Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Uniformità di scenario nelle congiunzioni moduli

Ambietazioni - edifici - strutture - scenari - paesaggi - vegetazione.
Messaggio
Autore
Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5594
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#76 Messaggio da Riccardo »

Giuseppe,
avrei detto pure io la soluzione mischiata (bianco e nero) ma se l'avessi postato mi avrebbero bannato.... :cool: :cool: :cool:

anche una mischiata brown scuro/bianco es. B71/B74 che poi probabilmente diverrebbe proprio il B72 :cool:


Riccardo

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5594
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#77 Messaggio da Riccardo »

ho avuto possibilità di provare/sperimentare una soluzione di ballast.
ho utilizzato un ballast della Noch (09371) dato per TT/H0
Immagine:
Immagine
536,52 KB
ma di grana decisamente molto più fine di quello utilizzato in precedenza sul plastico Gundal (quello era dato per TT).
Questo Noch 09371 è un brown chiaro e l'ho mischiato con il Noch 09376 dark grey nella proporzione di 6 parti 09371 brown con 1 parte 09376 dark gray.
Appena si asciuga quanto disteso, vediamo qualche foto .... :wink:
Riccardo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#78 Messaggio da Andrea »

rbk250 ha scritto:

ritornando sul colore ballast in prossimità delle testate e continuando le indicazioni di Carlo, ho trovato delle immagini relative a delle tipologie di ballast tanto per avere un riferimento/discussione:

Immagine:
Immagine
47,77 KB
Woodland Scenics B71 Fine Ballast - Dark Brown

Immagine:
Immagine
58,53 KB
Woodland Scenics B72 Fine Ballast - Brown

Immagine:
Immagine
56,89 KB
Woodland Scenics B73 Fine Ballast - Buff

Immagine:
Immagine
60,41 KB
Woodland Scenics B74 Fine Ballast - Light Grey

Può anche essere una combinazione miscelando un chiaro e uno scuro :cool:
A noi interessa capire e decidere su quale tonalità avvicinarsi :grin:

Mannaggia, questo tuo intervento me l'ero perso. :cool:
Fosse per me, opterei per "Woodland Scenics B72 Fine Ballast - Brown".
Questo è il ballast NOCH usato per Carnate:

Immagine:
Immagine
68,9 KB

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Marshall61
Messaggi: 7196
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 20:50
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Stato: Non connesso

#79 Messaggio da Marshall61 »

.....non male come proposta Andrea.....mi piace! :wink:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5594
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#80 Messaggio da Riccardo »

Marshall61 ha scritto:
[br......per la massicciata è molto importante tenere uno standard soprattutto del colore possibilmente utilizzando un codice RAL, in modo tale che in qualsiasi colorificio in qualsiasi zona d' Italia si possa riprodurre fedelmente..... :wink:
Sul mio modulo della Madonna dell'acqua ho dovuto rifarla proprio per questo motivo...oltre che per il colore anche per la marca utilizzata..... :sad:

Ciao, Carlo


Carlo,
ho ripreso qui questo tuo messaggio,
in questo caso parli delle norme Fremo?
ho trovato questa nota nel sito fremo.it:

<font color="maroon">"Colori e Paesaggio
Per ottenere un paesaggio conforme alla regione scelta, vengono definiti strettamente i materiali ed i colori da usare. Le estremità dei moduli devono rappresentare obbligatoriamente prati, meglio se realizzare con prodotti Woodland Scenics Turf; Green Blend T 49.
La massicciata dovrà essere di colore bianco, calcareo. Preferibilmente realizzata con prodotti Woodland Scenics tipo Buff Fine Ballast B73.
I pannelli longitudinali del modulo vanno dipinti di nero opaco o marrone scuro opaco (RAL 8011). Le testate devono essere dipinte nella parte superiore e su tutte le superfici con un misto di verde, marrone e nero in modo da mascherare eventuali parti che potrebbero risultare in vista se il modulo è interconnesso ad altri profili. In questo modo un'inevitabile interruzione nel paesaggio non risulterebbe troppo evidente. "</font id="maroon">

Loro utilizzano il Ballast B73 e l'erba Woodland Scenics Turf; Green Blend T 49.
Ho visto anche (non ne abbiamo ancora parlato) la definizione di coloratura dei pannelli "a vista"....
Riccardo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#81 Messaggio da Andrea »

Giusto parlarne, Riccardo.
A Natale potrebbero spuntare i primi fili d'erba nel nostro modulare.
Una primavera... anticipata. :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5594
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#82 Messaggio da Riccardo »

Nella seduta "......." di stamane abbiamo anche parlato di questi aspetti ancora da definire:
- per i pannelli a vista (frontale, posteriore ed anche le testate) si pensava ad una colorazione nero opaco, in modo da coprire tutte le varie lavorazioni e viti di assemblaggio,
- ballast (è sempre una scelta non facile...) si pensa di restare sul brown tendente al Woodland Scenics B72 Fine Ballast - Brown
- per la sporcatura dei binari abbiamo visto l'effetto veramente realistico del colore Ruggine rotaie 1 della Puravest
- verde (bassa vegetazione); qui l'ideale sarebbe una colorazione tendente al verde quasi scuro, (siamo ancora un pò indecisi.... :cool: )

DISCUTIAMONE....... :wink:
Riccardo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#83 Messaggio da Andrea »

In linea di massima direi che ci siamo.
ok per ballast brown (tendente al Woodland Scenics B72): importante è che sia fine;
per la sporcatura dei binari opterei per Puravest colore Ruggine rotaie 1;
Nelle zone "di confine" vegetazione bassa verde: ideale un verde scuro ma non troppo, non saprei identificare con certezza la tonalità.
Direi di optare per un prodotto facilemente reperibile.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
gavinca
Socio GAS TT
Messaggi: 1882
Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 13:07
Nome: Carlo
Regione: Piemonte
Città: Bellinzago
Stato: Non connesso

#84 Messaggio da gavinca »

rbk250 ha scritto:

Nella seduta "......." di stamane abbiamo anche parlato di questi aspetti ancora da definire:
- per i pannelli a vista (frontale, posteriore ed anche le testate) si pensava ad una colorazione nero opaco, in modo da coprire tutte le varie lavorazioni e viti di assemblaggio,

Pensavate ad un impregnate per legno o ad uno smalto ?

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
- ballast (è sempre una scelta non facile...) si pensa di restare sul brown tendente al Woodland Scenics B72 Fine Ballast - Brown
[/quote]
Ma tendente al WS B72 cosa vuol dire ? Dato che lo comprerò posso prendere questo oppure uno di questo colore ma più fine ?

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
- per la sporcatura dei binari abbiamo visto l'effetto veramente realistico del colore Ruggine rotaie 1 della Puravest
[/quote]
Anche per me il ruggine puravest è ottimo.

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">
- verde (bassa vegetazione); qui l'ideale sarebbe una colorazione tendente al verde quasi scuro, (siamo ancora un pò indecisi.... :cool: )
[/quote]
Qui non saprei, se l'ambientazione è estiva in Italia l'erba verde scuro si trova solo in montagna, però concordo con voi che è quella che sta meglio.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#85 Messaggio da Andrea »

Il WS B72 lo vedi nella foto sopra.
Per quanto riguarda la colorazione francamente non abbiamo approfondito, io pensavo ad un acrilico o a una tempera nera, però ragioniamo anche sull'impregnate per legno.
Magari sentiamo Giuseppe che di vernici se ne intende (anche se proporrà il rosso-blu...)
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7586
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#86 Messaggio da giuseppe_risso »

Andrea ha scritto:
Magari sentiamo Giuseppe che di vernici se ne intende (anche se proporrà il rosso-blu...)


Sarebbe stato sicuramente rosso blu, ma in questo momento si addice meglio il nero :cool: quindi nero sia.
Meglio uno smalto all'acqua opaco.
Il lavabile si sporca facilmente.
Comunque, direi che non é importantissimo, visto che dovremo coprirlo con un telo o similare.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#87 Messaggio da Andrea »

giuseppe_risso ha scritto:
Comunque, direi che non é importantissimo, visto che dovremo coprirlo con un telo o similare.

In realtà il pannello sarà a vista.
Ne parlavo stamane con Riccardo.
Su ogni modulo ci sarà il nome dell'autore, il titolo del modulo e la regione di appartenenza. :wink:
Nel tuo caso scriveremo anche la fede calcistica.
:cool: :cool: :cool: :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5594
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#88 Messaggio da Riccardo »

nella notte ( :cool: :cool: :cool: ) ho fatto delle "semine" con il mio famoso "drizzatutto" topic.asp?whichpage=-1&TOPIC_ID=6365&REPLY_ID=6810
Ho testato altra tipo di erba per verificare se qualche colorazione può essere definita come riferimento in prossimità tetstate modulo.


Immagine:
Immagine
301,79 KB

Immagine:
Immagine
203,36 KB

Immagine:
Immagine
265,25 KB

Heki 3351 (verde medio 2-3 mm.)
Noch 07073 variegata con puntini scuri (forse più da pascolo mista 2-4 mm.)
Heki 3371 (verde estate un pò secco 5-6 mm. )

In questa foto con riflessi solari....

Immagine:
Immagine
560,29 KB

PS: fondo colla ho utilizzato miscela di colla vinilica-acqua e punta di colore acrilico marrone.
Riccardo

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7586
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#89 Messaggio da giuseppe_risso »

Ottimo lavoro, bravo Riccardo :cool:

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7608
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 14:40
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

#90 Messaggio da liftman »

la 3371 secondo me è quella dal colore più naturale
Ciao! Rolando

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#91 Messaggio da Andrea »

liftman ha scritto:

la 3371 secondo me è quella dal colore più naturale

Gran bel reportage Riccardo!
Io e Rolando... abbiamo gusti contrapposti.
Quella tonalità della Heki non mi fa impazzire, mi sembra un pò troppo "smorta".
Inoltre mi pare una tonalità un po' particolare.
Mi sembra anche troppo alta, forse nelle zone di confine sarebbe meglio un'altezza più contenuta.
A me piace la Noch 07073.
Sentiamo gli altri.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10562
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

#92 Messaggio da Fabrizio »

La 3371 secondo me è ottima per ambientazioni italiane estive in zone quasi incolte, però è sicuramente abbastanza particolare, nel senso che è in effetti alta e andrebbe bene per riprodurre le erbe incolte al margine di fossi, strade ferrovia e parti non coltivate. A me piace, ma per il nostro scopo risulterebbe forse di difficile applicazione, nel senso che occorrerebbe studiare bene l'ambientazione dei moduli prevedendo degli incolti ai margini, cosa che potrebbe non essere male. Tuttavia secondo me si raggiungerebbe un compromesso tra semplicità e realismo usando la 07073, che la vedo come una vegetazione più "universale". Non metterei la 3351, un po' troppo verde e pulita... troppo "tedesca" e poco italiana.

Quindi, a conti fatti e dopo tutta questa fiera... sarei per la 07073 :smile:
Fabrizio

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7608
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 14:40
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

#93 Messaggio da liftman »

Andrea ha scritto:
liftman ha scritto:

la 3371 secondo me è quella dal colore più naturale

Gran bel reportage Riccardo!
Io e Rolando... abbiamo gusti contrapposti.


io mica ho detto che mi piace di più [:o)] a gusto personale direi la 3351!
Ciao! Rolando

Avatar utente
gavinca
Socio GAS TT
Messaggi: 1882
Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 13:07
Nome: Carlo
Regione: Piemonte
Città: Bellinzago
Stato: Non connesso

#94 Messaggio da gavinca »

Io sottoscrivo l'analisi di Fabrizio.

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7586
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#95 Messaggio da giuseppe_risso »

Io non voto, mi piacciono tutte e le userò pochissimo, giusto un tratto vicino alla massicciata, poi studierò finiture senza erba.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#96 Messaggio da Andrea »

giuseppe_risso ha scritto:

Io non voto...

Guarda che chi non vota, non ha poi il diritto di lamentarsi...
:cool: :cool: :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7586
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#97 Messaggio da giuseppe_risso »

Naturalmente.
Anzi, pensavo, quel poco di tratto che richiederà l'erba lo potrei lasciare senza e poi aspettare che un bravo ferromodellista che conosco la posi lui, tanto, oltre che bravo fa anche presto :grin: :grin: :grin: :grin: :cool: :cool: :cool: :cool:

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#98 Messaggio da Andrea »

giuseppe_risso ha scritto:
Anzi, pensavo, quel poco di tratto che richiederà l'erba lo potrei lasciare senza e poi aspettare che un bravo ferromodellista che conosco la posi ...

OK, vedo di trovarne uno nei paraggi! :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5594
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#99 Messaggio da Riccardo »

bene,
il mio voto è..... senza ripensamenti.....
......
........ la Heki 3371, alta, pronta per il taglio e con il mio drizzatuTTo magicamente ....... :cool: :cool: :cool:


PS: a fatica mi adeguerò alla maggioranza..... :cool:
Riccardo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22733
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#100 Messaggio da Andrea »

Eurostar ha scritto:

La 3371 secondo me è ottima per ambientazioni italiane estive in zone quasi incolte, però è sicuramente abbastanza particolare, nel senso che è in effetti alta e andrebbe bene per riprodurre le erbe incolte al margine di fossi, strade ferrovia e parti non coltivate. A me piace, ma per il nostro scopo risulterebbe forse di difficile applicazione...

Allora Riccardo vuoi la guerra... io ri-quoto Fabrizio.
Cosa non faresti pur di adoperare il tuo rizzatuTTo...
:cool: :cool: :cool:
Ma il "botanico" del forum, cosa dice?
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Torna a “SCENERY - IDEE TEMATICHE”