Intonaco scrostato

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
Fuoco555
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 29 ottobre 2019, 1:25
Nome: Andrea
Regione: BO
Città: Porretta Terme
Stato: Non connesso

Intonaco scrostato

Messaggio da Fuoco555 »

Salve a tutti,

Ho un modello in H0 di un casello e sto cercando di produrne uno simile partendo da zero. Il materiale che sto usando è il Forex. Nelle foto si vede che l'intonaco è scrostato e Vorrei chiedervi se conoscete la tecnica per ricavare lo stesso effetto. Alcuni mi hanno consigliato di provare con dello stucco da interni molto diluito, ma non riesco ad ottenere lo stesso risultato
Allegati
Come si può vedere, l'intonaco risulta scrostato e dà un bellissimo effetto al muro
Come si può vedere, l'intonaco risulta scrostato e dà un bellissimo effetto al muro
IMG_20210310_192708.jpg


Andrea
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5787
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Intonaco scrostato

Messaggio da Docdelburg »

Ti consiglierei di usare del gesso acrilico, meglio se due mani a distanza di tempo così da permettere una buona asciugatura della prima mano. Rende le superfici rugose tipiche delle vecchie costruzioni rurali. Poi una volta asciugato lo colori sempre con acrilici e termini con le sporcature.
Avatar utente
Fuoco555
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 29 ottobre 2019, 1:25
Nome: Andrea
Regione: BO
Città: Porretta Terme
Stato: Non connesso

Re: Intonaco scrostato

Messaggio da Fuoco555 »

Docdelburg ha scritto: mercoledì 10 marzo 2021, 21:13 Ti consiglierei di usare del gesso acrilico, meglio se due mani a distanza di tempo così da permettere una buona asciugatura della prima mano. Rende le superfici rugose tipiche delle vecchie costruzioni rurali. Poi una volta asciugato lo colori sempre con acrilici e termini con le sporcature.

Il gesso acrilico lo diluisco? Per stenderlo può andare bene a pennello?
Andrea
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5787
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Intonaco scrostato

Messaggio da Docdelburg »

Se diluisci il gesso acrilico ottieni solo un buon fondo di ancoraggio per le vernici; invece se lo lasci denso e lo stendi grossolanamente hai l'effetto che cerchi.
Il consiglio, come sempre, è quello di fare qualche prova su superfici di scarto simili a quella del manufatto. Il forex è piuttosto liscio e una prima mano potrebbe non dare il risultato desiderato; di qui il consiglio di provare con due mani successive.
Avatar utente
Fuoco555
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 29 ottobre 2019, 1:25
Nome: Andrea
Regione: BO
Città: Porretta Terme
Stato: Non connesso

Re: Intonaco scrostato

Messaggio da Fuoco555 »

Docdelburg ha scritto: mercoledì 10 marzo 2021, 22:06 Se diluisci il gesso acrilico ottieni solo un buon fondo di ancoraggio per le vernici; invece se lo lasci denso e lo stendi grossolanamente hai l'effetto che cerchi.
Il consiglio, come sempre, è quello di fare qualche prova su superfici di scarto simili a quella del manufatto. Il forex è piuttosto liscio e una prima mano potrebbe non dare il risultato desiderato; di qui il consiglio di provare con due mani successive.
Gentilissimo, ho già fatto una prova, attendo che asciughi e vediamo. Grazie mille per la dritta!
Andrea
Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 896
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Intonaco scrostato

Messaggio da IpGio »

Prendi dell'allumino...
Fai una palla...
Sfregala sulla superficie pressando...
Oppure foglio di carta vetrata vedi tu la grana e con il martello picchietti la superficie...
Fai delle prove e allenati all'uso di queste due tecniche.
Se poi alterni delle superfici rifinite con il gesso e sabbia finissima oppure lasci il tutto liscio i risultati sono assicurati.
Osserva sempre la realtà...
Buon lavoro...
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-Italia
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
Fuoco555
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 29 ottobre 2019, 1:25
Nome: Andrea
Regione: BO
Città: Porretta Terme
Stato: Non connesso

Re: Intonaco scrostato

Messaggio da Fuoco555 »

IpGio ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 9:55 Prendi dell'allumino...
Fai una palla...
Sfregala sulla superficie pressando...
Oppure foglio di carta vetrata vedi tu la grana e con il martello picchietti la superficie...
Fai delle prove e allenati all'uso di queste due tecniche.
Se poi alterni delle superfici rifinite con il gesso e sabbia finissima oppure lasci il tutto liscio i risultati sono assicurati.
Osserva sempre la realtà...
Buon lavoro...
[253]
[36] IpGio
Grazie per le dritte, proverò. In genere faccio tante foto per poi avere dei riferimenti quando cerco di riprodurli... Certo, non è facile, però spero che l'impegno porti buoni risultati. Un saluto
Andrea

Torna a “SCALA H0”