Led in serie

Tutto ciò che è elettricità applicata al fermodellismo.

Moderatori: liftman, roy67

Rispondi
Avatar utente
Giannantonio
Messaggi: 1428
Iscritto il: lun nov 19, 2012 11:46 pm
Nome: Giannantonio
Regione: Veneto
Città: Verona
Età: 72
Stato: Non connesso

Led in serie

Messaggio da Giannantonio » dom mag 29, 2016 3:49 am

Senza dubbio questa domanda verrà vista come la quintessenza dell'ignoranza e chiedo venia.
Vorrei sapere se una serie di led realizzata come in figura 1 può essere realizzata anche come in figura 2,
con la resistenza inserita tra i led e senza comprometterne la funzionalità.
Grazie a chi avrà la cortesia di rispondermi.

Immagine:
Immagine
19,64 KB
Giannantonio

Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: gio apr 03, 2014 8:19 am
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Età: 74
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt » dom mag 29, 2016 7:40 am

La prima e la seconda soluzione sono equivalenti.

Se invece i led fossero messi in parallelo, ogni led avrebbe necessita' di una propria resistenza.
Enzo

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6379
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » dom mag 29, 2016 9:49 am

Si, Giannantonio.

La resistenza ha il solo scopo di ridurre la corrente in transito fra i capi della serie di led.
Non importa dove venga inserita se all'inizio, a metà, a tre quarti, alla fine... l'importante è il suo valore, ovvero che crei la caduta necessaria al buon funzionamento dell'impianto..

Quindi, procedi tranquillo. :cool:
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
Giannantonio
Messaggi: 1428
Iscritto il: lun nov 19, 2012 11:46 pm
Nome: Giannantonio
Regione: Veneto
Città: Verona
Età: 72
Stato: Non connesso

Messaggio da Giannantonio » dom mag 29, 2016 12:28 pm

Grazie Enzo, grazie Roberto,

anch'io pensavo potesse andar bene, ma non avendone la certezza ho creduto opportuno
chiedere un aiuto, evitando così di fare danni.

Grazie ancora :cool:
Giannantonio

Avatar utente
stizzy
Messaggi: 423
Iscritto il: ven feb 21, 2014 6:05 pm
Nome: Stefano
Regione: Emilia Romagna
Città: BOLOGNA
Età: 68
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da stizzy » dom mag 29, 2016 12:34 pm

Mi inserisco per chiedere anche io una "consulenza".
Vorrei alimentare con la 15V alternata del trafo un led che va intubato e serve per illuminare un fascio di cavi ottici.
Ho provato a inserire una resistenza 1Kohm su uno dei due fili ma dopo un po' il led brucia.
Acc....
Le mie realizzazioni - Il mio blog

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3447
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 63
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » dom mag 29, 2016 1:08 pm

stizzy ha scritto:

Mi inserisco per chiedere anche io una "consulenza".
Vorrei alimentare con la 15V alternata del trafo un led che va intubato e serve per illuminare un fascio di cavi ottici.
Ho provato a inserire una resistenza 1Kohm su uno dei due fili ma dopo un po' il led brucia.
Acc....

Guarda qui c'è un circuitino idoneo:
http://www.massarielectronics.it/elettr ... nelli.html
Ciao, Salvatore

Avatar utente
Digtrain
Messaggi: 1597
Iscritto il: gio dic 20, 2012 11:47 pm
Nome: Walter
Regione: Lombardia
Città: Casarile
Età: 61
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Digtrain » dom mag 29, 2016 3:06 pm

stizzy ha scritto:

Mi inserisco per chiedere anche io una "consulenza".
Vorrei alimentare con la 15V alternata del trafo un led che va intubato e serve per illuminare un fascio di cavi ottici.
Ho provato a inserire una resistenza 1Kohm su uno dei due fili ma dopo un po' il led brucia.
Acc....


Ciao Stefano, :grin:

i led funzionano in corrente continua, non il alternata!
Con lo schemino di Salvatore :grin: raddrizzi almeno una semionda.

Ciao Walter :geek:
Walter - Club Modellismo Pavese - Steamtown National Historic Site - Het Spoorwegmuseum Utrech - Loxx Berlino - "Il mio fisico è stato scolpito e modellato nelle migliori trattorie della Lomellina"

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4515
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 59
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marioscd » dom mag 29, 2016 8:38 pm

il sistema più semplice per salvaguardare i LED dalle tensioni inverse (nel caso dei LED alimentati in alternata) la cosa più semplice è saldare un diodo in controparallelo al LED stesso (ovvero il catodo del LED collegato all'anodo del diodo e viceversa) come da questa figura:

Immagine

ciao!
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Rispondi

Torna a “COLLEGAMENTI ELETTRICI”