grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Locomotive, carri, carrozze, servizi ferroviari e treni in generale.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Avatar utente
Peppe Petronio
Messaggi: 831
Iscritto il: mer lug 17, 2013 9:37 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Sicilia
Città: ENNA
Età: 70
Stato: Non connesso

grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Peppe Petronio » gio gen 25, 2018 9:02 am

Stamani alle prime ore ho sentito una bruttissima notizia, quella di un deragliamento di un treno a Seggiano di Pioltello porte di Milano, ma non riesco a capire come mai i primi vagoni e la motrice sono passati dallo scambio mentre le altre tre invece sono deragliate.Forse errore umano??
Peppe
Peppe Petronio

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13819
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da MrMassy86 » gio gen 25, 2018 9:36 am

Sto seguendo la vicenda al tg, un bruttissimo episodio, immagini molto forti.
Per ora purtroppo ci sono già 2 morti è molti feriti in gravi condizioni, inoltre risultano ancora delle persone incastrate tra le lamiere del convoglio, stamani con queste notizie non è stato un bel risveglio.
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4050
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da MrPatato76 » gio gen 25, 2018 9:52 am

Probabilmente perchè non è lo scambio la causa del deragliamento.....
Dinamica molto strana agiudicare dalle foto....impressionante la carrozza piegata in due.....
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
chon_83
Messaggi: 34
Iscritto il: mar lug 14, 2015 4:53 pm
Nome: Jonny
Regione: Lombardia
Città: Melegnano
Età: 36
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da chon_83 » gio gen 25, 2018 10:44 am

eppure sembra che sia proprio un deviatoio il colpevole dell'incidente
Jonny

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4050
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da MrPatato76 » gio gen 25, 2018 11:14 am

....non ne sono ancora convinto del tutto....
Quello che sembra essere sicuro e che Il treno proveniva da destra con la locomotiva in spinta.
Lo scambio c'è ma è sotto le carrozze piegate, se fosse stato quello il punto del deragliamento, il treno sarebbe più lontano...
Inoltre poco prima della locomotiva si vede un'area brunita (bruciata?)... potrebbe essere quello il punto iniziale dell'incidente...
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1129
Iscritto il: dom ago 10, 2014 2:42 pm
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Età: 16
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da benigni99 » gio gen 25, 2018 11:18 am

Sentito ora al TG, davvero una notizia sconvolgente, per quanto riguarda la causa pare che si tratti di una rotaia.
Davvero impressionante è la carrozza MDVC completamente accartocciata...

Filippo
Filippo Benigni - Il mio canale YouTube - Il mio profilo Instagram

"Imparare a vedere è il tirocinio più lungo in tutte le arti." Edmond De Goncourt

Avatar utente
chon_83
Messaggi: 34
Iscritto il: mar lug 14, 2015 4:53 pm
Nome: Jonny
Regione: Lombardia
Città: Melegnano
Età: 36
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da chon_83 » gio gen 25, 2018 11:24 am

sono tutte ipotesi, vediamo alla fine la vera causa
Jonny

Avatar utente
Fulvio Zanda
Messaggi: 1341
Iscritto il: mar mag 15, 2012 1:55 pm
Nome: Fulvio
Regione: Lombardia
Città: Morengo
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fulvio Zanda » gio gen 25, 2018 11:51 am

sul sito Ansa è riportato che RFI ha dichiarato un cedimento strutturale del binario per 20 cm., 2 km prima di dove poi è accaduto il deragliamento.

ciao

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1764
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 66
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da marione » gio gen 25, 2018 11:56 am

Al TG4 hanno fatto vedere lo spezzone di binario rotto a 2 km dal deragliamento: era una giuntura!
Che disastro !

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
Fulvio Zanda
Messaggi: 1341
Iscritto il: mar mag 15, 2012 1:55 pm
Nome: Fulvio
Regione: Lombardia
Città: Morengo
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fulvio Zanda » gio gen 25, 2018 12:01 pm

qua vien fuori come la storia del famoso incidente dell'ICE in Germania

Avatar utente
Fulvio Zanda
Messaggi: 1341
Iscritto il: mar mag 15, 2012 1:55 pm
Nome: Fulvio
Regione: Lombardia
Città: Morengo
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fulvio Zanda » gio gen 25, 2018 12:12 pm

qualche notizia in più e la foto del binario

http://milano.corriere.it/notizie/crona ... resh_ce-cp

Avatar utente
Peppe Petronio
Messaggi: 831
Iscritto il: mer lug 17, 2013 9:37 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Sicilia
Città: ENNA
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Peppe Petronio » gio gen 25, 2018 12:51 pm

Si! l'ho visto anch'io, ma un carrello a velocità dovrebbe superare agevolmente 20 cm di vuoto a meno che non ci sia un forte rollio, e poi a spinta ancora meglio. Ma i sistemi di sicurezza, dovrebbero dare un segnale alla motrice di carrelli fuori rotaia in modo da bloccare la spinta, oltre ai segnali fissi sui binari che intervengono sui blocchi di circolazione per altri convogli?. Speriamo di saperne di più, intanto un pensiero va ai feriti e alle vittime.
Peppe
Peppe Petronio

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21302
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Andrea » gio gen 25, 2018 2:16 pm

Anche da parte mia un pensiero alle vittime e ai loro familiari.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11640
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Egidio » gio gen 25, 2018 4:36 pm

Andrea ha scritto:Anche da parte mia un pensiero alle vittime e ai loro familiari.
Mi associo......E' davvero brutto quando succedono queste cose. [105] Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1173
Iscritto il: dom lug 28, 2013 7:40 pm
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Giacomo » gio gen 25, 2018 4:50 pm

Infatti la cosa strana è che le carrozze coinvolte sono all'incirca in mezzo al convoglio, se la rotaia era già rotta (poco probabile secondo me che fosse però in quelle condizioni) sarebbero dovute uscire le ruote anche delle prime, anzi soprattutto delle prime carrozze, con conseguenze, temo, anche peggiori... se invece avesse ceduto durante il transito del convoglio avrebbero dovuto sviare anche tutte le carrozze seguenti a quelle effettivamente deragliate no? è una cosa strana davvero, speriamo che le indagini trovino la causa... pare anche che nel punto incriminato ci fossero dei lavori, e che comunque quelle rotaie era già deciso dovessero essere sostituite.
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9194
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da v200 » gio gen 25, 2018 6:08 pm

:( Un pensiero ai famigliari dei deceduti e feriti.
Lascia sempre attoniti sentire di incidenti ferroviari noi appassionati. In questo frangente spero un caso assurdo e non a seguito di comportamenti errati
Ultima modifica di v200 il gio gen 25, 2018 6:11 pm, modificato 1 volta in totale.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1129
Iscritto il: dom ago 10, 2014 2:42 pm
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Età: 16
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da benigni99 » gio gen 25, 2018 6:09 pm

Mi associo anche io al cordoglio verso le vittime, i feriti e i loro familiari.

Filippo
Filippo Benigni - Il mio canale YouTube - Il mio profilo Instagram

"Imparare a vedere è il tirocinio più lungo in tutte le arti." Edmond De Goncourt

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » gio gen 25, 2018 8:51 pm

Purtroppo è un incidente molto grave. E' stato coinvolto il treno Regionale 10452 Cremona-Milano Porta Garibaldi, di Trenord. L'incidente è avvenuto tra Pioltello e Segrate, lungo la linea ferroviaria Milano-Venezia. La tratta è di competenza di Rete Ferroviaria Italiana (RFI). Il treno era una composizione di vetture Medie Distanze, con semipilota tipo Piano Ribassato in testa e locomotiva E 464 in coda in spinta.

Secondo le prime ricostruzioni l'incidente potrebbe essere stato causato dal cedimento di un giunto isolante posto tra due rotaie, trovato danneggiato alcuni chilometri prima del luogo del deragliamento. Il treno, transitando sul giunto disallineato, lo avrebbe rotto, quindi il primo carrello della terza vettura sarebbe sviato nel passare sul giunto. Il treno avrebbe proseguito la sua corsa per poco più di un minuto con il carrello sviato, fino a quando il carrello sviato non è andato ad incastrarsi in alcune parti della sede ferroviaria, provocando il deragliamento del treno. Il treno avrebbe attraversato la stazione di Pioltello con il carrello sviato, provocando scintille e il getto di pietre, fatto segnalato da diversi passeggeri in attesa di altri treni nella stazione di Pioltello.

Sul posto in cui è stato trovato il giunto danneggiato, sarebbe presente anche una rotaia nuova con un nuovo giunto già montato, forse proprio destinato a sostituire il vecchio che ha ceduto.

Le indagini sono tuttavia ancora in corso e le stesse potranno chiarire meglio la dinamica dell'incidente.

La circolazione risulta interrotta sulla linea Milano-Brescia, sia alta velocità che tradizionale. Attualmente i treni Regionali sono sostituiti da autobus, mentre i treni a lunga percorrenza sono istradati su itinerari alternativi, con ritardi che possono raggiungere le due ore. Il luogo dell'incidente è stato posto sotto sequestro.

Foto: http://www.lavocedelnordest.eu/treno-de ... iti-gravi/
giunto.jpg
Foto: http://www.grottaglieinrete.it/it/milan ... ti-feriti/
incidente_ferroviario_milano-696x315.jpg
Foto: http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/f ... -1.3684036
f0dc21d6004c2748278b6473110a3e53.jpg
Foto: http://milano.corriere.it/notizie/crona ... 297c.shtml
2018-01-25-PHOTO-00000005-khMG-U43430208163172lFI-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443.jpg
Foto: http://www.forum.ferrovie.it/viewtopic. ... 0#p1669227
index_pioltello.jpg
Il giunto rotto e la nuova rotaia con installato il nuovo giunto
L'auspicio è quello che venga ricostruita esattamente la sequenza degli eventi che ha portato all'incidente, in modo da individuare le cause ed agire sulle stesse, per fare si che eventi simili abbiano sempre una minore probabilità di verificarsi.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4369
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Edgardo_Rosatti » gio gen 25, 2018 10:53 pm

Nota di servizio

Oggi, ATM ha concesso la libera circolazione sulle linee metropolitane a tutti i passeggeri provenienti da Trenord e ha potenziato il servizio inserendo treni ad orario libero su tutta la rete.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9194
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da v200 » ven gen 26, 2018 8:40 am

Lodevole iniziativa!
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » ven gen 26, 2018 9:44 am

La circolazione dei treni, sulla linea Milano-Brescia, è ripresa limitatamente ai binari della "Linea Lenta". Nel tratto tra Milano e Treviglio, infatti, la linea Milano-Brescia (Venezia) è costituita da 4 binari, due per l'alta velocità, percorsi da treni a lunga percorrenza e alcuni treni Regionali e due per il traffico locale, percorsi dai treni del servizio metropolitano. L'incidente è avvenuto sui binari della linea ad alta velocità.

I treni a lunga percorrenza, alcuni treni Regionali e Suburbani percorrono, da questa mattina alle 6:00, la linea lenta, con ritardi compresi tra i 30 e i 60 minuti per i treni al lunga percorrenza e tra i 5 ed i 30 minuti per i treni Regionali.

La linea ad alta velocità è invece ancora chiusa ed ingombra dai rottami del treno deragliato.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1173
Iscritto il: dom lug 28, 2013 7:40 pm
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Giacomo » ven gen 26, 2018 12:50 pm

E' successo sull'AV? Accidenti allora diciamo che nel male è andata bene.... pensate se invece del treno locale che andava, si fa per dire, piano (140 km/h piano piano non sono ma insomma....) fosse capitato a un Freccia o Italo (non so se li ci passano).... sarebbe stato un disastro di proporzioni enormi!!!! Così tanto per dire... non potrebbe essere successo che quando il binario ha ceduto (cosa ormai sicura) l frammento abbia causato una rottura in uno dei carrelli della carrozza deragliata per prima? Questo potrebbe spiegare come mai le prime carrozze sono passate indenni (il binario era magari crettato ma non rotto) e così le ultime (il danno è comunque abbastanza ristretto e le ruote di un carrello dovrebbero passarci, magari non benissimo ma dovrebbero riuscire a superarlo senza problemi (oltretutto è un rettilineo), mentre al momento del cedimento fisico del binario il frammento o ha causato un guasto al carrello o lo ha trascinato fuori sede, cosa forse altrettanto probabile? Ovvio che questa mia è solo un'illazione, le indagini si spera portino a un chiarimento definitivo....
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » ven gen 26, 2018 2:03 pm

Si Giacomo, l'incidente è avvenuto sui binari della linea ad alta velocità, anche se c'è da fare una importante precisazione. Non si tratta di una ferrovia ad alta velocità come comunemente intesa, ovvero di quelle dove i treni raggiungono i 300 km/h. Più propriamente, quella ferrovia, può essere definita "veloce", nel senso che è un tratto realizzato in affiancamento ad una più vecchia ferrovia che prende il nome di "lenta". E' una situazione abbastanza comune nei pressi dei nodi urbani. La tratta, tuttavia, fa parte della costruenda ferrovia ad alta velocità Milano-Venezia, ora operativa fino a Brescia e tra Padova e Mestre. Non so quanto sia la massima velocità ammessa in quel tratto, ma mi pare che il limite sia asimmetrico, ovvero in uscita da Milano si dovrebbero poter raggiungere i 180 km/h, ma in ingresso (senso nel quale è avvenuto l'incidente) mi pare che si rimanga a 100 km/h. Il treno, per la sua composizione, poteva raggiungere al massimo i 140 km/h.

Su quella linea si, transitano i Frecciarossa e gli Italo ci transiteranno dal Maggio 2018, quando saranno avviati i servizi commerciali Torino/Milano-Venezia. Difficile dire cosa sarebbe potuto succedere, anche perché le variabili in gioco sono tante. Avrebbe potuto deragliare un Frecciarossa, avrebbe potuto sopraggiungere un altro treno in velocità investendo quello deragliato, avrebbe potuto non succedere nulla e il treno avrebbe potuto transitare sul giunto rotto senza sviare....difficile dirlo.

L'ipotesi che fai relativa al cedimento, secondo me è abbastanza plausibile. E' probabile che le prime vetture siano transitate sul giunto ancora completo (ma già fortemente compromesso), poi l'asse che ha rotto definitivamente il giunto potrebbe essere sviato (magari anche a causa del frammento di rotaia che è andato a infilarsi sotto la ruota), ma sviando può avere eliminato eventuali impedimenti meccanici, così che i successivi assi hanno potuto transitare senza sviare. Diversamente, quel particolare carrello, potrebbe avere avuto un qualche parametro diverso dagli altri (altezza del bordino, stato delle sospensioni, combinazione momentanea di forze) che nella situazione già limite ha provocato lo svio. Difficile dirlo, rimangono come giustamente dici, illazioni.

Vedremo se potremo avere dei dati precisi ed attendibili a riguardo, come ci sono stati su alcuni degli ultimi incidenti avvenuti.

Ciò che secondo me è più importante è che, da questo evento tragico, possa nascere un qualcosa di positivo. L'obbiettivo di ogni indagine dovrebbe essere quello di individuare chiaramente le cause, in modo che possano essere messe in atto delle strategie per eliminare le fonti di rischio, in modo da fare un passo avanti nella sicurezza, pur sapendo che non sarà mai possibile eliminare del tutto i rischi.
Fabrizio Borca

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 913
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da robiravasi62 » ven gen 26, 2018 2:26 pm

Faccio umilmente notare che le cause dello svio dell' ETR 610 a Lucerna non sono ancora note e gli svizzeri si riservano ancora un anno per predisporre le simulazioni 3d. Ci vorrà tempo anche qui, probabilmente, per sapere qualcosa.
Roberto

Avatar utente
Fulvio Zanda
Messaggi: 1341
Iscritto il: mar mag 15, 2012 1:55 pm
Nome: Fulvio
Regione: Lombardia
Città: Morengo
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fulvio Zanda » ven gen 26, 2018 2:32 pm

ieri se ne sono sentite di cotte di crude se poi si andava sulle tv locali come Telelombardia ....apriti cielo.
E' la stessa emittente che da 6 anni ogni giovedì tratta l'omicidio della piccola Yara, con scoop sensazionali, i giovedì pari Bossetti è un feroce assassino, quelli dispari assolutamente innocente, potete ben capire come abbiano aperto la serata, soprattutto perché è una rete molto vicina ad un partito che sta all'opposizione.

L'unica trasmissione seria, a parte alcuni TG che si sono fermati giustamente alle sole notizie, l'ho vista su la7, dove oltre al dirigente RFI che onestamente ha detto quel che si poteva dire al momento, è emerso il discorso delle responsabilità.
Premetto che io ritengo che si tratti di una serie di sfighe più che di responsabilità, il dirigente RFI ha dichiarato che si sapeva che quel tratto era a rischio, era già prevista la sostituzione del tratto di binario e che 10 giorni fa è stata pure fatta la radiografia ai binari con quello speciale mezzo, di cui non ricordo il nome, dove nulla era emerso, quando li a mio avviso si intravede una cricca che poi ha dato il via al cedimento del fungo.
Il discorso responsabilità è presto detto e si capisce perché si vada con i piedi di piombo, se il binario ha ceduto, è una responsabilità di RFI, se invece lo stesso avesse ceduto a causa ( magari improbabile ) di un problema alle ruote o carrello ( e qui mi ritorna in mente il famoso bordino dell'ICE ) che ha poi innescato la rottura del binario o giunto, allora in questo caso la responsabilità è di Trenord.

al di la delle responsabilità , come detto credo sia più una serie di fatti sfortunati, vedremo quel che ne emerge.

ciao

Rispondi

Torna a “MATERIALE ROTABILE E CIRCOLAZIONE FERROVIARIA”