Due livelli

Edifici - strutture ferroviarie - segnali - binari - paesaggi - vegetazione

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
Denis Tagliapietra
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2013, 21:08
Nome: Denis
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Carlino
Stato: Non connesso

Due livelli

Messaggio da Denis Tagliapietra »

Salve,
quando si concepiscono tracciati su due livelli, in scala ho, quale distanza si deve mantenere tra i due piani e quali pendenze si possono usare per i binari che uniscono i due livelli?
A presto


Denis
Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6428
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2013, 8:13
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da roy67 »

Ci sono norme ben precise che stabiliscono ciò che chiedi. Comunque, in linea di massima, dipende sempre dal tipo di traffico che avrai sul plastico.
Il peso dato dalla lunghezza del convoglio inciderà notevolmente.

Le salite non devono superare il 3% di rampa (3 cm al metro) per le tratte rettilinee. Ma se stiamo parlando di elicoidali, quindi rampe in curva, la rampa dev'essere il più dolce possibile a causa dell'attrito ulteriore che si forma nella curva stessa.

Di conseguenza, curve al maggior raggio possibile, con rampa del 2-2,5%. E se possibile... anche meno... :wink:

L'altezza fra un binario e l'altro deve avere minimo 7 cm di luce, fra piano della rotaia e parte inferiore del multistrato soprastante... Se si prevede la linea aerea. Altrimenti 6,5 cm sono già sufficienti.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)
Avatar utente
Denis Tagliapietra
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2013, 21:08
Nome: Denis
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Carlino
Stato: Non connesso

Messaggio da Denis Tagliapietra »

Grazie mille. Pertanto, se non sbaglio, per coprire 7 cm di dislivello, su una linea aerea, dovrei usare almeno 2 metri e mezzo?
Denis
Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6428
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2013, 8:13
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da roy67 »

In rettilineo sono 2,95 mt, per una rampa del 2,7%. Devi tenere conto anche dello spessore del multistrato.

Quindi, 7cm + 12 mm circa di spessore (multistrato + sughero) = 8,2 cm di altezza fra i PdF (Piani del Ferro= superficie alta di rotolamento delle rotaie)

In curva devi avere un raggio curva di minimo 500 mm per ottenere un altezza minima sufficiente ad ogni giro di elicoidale.

Ricorda che più la rampa è ripida, più i convogli dovranno essere corti. Altrimenti non riusciranno a salire.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Torna a “EDIFICI & SCENERY”