Una foto, mille consigli

Ferrovie in esercizio e dismesse, stazioni, impianti, segnalamento e infrastrutture.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Rispondi
Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6336
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Una foto, mille consigli

Messaggio da roy67 » lun mag 13, 2019 4:18 pm

Certo, cari amici.
Proprio oggi, osservando a fondo alcune foto, ho scoperto che, spesso, i "cultori" di fermodellismo" sbagliano.
Sapete che è mia intenzione, nel costruendo plastico, di installare, come nel vecchio smantellato, la catenaria monofase derivata dal bifilare trifase.
Quella di questa foto, per intenderci:
Pali trifase con monofase.jpg
Cioè, gli archetti di sospensione bifilare modificati per la sospensione monofilare.

Fino a che anno sono stati "lasciati" operativi?

Vediamo!
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6336
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da roy67 » lun mag 13, 2019 4:38 pm

No.
Il mio non è un interrogatorio..... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Anzi, approfitto per lasciare un granello di cultura ferroviaria, che tanti hanno smesso di seminare.

Partiamo da questa foto, del 1976:
Celle ligure-1976.jpg
Siamo a Celle Ligure. Quella che transita è la E444.082
Fate caso alla catenaria! :wink: :wink: :wink: :wink: :wink:

Ora, prendiamo in considerazione quest'altra foto:
Linea Celle Ligure.jpg
Tratto costiero, nei pressi di Celle, la E636.415 ruba la scena, ma la catenaria è ancora.-.... :wink: :wink: :wink:

Andiamo alla stazione di Cervo ove transita una E444, per quest'altra foto:
riviera cervo.jpg
Fantastico spunto per la catenaria.... :wink: :wink: :wink: :wink:

E qui casca l'asino, il mulo e l'intera scuderia.....
Siamo nel 1992, a S. Remo, con l' Ale 540.002
Ormai ho svelato dove andare a guardare nella foto... fate voi:
Stazione Sanremo.jpg
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6336
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da roy67 » lun mag 13, 2019 9:01 pm

Mi rispondo da solo....
Nel 1992 c'erano ancora installati gli archetti per trifase modificati a monofase.

Ricordando i disegni da me fatti e pubblicati..... :wink: :wink: :wink: :wink:

http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.php?f=87&t=8846
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 3911
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da MrPatato76 » mar mag 14, 2019 1:48 pm

Ne ho trovato ancora qualcuno su a Tirano quando sono andato a visitare la rimessa dell'associazione ALE883....
Correva l'anno 2012 se non ricordo male…
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13567
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 32
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da MrMassy86 » mar mag 14, 2019 6:20 pm

Se non ricordo male in uno dei reportage di viaggio di Fabrizio anche la parte dello scalo merci di Cuneo ancora oggi è con gli archetti ex-trifase.
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9789
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da Fabrizio » mar mag 14, 2019 7:06 pm

Si Massy, parte dello scalo merci di Cuneo è elettrificato con pali ex trifase

http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.php?f=132&t=14474
201724165816_IMG_20170204_105426.jpg
Fabrizio Borca

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6336
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da roy67 » mar mag 14, 2019 9:27 pm

E' vero ragazzi.
Questo, però, implicitamente, crea una condizione particolare di catenaria.
I cavi di contatto supportati dagli archetti ex trifase non necessitano di fune portante, tensionatori etc... :wink: :wink: :wink:

Bisogna avere due tipi di tensionamento, in stazione, (con pali "by-pass" etc..) se si utilizza anche la palificazione "più odierna". :wink:

Ecco lo studio che sto portando avanti per il mio plastico... :D :D :D
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9789
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da Fabrizio » mar mag 14, 2019 9:56 pm

Vero, Roberto. Chissà se questo influisce anche sulla possibilità di captazione. La fune portante, infatti, oltre a sostenere il peso della catenaria stessa, aiuta anche nel trasporto della corrente, vista la maggiore sezione conduttrice disponibile. Hai notizia del fatto che con catenaria ex-trifase ci fossero dei limiti di captazione?

Purtroppo, quando sono stato a Cuneo, non ho notato in che modo si "intererfacciano" i due sistemi. Però per la prossima volta può essere un buon spunto di curiosità.
Fabrizio Borca

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6336
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da roy67 » mer mag 15, 2019 12:48 am

Fabrizio ha scritto:
mar mag 14, 2019 9:56 pm
Hai notizia del fatto che con catenaria ex-trifase ci fossero dei limiti di captazione?
Certamente. Dovuta sopratutto al fatto che il filo di contatto è solamente "uno" e non due come nella catenaria, diciamo, "moderna". :wink:

Il sistema si interfaccia come fosse un punto di "ormeggio".
Una termina e l'altra inizia, con il sistema degli incroci del trifase.
Per capirci, i "ponti" che venivano eseguiti sopra i deviatoi del trifase.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1711
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 65
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Una foto, mille consigli

Messaggio da marione » mer mag 15, 2019 1:02 pm

Ma che bella questa dicussione!
Grazie!

Marione
Mario Mancastroppa

Rispondi

Torna a “LINEE ED IMPIANTI”