E626 - Un libro bellissimo !

Recensioni di viaggi in treno, esperienze relative ai treni, libri ed articoli tecnici riguardanti il mondo delle ferrovie reali.

Moderatore: Fabrizio

Rispondi
Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3462
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 60
Stato: Non connesso

E626 - Un libro bellissimo !

Messaggio da Andrew245 » ven mag 17, 2013 11:23 pm

- Una delle prime cose che faccio ad una borsa scambio è la ricerca di libri ferroviari , ne sono ingordo e recentemente ho trovato nuovissimo ed a prezzo eccezzionale fiera , 40 € , ne costerebbe 70... questo magnifico libro di Claudio Pedrazzini, sulla E 626 , un volume di oltre 470 pagine e molto pesante, credo quasi 2 Kg, il formato è di 30 X 21 ; ricchissimo di foto B.N. di eccellente qualità su carta patinata , è praticamente la bibbia di questa strana ed affascinante macchina, c'è tutto e di più , il prezzo reale può sembrare sostenuto ma a mio avviso, li vale in pieno, del resto , già una rivista specializzata di poche pagine e che si legge in poco più di un'ora, non è regalata, quindi se volete farvi un bel regalo che dura nel tempo , fateci un pensierino , la sua lettura che risulta molto scorrevole , sarà occasione di molte ore piacevoli , con l'augurio che possiate trovarlo come me a buon prezzo , il denaro speso in libri è sempre un ottimo affare !


Immagine


Andrea

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5327
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » ven mag 17, 2013 11:28 pm

Complimenti Andrea per l'acquisto!
Sono d'accordo che l'acquisto di un buon libro sia sempre un'ottima spesa; se poi è divertente oltre che istruttivo è ancora meglio. :wink:
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3462
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 60
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » ven mag 17, 2013 11:39 pm

Grazie Mauro , io sono ben felice di averlo preso , cercavo da tempo quello edito da Erminio Mascherpa su questa macchina, negli anni 80 , ma costa molto di più poichè molto raro, è bello, ho avuto modo di sfogliarlo , ma questo lo è di gran lunga di più , non manca nulla , o forse è a me che sta iniziando a mancare lo spazio nella mia libreria , spero non crolli , altrimenti dovrò fare i conti con l'inquilina sottostante , hehehe

Andrea :cool:

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10187
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio » ven mag 17, 2013 11:49 pm

Ciao Andrea, ho sentito parlare molto bene di quel libro, pur non essendo cultore delle ferrovie che furono, la cosa mi interesserebbe molto, perché sono molto interessato al comprendere e conoscere la tecnica delle locomotive di un tempo, in modo da rapportarla all'attuale e fare tutti i necessari confronti. Fare questo genere di cose mi piace molto, mi piace tantissimo scoprire la lunga evoluzione della tecnica, è una cosa affascinante. Concordo sul fatto che i soldi in libri sono sempre spesi bene, quando vedo una pubblicazione che mi interessa non esito più di tanto a spendere una certa cifra, come quando nei fondi di magazzino della libreria interna del Politecnico trovai in offerta il libro "Direttissima", nulla di paragonabile a questo che hai comprato tu, ma comunque un libro che conservo e leggo sempre con piacere. Ricordo benissimo che il venditore, letto il prezzo, mi chiese "lo vuole lo stesso?"
Fabrizio Borca

Avatar utente
Marshall61
Messaggi: 7196
Iscritto il: mar nov 01, 2011 8:50 pm
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da Marshall61 » sab mag 18, 2013 6:53 am

Bell'acquisto Andrea, i soldi spesi per un libro sono sempre un investimento, che dire poi del soggetto è la mia loco preferita fin da bambino, infatti ho acquistato, qualche tempo fà, il modello costruito dalla Big Model ed è stato convertito nel sistema Marklin da mio figlio Valerio,

Immagine:
Immagine
233,58 KB


considerato il sistema che uso, eral'unico modo per vederla correre sui miei binari in compagnia della 428 e 636 rispettivamente Rivarossi e Roco :razz: :cool:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Rispondi

Torna a “RECENSIONI DI FERROVIE REALI”