Il mio Gottardo da principiante

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, v200, sal727

Rispondi
Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » ven mar 30, 2018 9:12 pm

Finalmente trovo il tempo e inizio questo mio argomento illustrandovi, commentando e chiedendo consigli sulle fasi di costruzione del plastico della Dea. L'inizio dell'argomento coincide quando siamo più o meno a metà dell'opera e quindi anche le fasi di lavoro sono in stato avanzato. Come principiante di modellismo dinamico è la prima volta che mi accingo a realizzarlo. In passato ho iniziato a dedicarmi al modellismo navale,passione che seguo ancora, ma l'idea che quanto montavo o costruivo qualcosa volevo che si muovesse. Decisi perciò di acquistare settimanalmente i fascicoli della DeA...non ho fatto l'abbonamento perchè pensavo che non era nelle mie possibilità....ma una sera mi imbattei in questo forum, vedere e leggere, quanta passione tantissime persone mettono in quest'arte mi sono deciso di registrarmi e partecipare. Oggi mi trovo a scrivere un argomento e avere una pagina tutta per me dove esporre le mie idee e le varie fasi del mio lavoro da principiante.
Inizio ad allegare alcune foto che rappresentano le mie passioni nonchè le fasi di lavorazioni del plastico.
Il galeone San Felipe della DeA...mancano pochi dettagli sullo scafo e montare gli alberi e le vele..
20180330_174714-2448x1836[1].jpg
20180330_174746-1836x2448[1].jpg
E' in fase di costruzione anche la regina dei mari...L'Amerigo Vespucci..
20180330_174914-2448x1836[1].jpg
20180330_174946-2448x1836[1].jpg
Questo è il mio primo lavoro con il polistirolo...è finito ma da completare la colorazione....è un Borgo Medievale
20180329_214125-1836x2448[1].jpg
20180329_214144-1836x2448[1].jpg
20180329_214217-1836x2448[1].jpg
Questo è quanto....il tempo di organizzare le foto del mio plastico e vedrò di allegarli.
Antonio

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9083
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da v200 » ven mar 30, 2018 9:19 pm

Molta buona voglia e manualità, posso solo dire di affinare i dettagli per mantenere i dettagli in scala. Ma a volte le foto sfalsano la percezione in modo molto ampio
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1638
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da FraPis » ven mar 30, 2018 9:21 pm

Bei lavori Antonio :wink: complimenti
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » ven mar 30, 2018 9:33 pm

v200 ha scritto:
ven mar 30, 2018 9:19 pm
Molta buona voglia e manualità, posso solo dire di affinare i dettagli per mantenere i dettagli in scala. Ma a volte le foto sfalsano la percezione in modo molto ampio
Penso che tu riferisca al Borgo Medievale....in effetti anche a me, quando ho trovato il progetto in internet, da subito ho capito che il tutto non era in scala, ma le misure della torre,del porticato e della casa sono come da progetto....Piuttosto mi interessa sapere se l'invecchiamento della torre è Ok...o cosa devo correggere....
Grazie per l'apprezzamento...
Antonio

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » ven mar 30, 2018 9:34 pm

FraPis ha scritto:
ven mar 30, 2018 9:21 pm
Bei lavori Antonio :wink: complimenti
Grazie maestro.... [102]
Antonio

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » ven mar 30, 2018 9:52 pm

Primo approccio alla realizzazione di un piccolo diorama. Credo che i vostri consigli e suggerimenti su quanto eseguito mi servirà quando si andrà a montare il panorama sul plastico. Questi i passi per la realizzazione.
1[1].jpg
2[1].jpg
3[1].jpg
4[1].jpg
7[1].jpg
A[1].jpg
Piccolo fotomontaggio con due figurini ciclisti.....Molto dura la salita :mrgreen: :mrgreen:
B[1].jpg
Finito....l'asfalto lo colorato con un grigio scuro come base....poi un grigio chiaro a pennello asciutto e infine spennellato con polvere di gessetto bianco per sbiancarlo un pò.....Vero Roberto? [101] [101]
20180330_212337-1836x2448[1].jpg
Il tutto senza usare stucchi speciali come dice il mio amico napoletano :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Antonio

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » ven mar 30, 2018 10:54 pm

Allego qualche foto del plastico. Premetto che non avendo a disposizione nessuna locomotiva e quant'altro occorre per far girare i treni...a parte i binari forniti fin qui dalla DeA.....l'unica prova che ho fatto è quella di testare il circuito che passa sopra il ponte con un tester per verificare se i collegamenti dei binari e quindi mi sono dedicato al panorama dividendolo in 4 sezioni....tutte già provate sul circuito per vedere se combaciavano uno con l'altro.
La mia idea di come rivestire il muro dietro la stazione
muro_dietro_stazione[1].jpg
muro_stazione_2[1].jpg
la stradina che porta al laghetto...
stradina_lago[1].jpg
Visto che la zona in prossimità del passaggio a livello non mi piaceva come proposto dalla DeA...e visto le varie incongruenze ho deciso di inventarmi ....una galleria che porta al laghetto e allo chalet...
zona_laghetto[1].jpg
uscita_galleria_lago[1].jpg
zona_incrocio[1].jpg
La collinetta della chiesetta....
zona_chiesa[1].jpg
zona_chiesa_3[1].jpg
E,infine la zona fattoria e una vista di tutto l'insieme..
zona_fattoria[1].jpg
vista_insieme[1].jpg
E questo è quanto fatto fin ora.... [101] [101] [101]
Antonio

Avatar utente
Sergio Trucco
Messaggi: 318
Iscritto il: dom set 29, 2013 9:06 pm
Nome: Sergio
Regione: Piemonte
Città: ORTA SAN GIULIO
Età: 65
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da Sergio Trucco » ven mar 30, 2018 11:07 pm

Direi proprio che la manualità c'è, bei lavori con particolari rifiniti, anche il plastico procede bene, complimenti.
Sergio

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » ven mar 30, 2018 11:21 pm

Sergio Trucco ha scritto:
ven mar 30, 2018 11:07 pm
Direi proprio che la manualità c'è, bei lavori con particolari rifiniti, anche il plastico procede bene, complimenti.
Grazie Sergio..... [101]
Antonio

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13691
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Connesso
Contatta:

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da MrMassy86 » sab mar 31, 2018 5:24 pm

Bei lavori Antonio, hai una buona manualità, seguirò con piacere l'evolversi del tuo plastico :wink:
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » sab mar 31, 2018 7:07 pm

Oggi mi sono cimentato alla costruzione di uno strumento che credo servirà a tutti noi nel momento in cui dobbiamo spargere l'erbetta sul plastico...si tratta dell'applicatore per l'erba elettrostatico creato utilizzando una racchetta per zanzare elettrica ricaricabile.
Questo è il video per il montaggio


mentre queste le foto di quanto realizzato....è ancora allo stato di prova,va rifinito e chiuso bene....ma funziona benissimo
20180331_183145-2448x1836[1].jpg
20180331_183843-1836x2448[1].jpg
questa è una prova di applicare l'erba in una piccola zona....è direttamente sulla roccia...ma credo che con una base colore terra il risultato sia migliore
prova_erba[1].jpg
mentre per aspirare l'erba non incollata uso questo miniaspirapolvere usb.....va bene anche per il ballast
20180331_183927-1836x2448[1].jpg
Antonio

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9083
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da v200 » sab mar 31, 2018 7:10 pm

Ottimo, quando prendete il flock per l'erba controllate che sia a uso elettrostatico . Questo piccolo dettaglio vi aiuterà a mettere gli steli ben dritti.
Oltre a dare del colore di fondo, miscelate colori e altezze del erba per dare più movimento evitando un manto troppo uniforme
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 905
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da robiravasi62 » sab mar 31, 2018 7:12 pm

Costruirsi l'attrezzatura fa parte dei piaceri del nostro hobby
Roberto

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9083
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da v200 » sab mar 31, 2018 7:12 pm

La strada non è male, ma utilizza un filtro per ammorbidire gli stacchi tra un colore e l'altro
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1638
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da FraPis » sab mar 31, 2018 7:15 pm

Ottimo lavoro Antonio, a breve devo costruirlo anch'io [99]
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » sab mar 31, 2018 7:20 pm

v200 ha scritto:
sab mar 31, 2018 7:10 pm
Ottimo, quando prendete il flock per l'erba controllate che sia a uso elettrostatico . Questo piccolo dettaglio vi aiuterà a mettere gli steli ben dritti.
Oltre a dare del colore di fondo, miscelate colori e altezze del erba per dare più movimento evitando un manto troppo uniforme
Credo che sia a uso elettrostatico perchè quando è acceso e passo sull'erbetta, sfiorandola con il colino senza erba all'interno, questa sta dritta.
Per applicare l'erba ho usato una miscela di colla e acqua 50%/50% va bene?....o per dare più movimento si mette solo la colla così come esce dal tubetto spargendola lievemente con un pennello?.....
Antonio

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1638
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da FraPis » sab mar 31, 2018 7:21 pm

Ottimo, quando prendete il flock per l'erba controllate che sia a uso elettrostatico
Ecco l'argomento cade a proposito, è da un po' che volevo domandarlo, l'erba che ha fornito DeA è idonea per essere posata elettrostaticamente?
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » sab mar 31, 2018 7:23 pm

v200 ha scritto:
sab mar 31, 2018 7:12 pm
La strada non è male, ma utilizza un filtro per ammorbidire gli stacchi tra un colore e l'altro
:?: :?: :?: :?: scusami Roberto....ma che intendi per filtri?
Antonio

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » sab mar 31, 2018 7:25 pm

FraPis ha scritto:
sab mar 31, 2018 7:15 pm
Ottimo lavoro Antonio, a breve devo costruirlo anch'io [99]
....è lo immaginavo... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: con le tue capacità ne farai uno che spargerà l'erba a comandi vocali [102] [102] [102]
Antonio

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » sab mar 31, 2018 7:30 pm

FraPis ha scritto:
sab mar 31, 2018 7:21 pm
Ottimo, quando prendete il flock per l'erba controllate che sia a uso elettrostatico
Ecco l'argomento cade a proposito, è da un po' che volevo domandarlo, l'erba che ha fornito DeA è idonea per essere posata elettrostaticamente?
Si....come dicevo a Roberto....passando sopra l'erba,prima che la colla asciughi, questa sta dritta...Basterà, penso io, che nel momento che andiamo ad applicare l'erba conviene farlo su piccole zone per poi proseguire sulle altre dopo che questa è incollata.
Antonio

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9083
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da v200 » sab mar 31, 2018 7:33 pm

Il filtro è un colore diluito al massimo come fosse il te, avendo una piccolissima percentuale di colore riesce a dare un ombreggiatura sulla superficie armonizzando gli stacchi.
Personalmente utilizzo a questo scopo i colori ad olio minor costo e maggior utilizzo nel tempo o in alternativa i liquidi della MIG AK interactive, Life Color, Andreas ma con prezzi molto cari. in sintesi si tratta di Whitw Spirit con tracce di pigmenti colorati
Qui un po di info e un tutorial
viewtopic.php?f=106&t=15515
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9083
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da v200 » sab mar 31, 2018 7:35 pm

Teoricamente le fibre sintetiche che compongono gli steli del erba possono essere utilizzati con l'elettrodepositore, ma alcune fibre pre trattate rispondono meglio alla carica indotta da noi
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » dom apr 01, 2018 12:43 am

Allego qualche foto su come intendo sviluppare e posare il laghetto sul diorama....su alcuni passi mi servono consigli e suggerimenti.
Ho iniziato a disegnare su un foglio di polistirolo di 1cm circa di spessore la sagoma del lago e intagliata
A[1].jpg
poi ho carteggiato tutto il perimetro per arrivare a uno spessore di poco più di un mm
B[1].jpg
Con un gessetto celeste e uno bianco ho colorato il bordo carteggiato
C[1].jpg
poi ho messo la base del lago fornita da Francesco....sopra il foglio di polistirolo e infine il foglio sagomato fornito dalla DeA...questo è il risultato
D[1].jpg

ho sagomato due rive ( A e B)....in una ho fatto la colorazione col gessetto(B) e posizionati sulla sagoma
E[1].jpg
F[1].jpg
Questo è l'effetto finale.....Ora vi chiedo consigli e suggerimenti in merito alla decorazione....in particolar modo quando si va a posare la sabbiolina sulla riva se questa va anche sul foglio sagomato o con un strisciolina di silicone, lungo tutto il perimetro del lago, modellata a mò di schiuma :?: :?: [101]
Antonio

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3134
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da sal727 » dom apr 01, 2018 1:04 am

Non so se hai già incollato il tutto, se ho capito bene il foglio col fondo colorato lo hai messo a filo superiore per primo pannello sagomato di polistirolo, se è così io avrei provato a metterlo sotto sul piano di legno e dare una distanza al tutto, poi afilo superiore il foglio fornito dalla DeA che essendo sottile lo avrei unito ad un foglio di acetato trasparente per renderlo rigido e successivamente l'altra sagoma del polistirolo.
Ciao, Salvatore

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Il mio Gottardo da principiante

Messaggio da NinoLamezia » dom apr 01, 2018 3:20 pm

sal727 ha scritto:
dom apr 01, 2018 1:04 am
Non so se hai già incollato il tutto, se ho capito bene il foglio col fondo colorato lo hai messo a filo superiore per primo pannello sagomato di polistirolo, se è così io avrei provato a metterlo sotto sul piano di legno e dare una distanza al tutto, poi afilo superiore il foglio fornito dalla DeA che essendo sottile lo avrei unito ad un foglio di acetato trasparente per renderlo rigido e successivamente l'altra sagoma del polistirolo.
Ciao Salvatore ancora non ho incollato niente....scusami ma ho sbagliato io nel descrivere l'operazione....in realtà ho fatto come dici tu cioè: il piano di legno che vedi nelle foto è un vecchio tagliere vi ho poggiato sopra la sagoma del lago....poi il pannello sagomato di polistirolo....poi il foglio acetato fornito dalla DeA e sopra, ai lati ho poggiato le due sagome che andranno a creare un piccolo arenile
Antonio

Rispondi

Torna a “SCALA N”