Viaggio: Torino - Roma in treno, aereo e bus

Recensioni di viaggi in treno, esperienze relative ai treni, libri ed articoli tecnici riguardanti il mondo delle ferrovie reali.

Moderatore: Fabrizio

Rispondi
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10183
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Viaggio: Torino - Roma in treno, aereo e bus

Messaggio da Fabrizio » dom apr 16, 2017 7:49 pm

Ciao a tutti, questa volta un viaggio "multimodale", in giornata da Torino a Roma

http://www.scalatt.it/ferrovie_Torino_roma.htm

Buona lettura :wink:

Ciao

Fabrizio
Fabrizio Borca

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1846
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 66
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da marione » dom apr 16, 2017 8:01 pm

Che bel regalo di Pasqua Fabrizio!
Sempre graditissimo !

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9575
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » dom apr 16, 2017 8:35 pm

Una bellissima gita Pasquale :wink: :grin:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21807
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » lun apr 17, 2017 10:27 am

Bel racconto Fabrizio.
Ho aggiornato la fotostoria inserendo il link a questa discussione. :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14452
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » lun apr 17, 2017 10:55 am

Ottimo racconto di viaggio come sempre :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: gio apr 03, 2014 8:19 am
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Età: 74
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt » lun apr 17, 2017 1:55 pm

Se tu invece di abitare a Piosacco abitavi a Pisa,non potevi fare quel viaggio , avevi poche schance per raggiungere Roma!

La prima era quella di andare con l'auto, la seconda, con un Fraccia Bianca al modico prezzo di 130€ andata e ritorno, prenotare tre mesi prima uno dei quattro voli giornalieri Alitalia Hetihad ( considerato che l'aereo porta 72 passeggeri per volo lasciando per terra mediamente piu' di cento passeggeri) per la modica cifra di 79 € .

Con meno di 100 € e possibile effettuare un viaggio A/R in giornata da Pisa a Parigi, Madrid, Londra, mentre Palermo, Cagliari, Catania, con 40 € A/R; e' praticamente impossibile raggiungere Milano con l'aereo perche' a scopo protettivo delle FS sono stati cancellati tutti i voli, sono attivi solamente due collegamenti giornalieri via Pontremoli, alle 6 del mattino o alle 19; o vai a Firenze ed usi i FR ( durata viaggio A/R Pisa Firenze 100 minuti o a Milano ci vai in autofino a Rogoredo, poi prendi la metro!
Per Fabrizio ... se ti piace viaggiare in treno, prova a fare il viaggio Pisa Parigi, non ti sono fufficienti 16 ore ed una spesa di 180 € !

Nel mesi di novembre usufruendo del volo giornalieri Low cost, siamo andati in giornata a Palermo, siamo partiti alle 6,45 da Pisa e siamo tornati alle 21con 80 €uro......... con il treno non sarebbe stato possibile!!!!!
Enzo

Avatar utente
schunt
Messaggi: 533
Iscritto il: gio apr 03, 2014 8:19 am
Nome: Enzo
Regione: Toscana
Città: cascina
Età: 74
Stato: Non connesso

Messaggio da schunt » lun apr 17, 2017 4:50 pm

Rileggendo il mio post dopo qualche ora, voglio specificare che la mia non e' una critica a titolo personale, vuole essere solamente una valutazione di come in Italia il servizio pubblico collettivo e' molto spigoloso, come ho gia' detto in piu' occasioni, chi abita nelle isole dell'arcipelago toscano ha una capacita' di movimento molto limitato, in particolare chi ha necessita' di recarsi in nosocomi( tanto per citare un esempio ); pensate che solamente dal mese di giugno prossimo ( Dopo ben 20 anni di proteste ) verra' attivata una linea di bus urbani che collegheranno i due ospedali cittadini ( Cisanello e Santa Chiara ) che distano tra loro 14 km, cosa che attualmente e' necessario cambiare tre bus!

Il peapol mouvi, entrato in esercizio all'inizio del mese, ( spesa 75.milioni di € ) si sta dimostrando un flop, poiche' contrariamente al progetto iniziale esso e' in posizione baricentrica ad un pacheggio molto periferico molto lontano dall'aeroporto sia per il centro cittadino, per cui il massimo affolamento del mezzo non supera le 10 persone per corsa, quindi resta vuoto il parcheggio, e vuoto il mezzo!!!!!
Enzo

Rispondi

Torna a “RECENSIONI DI FERROVIE REALI”