Novità dell'aerografo..

Fotoincisioni - ottone - metalli - motorizzazioni - plastica - resina - sporcature.

Moderatori: Fabrizio, v200

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12028
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Egidio » dom mag 10, 2020 10:36 am

Ok, non a caso ho fatto la domanda. Ho capito grazie Massimo. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10150
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Fabrizio » dom mag 10, 2020 8:28 pm

Interessante l'uso dell'alcool come diluente, non l'ho mai provato. Come prodotto per la pulizia si, ma mai come diluente per il colore, devo provare. Immagino che chimicamente non ci sia differenza tra quello denaturato e quello da liquore, solo che probabilmente quello denaturato, essendo colorato di rosa, non va bene se si vuole diluire un colore neutro tipo il trasparente o il bianco. Magari invece l'impatto non è visibile sui colori scuri.
Fabrizio Borca

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3377
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da sal727 » dom mag 10, 2020 8:31 pm

Docdelburg ha scritto:
ven mag 08, 2020 9:27 pm
Con gli acrilici e l'aerografo non scordate di usare anche l'alcool denaturato come diluente; ottimo come pulitore dell'attrezzo, è utile miscelato con acqua per accelerare l'essicamento del colore.
Ci puoi dire in che percentuale va miscelato con l'acqua?
Ciao, Salvatore

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3426
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Andrew245 » dom mag 10, 2020 11:08 pm

Tra parentesi, facendo una ricerca , ho scoperto in ebay che questo tipo di aeropenne con compressore incorporato, sarebbero state pensate più per la cosmesi, i tatuaggi ed altri impieghi simili, meno per il modellismo.. comunque se funzionano per il nosto scopo continuo a pensare che la ordinerò... :)

Avatar utente
Nick8526
Messaggi: 150
Iscritto il: gio nov 23, 2017 2:11 pm
Nome: Nicola
Regione: Lombardia
Città:
Età: 34
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Nick8526 » lun mag 11, 2020 10:29 am

ciao, confermo, sulla scatola della mia è riportato chiaramente che si tratta di un prodotto per cosmesi.
Da quello che scrivono sull'inserzione è pensata per dare acque varie e forse pure acqua ossigenata, ma penso che lo usino anche per i fondotinta.
Non ci capisco molto, ma se possono "verniciare" col fondotinta... vanno bene pure per i colori :P

Grazie per la dritta sull'alcool, in effetti coi colori acrilici di cui parlavo rilevavo lentezza nell'asciugatura ed anche un pò di scarsità di copertura. Magari con l'alcool potrà seccare più velocemente dando la possibilità di fare più passate leggere senza costringermi nel farle troppo pesanti.
Nicola

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5274
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Docdelburg » mar mag 12, 2020 5:05 pm

sal727 ha scritto:
dom mag 10, 2020 8:31 pm
Docdelburg ha scritto:
ven mag 08, 2020 9:27 pm
Con gli acrilici e l'aerografo non scordate di usare anche l'alcool denaturato come diluente; ottimo come pulitore dell'attrezzo, è utile miscelato con acqua per accelerare l'essicamento del colore.
Ci puoi dire in che percentuale va miscelato con l'acqua?
Semplice...quella che preferisci!
Nel senso che potresti tranquillamente usare anche l'alcool puro per avere un'asciugatura a tempo di record.
Quando aerografavo tendevo ad usare una miscela in parti più o meno uguali di acqua e alcool per migliorare la solubilità degli acrilici, ridurre i tempi tra una passata e l'altra evitando al contempo che si formassero colature.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12028
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Egidio » mar mag 12, 2020 6:54 pm

Docdelburg ha scritto:
mar mag 12, 2020 5:05 pm
sal727 ha scritto:
dom mag 10, 2020 8:31 pm
Docdelburg ha scritto:
ven mag 08, 2020 9:27 pm
Con gli acrilici e l'aerografo non scordate di usare anche l'alcool denaturato come diluente; ottimo come pulitore dell'attrezzo, è utile miscelato con acqua per accelerare l'essicamento del colore.
Ci puoi dire in che percentuale va miscelato con l'acqua?
Semplice...quella che preferisci!
Nel senso che potresti tranquillamente usare anche l'alcool puro per avere un'asciugatura a tempo di record.
Quando aerografavo tendevo ad usare una miscela in parti più o meno uguali di acqua e alcool per migliorare la solubilità degli acrilici, ridurre i tempi tra una passata e l'altra evitando al contempo che si formassero colature.
Grazie per le dritte Doc......... Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Nick8526
Messaggi: 150
Iscritto il: gio nov 23, 2017 2:11 pm
Nome: Nicola
Regione: Lombardia
Città:
Età: 34
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Nick8526 » lun mag 18, 2020 11:09 am

Ciao, ho provato con l'alcool, ma rilevo difficoltà in quanto è troppo volatile e fa seccare la vernice sull'ugello dell'aerografo.
Questi colori che ho comprato non mi piacciono molto per aerografo, il verde è liquido e diluito non copre, il sabbia invece è troppo denso e diluito non copre manco lui. Oltretutto diluendo così tanto si assiste ad uno spargimento dei pigmenti non regolare. Con i puravest non avevo avuto questi problemi. Devo riprovare l'aerografo con i puravest.
Nicola

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4257
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da MrPatato76 » lun mag 18, 2020 12:05 pm

Probabilmente hai messo troppo alcool...prova con una miscela acqua ed alcool...
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Pierluigi1954
Socio GAS TT
Messaggi: 2049
Iscritto il: lun gen 28, 2013 8:42 am
Nome: Pierluigi
Regione: Lombardia
Città: Milano
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Pierluigi1954 » mar mag 19, 2020 2:42 am

Uso da anni i Puravest con il suo diluente specifico e mi sono sempre trovato bene. Ho seguito le istruzioni di Toffano quasi alla lettera, dico quasi perchè diluisco il prodotto 1/1 ottenendo quasi la densità del latte e spruzzando a 0,6/0,7 bar, certo alcuni colori coprono poco, ci vuole pazienza e con alcuni colori do anche 5 mani, ottenendo un lavoro perfetto. Non uso acrilici o nitro o tipo Humbrol perchè lavoro in cantina in ambiente chiuso.
L'alcol denaturato, come diceva Nick8526, tende a separare i pigmenti.
Una volta terminato il lavoro pulisco tutto con diluente alla nitro, lasciando a bagno per qualche minuto i pezzi dell'aerografo in un barattolo chiuso, avendo l'accortezza di togliere gli o-ring.

Saluti

Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1189
Iscritto il: dom lug 28, 2013 7:40 pm
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Giacomo » lun mag 25, 2020 12:52 am

Per inciso, l'alcool rosa, quello denaturato, se lo mettete al sole diventa bianco pure lui, come quello da liquori... io l'ho usato spesso, perchè la Vallejo faceva (o forse fa ancora ma qui a Siena i Vallejo non si trovano più) una serie di metallici ad alcool che avevano una resa spettacolare, solo che ovviamente si seccavano alla velocità della luce, quindi per tenerli diluiti nel barattolino ogni tanto ci aggiungevo l'alcool rosa, mai avuto nessun problema... ovviamente lo usavo anche durante la pittura (ad aerografo però erano troppo lesti a essiccare a volte si seccavano nella penna prima di cominciare.....) per tenerli diluiti... occhio però a non confondere poi l'alcool scolorito con altri liquidi meno pericolosi, soprattutto se in casa ci sono bambini (io infatti ora col nipotino in giro ho smesso di scolorirlo...)
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12028
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Novità dell'aerografo..

Messaggio da Egidio » lun mag 25, 2020 7:22 pm

Ottima dritta Giacomo. Farò delle prove. :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Rispondi

Torna a “TECNICHE”