nuovo modulo FREMO "deposito locomotive"

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86

Rispondi
Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

nuovo modulo FREMO "deposito locomotive"

Messaggio da marioscd » ven dic 07, 2012 9:49 pm

l'idea è nata durante la scorsa manifestazione a Genova... il nostro plastico dispone di una diramazione a "Y" in uscita della coulisse che talvolta viene utilizzata per "collegare" il nostro tracciato a quello di altre associazioni (come spesso è successo in occasione di Verona sia con il CFB che con CV19).
Quando utilizziamo il nostro plastico in modo autonomo una delle due uscite della coulisse di solito non viene impiegata. Abbiamo ragionato sulla cosa e abbiamo visto che inserendo un modulo di servizio su questa testata si potrebbe avere un utile ricovero per automotrici e macchine diesel nonchè una comoda piattaforma girevole per le vaporiere.
Unendo questa esigenza al fatto che avevo già in programma di costruirmi un "sarcofago" di copertura per il mio modulo della compagnia meccanica pavese, ho pensato che se avessi realizzato un modulo uguale e speculare lo avrei potuto usare per il trasporto a "sandwich" col mio modulo.
Ne sono nate, così, alcune elucubrazioni in proposito, in particolare queste 4:

Immagine:
Immagine
302,79 KB

Immagine:
Immagine
256,79 KB

Immagine:
Immagine
285,08 KB

Immagine:
Immagine
288,74 KB

sono 4 versioni di possibili depositi per linee secondarie.
In tutti i progetti il binario verde è da dedicarsi al ricovero mezzi (locomotive gasolio e carbone) e quasi sicuramente bisognerà prevedere degli edifici di servizio nonchè un rifornitore per gasolio.
il binario rosso è utile per il ricovero delle automotrici.
il binario blu è il binario di accudienza per le macchine a vapore, con fossa di visita, fossa ceneri, carico carbone, sabbia e acqua. La piattaforma sarà abbastanza corta (o una Fleischmann da 165mm oppure una Frateschi) considerando che al massimo su questa linea avremo Gr625 e 640, 880, in futuro 940 e forse, se ci sta sulla piattaforma con tender, anche la 740 ed è raggiungibile sempre da due accessi, uno normale e l'altro per l'uscita rapida saltando il binario delle accudienze.
Il deposito coperto sarà un deposito a doppio binario e vorrei riuscire a realizzarlo abbastanza lungo da servire anche una coppia di ALn668 se possibile.
il progetto 1 quasi sicuramente è da scartare in quanto troppo "ricco" anche se consentirebbe un ricovero davvero abbondante.
il progetto 2 è all'opposto, ovvero ridotto all'osso e anche questo credo che lo scarterò.
i progetti 3 e 4 mi sembrano più interessanti e abbastanza simili. Il progetto 4 ha una buona disponibilità di spazio per le automotrici anche accoppiate.
Attendo consigli e commenti...!

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21052
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » ven dic 07, 2012 9:59 pm

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di <font color="red">marioscd</font id="red">
il progetto 1 quasi sicuramente è da scartare in quanto troppo "ricco" anche se consentirebbe un ricovero davvero abbondante.
il progetto 2 è all'opposto, ovvero ridotto all'osso e anche questo credo che lo scarterò.
i progetti 3 e 4 mi sembrano più interessanti e abbastanza simili. Il progetto 4 ha una buona disponibilità di spazio per le automotrici anche accoppiate. [/quote]
Molto interessante Mario.
Pensa che senza leggere la parte conclusiva del tuo post, avevo tratto le stesse conclusioni.
Io opterei per la tre anche se ammorbidirei quella curva che porta alla piattaforma.
Ma sono dettagli, nel complesso mi pare molto ben congegnato.
Bella comunque (e pratica) anche la quattro con i due tronchini n basso.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Marshall61
Socio GAS TT
Messaggi: 7197
Iscritto il: mar nov 01, 2011 8:50 pm
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da Marshall61 » ven dic 07, 2012 10:35 pm

Ciao Mario tutti bei progetti frutto delle abbondanti libagioni! :grin: ; complimenti, a me piace particolarmente il numero quattro per lo stesso motivo citato da Andrea..... :razz: :grin:

Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4063
Iscritto il: mer mag 02, 2012 9:07 pm
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Età: 48
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 » ven dic 07, 2012 11:05 pm

Ciao Mario, anche a me piace la quarta versione, ma lascerei solo un binario di comunicazione verso la piattaforma.

In poche parole io leverei il terzo deviatoio e lascerei solo il binario dritto che pssa davanti alla carbonaia .

Per il resto la trovo un ottima idea e un ottimo progetto :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7296
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 73
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » ven dic 07, 2012 11:19 pm

Come sai, anche io sto studiando i depositi locomotive.
Sai anche che mercoledì (se il tempo non ci mette lo zampino) dovrei visitarne uno; se ti serviranno foto non hai che da chiederle.
Quello che ti posso dire é che il primo può sembrare troppo pieno di binari, come dici tu, ma guardati bene un deposito e vedrai che li infilano in tutti gli spazi che possono.
Magari sono in disuso, ma ce ne sono da tutte le parti.
Per questo, io, preferisco la prima soluzione, ma sono anche d'accordo con Sever nell'eliminare il tratto curvo blu e lasciare un solo accesso alla piattaforma.
Inoltre trasformerei quello rettilineo verde in blu per accudire le macchine a vapore.
Ma qualunque soluzione tu scelga, sono sicuro, avrete un altro modulo stupendo :grin: .

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » ven dic 07, 2012 11:25 pm

un solo binario verso la piattaforma è comodo... ma nella realtà si cercava di averne almeno due per indirizzare le loco o sul binario destinato al rifornimento e pulizia oppure direttamente in linea, scavalcando le accudienze. Io vorrei lasciarlo... ho studiato anche una variante del 4 progetto:

Immagine:
Immagine
170,85 KB

con questa la curva di accesso dovrebbe essere un po' più armonica...

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » ven dic 07, 2012 11:28 pm

Giuseppe, le fotografie sono assolutamente ben accette!!!!! (e poi adesso col digitale non si paga più nemmeno la pellicola...!!!!)
scatta e chiedi anche informazioni... magari se sei fortunato trovi anche qualcuno che ha respirato un po' di vapore!!

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7296
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 73
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » ven dic 07, 2012 11:52 pm

marioscd ha scritto:

Giuseppe, le fotografie sono assolutamente ben accette!!!!! (e poi adesso col digitale non si paga più nemmeno la pellicola...!!!!)
scatta e chiedi anche informazioni... magari se sei fortunato trovi anche qualcuno che ha respirato un po' di vapore!!

ciao



Certamente, ma (spero solo in teoria) mi é stata concessa un'ora, e se trovo uno fiscale il tempo volerà.
Questi giorni sto studiando bene la piantina del deposito per limitare al massimo le perdite di tempo.
Sono anche indeciso se filmare o fotografare.
Con il filmato documenti tutto, ma in modo non dettagliato con le foto é il contrario.
Mi pento di non aver chiesto il permesso per due persone, ma quando ho fatto la domanda non nutrivo speranze e quindi non mi sono posto questi problemi.

L'osservazione sul doppio binari che va alla piattaforma mi sembra giusta.

Avatar utente
Alex Corsico
Messaggi: 176
Iscritto il: lun set 24, 2012 2:22 pm
Nome: Alessandro
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Alex Corsico » sab dic 08, 2012 1:31 pm

Mmmmm.... mi piace il III schema ma assolutamente il binario non deve essere passante....... direi che potrebbe essere un modulo terminale. A meno che il successivo non sia il terminale del Doc...... oppure un altro modulo con un raccordo termianle....

ciao
Alex Corsico. Ferrovie e Tranvie Locali - Direzione d'Esercizio - PAVIA
--------------------------------
FTL We move your mind

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1193
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 60
Stato: Non connesso

Messaggio da littlejohn » sab dic 08, 2012 2:15 pm

bellissime opzioni.
La quarta potrebbe forse essere una valida alternativa aquella già fatta sul mio plastico.
Ottimi progetti, spriamo di vedere quanto prima qualche foto.
Un cordiale saluto
Gian Luca "Littlejohn"
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5206
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » sab dic 08, 2012 2:43 pm

Sono tutte soluzioni interessanti anche se il fatto di concepire il modulo come passante ti condiziona non poco; io preferisco la prima che addirittura semplificherei con un deposito ad un solo binario e spiego il perchè.
Nella parte a Y della colisse già ci sono 2 tronchini di sosta per automotrici in coppia; lo spazio a disposizione non permette una riproduzione estesa di un vero deposito ma quella di una zona di rifornimento, assistenza, ricovero e giratura di minore importanza.
Infatti c'è poco spazio per una eventuale officina e magazzino ricambi e anche il deposito carbone sarà limitato.
Penserei quindi ad un posto dove accogliere, ad esempio, la sosta momentanea o diurna di qualche vaporiera normalmente manutenuta in un deposito di maggiori dimensioni.
Immagino quindi un servizio occasionale in un tracciato con linea termica in cui ogni tanto transita e arriva alla coulisse una vaporiera che, se tutto va bene, viene girata e semplicemente rifornita. Al massimo si può fare manutenzione straordinaria per problemi contingenti e ci può essere in sosta una vaporiera di riserva.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano!

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » sab dic 08, 2012 7:44 pm

Alex Corsico ha scritto:

Mmmmm.... mi piace il III schema ma assolutamente il binario non deve essere passante....... direi che potrebbe essere un modulo terminale. A meno che il successivo non sia il terminale del Doc...... oppure un altro modulo con un raccordo termianle....

ciao


perchè non passante? io l'ho concepito passante per renderlo più versatile... spiego, al momento l'idea nasce solo per avere un modulo di sostegno alla coulisse, in fondo l'unica cosa che realmente serve sarebbe la piattaforma girevole per le vaporiere e per le esigenze attuali potrebbe essere addirittura un semplice modulo tecnico.
In realtà ho voluto guardare più in la e pensare ad una futura utilizzazione come modulo associato ad una stazione la quale, dalla parte opposta potrebbe avere un modulo in bivio. In tale caso avremmo una linea principale passante in stazione e una linea di derivazione che fa capo alla stazione stessa con il proprio deposito locomotive e automotrici. Stesso modulo, maggiore versatilità. Per lo stesso motivo che prevedo comunque un po' di binari per le automotrici...
comunque il dibattito continua, vediamo che ne esce!

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
Alex Corsico
Messaggi: 176
Iscritto il: lun set 24, 2012 2:22 pm
Nome: Alessandro
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Alex Corsico » sab dic 08, 2012 8:09 pm

Perchè non passante! perchè nessun deposito porta direttamente in piena linea.......

ciao
Alex Corsico. Ferrovie e Tranvie Locali - Direzione d'Esercizio - PAVIA
--------------------------------
FTL We move your mind

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » sab dic 08, 2012 8:40 pm

evabbè... dettagli! pinzillacchere!! quisquilie!!! lo so ma io ho un solo binario disponibile!
vabbè ci ragiono sopra però mi spiace perdere questa possibilità...

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » dom dic 09, 2012 12:45 pm

i lavori di progettazione vanno avanti... ho ridisegnato l'impianto togliendo il binario passante (ahimè...) e adesso il deposito è diventato un elemento terminale.
Ho razionalizzato meglio i binari ed ho anche deciso definitivamente la piattaforma: scartata la LK55 di Peco (che era quella che mi piaceva di più ma era anche troppo grande, essendo essa dotata di binario da 30cm) e scartata anche la piccola di Fleischmann (solo 165mm quindi non adatta nemmeno alle Gr125/140 anche se con tender a tre assi) l'unica "decente" ed italianizzabile con binario da 200mm è la Frateschi (già ordinata in Svizzera perchè in Italia non sono riuscito a trovarla).

Immagine

Ovviamente dovrò rimaneggiarla parecchio per farla diventare simile a quella italiana da 15 metri:

Immagine:
Immagine
191,31 KB

ma tornando all'impianto, ecco lo schema che ho elaborato:

Immagine:
Immagine
207,73 KB

dove abbiamo:
1) binari rossi: tronchini ricovero materiale rotabile misto
2) binari verdi: deposito ricovero automotrici/mezzi diesel
3) binari blu: accudienze e manutenzione materiale vapore. Il binario in alto avrà anche la fossa di ispezione. Zona di rifornimanto carbone
4) binari arancioni: tronchini di ricovero locomotive vapore e/o diesel
5) binario lilla: tronchino per rifornimento carbone atto a ricevere 1 o 2 carri aperti

Il deposito è stato studiato per una linea a media frequentazione (in realtà sarebbe stato più adatto un deposito un po' più piccolo ma con questo c'è più possibilità di movimento e di gioco anche se il modulo viene utilizzato da solo).

che ne dite? siamo sulla buona strada?

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
Alex Corsico
Messaggi: 176
Iscritto il: lun set 24, 2012 2:22 pm
Nome: Alessandro
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Alex Corsico » dom dic 09, 2012 1:27 pm

Direi proprio di sì.......
Come fabbricati oltre al deposito vero e proprio ci vedrei bene una palazzina uffici con annesso spogliatoio e torre piezometrica.....
poi non dimenticarti di un riparo per i deviatori :)
Alex Corsico. Ferrovie e Tranvie Locali - Direzione d'Esercizio - PAVIA
--------------------------------
FTL We move your mind

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » dom dic 09, 2012 3:22 pm

nonchè della torre cisterna per l'acqua...
Alex, secondo te questo tipo di impianto che sistema di rifornimento carbone avrebbe potuto avere? io pensavo ad una semplice gru a braccio rotante posta tra la piattaforma ed il fermacarri del tronchino di servizio. Posta in quella posizione potrebbe da sola asservire sia lo scarico dei carri carbone (uno per volta, però) sia la presa del carbone dalle due carbonaie sia, ovviamente, lo scarico nei tender delle loco poste sia sul binario di accudienza in uscita dalla piattaforma sia sul tronchino di deposito e manutenzione superiore. E' plausibile?

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
max63
Messaggi: 272
Iscritto il: lun feb 20, 2012 1:19 pm
Nome: Massimo
Regione: Lazio
Città: Sutri
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da max63 » dom dic 09, 2012 5:24 pm

marioscd ha scritto:

l'unica "decente" ed italianizzabile con binario da 200mm è la Frateschi (già ordinata in Svizzera perchè in Italia non sono riuscito a trovarla).

Ovviamente dovrò rimaneggiarla parecchio per farla diventare simile a quella italiana da 15 metri:

ciao


Ciao Mario, avendo già fatto questo lavoro se ne hai bisogno ho un numero della rivista Loco Revue francese che da qualche dritta su come elaborarla, fammi sapere se ti può essere utile.

Massimo
Max63 - Massimo

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » dom dic 09, 2012 6:28 pm

grazie Max, si se mi mandi una scansione dell'articolo mi faresti un grosso favore! Una certa idea ce l'ho ma senza dubbio vedere un po' di documentazione non guasta certo, anzi!!!!!
la mia mail è marioscd@gmail.com

grazie e ciao!
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
Fulvio Zanda
Messaggi: 1341
Iscritto il: mar mag 15, 2012 1:55 pm
Nome: Fulvio
Regione: Lombardia
Città: Morengo
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Fulvio Zanda » dom dic 09, 2012 6:48 pm

Oilà che bello il tuo nuopvo modulo Mario.

Ti mando i disegno del mio, lo fai tu e sono apposto.


ciao

Avatar utente
max63
Messaggi: 272
Iscritto il: lun feb 20, 2012 1:19 pm
Nome: Massimo
Regione: Lazio
Città: Sutri
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da max63 » dom dic 09, 2012 7:06 pm

Ok Mario, domani mattina cerco la rivista e provvedo, ciao
Massimo
Max63 - Massimo

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4063
Iscritto il: mer mag 02, 2012 9:07 pm
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Età: 48
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 » dom dic 09, 2012 9:54 pm

marioscd ha scritto:

l'unica "decente" ed italianizzabile con binario da 200mm è la Frateschi (già ordinata in Svizzera perchè in Italia non sono riuscito a trovarla).



Ciao Mario, non è che per cortesia mi dici o mi dai il link dove l'hai trovata ?

In Francia, tramite il link che mi ha dato Max, non la trovo disponibile...
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » dom dic 09, 2012 10:06 pm

ciao Valerio, io l'ho trovata qui:

http://www.train-store.ch/catalog/produ ... cts_id=325

sul sito di Frateschi Brasile mi davano questo indirizzo come venditore per la Svizzera.

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » dom dic 09, 2012 10:12 pm

max63 ha scritto:

Ok Mario, domani mattina cerco la rivista e provvedo, ciao
Massimo


grazie, Massimo!

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4063
Iscritto il: mer mag 02, 2012 9:07 pm
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Età: 48
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 » dom dic 09, 2012 10:21 pm

Grazie Mario :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Rispondi

Torna a “SCALA H0”