moduli a scarica capacitiva

Il sistema digitale (DCC) applicato al modellismo ferroviario.

Moderatore: roy67

Rispondi
Avatar utente
dynahshow
Messaggi: 35
Iscritto il: lun feb 01, 2016 10:54 am
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 60
Stato: Non connesso

moduli a scarica capacitiva

Messaggio da dynahshow » mar gen 16, 2018 11:01 am

Buongiorno vorrei sapere se esistono moduli a scarica capacitiva per azionare motori per scambi Peco già pronti e se sarebbe corretto inserirli tra il decoder e il motore stesso. Sono di un'ignoranza .... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Grazie della pazienza.
Francesco
Francesco

Avatar utente
antogar
Messaggi: 56
Iscritto il: mer dic 31, 2014 1:52 pm
Nome: Antonino
Regione: Campania
Città: C.mare
Età: 53
Stato: Non connesso

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da antogar » mar gen 16, 2018 2:44 pm

Guarda qui

http://www.forum-duegieditrice.com/down ... p?id=30831

è una soluzione (adottata da Marcello, noto e bravo modellista...) che potresti utilizzare.

saluti
Antonino

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4516
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da marioscd » mar gen 16, 2018 4:53 pm

puoi trovare qualche guida pratica anche qui:

http://www.modellismopavese.com/le-sche ... rotecnica/

da che ne so io non ci sono dispositivi di scarica capacitiva commerciali (ma potrei sbagliarmi). In ogni caso è davvero semplicissimo costruirseli autonomamente...

ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9194
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da v200 » mar gen 16, 2018 8:50 pm

Si li fa la Peco che Hornby, vedi i cataloghi
Ecco qui la c.d.u di Peco su Hattons
http://www.hattons.co.uk/stocklist/1000 ... dlist.aspx
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
dynahshow
Messaggi: 35
Iscritto il: lun feb 01, 2016 10:54 am
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da dynahshow » mar gen 16, 2018 9:10 pm

Grazie v200 me ne farò mandare uno per testarlo, ma secondo te va tra il motore ed il decoder o in altra posizione?
Ciao
Francesco

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5215
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da Docdelburg » mar gen 16, 2018 10:12 pm

v200 ha scritto:Si li fa la Peco che Hornby, vedi i cataloghi
Ecco qui la c.d.u di Peco su Hattons
http://www.hattons.co.uk/stocklist/1000 ... dlist.aspx
Con l'equivalente di 14 sterline più le spese di spedizione ti realizzi almeno 5 o 6 circuiti con normalissimi componenti elettronici reperibili ovunque! :wink:
Il modulo va posto tra la sorgente elettrica e il motore: il decoder dovrebbe chiudere momentaneamente il circuito.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano!

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9194
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da v200 » mar gen 16, 2018 10:43 pm

Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4050
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da MrPatato76 » mer gen 17, 2018 8:14 am

Comandare direttamente un circuito a scarica capacitiva non penso sia fattibile.
Al posto del pulsante che comanda l'impulso, dovresti mettere un opportuno relais monostabile e comandare questo con il decoder.
Quindi il tuo circuito dovrebbe essere composto in questo ordine:
Sorgente di alimentazione;
Relais (comandato da decoder);
Circuito a scarica capacitiva;
Motore scambio.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5215
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da Docdelburg » mer gen 17, 2018 1:00 pm

Se vuoi la pappa pronta, decoder con annesso circuito di scarica capacitativa, appositamente studiata per motori Peco o simili, allora acquista senza dubbio questo articolo:

http://www.gaugemaster.com/news/Availab ... oint-Motor
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano!

Avatar utente
marioscd
Socio GAS TT
Messaggi: 4516
Iscritto il: lun lug 23, 2012 12:56 pm
Nome: Mario
Regione: Lombardia
Città: Valera Fratta
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da marioscd » ven gen 19, 2018 4:19 pm

Per comandare i circuiti a scarica capacitiva attraverso devices elettronici esterni (anche segnali funzione di normali decoders) bisogna utilizzare un circuito con un transistor darlington. Ci sono esempi sulle dispense del sito del CMP indicato qualche post sopra.

Ciao
Mario Scuderi - C.M.P. Club Modellismo Pavese ...ciò che è piccolo a volte diventa grande...

Avatar utente
Digtrain
Messaggi: 1598
Iscritto il: gio dic 20, 2012 11:47 pm
Nome: Walter
Regione: Lombardia
Città: Casarile
Età: 60
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: moduli a scarica capacitiva

Messaggio da Digtrain » mer gen 24, 2018 10:40 pm

Ciao Francesco, [99]
se ti può interessare viewtopic.php?f=117&t=10810.
Ho elaborato anche un decoder con scarica capacitiva.
Ciao Walter [100]
Walter - Club Modellismo Pavese - Steamtown National Historic Site - Het Spoorwegmuseum Utrech - Loxx Berlino - "Il mio fisico è stato scolpito e modellato nelle migliori trattorie della Lomellina"

Rispondi

Torna a “DIGITALE”