Carrozza passeggieri U.K. in TT

Parliamo della nostra scala preferita.

Moderatore: Andrea

Rispondi
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21219
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Carrozza passeggieri U.K. in TT

Messaggio da Andrea » dom dic 15, 2013 10:42 am

Durante la visita di ieri a casa di Massimo ho avuto modo di vedere e fotografare questa carrozza passeggieri in scala TT.
A Massimo le spiegazioni del caso...

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Alex Corsico
Messaggi: 176
Iscritto il: lun set 24, 2012 2:22 pm
Nome: Alessandro
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Alex Corsico » dom dic 15, 2013 12:52 pm

Questa è l'Associazione TT britannica

3mm association

http://www.3mmsociety.org.uk/

ciao
Alex Corsico. Ferrovie e Tranvie Locali - Direzione d'Esercizio - PAVIA
--------------------------------
FTL We move your mind

Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2554
Iscritto il: mar nov 01, 2011 12:01 am
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Età: 71
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Massimo Salvadori » dom dic 15, 2013 1:25 pm

Viene dritta dagli anni '60, è in scala TT per quanto riguarda lo scartamento, le dimensioni sono all' incirca in scala 1:100. E' stata prodotta dalla Rovex e commercializzata con il marchio Tri-ang, secondo me è una classica vettura della Southern Railways, il colore verde non dovrebbe dare adito a dubbi.
Questo tipo di vetture mi fa ricordare il mio primo viaggio in Gran Bretagna, con le vetture della Southern con i sedili imbottiti e ricoperti con stoffe a disegni scozzesi, le porte degli scompartimenti poi avevano la particolarità di essere abitualmente aperte abbassando il finestrino e azionando la maniglia dall' esterno, perchè dall' interno c'era la possibilità di apertura solo tramite un settore a scorrimento sempre troppo duro fa fare scorrere.
Erano gli anni della "swinging London" e di Woodstck, le minigonne e ... tante altre cose.
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5551
Iscritto il: dom dic 11, 2011 9:26 am
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Varese
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo » dom dic 15, 2013 5:27 pm

ciao Massimo,
quindi è una TT con il 13mm simile ai prodotti WESA?
Riccardo

Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2554
Iscritto il: mar nov 01, 2011 12:01 am
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Età: 71
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Massimo Salvadori » dom dic 15, 2013 6:51 pm

La scala TT inglese riproduce lo stesso "sistema" della scala 00 che usano In Inghilterra. Lo scartamento è in scala 1:120 , quindi il 12 mm, mentre la scala del veicolo è circa 1:100. La scala 00, questi benedetti inglesi fanno sempre macello con le misure, è in scala 1:87 per lo scartamento e in scala circa 1:76 per i veicoli.
Un discreto pasticcio. La Wesa in effetti era partita con uno scartamento di 13 mm, però - in seguito si è adeguata al 12 mm, credo in seguito al tentativo di penetrare nel mercato americano. Date le tolleranze di lavorazione dubito che un veicolo Wesa abbia difficoltà a viaggiare su un binario in canonica scala <font color="purple"><font face="Courier New">TT</font id="Courier New"></font id="purple">, ma non possiedo materiale Wesa. Anche se mi piacerebbe.
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT

Rispondi

Torna a “SCALA 1:120 - DI TUTTO DI PIU'”