Il mio plastico italiano

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86

Rispondi
Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2423
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da lorelay49 » mar apr 10, 2018 3:54 pm

Complimenti ottimo lavoro
P.S salutami Valerio
Giuliano

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13813
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da MrMassy86 » mar apr 10, 2018 4:57 pm

Ottimo lavoro Gianluca :D
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
fabio
Messaggi: 1170
Iscritto il: lun dic 17, 2012 2:16 pm
Nome: fabio
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da fabio » mar apr 10, 2018 7:08 pm

Stai facendo un gran lavoro !
complimenti
Fabio - plastico H0 epoca II-III -
GFRS Gruppo Fermodellistico Romano Sogliola

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » mar apr 10, 2018 8:23 pm

Grazie a tuTTi Voi per gli apprezzamenti.
Per rispondere Mario, il.binario di si mostra in uscita da Impruneta è in funzione completamente ma va verso due distinte stazioni di testa attraverso due elicoidali San Luca (il Borgo medioevale) ed Ingurtosu (stazione di accesso al complesso minerario).
Quindi per poter effettuare le riprese in modo continuo si prende il binario di fs che porta alla stazione in basso.
Per i loschi figuri uno dono io facilmente riconoscibile dalla tartaruga rovesciata sul davanti e l'altro è il mio grande Amico e Socio Valerio.
Cordialmente
Gian Luca "Littlejohn:
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11640
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da Egidio » mer apr 11, 2018 8:59 am

Ottimo lavoro Gianluca. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » mar mag 22, 2018 4:28 pm

Carissimi Amici buon pomeriggio.
E' un bel po' che non mi facevo vivo sul Forum, un po' colpa dei tant impegni e un po' colpa del Forum su Whatsapp che in certi versi sta, secondo me, sostituendosi al presente Forum. Ma a prte questo volevo dare un piccolo aggiornamento sul lavoro di trasformazione della gru della Kibri che ormai da oltre sei mesi mi sta occupando il tempo libero.
Un lavoro, almeno per me molto impegnativo, in quanto è stato necessario "creare" supporti per motori, supporti per carrelli sia motorizzati che non e in larga parte cercare di trovare soluzione per ovviare a problemi che man mano si prospettavano nella considerazione che il tutto doveva "espletare le funzioni" veramente con comandiin remoto. Insomma una bella sfida, una di quelle che ti fanno apprezzare sempre di più questo splendido hobby.
Ieri sera ho assemblato la struttura della gru e tutti i servizi con tutti i relativi cablaggi sono al loro posto e funzionanti. Il funzionamento al momento è stato testato solamente in modo analogico, ma la struttura è stata appositamente modificata e cablata per poter passare agevolmente, spero, al funzionamento digitale. Ora per me arriva il momento più difficile perchè devo mettere mano alla parte elettrica e digitale (resistenze, assorbimenti vari, ecc.). Ma non dispero, un passo alla volta. Mi ricordo ancora quando durante lo scorso Novegro parlavo del progetto con Ed e non è detto che il tutto possa concludersi proprio al prossimo Novegro con i suggerimenti di ED e l'impiego di Arduino.
Premesso che è mia intenzione fare una fotostoria su quanto messo in opera per poter dare modo di condividere l'eperienza con altri e soprattutto a chi lo volesse di replicare la costruzione con la speranza che magari possa trovare migliori soluzioni rispetto alle mie, penso cxhe giunto il momento di vedere quanto realizzato.
I fari per l'illuminazione sotto il ponte sono dei led saldati su piccole tracce di materiale stagnato collocate successivamente in un profilato ad "C" posto sotto la travatura centrale della gru.
La cabina di comando è stata "vitalizzata" con seggiolino ed operatore presi ed adattati da un automezzo e la luce è il solito led su un pezzetto di traccia stagnata e poi cablata.
Il carrello che sostiene il "ragno di sollevamento/abbassamento" è la parte fondamentale e quella dove ho lavorato maggiormente. A parte la costruzione del supporto per il motore con riduzione angolare a 90°, i problemi da affronatre sono stati quelli relativi allo scorrimento sulla travatura centrale e l'alimentazione dei vari servizi concentrati sul carrello assicurando nel contempo il libero movimento. Alla fine la soluzione migliore è stata quella di copiare la realtà: cioè quella di far scorrere i fili lungo la corsia del carrello. Due tubicini di ottone uno dentro l'altro sono serviti perfettamente allo scopo, anche se il loro posizionamento mi abbia fatto impazzire in quanto saldati a stagno tra di loro e fissati con viti e bullone da 1 mm alla struttura portante della gru, in plastica.
Il motore per la traslazione del carrello ha un supporto completamente autocostruito
I carrelli sono stati reralizzati in profilato di alluminio opportunemente fresati ed alle loro estremità ho messo un respingente ed un led lampeggiante giallo che si accende ogni qual volta il complesso gru si muove sui binari.
Il cablaggio è all'interno di piccoli tubicini di evergreen appoggiati ad uno dei piloni della gru. Grazie a ciò ho su di un carrello i due motori atti per il movimento sui binari N alimentati in analogico, sull'altro carrello ho una alimentazione digitale per l'alimentazione dei due decoders atti al funzionamento dei due motori sul ponte e di tutti gli altri servizi. I decoders trovano alloggiamento un appositi spazi fresati su i due carrelli realizzati in profilato di alluminio.
Ovviamente mancano ancora alcuni particolari di abbellimento e la verniciatura di alcuni particolari ma ormai la struttura è assemblata.
Ma ora un po' di foto ed un piccolo filmato che fa vedere il funzionamento del tutto.
In attesa di vostri commenti e suggerimenti Vi saluto cordialmente
Gian Luca "Littlejohn"
Allegati
20180521_175536 (FILEminimizer).jpg
20180521_175517 (FILEminimizer).jpg
20180521_175417 (FILEminimizer).jpg
20180521_175404 (FILEminimizer).jpg
20180521_175350 (FILEminimizer).jpg
20180518_203043 (FILEminimizer).jpg
20180517_195550 (FILEminimizer).jpg
20180517_165325 (FILEminimizer).jpg
20180517_165317 (FILEminimizer).jpg
20180517_161806 (FILEminimizer).jpg
20180513_122922 (FILEminimizer).jpg
20180512_160020 (FILEminimizer).jpg
20180512_160008 (FILEminimizer).jpg
20180504_164446 (FILEminimizer).jpg
20180504_115443 (FILEminimizer).jpg
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » mar mag 22, 2018 4:42 pm

Ecco una seconda parte per poter postare latrre foot ed il link del video.
questo è il link del video publ,icatoi su you tube:
Ad ogni buon conto, qualora non funzionasee e lo si volesse cercare, il titolo è: "Assemblaggio gru. Prova in alimentazione analogica".
Cordialmente
Gian Luca "Litteljohn"
Allegati
20180521_192034 (FILEminimizer).jpg
20180521_191957 (FILEminimizer).jpg
20180521_183923 (FILEminimizer).jpg
20180521_180304 (FILEminimizer).jpg
20180521_180216 (FILEminimizer).jpg
20180521_175553 (FILEminimizer).jpg
20180521_175547 (FILEminimizer).jpg
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2423
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da lorelay49 » mar mag 22, 2018 5:14 pm

Bellissimo, complimenti [264]
Giuliano

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11640
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da Egidio » mar mag 22, 2018 5:59 pm

[264] Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1763
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 66
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da marione » mar mag 22, 2018 6:15 pm

Che meraviglia, e ... che bello il filmatino coi coccodrillini provvisori per attivare i vari movimenti :shock: :shock: :shock: !
ComplimentoNi !

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9189
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da v200 » mar mag 22, 2018 6:36 pm

Splendido lavoro, non ho parole. Complimenti!
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13813
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da MrMassy86 » mar mag 22, 2018 6:50 pm

Gianluca ti seguo con piacere in ogni tuo avanzamento, complimenti grandissimo lavoro, la Gru è favolosa :D
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21302
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da Andrea » mar mag 22, 2018 7:09 pm

Complimenti Gianluca, che dire... una MERAVIGLIA!!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » mar mag 22, 2018 7:42 pm

Grazie a tuTTi per i complimenti. Nuove notizie non appena si superano gli ultimi ostacoli.
Cordialmente
Gian Luca "Littlejohn "
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3184
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da sal727 » mar mag 22, 2018 8:08 pm

Ottimo lavoro [264]
Ciao, Salvatore

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » mar mag 22, 2018 9:32 pm

Grazie Salvatore.
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4045
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da MrPatato76 » mer mag 23, 2018 11:37 am

Eccellente lavoro Gianluca!
Se posso farti un'osservazione, direi che i cavi del carrello sono un po' troppo grossi di sezione: dovresti provare a sostituirli con altri più fini.
Ne guadagna il realismo, ma anche la funzionalità.
Per il resto gran bel lavoro!!
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » mer mag 23, 2018 12:58 pm

Grazie del commento e sono d"accordo. Ma quelli che si vedono.sono due coppie intrecciate in quanto servono.il motore e la luce cabina.
Più fino di sue.utizzati ci sono quelli smaltato. Ma non sono assolutamente adatti. Mi hanno sett.che esistono fi.ginissimi rivestiti in te. Se li trovo li cambierò.
Dall'altro lato vi è so.una coppia intrecciata e tutto scorre molto meglio.
Cordialmente
Gian Luca "Littlejohn "
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » mer mag 23, 2018 1:00 pm

Maledetto t9. Spero che si capisca quanto scritto. Scusate.
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
fabio
Messaggi: 1170
Iscritto il: lun dic 17, 2012 2:16 pm
Nome: fabio
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da fabio » mer mag 23, 2018 11:53 pm

littlejohn ha scritto:
mer mag 23, 2018 1:00 pm
Maledetto t9. Spero che si capisca quanto scritto. Scusate.
no! ma non importa :P
gran bel lavoro :wink:
Fabio - plastico H0 epoca II-III -
GFRS Gruppo Fermodellistico Romano Sogliola

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4115
Iscritto il: mer mag 02, 2012 9:07 pm
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Età: 48
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da saverD445 » mar giu 05, 2018 11:48 am

Un eccellente lavoro che ho potuto vedere dal vivo ...
Bravo Socio [1]
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1205
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da littlejohn » lun lug 23, 2018 7:56 am

Carissimi Amici buongiorno.
E' proprio vero non c'è cosa peggiore della convinzione unita alla ignoranza. Perchè dico questo? Perchè non ci si rende conto dei problemi esistenti se non c'è qualcuno che ti apre gli occhi. Nel mio caso questo qualcuno è stato Roberto, ROY 67.
Infatti nel mio plastico avevo messo trafo e trafo convinto che buoni collegamenti fossero sufficienti. Alla fine ci sono ben 12 A solo per la circolazione più tutti gli altri per le varie utenze non direttamente connesse con la circolazione e segnale DCC.
Quindi leggendo i post di Roberto mi sono detto che era meglio correre ai ripari. L'ho contattato e sotto la sua guida sto rimettendo a posto il tutto.
Ho fermato i lavori su gru ed affini e mi sto dedicando ad un restailing di sicurezza dell'impianto.
Ieri giornata piena. ma un po' di foto rendono meglio di tante parole.
La scheda con tutti i connettori è uno dei due elementi principali per l'alimentazione di tutto l'impianto.
In alto i led di funzionamento delle utenze da 3Vcc x2 lineee 12 Vcc e Ac 16 VAc x 2per i decoder scambi e 18VAc + una di riserva.
Nella linea centrrale l'alimentazione della piattaforma digitale , il segnale per il modulo di retroazione e utenze di scorta.
Nella linea più in basso invece i segnali della iNTELLIBOX dei due Power 4 e del binario di Programmazione.
Un cordiaLE saluto
Gian Luca "Littlejohn"
Allegati
20180722_201928 (FILEminimizer).jpg
20180722_175529 (FILEminimizer).jpg
20180722_175518 (FILEminimizer).jpg
20180722_162422 (FILEminimizer).jpg
20180722_162412 (FILEminimizer).jpg
20180722_162400 (FILEminimizer).jpg
20180722_095214 (FILEminimizer).jpg
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11640
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da Egidio » lun lug 23, 2018 9:13 am

Ottimo Gianluca !1 [264] Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13813
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da MrMassy86 » lun lug 23, 2018 10:47 am

Bel lavoro Gianluca, il maestro Roy ha partorito un ottimo allievo da quello che vedo :D
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
fabio
Messaggi: 1170
Iscritto il: lun dic 17, 2012 2:16 pm
Nome: fabio
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico italiano

Messaggio da fabio » lun lug 23, 2018 11:31 pm

ottimo lavoro.pulito ed ordinato!
da a noi puoi dirlo che lo ha fatto Valerio :lol: :lol: :lol:
Fabio - plastico H0 epoca II-III -
GFRS Gruppo Fermodellistico Romano Sogliola

Rispondi

Torna a “SCALA H0”