Autotreni Pesa ATRIBO per le secondarie diesel

Locomotive, carri, carrozze, servizi ferroviari e treni in generale.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Purtroppo si segnalano nuovi problemi per i Pesa sulla Lucca-Aulla che hanno portato a ritardi e disagi per i pendolari
La stessa Trenitalia ha riconosciuto il problema che dovrebbe riguardare il sistema di segnalamento e protezione della marcia dei convogli, per questo ha bloccato momentaneamente la produzione di nuovi Swing finche la ditta costruttrice, a cui è stato imputato il problema, non lo risolva nei tempi più veloci possibili

http://iltirreno.gelocal.it/lucca/crona ... 1.12294903

Massimiliano :cool:


Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Interessante, anche se dubito che il problema sia da addebitarsi ai sistemi di "segnalamento e protezione" (che dovrebbero quindi essere SCMT, SSC e relativo sottosistema di bordo).

Più probabilmente, come già espresso qui nei messaggi precedenti più volte, si tratta proprio di un mezzo dalle prestazioni inappropriate. O meglio, di una linea ferroviaria critica sotto questo aspetto.

Vedremo come va a finire, ma dubito che qualcosa possa essere addebitato a Pesa. Se i treni sono costruiti secondo le specifiche di capitolato, le prestazioni erano note. L'errore sta nell'averli scelti e non nel treno in se [8]
Fabrizio
Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 8:19
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt »

@ Fabrizio hai perfettamente ragione !

La scorsa settimana su di un canale TV locale, in tarda serata nella replica del notiziario regionale, passo' un servizio in merito alle lamentele di vari comitati di pendolari, utenti della Garfagnana che lamentavano i disservizi dei i nuovi Pesa, i pochi posti a sedere molto scomodi in ragione dei lunghi tempi di viaggio; unitamente quelli dell'interland fiorentino sui Jaz, chiamati " trammoni" che non gatantiscono un adeguato confort di viaggio a causa dei pochi posti a sedere disponibili.

I piu' incavolati erano i pendolari della Siena Firenze, dove i tempi di viaggio, richiederebbero un maggior confort!
Enzo
Avatar utente
Andreacaimano656
Messaggi: 1914
Iscritto il: lunedì 4 marzo 2013, 19:23
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 »

Grazie per la notizia Massy :wink:
Ciao
Andrea
Andrea Ferreri
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Poiché in questo topic si era parlato di trasmissione idraulica, cito la mia esperienza con i treni Minuetto, che a quanto ne so dovrebbero avere la stessa trasmissione idraulica dei Pesa Atribo ATR 220. La trasmissione sarebbe Voith T 212 bre.

Ho provato treni Minuetto sulla Ivrea-Aosta, in salita è discesa. Il motore va ad un elevato numero di giri durante le fasi di partenza dalle stazioni, nonché nell'affrontare le livellette e in fase di frenata. Successivamente alla fase ad elevato numero di giri il motore scende ad un regime inferiore e la velocità aumenta.

Qualcuno sa spiegarci come funziona la trasmissione idraulica di questi mezzi? Ovvero, mi pare che l'elevato numero di giri serva a garantire lo spunto in ripartenza, poi il cambio passa di stato, i giri motore si abbassano e la velocità aumenta. Stessa cosa vale per le livellette? Com'è gestita la logica di trasmissione?

Ciao

Fabrizio
Fabrizio
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Ritornano operativi i convogli ATR 220 dopo il fermo per la risoluzione dei guasti ai sistemi di sicurezza SCMT (sistema controllo marcia treno) e SSC (sistema supporto condotta)

http://www.fsnews.it/fsn/Gruppo-FS-Ital ... -operativi

Su questi mezzi i sottosistemi di bordo sono di un fornitore diverso da quelli finora utilizzati, ovvero Alstom e Ansaldo STS. Sugli ATR 220 sono infatti montati sottosistemi di bordo di fornitura MerMec.

Il problema è stato risolto dal costruttore, Pesa.

Rimangono i dubbi sul fatto che i problemi riscontrati sinora siano effettivamente attribuibili solo ai sistemi SCMT e SSC. Da più parti si legge che gli inconvenienti ai sistemi di sicurezza siano solo una parte del problema, che invece sembra risiedere in una scarsa attitudine del mezzo agli impieghi su linee con forti pendenze.

Staremo a vedere come evolve la situazione :wink:

Ciao

Fabrizio
Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Grazie Fabrizio per le informazioni, infatti qua da me sulla Lucca-Aulla sono tornalti a pieno servizio, alcuni regionali visti in doppia, ultimamente in linea ho avvistato sempre e solo Pesa, di aln663/668 non ne ho più viste :wink:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 8:19
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt »

i politici sono campioni nel citare falsi pretesti, una cosa e' certa, a quanto detto dal Governatore della Toscana Enrico Rossi, se questi non risultano idonei a prestare servizio sulla Garfagnana, la regione provvedera' a rispedirli alla Pesa !

Dovrebbero essere eventualmente acquistati gli autotreni con cambio meccanico della Bombardier.......... cosi' Lui ha detto.
Enzo
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Fabrizio ha scritto:
.....
Su questi mezzi i sottosistemi di bordo sono di un fornitore diverso da quelli finora utilizzati, ovvero Alstom e Ansaldo STS. Sugli ATR 220 sono infatti montati sottosistemi di bordo di fornitura MerMec.

....


Vengo a conoscenza ora del fatto che, invece, MerMec partecipato ad equipaggiare gran parte dei mezzi diesel in circolazione (ALn 668/663 D445 ecc).
Fabrizio
Avatar utente
Andreacaimano656
Messaggi: 1914
Iscritto il: lunedì 4 marzo 2013, 19:23
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 »

Grazie per la notizia Fabrizio :wink:
Ciao
Andrea
Andrea Ferreri
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Quattro autotreni ATR 220 "Swing" entrano in servizio presso la Divisione Passeggeri Regionale della Basilicata.

http://www.fsnews.it/fsn/Gruppo-FS-Ital ... -pendolari

Faranno servizio sulla linea Potenza-Foggia
Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Grazie per le news Fabrizio :grin:
Ne approfitto anche per un aggiornamento sul materiale rotabile della Lucca-Aulla visto che proprio oggi ero in Garfagnana, avendo una mezzoretta libera, mi sono recato in stazione, casualmente era previsto di li a poco l'incrocio tra i due treni, uno dei due era una doppia di ATR220 (ho visto di persona quello che mi avevano detto alcuni amici e mi dicevo che non poteva essere vero, invece... quando i Pesa sono in doppia non entrano tra le banchine, il convoglio risulta più lungo del marciapiede :cool: )l'altro treno era una singola di Aln663(qualche giorno prima avevo visto una coppia Aln663/668) che quindi non sono sparite del tutto ma mantengo qualche corsa sulla Lucca-Aulla :wink:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Gli ATR 220 giungeranno anche in Abruzzo, Molise e Calabria.

Un ATR 220 in prova sulla linea ionica tra Catanzaro Lido e Reggio Calabria

Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Gli ATR si stanno espendendo, grazie della segnalazione :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Una bella foto di un ATR 220 sulla linea jonica calabrese tra Catanzaro e Soverato

Immagine
Foto:https://www.flickr.com/photos/104120199 ... ed-public/


Da parecchio tempo ormai non si vedevano mezzi nuovi circolare su questa ferrovia.

Alcuni mezzi dovrebbero giungere anche in Veneto, che ha prorogato il contratto di servizio con Trenitalia da poco. I mezzi inizierebbero a percorrere le linee a trazione termica venete dal 2016.
Fabrizio
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

E' prevista per domani, 22 Febbraio 2016, la consegna di alcuni autotreni Pesa Atribo ATR 220 nel Veneto.
Fabrizio
Avatar utente
SteaMarco
Messaggi: 831
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2015, 8:30
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco »

Ecchime quà! (ho visto paperissima stasera)

Scusami Fabrizio ma questo treno non è come quello che c'è in servizio da noi ed ha i colori delle GTT???

Marco
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Ciao Marco. No GTT non ha nessuno di questi treni. Quelli che dici tu, forse, sono i Minuetto o Coradia.

TTR GTT (Minuetto)
Immagine
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/t ... album=1398

Coradia ETR 234 GTT
Immagine
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/t ... album=1398

Per ora in Piemonte non circola nessun ATR 220, ne mi sembra siano previsti dal Contratto di Servizio.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio
Avatar utente
SteaMarco
Messaggi: 831
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2015, 8:30
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco »

Che bischero! Non avevo nemmeno letto che erano diesel....

Ho un mucchio di cose da imparare! HAhahaha! [:I]
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Presentati nel Veneto i treni ATR 220.

http://www.fsnews.it/fsn/Gruppo-FS-Ital ... tato-Swing

saranno consegnati sette convogli, che opereranno principalmente sulle relazioni Padova-Belluno e su alcuni treni facenti capo a Conegliano.
L'entrata in servizio degli ATR 220 permette anche di liberare alcuni Minuetto che saranno utilizzati al posto di ALn 668.
Fabrizio
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Due nuovi ATR 220 di Trenitalia sono in consegna alla Divisione Passeggeri Regionale delle Marche.
Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Grazie degli aggiornamenti :wink: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10471
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Dopo alcuni problemi emersi in Polonia con i carrelli degli autotreni Pesa Atribo, anche la Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria ha emesso un "safety alert" riguardo la possibile formazione di cretti sui carrelli di questi mezzi.

L'avviso è stato diramato a tutte le imprese che utilizzano tali mezzi e nelle prossime settimane sono attesi possibili fermi degli ATR 220 circolanti in Italia per la verifica di queste problematiche. Finora nessun mezzo circolante in Italia ha mostrato problemi, ma per sicurezza i mezzi saranno sottoposti a controlli e qualora presentino problemi saranno avviate le procedure del caso.

Il problema riguarda la possibile formazione di cricche per fatica nel punto del carrello ove la sospensione primaria poggia sul carrello.

http://www.ansf.it/documents/19/351827/ ... 7%20AN.pdf

Immagine:
Immagine
48,45 KB
Fabrizio
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14936
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Avevo letto anch'io la notizia, poi dopo i miei eventi odierni mi è passato di mente di riportare la notizia, grazie Fabrizio per gli aggiornamenti.
Da quanto ho visto di persona in Garfagnana gli ATR devono essere stati fermati in forma preventiva in attesa dei riscontri tecnici sul problema evidenziato, ho cominciato a rivedere le aln663 e so di un trasferimento di 6 aln668 proprio per le corse in Garfagnana.
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 8:19
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt »

Quando le cose nascono male finiscono peggio!
Enzo

Torna a “MATERIALE ROTABILE E CIRCOLAZIONE FERROVIARIA”