Allego il video della prova.
Allegati
VID_20200410_200018.mp4
(530.63 KiB) Scaricato 11 volte
Enrico

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » mer giu 17, 2020 1:27 pm

Buongiorno Enrico,
complice la tua gentilezza di avermi prestato per qualche giorno i deviatoi Fleischmann, ne ho ordinati tre per realizzare il tracciato di prova con una certa quantità di binari semplici che giacevano inutilizzati.
Devo dire la la corsa dell'astina che muove gli aghi è molto breve e necessita di una regolazione abbastanza fine per non sforzare troppo, cosa che non so se sia possibile realizzare con i motori Conrad. Se questi possono essere regolati nella loro corsa da un estremo all'altro si potrebbero senza dubbio utilizzare. I servomotori sono quelli che meglio permettono una regolazione millimetrica dell'ampiezza del movimento e quindi si prestano molto bene al controllo digitale. In analogico necessitano comunque di circuiti di controllo; nel caso ti interessasse, una possibilità economica è farlo con il microprocessore Arduino caricando opportuni programmi gratuiti presenti in rete. Ma in questo caso dovresti giocare un pò con l'elettronica.... :wink:
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
antogar
Messaggi: 77
Iscritto il: mer dic 31, 2014 1:52 pm
Nome: Antonino
Regione: Campania
Città: C.mare
Età: 54
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da antogar » mer giu 17, 2020 3:16 pm

Docdelburg ha scritto:
mer giu 17, 2020 1:27 pm
...
I servomotori sono quelli che meglio permettono una regolazione millimetrica dell'ampiezza del movimento e quindi si prestano molto bene al controllo digitale. In analogico necessitano comunque di circuiti di controllo; nel caso ti interessasse, una possibilità economica è farlo con il microprocessore Arduino caricando opportuni programmi gratuiti presenti in rete.
...
Ad esempio questo :)
E' un decoder che funziona sia in DCC che in analogico e permette la regolazione fine della corsa del servo una volta montato.
Antonino

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » mer giu 17, 2020 5:27 pm

Eccoci con la soluzione del servomotore sottoplancia.
La base del mio tracciato è spessa 10 mm e di conseguenza le immagini che seguono sono rapportate a questo spessore.
L'idea è quella di piegare a L rovesciata il filo armonico inserito nella base del deviatoio e poi dargli una seconda piega a formare una sorta di ZETA.
100PROFI.jpg
Un'ultima piccola piega verso il basso servirà ad inserire l'estremità inferiore del filo armonico nel leveraggio del servomotore. Il servomotore, nel mio caso, sarà montato in modo che le leve lavorino in posizione orizzontale, quindi il telaietto di legno del servomotore sarà fissato in verticale su una traversa di rinforzo sottostante il piano del tracciato.
105PROFI.jpg
La forma a ZETA, rispetto all'inserimento diretto del filo armonico nel leveraggio, mi garantisce un minimo gioco e una certa elasticità e non mi costringe a millimetriche correzioni del movimento del servomotore.

Queste le immagini del deviatoio in posizione per le prove del caso, non ancora fissato, così come non è stato ancora saldato il tubicino in ottone che serve da guida e invito al movimento del filo armonico.
110PROFI.jpg
115PROFI.jpg
E per oggi questo è tutto..... :wink:
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » mer giu 17, 2020 6:10 pm

Un brevissimo video delle prove eseguite

Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
e_kane
Messaggi: 62
Iscritto il: mar set 11, 2018 5:52 pm
Nome: ENRICO
Regione: SO
Città: Sondrio
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da e_kane » mer giu 17, 2020 9:11 pm

Ottimo Mauro, mi vien voglia di mettere servo sottoplancia come già mi hai suggerito. Purtroppo ho già lavorato molto e non ho più tanta voglia di metterci la testa ed ho ancora troppo lavoro per sistemare il resto del plastico.
Enrico

Avatar utente
modellbahn73
Messaggi: 677
Iscritto il: gio mar 14, 2013 6:32 pm
Nome: Adriano
Regione: Piemonte
Città: Suno
Età: 47
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da modellbahn73 » ven giu 19, 2020 8:38 am

Beh, direi che il risultato è ottimo. Se non fosse che devo fare i salti mortali per fare queste modifiche sul mio plastico, mo ci metterei subito - purtroppo con la catenaria già montata e ultimata è tutto terribilmente complicato!
Complimenti per la realizzazione.
Adriano - Plastico digitale DB epoca II-V.... Il mio canale Youtube

Avatar utente
modellbahn73
Messaggi: 677
Iscritto il: gio mar 14, 2013 6:32 pm
Nome: Adriano
Regione: Piemonte
Città: Suno
Età: 47
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da modellbahn73 » ven giu 19, 2020 8:40 am

Ma comunque fai lavorare il servo dalla parte opposta di dove andrebbe il motore Fleischmann, giusto?
Adriano - Plastico digitale DB epoca II-V.... Il mio canale Youtube

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » ven giu 19, 2020 4:03 pm

modellbahn73 ha scritto:
ven giu 19, 2020 8:40 am
Ma comunque fai lavorare il servo dalla parte opposta di dove andrebbe il motore Fleischmann, giusto?
Il lato in cui porre il servo lo decidi al momento. Farai la scanalatura per il filo armonico su lato che più ti conviene.
Che sia da un lato o dall'altro è indifferente e questo mi sembra un ulteriore vantaggio.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3426
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da sal727 » ven giu 19, 2020 7:07 pm

Scusate una domanda, di che spessore e dove posso reperire il filo armonico?
Ciao, Salvatore

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5332
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da Docdelburg » ven giu 19, 2020 7:20 pm

sal727 ha scritto:
ven giu 19, 2020 7:07 pm
Scusate una domanda, di che spessore e dove posso reperire il filo armonico?
In effetti dopo tanto cercare invano, alla fine ho trovato questo venditore da cui mi sono fatto mandare 3 fili da 1 metro e spessore 0.8 mm.
Il fatto che siano già belli dritti è una favola rispetto a quelli a matassa che devi diventare matto a raddrizzarli....

https://www.ebay.it/itm/Filo-di-acciaio ... 2749.l2649
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14475
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Deviatoi Fleischmann Profi mossi da servomotore

Messaggio da MrMassy86 » sab giu 20, 2020 11:29 am

Docdelburg ha scritto:
ven giu 19, 2020 7:20 pm

Il fatto che siano già belli dritti è una favola rispetto a quelli a matassa che devi diventare matto a raddrizzarli....
Vero, io li ho fatti con il filo da matassa e ci vuole più tempo, comunque questo si trova comodamente nelle mesticherie e con la matassa ne hai in abbondanza di filo e costa molto molto meno, io lo trovato ottimo(quello da 0,8) anche per altri scopi(per esempio i pluviali delle case) ci vuole solo molta pazienza :wink:

Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Rispondi

Torna a “SCALA H0”