Siemens Vectron

Locomotive, carri, carrozze, servizi ferroviari e treni in generale.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Siemens Vectron

Messaggio da Fabrizio » mar feb 11, 2014 8:14 pm

Dopo l'impresa ferroviaria FuoriMuro di Genova

viewtopic.php?f=108&t=7461

anche Compagnia Ferroviaria Italiana (CFI) ha acquistato locomotive Vectron da Siemens. Le macchine in gestione a CFI saranno dotate di un innovativo sistema che ne permetterà la manovra anche negli scali non elettrificati, specie negli scali di raccordo, in modo da soddisfare al meglio le richieste di tutti i clienti.

Queste macchine sono dotate di un motore diesel ausiliario che produce energia sufficiente ad alimentare la macchina per permettere un minimo di manovra anche su scali e raccordi non elettrificati, in modo da non dover ricorrere a macchine da manovra.

CFI ha ordinato a Siemens due locomotive Vectron, che giungeranno in Italia a metà del 2014. Attualmente le macchine sono in fase di certificazione per la circolazione su rete RFI e potranno entrare in servizio una volta concluse tutte le prove

Locomotiva Siemens Vectron in trasferimento per prove di certificazione
Immagine
Foto:http://www.trainsimhobby.it/news/ferrov ... tron_1.jpg


Locomotive Siemens Vectron in Austria
Immagine
Foto:http://www.railcolor.net/images/basic/siem_21697_71.jpg
Fabrizio Borca

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3371
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 60
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » mar feb 11, 2014 8:36 pm

-Grazie Fabrizio, interessante segnalazione, belle macchine, mi chiedevo infatti a quando e se anche in Italia fossero comparse , ma prima o poi compariranno anche i modelli..
:cool:

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mer feb 12, 2014 2:36 am

Ciao Andrea, anche a me la locomotiva piace :wink: Non sono informato se esistono già modelli in scala della macchina, probabilmente si. Sicuramente esiste in scala N

http://www.1zu160.net/test/hobbytrain-vectron.php
Fabrizio Borca

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4166
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » mer feb 12, 2014 8:02 am

Locomotiva molto interessante: soprattutto perchè porta al debutto (almeno in Italia la tecnologia Last Mile - Ultimo Miglio) che, come diceva prima Fabrizio, prevede un motore diesel di limitata potenza sufficiente per le operazioni di manovra negli scali, terminal o stazioni con doppio sistema di elettrificazione.
Vere e proprie locomotive Ibride!!
Per contro, mia opinione, queste macchine saranno gravate da peso aggiuntivo che non avrà alcuna funzione durante la marcia in piena linea.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Capotrenogio
Socio GAS TT
Messaggi: 235
Iscritto il: sab dic 24, 2011 5:50 pm
Nome: Giovanni
Regione: Piemonte
Città: Biella
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Capotrenogio » mer feb 12, 2014 10:41 am

Ciao Fabrizio, tra poco saranno immesse sul mercato ben due di questi locomotori.
Lo avevo gia' segnalato sul mio sito privato parecchio tempo fa
http://www.capotrenogio.com
tenetelo sempre d'occhio perche' pubblico sempre con anticipo certe uscite importanti.

Il locomotore sara' proposto in due livree molto belle, poi metto poi le foto del modellino.

Immagine
Immagine


Ciao
Gio'

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mer feb 12, 2014 4:06 pm

Grazie per le informazioni Giovanni, quindi potremo avere anche le Vectron in scala. Bene che sia la Piko a proporle, che secondo me è un marchio che ha una bella filosofia :wink:

Si Roberto questo sistema "ultimo miglio" ha lo svantaggio che citi e anche secondo me le macchine saranno gravate dal portarsi dietro il peso del dispositivo. Tuttavia si tratta di macchine destinate al servizio merci, quindi il fattore peso è meno influente e la massa, pur gravando negativamente sui consumi, può contribuire ad aumentare le doti di aderenza.

Diverso sarebbe stato per macchine passeggeri veloci, dove la massa ha importanti ripercussioni, non tanto sui consumi, quanto sull'interazione rotabile/binario alle alte velocità. Uno degli svantaggi delle macchine multisistema è proprio il peso, specie quello dei trasformatori da trascinarsi dietro anche quando magari questo non sarebbe necessario (come sotto l'alimentazione a 3 kV cc). In diversi casi i trasformatori sono usati come induttanze filtro anche in caso di alimentazione in corrente continua, andando così a sfruttare questi apparecchi anche quando non sono usati direttamente per il loro scopo. Tuttavia su questa ultima cosa, non so quale configurazione assuma il trasformatore. Probabilmente sono le induttanze filtro da usare quando viene mandata potenza in rete in seguito alla frenatura elettrica.
Non so quale sia il peso del dispositivo (a pieno carico con il gasolio), so solo che dispone di una potenza di 180 kW sui 5200 kW totali della macchina. Sarebbe interessante conoscerne il peso e sapere quali prestazioni sviluppa la macchina quando alimentata con questo generatore.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Andreacaimano656
Socio GAS TT
Messaggi: 1914
Iscritto il: lun mar 04, 2013 7:23 pm
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 19
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 » mer feb 12, 2014 8:28 pm

Grazie per le informazioni Fabrizio :wink: :grin: :grin:
Anche se come locomotiva non mi fa impazzire...
Ciao
Andrea
Andrea Ferreri

Avatar utente
Fosk412
Messaggi: 325
Iscritto il: dom mar 17, 2013 10:16 am
Nome: Giacomo
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Manzano
Età: 22
Stato: Non connesso

Messaggio da Fosk412 » mer feb 12, 2014 9:09 pm

Grazie delle notizie Fabrizio :smile: :wink:
Dal punto di vista estetico però non è che mi piaccia un granché... credo che dopo le taurus (mi pare disegnate da un'italiano!) si sia cercato di seguire quella linea base soprattutto sul frontale ma nessuno è mai riuscito ad avvicinarsi come bellezza.

Mandi
Giacomo

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3371
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 60
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » ven feb 14, 2014 2:12 pm

-Grazie dell'informazione Giovanni, allora non mi rimane che attendere l'uscita della versione MRCE poichè da tempo cerco di collezzionare le locomotive di questa compagnia, la livrea nera mio piace molto .
:cool:

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » ven feb 14, 2014 10:22 pm

Si stanno svolgendo in Toscana le corse di prova per l'omologazione delle locomotive, che prenderanno il nome (su rete RFI) E 191. Le corse prova vengono fatte lungo la linea Firenze - Empoli, mentre i materiali vengono ricoverati presso l' Impianto Dinamico Polifunzionale di Firenze Osmannoro. In composizione al treno prove la E 191 001 (che dovrebbe essere una delle unità acquistate da FuoriMuro), alcune vetture austriache (OBB), una vettura misure italiana e una locomotiva E 402B (entrambe di RFI).

Le locomotive Vectron sono strettamente derivate dalle precedenti "Taurus" ( E 190 in Italia ) e ne costituiscono l'evoluzione.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mer feb 26, 2014 9:43 pm

Ecco alcuni video e immagini della E 191 impegnata per le prove di certificazione in Italia. Le prove si stanno svolgendo in Toscana.

Immagine
Foto: http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... at=0&pos=0



Fabrizio Borca

Avatar utente
TeoCay686
Messaggi: 86
Iscritto il: mar lug 02, 2013 10:45 pm
Nome: Matteo
Regione: Emilia Romagna
Città: Castel san Giovanni
Età: 33
Stato: Non connesso

Messaggio da TeoCay686 » mer feb 26, 2014 9:55 pm

Non fosse che probabilmente la Cargo verrà smantellata queste macchine sarebbero state ottime sostitute per le E652 e le E655
Matteo - Beam me up

Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: gio apr 03, 2014 8:19 am
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Età: 74
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt » ven apr 11, 2014 10:11 pm

posso garantire che fino a due settimane fa tra Firenze e Pisa la vectron in composizione come descritta, faceva almeno due corse al giorno tra Firenze e Pisa, poi credo nella settimana scorsa ha ragginto Grosseto via Pisa Collesalvetti, Vada, alzando i pantografi, considerata che la linea e' abilitata ad essere percorsa a 160km/h ed e' attrezzata con SCMT. Non so se in quel tratto ha effettuato prove di trazione se riesco ad attingere informazioni attendibili riferiro'
Enzo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mer set 03, 2014 10:52 pm

Riprese le prove della locomotiva E 191 "Vectron"

Immagine
Foto:http://www.railcolor.net/index.php?nav= ... tion=dview

La seconda fase di prove, condotte sempre in Toscana, dovrebbe essere iniziata pochi giorni fa e dovrebbero essere state fatte prove di interazione tra pantografo e catenaria, a macchina trainata.
Fabrizio Borca

Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: gio apr 03, 2014 8:19 am
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Età: 74
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt » gio set 11, 2014 9:50 am

"L'avessero le FS un locomotore cosi'" questa e' l'esclamazione di un conoscente delo staff, quando li ho chiesto informazioni!!!!!
Enzo

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11896
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » gio set 11, 2014 5:02 pm

Credo che la Siemems, in questo campo abbia davvero raggiunto un grado tecnologico notevole........E questo avalla
anche la tua affermazione Enzo. Le ns. ferrovia con l'avvento di queste locomotive si siano notevolmente "svecchiate".
Per quanto riguarda il fattore estetico non mi esprimo. Comunque la linea e' molto avvenieristica anche se non troppo
accattivamante ed in linea con altri modelli piu' recenti. Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » gio set 11, 2014 6:57 pm

Ciao Enzo, non è che puoi saperne qualcosa in più, dal tuo amico, sul come procedono le prove. Inoltre, mi piacerebbe saperne di più riguardo i processi di certificazione delle locomotive e materiale rotabile in genere. Quali sono i soggetti coinvolti? Quali sono, a grandi linee, le prove da eseguire? A quali requisiti deve soddisfare una locomotiva per avere la certificazione?

Ciao

Fabrizio
Fabrizio Borca

Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: gio apr 03, 2014 8:19 am
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Età: 74
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt » ven set 12, 2014 8:52 am

Caro Fabrizio -

come si dice in toscana " e qui che casca il ciuco! "

A quanto sappia sono come i guanti di gomma, si adattano alla mano, avanzano in base airisultati che emergono strada facendo, a volte sono la foto copia una dell'altra, per cui come hai sicuramente compreso .......... !!!!

Quindi dietro un opportuno riserbo, non deve trasparire niente per non divulgare i segreti industriali.
Enzo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » lun mar 30, 2015 10:52 pm

L'operatore svizzero BLS acquista 15 locomotive Siemens Vectron per il traffico transfrontaliero tra il Belgio e l'Italia. Le 15 locomotive acquistate saranno in grado di circolare sulle reti tedesca, austriaca, svizzera, italiana e dei paesi bassi.

Le macchine permetteranno di aumentare l'offerta di treni attualmente in essere tra i porti del nord europa e gli scali merci del nord Italia, consentendo di operare su tutto il percorso con una singola locomotiva, cosa che già oggi avviene con le macchine polisistema già operative presso BLS.

Le prime locomotive dovrebbero entrare in servizio dal 2016.

http://www.blscargo.ch/d/aktuelles/comm ... 150327.php

(traducibile in maniera comprensibile usando google translator)
Fabrizio Borca

Avatar utente
Andreacaimano656
Socio GAS TT
Messaggi: 1914
Iscritto il: lun mar 04, 2013 7:23 pm
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 19
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 » mar mar 31, 2015 2:11 pm

Grazie per la notizia Fabrizio :wink:
Ciao
Andrea
Andrea Ferreri

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11896
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » mar mar 31, 2015 5:38 pm

Grazie per aver condiviso la notizia Fabrizio. Sei proprio informatissimo.... :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mer lug 15, 2015 5:01 pm

Siemens, costruttore delle locomotive Vectron (in Italia E 191), ha ottenuto la AMIS (autorizzazione messa in esercizio) da parte della ANSF (agenzia nazionale sicurezza ferroviaria).

Ora occorre che le imprese che hanno acquistato le macchine (FuoriMuro e CFI) facciano richiesta a ANSF per l'iscrizione delle macchine in loro possesso nel RIN e a RFI per il rilascio della circolabilità.

Dopo queste procedure le macchine potranno entrare in servizio.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2554
Iscritto il: mar nov 01, 2011 12:01 am
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Età: 71
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Massimo Salvadori » dom lug 19, 2015 9:09 am

Che macchine ragazzi ! Spero di vederne qualcuna nel nodo di Milano !
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT

Avatar utente
Andreacaimano656
Socio GAS TT
Messaggi: 1914
Iscritto il: lun mar 04, 2013 7:23 pm
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 19
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 » ven lug 24, 2015 1:59 pm

Grazie per la notizia Fabrizio :wink:
Andrea
Andrea Ferreri

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10116
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » mar ott 06, 2015 9:39 pm

La società di noleggio MRCE Dispolok ha ordinato 11 locomotive Siemens Vectron interoperabili anche per il traffico in Italia.

http://www.railcolor.net/index.php?nav= ... tion=dview
Fabrizio Borca

Rispondi

Torna a “MATERIALE ROTABILE E CIRCOLAZIONE FERROVIARIA”