GAS TT 10 anni con voi

Ben arrivato! Fai login o registrati per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso.
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.
Rinnovo/Nuova Iscrizione GAS TT - 2024

Il mio plastico "boh 2"

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: lorelay49, cararci, MrMassy86, adobel55

Messaggio
Autore
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13677
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#576 Messaggio da Egidio »

Docdelburg ha scritto: lunedì 27 novembre 2023, 21:45
Egidio ha scritto: lunedì 27 novembre 2023, 21:31 Una curiosita' Roberto quanto impiega una locomotiva a marcia normale a fare il giro completo del plastico ? Saluti. Egidio. [51]
Se guardi il tempo del filmato direi, a quella velocità, poco meno di 8 minuti.
Grazie Doc. Non ho tenuto conto del tempo del video....... [101] Saluti. Egidio. [51]


Egidio Lofrano

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#577 Messaggio da Roberto Fainelli »

In attesa di collegare il sistema operativo e di dare qualche martellata di assestamento:

Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
58dedo
Socio GAS TT
Messaggi: 2374
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2012, 17:17
Nome: Diego
Regione: Lombardia
Città: Rovellasca
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#578 Messaggio da 58dedo »

Gran bel plastichino.
Grande Roberto, complimenti

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#579 Messaggio da Roberto Fainelli »

Sul bel" avrei qualche dubbio. [99]
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13677
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#580 Messaggio da Egidio »

Se per te non e' bello per noi si direi...... Mi associo anch' io al parere espresso dall' amico Diego. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4263
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 21:07
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#581 Messaggio da saverD445 »

Azzz bel lavoro imponente...
Complimenti Roberto [100]
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 654
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#582 Messaggio da Senialas »

Ciao Roberto, cosa intendi per sistema operativo?
Roberto M.

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#583 Messaggio da Roberto Fainelli »

Al PC e software rocrail. Ho tutto pronto nella speranza che funzioni,in simulazione va. Adesso sono collegati direttamente la IB che alimenta la stazione a vista e l'elicoidale alta di sinistra e due boosters. Uno alimenta la sezione comprendente la elicoidale di destra - parata -elicoidale di sinistra bassa. L'altro le due stazioni ombra e i due tornanti. L'elicoidale di sinistra in sostanza sono 2 elicoidali sovrapposte.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#584 Messaggio da Roberto Fainelli »

C'é qualcuno che per la pulizia dei binari usa il carro della lux modellbau?
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 654
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#585 Messaggio da Senialas »

Grazie Roberto.
Io non ho grossi problemi per la pulizia delle rotaie e quando serve uso uno straccetto con la benzina avio (saltuariamente con l'apposita gomma).

Come mai hai deciso di alimentare una parte del tracciato direttamente con la centrale e non anche questa parte tramite un booster?
Ti posso anche chiedere il motivo per cui hai scelto Rocrail?
Grazie
Roberto M.

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#586 Messaggio da Roberto Fainelli »

Premetto che il mio plastico é imbrogliato perché non ho capacità tecniche ed organizzative e quindi probabilmente con il senno di poi si poteva fare meglio o gestirlo in altro modo. Avevo tre alimentazioni disponibili ed ho diviso tutto il tracciato in 3 zone in base alle sezioni percorse dai treni e alla comodità di sezionamento. Ho trascurato le sezioni in cui i treni stazionano. Alla IB ed ad un booster ho dato due zone con 6 sezioni ciascuna. Un booster ne ha 8. Il booster delle stazioni ombra alimenta 20 sezioni di cui 14 di stazionamento. Il booster della parata ne alimenta 8 tutte percorse da treni in movimento e la IB 6 più 2 di stazionamento.
Ho scelto rocrail perché il mio impianto é nato con rocrail sotto visione di un amico. E con quello ho proseguito avendo preso una certa esperienza limitatamente a ciò che mi interessa. A me interessa ,come già detto in precedenza, il movimento treni. Quando il software mi permette di gestire precedenze, incroci, itinerari e circolazione parallela con partenze, approcci ed arresti veritieri mi é già sufficiente. Purtroppo ho la deformazione professionale causa lo stare tutti i giorni sui treni anche se per poco, ancora.

Anche io uso lo straccetto con il detergente e la gomma roco ma ci sono zone non facilmente accessibili ed il tracciato é lungo, circa 200mt di binario. Mi ci vuole l'operaio.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 654
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#587 Messaggio da Senialas »

Scusa, mi sono riletto le pagine precedenti e ho visto il sinottico in RocRail (che mi era sfuggito) con il supporto di Mauro.
Se facendo una prova di corto circuito su un binario alimentato tramite un booster ti va in protezione solo quella zona (e tutto il resto continua a funzionare), io aggiungerei un booster anche dove ora hai la zona alimentata direttamente dalla centrale. Se invece mandando in protezione il booster che dicevo si ferma tutto, allora non vale la pena aggiungere un ulteriore booster.
Di chi sono i boosters che usi?
Ciao
Roberto M.

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 3582
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2013, 18:32
Nome: Giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#588 Messaggio da lorelay49 »

Roberto Fainelli ha scritto: mercoledì 6 dicembre 2023, 8:28 C'é qualcuno che per la pulizia dei binari usa il carro della lux modellbau?
Io, utilizzo quello con la spazzola rotonda rotante e mi trovo bene. Ho un convoglio che gira composto da: carro aspirapolvere, carro Lux con spazzola, carro Roco con spugna abrasiva il tutto tirato da un V220 Roco che è un mulo [264] [253]
Giuliano

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#589 Messaggio da Roberto Fainelli »

lorelay49 ha scritto: mercoledì 6 dicembre 2023, 13:02
Roberto Fainelli ha scritto: mercoledì 6 dicembre 2023, 8:28 C'é qualcuno che per la pulizia dei binari usa il carro della lux modellbau?
Io, utilizzo quello con la spazzola rotonda rotante e mi trovo bene. Ho un convoglio che gira composto da: carro aspirapolvere, carro Lux con spazzola, carro Roco con spugna abrasiva il tutto tirato da un V220 Roco che è un mulo [264] [253]
La spazzola roteante é un feltro ? Dalla figura non si capisce perché mi interessava sapere se può essere bagnata con liquido detergente.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#590 Messaggio da Roberto Fainelli »

SCHEMA LDV.PNG
Si,Mauro mi ha fatto un sinottico iniziale che poi come il lievito madre per il pane ho utilizzato e poi sviluppato. Oltre a darmi molte dritte in privato. Diciamo che necessita di uno scambio di idee tra chi lo usa perché il manuale non sempre é chiaro ma poi le nozioni tocca metterle in pratica e non é tutto rose e fiori come sembra.
Lo schema attuale é questo con qualche licenza poetica presa rispetto all'uso comune.
I boosters sono della uhlenbrock.
Si,va in corto tutto e te lo dice la centrale ma mi pare che si può sapere da sinottico quale booster si tratta. Sinceramente non so come ma non mi sono nemmeno prodigato di saperlo perché ho attivato tratta per tratta, perché bisogna configurare il sistema perché sono collegati tra loro e alla centrale tramite cavo loconet.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 3582
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2013, 18:32
Nome: Giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#591 Messaggio da lorelay49 »

Roberto Fainelli ha scritto: mercoledì 6 dicembre 2023, 13:54 La spazzola roteante é un feltro ? Dalla figura non si capisce perché mi interessava sapere se può essere bagnata con liquido detergente.
No è una sorta di spugnetta ruvida abbastanza dura che gratta sul binario, assomiglia alle spugnette verdi per lavare le pentole
Giuliano

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#592 Messaggio da Roberto Fainelli »

Ok. Non si capiva.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 654
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#593 Messaggio da Senialas »

Roberto Fainelli ha scritto: mercoledì 6 dicembre 2023, 14:10 SCHEMA LDV.PNG
Si,Mauro mi ha fatto un sinottico iniziale che poi come il lievito madre per il pane ho utilizzato e poi sviluppato. Oltre a darmi molte dritte in privato. Diciamo che necessita di uno scambio di idee tra chi lo usa perché il manuale non sempre é chiaro ma poi le nozioni tocca metterle in pratica e non é tutto rose e fiori come sembra.
Lo schema attuale é questo con qualche licenza poetica presa rispetto all'uso comune.
I boosters sono della uhlenbrock.
Si,va in corto tutto e te lo dice la centrale ma mi pare che si può sapere da sinottico quale booster si tratta. Sinceramente non so come ma non mi sono nemmeno prodigato di saperlo perché ho attivato tratta per tratta, perché bisogna configurare il sistema perché sono collegati tra loro e alla centrale tramite cavo loconet.
Ottimo! Bel lavoro.
Si se sono collegati tramite LocoNet l'entrata in protezione di un booster viene riportata alla centrale che quindi mette in protezione il tutto.
Ciao
Roberto M.

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13677
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#594 Messaggio da Egidio »

lorelay49 ha scritto: mercoledì 6 dicembre 2023, 13:02
Roberto Fainelli ha scritto: mercoledì 6 dicembre 2023, 8:28 C'é qualcuno che per la pulizia dei binari usa il carro della lux modellbau?
Io, utilizzo quello con la spazzola rotonda rotante e mi trovo bene. Ho un convoglio che gira composto da: carro aspirapolvere, carro Lux con spazzola, carro Roco con spugna abrasiva il tutto tirato da un V220 Roco che è un mulo [264] [253]
Confermo anchì io. Un mio amico lo usa tranquillamente e si trova contento. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 654
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#595 Messaggio da Senialas »

Secondo me questi sistemi andrebbero puliti ogni giro di plastico che fanno, perché dopo il primo giro (dove ritengo rimuovano un po' dello sporco depositato sulle rotaie) dal secondo giro in poi rispalmano un po' dello sporco che hanno tolto durante il giro precedente e del quale si sono, come dire, sporcati loro stessi.
Roberto M.

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#596 Messaggio da Roberto Fainelli »

Il problema si pone dopo un pò di mancato utilizzo. Ciò non accadeva prima del trasloco perché una volta ogni due giorni qualche treno andava.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 654
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#597 Messaggio da Senialas »

Certo, perché la polvere accumulata e i depositi degli anelli di aderenza vengono consolidati dal micro-scintillio delle ruote con prese di corrente.

Parlando dei sistemi da pulire mi riferivo ai carri pulitori. I feltri o le spazzole andrebbero puliti di sovente.
Roberto M.

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#598 Messaggio da Roberto Fainelli »

Una domanda tecnica. Non trovando il tubetto del grasso roco posso utilizzare quello al litio per lubrificare gli ingranaggi delle loc. senza danneggiarli e quindi avere delle sorprese in futuro?
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 654
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#599 Messaggio da Senialas »

Quello al litio può andare ma è indicato per gli ingranaggi in metallo. Per quelli in plastica io uso quello al silicone.
Roberto M.

Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 459
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Re: Il mio plastico "boh 2"

#600 Messaggio da Roberto Fainelli »

Grazie Roberto. Aggiornamento tecnico del mio plastico: Ho cablato e testato tutto il loconet e funziona. Devo solo verificare che gli itinerari siano congrui con la poizione degli scambi e settare i blocchi per non permettere a rocrail di fare come decide lui.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Torna a “SCALA H0”