Barriere parapedonali

Fotoincisioni - ottone - metalli - motorizzazioni - plastica - resina - sporcature.

Moderatori: Fabrizio, v200

Avatar utente
fede.1997
Messaggi: 269
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 20:58
Nome: Federico
Regione: Piemonte
Città: Alpignano
Stato: Non connesso

Barriere parapedonali

Messaggio da fede.1997 »

E' da un po' che sono a digiuno modellisticamente parlando, ma due settimane fa mi venne in mente di realizzare delle barriere parapedonali, "come fare, come non fare...?"

Immagine

Prima di tutto ho ricavato delle misure che seppur prese ad minchiam si sono rivelate abbastanza proporzionate.
Fatto questo ho chiesto a mia madre (geometra) di buttar giù un disegno su autocad.

Disegno autocad.pdf scala H0 disponibile nella pagina dei download
Il file, se stampato così com'è, va bene per la scala H0

Disegno stampato in scala alla mano ho iniziato a tagliare dei pezzi di filo telefonico spelato e fil di ferro per giardinaggio (guaina verde per intenderci) per poi ricomporre la barriera seguendo il disegno e ho provato a fare le prime saldature... il primo tentativo come al solito è andato a farsi benedire, il secondo non mi soddisfaceva allora ho deciso di mandare tutto al diavolo e ripensarci in seguito.

Oggi pomeriggio visto che non avevo nulla da fare ho ripreso in mano il saldatore e ho riprovato, ma questa volta ho fatto una dima in legno in modo da far stare il filo il più fermo possibile.
Tagliato un quadratino di legno e riportato il disegno, ho ricalcato le righe con un cacciavite et voilà la dima!

Immagine

La parte più noiosa è stata quella di tagliare i fili... bisognava cercare di azzeccare le misure, ma ovviamente c'è sempre il pezzo che viene più corto e quello più lungo, mai giusto!
Completata questa prima fase si passa alla saldatura a stagno, come prima cosa ho messo la pasta salda su tutti gli spezzoni di filo e poi ho tagliato lo stagno in piccoli pezzi da applicare sui punti da saldare; adesso si appoggia la punta del saldatore ben calda ad un qualsiasi punto del cavo, la pasta salda inizia a sciogliersi, basta attendere un attimo perchè lo stagno compia il suo lavoro.


Immagine

Ora si può togliere la barriera dalla dima, si scartavetra un po' giusto per togliere eventuali eccessi di stagno e si può colorare, io ho dato una mano di grigio a bomboletta.

Immagine

Immagine

Secondo me è un elemento che può arricchire i nostri plastici con poca spesa e tanta resa, certo si perde un po' di tempo nel farli, ma l'effetto ripaga!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Cosa ne pensate?
Federico
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22125
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Caspita Federico!
Penso che hai un futuro da fermodellista, lasciatelo dire.
A me pare davvero una bellissima realizzazione.
:cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3468
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2012, 21:12
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 »

- Bella idea Federico, molto originale e non priva di difficoltà ed è stato un pomeriggio davvero speso molto bene ! :cool:
Ciao :smile:
Andrea
Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4163
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 21:07
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 »

Bell'idea Federico e bel lavoro :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7476
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Sono bellissime.
Ti copierò l'idea :grin:
Avatar utente
fede.1997
Messaggi: 269
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 20:58
Nome: Federico
Regione: Piemonte
Città: Alpignano
Stato: Non connesso

Messaggio da fede.1997 »

Grazie a tutti per i complimenti! [:I]
giuseppe_risso ha scritto:
[...] Ti copierò l'idea :grin:

Copia pure! Se ti serve il disegno in TT o N dimmelo che te lo faccio avere già ridotto in scala.

Ciao
Federico
Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5585
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 52
Stato: Non connesso

Messaggio da Riccardo »

Gran bel lavoro Federico :cool:
Per la colorazione hai usato acrilici con pennello o aerografo?
Riccardo
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12341
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Ciao Federico, brillante intuizione ed altrettanta realizzazione. Se non altro hai risolto un problema riguardante un elemento
che difficilmente troveremo in commercio e comunque dà sempre quel tocco di "fine" alle scenografie dei ns. plastici.
Ti faccio i complimenti per aver messo in pratica questa idea. B R A V O. Saluti. Egidio. :cool: :cool: :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
fede.1997
Messaggi: 269
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 20:58
Nome: Federico
Regione: Piemonte
Città: Alpignano
Stato: Non connesso

Messaggio da fede.1997 »

rbk250 ha scritto:
Gran bel lavoro Federico :cool:
Per la colorazione hai usato acrilici con pennello o aerografo?

Grazie Riccardo, le barriere sono state colorate con una bomboletta spray color grigio sasso mi sembra (era l'unica che avevo in casa... l'ho usata per i gradini della chiesa, per la cabina enel, per dare il colore di fondo sul foglio per i marciapiedi col "metodo Axel" (= prima si colora il foglio, poi si stampano su di esso le vie di fuga delle mattonelle) ed ora l'ho usato anche per le transenne)

Grazie anche a te Egidio
Federico
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7476
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Se pubblichi i disegni, vedrai che non saranno solo utili a me
Avatar utente
fede.1997
Messaggi: 269
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 20:58
Nome: Federico
Regione: Piemonte
Città: Alpignano
Stato: Non connesso

Messaggio da fede.1997 »

Nel primo messaggio ci sono quelli per l'H0 , appena riesco modifico il dwg e lo pubblico come pdf
Federico
Avatar utente
sergio giordano
Messaggi: 1340
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2012, 1:18
Nome: sergio
Regione: Piemonte
Città: Carrù
Stato: Non connesso

Messaggio da sergio giordano »

davvero notevole! bel lavoretto..saldature pulite..bravo!!! :smile: :smile: :smile:
Giordano Sergio Jerry - Gi.Co.Model
Avatar utente
capotrenopietro
Messaggi: 280
Iscritto il: venerdì 12 ottobre 2012, 23:26
Nome: pietro
Regione: Piemonte
Città: beinasco
Stato: Non connesso

Messaggio da capotrenopietro »

Ciao fede
una brillante realizzazione scaturita da un idea geniale.
Pietro
Avatar utente
alexgaboardi
Messaggi: 977
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 10:17
Nome: Alessandro
Regione: Lombardia
Città: Fino Mornasco
Stato: Non connesso

Messaggio da alexgaboardi »

Secondo me è un elemento che può arricchire i nostri plastici con poca spesa e tanta resa, certo si perde un po' di tempo nel farli, ma l'effetto ripaga!

hai proprio ragione coetaneo :grin: :grin: hai avuto una bellissima idea nel riprodurre, tralaltro benissimo, questo piccolo particolare :cool: :cool: :cool:
complimenti per la realizzazione :smile: :smile:
ciao, Alessandro
Alessandro - Yesterday is history, tomorrow is mystery. But today is a gift. That is why is called the "Present".
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22125
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

fede.1997 ha scritto:
Nel primo messaggio ci sono quelli per l'H0 , appena riesco modifico il dwg e lo pubblico come pdf

Perfetto Federico.
Grazie!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10336
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Bel lavoro Federico. I disegni servono anche a me, per i dettagli del previsto modulo in TT.
Fabrizio Borca
Avatar utente
umberto
Messaggi: 648
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 21:45
Nome: umberto
Regione: Piemonte
Città: san sebastiano po
Stato: Non connesso

Messaggio da umberto »

molto ingegnoso come sistema !!
sicuramente ci proverò anche io :wink:
Umberto - Umby
Avatar utente
Enrico57
Messaggi: 1052
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 9:53
Nome: Enrico
Regione: Abruzzo
Città: Montesilvano
Stato: Non connesso

Messaggio da Enrico57 »

Bravissimo Federico. Le dime sono essenziali per le autocostruzioni e permettono, come nel tuo caso, di portare a termine lavori delicati con maggior precisione. Anche il taglio di pezzetti uguali può essere reso meno "scocciante" con dei distanziatori (anche piccoli ritagli di legno) fissati alla distanza voluta dalle forbici.
Ciao Enrico. il plastico di Enrico 57
L'uomo è ciò che sceglie di essere. (Soeren Kierkegaard)
Avatar utente
fede.1997
Messaggi: 269
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 20:58
Nome: Federico
Regione: Piemonte
Città: Alpignano
Stato: Non connesso

Messaggio da fede.1997 »

Grazie ancora! [:I]

I disegno oggi non son riuscito a modificarli, domani non penso di farcela e poi prevedo una settimana pesante scolasticamente parlando.... se trovo un ritaglio di tempo li posto volentieri!
Enrico57 ha scritto:
[...] Anche il taglio di pezzetti uguali può essere reso meno "scocciante" con dei distanziatori (anche piccoli ritagli di legno) fissati alla distanza voluta dalle forbici.

In effetti ci avevo pensato... ma non sapevo come fare [8]
Mi spiegheresti meglio come ottenere dei distanziatori? :sad:

Grazie

ciao
Federico
Avatar utente
Enrico57
Messaggi: 1052
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 9:53
Nome: Enrico
Regione: Abruzzo
Città: Montesilvano
Stato: Non connesso

Messaggio da Enrico57 »

é molto banale ma efficace.

Prendi un ritaglio di compensato per utilizzarlo come basetta. Ad una estremità ci incolli un altro pezzetto di legno in verticale come a voler erigere una piccola parete (3-4cm di altezza sono già più che sufficienti). Ipotizza di voler tagliare tanti spezzoni di filo da X cm.; fai un segno distante dalla partina uguale alla misura X; poggi le forbici aperte sul segno X, ci fai passare il filo fino a farlo poggiare sulla parte e...Zac! tagli il filo....fai avanzare di nuovo il filo fino a farlo toccare sulla parete e di nuovo...Zac!, fino a quando ti servono. poi se hai necessità di un'altra misura segno un nuovo punto Y e vai.

:cool: sarò stato chiaro? ........ :sad: speriamo!..... :smile:
Ciao Enrico. il plastico di Enrico 57
L'uomo è ciò che sceglie di essere. (Soeren Kierkegaard)
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7476
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

fede.1997 ha scritto:
I disegno oggi non son riuscito a modificarli, domani non penso di farcela e poi prevedo una settimana pesante scolasticamente parlando.... se trovo un ritaglio di tempo li posto volentieri!

Tranquillo Fede, prima viene la scuola, poi i trenini.
Non c'é fretta lo farai quando avrai tempo.
Avatar utente
umberto
Messaggi: 648
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 21:45
Nome: umberto
Regione: Piemonte
Città: san sebastiano po
Stato: Non connesso

Messaggio da umberto »

anche se è più bello pensare a tuttaltro che alla scuola!!
è quasi una prigione tutti i giorni sei lì :cool:
Umberto - Umby
Avatar utente
Marshall61
Messaggi: 7196
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 20:50
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Stato: Non connesso

Messaggio da Marshall61 »

Ottimo lavoro e bella idea Federico, complimenti vivissimi per la tua realizzazione!!!! :wink: :grin:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)
Avatar utente
fede.1997
Messaggi: 269
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2012, 20:58
Nome: Federico
Regione: Piemonte
Città: Alpignano
Stato: Non connesso

Messaggio da fede.1997 »

Ok, capito come fare i distanziatori :smile:

Grazie anche a te Carlo!
Federico
Avatar utente
massimiliano
Messaggi: 1057
Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2012, 8:39
Nome: massimiliano
Regione: Toscana
Città: monsummano
Stato: Non connesso

Messaggio da massimiliano »

bravo federico proprio un bel lavoro a volte capita di dover far passare un po' di tempo per riorganizzare le idee in questo caso "buona la seconda" :wink:

Torna a “TECNICHE”