CARNATE SCALO - come "arredarlo"?

Il primo plastico del Gruppo Appassionati Scala TT.

Moderatore: Andrea

Rispondi
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

CARNATE SCALO - come "arredarlo"?

Messaggio da Andrea » mer gen 18, 2012 9:44 pm

Ora che ho posato i binari incomincio ad avere qualche dubbio su come arredare la zona dello scalo.
Non sono convinto sul magazzino a binario interno (spero Marco che tu non abbia ancora iniziato i lavori!) perchè a mio avviso c'è il rischio che appesantisca troppo la zona.
Partiamo dal tronchino e cerchiamo di capire cosa ha più senso.
Ho anche rispolverato una fossa d'ispezione recuperata da un plastico dismesso.
Ma anche qui non so se ha senso.
Una pesa?
Una sagoma limite?
Chiaramente consideriamo che si tratta di un piccolo scalo con due binari di transito ed un unico tronchino.
Non so... non riesco a capire cosa starebbe meglio ma fortunatamente... c'è il forum!

Immagine:
Immagine
46,2 KB
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer gen 18, 2012 9:53 pm

Posto qualche idea...

Immagine

Immagine

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer gen 18, 2012 10:21 pm

In ogni caso l'idea del magzzino non è ancora accantonata.
Voglio sentire la vostra opinione. :grin:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7391
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 74
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » mer gen 18, 2012 10:32 pm

In effetti la stazione é piccolina e non si deve correre il rischio di appesantirla con cose che difficilmente si trovano nelle piccole stazioni.
Per il magazzino non rinuncerei tanto facilmente.
Rivarolo é piccolissima ma ha un grande magazzino, se poi voglismo possiamo sostituirlo con una pensilina coperta per lo scarico delle merci.
Un po' più difficile é trovare la gru, anche se come si vede nella foto c'é anche in piccole stazioni della riviera.

Immagine:
Immagine
229,45 KB

stesso discorso vale per la sagoma limite


Immagine:
Immagine
130,41 KB

anzi questa é giustificata solo se c'é nelle vicinanze un'industria che carica grossi quantitativi e si deve controllare che passino nella sagoma.
Anche qui siamo in una stazioncina della Riviera Ligure.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer gen 18, 2012 10:41 pm

giuseppe_risso ha scritto:
Per il magazzino non rinuncerei tanto facilmente.

Quindi metteresti un classico magazziono F.S.?

Immagine
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
maurice
Messaggi: 29
Iscritto il: sab nov 19, 2011 4:54 pm
Nome: Maurizio
Regione: Lombardia
Città: Trescore Balneario
Età: 50
Stato: Non connesso

Messaggio da maurice » mer gen 18, 2012 10:41 pm

Andrea, in quale epoca è il plastico? La cosa migliore è sapere epoca e periodo esatto del lavoro, poi si può scegliere, già pensato ad una piattaforma di carico misto?
Maurice
Maurice - Maurizio

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer gen 18, 2012 10:44 pm

maurice ha scritto:

Andrea, in quale epoca è il plastico?

Indicativamente anni '70 ma l'epoca non è del tutto vincolante.
Anche ai giorni nostri si vedono ancora magazzini "datati".
Hai delle dritte?
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » mer gen 18, 2012 10:52 pm

A Carnate Scalo avremo una situazione analoga a quella della foto.
Meno spazo ma con due binari di transito e il tronchino con la rimessa.
Certo non è male...

Immagine:
Immagine
52,85 KB
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2554
Iscritto il: mar nov 01, 2011 12:01 am
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Età: 71
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Massimo Salvadori » gio gen 19, 2012 8:22 am

La mia idea - è solo un' idea - è che il tronchino della stazione bassa sia ad esclusivo servizio viaggiatori , una composizione di due automotrici che fa la spola tra le due stazioni - non necessariamente deve esserci traffico merci, questo lo possiamo lasciare alla stazione alta.

Voi che ne dite ?
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » gio gen 19, 2012 11:04 pm

Massimo ha scritto:

La mia idea - è solo un' idea - è che il tronchino della stazione bassa sia ad esclusivo servizio viaggiatori , una composizione di due automotrici che fa la spola tra le due stazioni - non necessariamente deve esserci traffico merci, questo lo possiamo lasciare alla stazione alta.

Ma quindi l'edificio viaggiatori lo posizioneresti in basso?
E in alto lo scalo?
Tu Giuseppe, che dici?
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7391
Iscritto il: gio ott 27, 2011 10:44 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Età: 74
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giuseppe_risso » gio gen 19, 2012 11:07 pm

Per me va bene sia a un modo che all'altro, decidete voi. :grin:

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21448
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » sab gen 28, 2012 9:05 pm

Ci ho riflettuto (con il plastico di fronte).
Ha più senso inserire lo scalo in basso.
Più estetico inserire un magazzino li che in quota dove abbiamo due binari i cui terminali sono nascosti in galleria.
Inoltre nella parte alta abbiamo poco spazio e l'edifico non potrà essere posizionato sullo sfondo. :sad:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Rispondi

Torna a “PLASTICO CARNATE USMATE”