Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

costruzione binari in scala TT

Parliamo della nostra scala preferita.

Moderatore: Andrea

Messaggio
Autore
Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

costruzione binari in scala TT

#1 Messaggio da Maurizio De Luca »

ciao,vorrei assemblare parte dei binari per il mio plastico in scala tt,provando prima con i binari dritti e poi i curvi.anche se in rete ho cercato non sono riuscito a trovare dei video ,per vedere che attrezzatura serve e come si fa'.
potete darmi qualche dritta ,anche per che sul sito tedesco dove mi rifornisco non sempre mi è chiaro la descrizione dell'oggetto.
da ignorante direi che serva un seghetto una lima rotaie ,scarpette e traverse e poi ?
secondo voi c'è convenienza.
ciaoo e grazie


Maurizio

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7586
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#2 Messaggio da giuseppe_risso »

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di <font color="red">Maurizio De Luca</font id="red">

ciao,vorrei assemblare parte dei binari per il mio plastico in scala tt,provando prima con i binari dritti e poi i curvi.anche se in rete ho cercato non sono riuscito a trovare dei video ,per vedere che attrezzatura serve e come si fa'.
potete darmi qualche dritta ,anche per che sul sito tedesco dove mi rifornisco non sempre mi è chiaro la descrizione dell'oggetto.
da ignorante direi che serva un seghetto una lima rotaie ,scarpette e traverse e poi ?
secondo voi c'è convenienza.
ciaoo e grazie
[/quote]

Secondo me non c'é convenienza.
Invece c'é se ti fai gli scambi.
Io ne ho fatti alcuni per i miei moduli e devo dire che mi hanno creato meno problemi dei Tillig acquistati pronti.
Qui vedi come ho fatto io http://www.ferromodellista.it/index.php ... mitstart=1

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22743
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#3 Messaggio da Andrea »

In effetti, da un punto di vista economico non credo convenga.
Per i deviatoi si, anche Edgardo ci sta provando per il modulare e ne ha parlato qui:
topic.asp?TOPIC_ID=8517&whichpage=4
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

#4 Messaggio da Maurizio De Luca »

grazie per le risposte,i vostri lavori sono vere e proprie opere d'arte ,io non credo di arrivare a tanto ecco perchè volevo provare prima con cose semplici.
ciao
Maurizio

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22743
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#5 Messaggio da Andrea »

Se vuoi provare cose semplici... lascia perdere l'autocostruzione dei binari... [:I]
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

#6 Messaggio da Maurizio De Luca »

Ok. Grazie
Maurizio

Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

#7 Messaggio da Maurizio De Luca »

gentilmente mi dite a cosa servono ?
http://www.modellbahnshop-lippe.com/pro ... odukt.html

pensavo che fossero scarpette isolanti e ne ho ordinate tre confezioni
grazie
Maurizio

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 57
Stato: Non connesso

#8 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Andrea ha scritto:

In effetti, da un punto di vista economico non credo convenga.
Per i deviatoi si, anche Edgardo ci sta provando per il modulare e ne ha parlato qui:
topic.asp?TOPIC_ID=8517&whichpage=4


Grazie Andrea per la citazione, ma vorrei fare una precisazione che magari è sfuggita.
In quel post non parlavo di vera e propria autocostruzione di deviatoi, ma della possibilità di acquistare deviatoi in kit prodotti da Tillig per risparmiare qualche euro.
Visto che siamo in topic ne approfitto per dire che in effetti poi li ho presi, ma dopo averne montato uno mi sono un po' pentito dell'acquisto, in quanto c'è da lavorare un po' per assemblarli e visto che il risparmio è stato di poco meno di 1,5 euro per deviatoio (ne ho presi 4) alla fine nel mio caso non ne è valsa la pena.
ED
237
11101101

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 57
Stato: Non connesso

#9 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Maurizio De Luca ha scritto:

gentilmente mi dite a cosa servono ?
http://www.modellbahnshop-lippe.com/pro ... odukt.html

pensavo che fossero scarpette isolanti e ne ho ordinate tre confezioni
grazie


Si Maurizio, sono scarpette isolanti in plastica per realizzare sezionamenti elettrici.

Ciao
ED
237
11101101

Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

#10 Messaggio da Maurizio De Luca »

grazie per la risposta.
ne approfitto per chiedere ancora ,vista la mia ignoranza,io pensavo che fossero come le classiche scarpette in metallo mentre queste sono tipo striscette,mi dici come utilizzarle.
grazie
Maurizio

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 57
Stato: Non connesso

#11 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Maurizio De Luca ha scritto:

grazie per la risposta.
ne approfitto per chiedere ancora ,vista la mia ignoranza,io pensavo che fossero come le classiche scarpette in metallo mentre queste sono tipo striscette,mi dici come utilizzarle.
grazie


Un esempio pratico è quello del sezionamento per fermare una loco.
Nel disegno è evidenziato un binario ed in blu un tratto di rotaia isolata con scarpette in plastica.

Azionando l'interruttore si decide di togliere o meno corrente nel tratto isolato.
Un treno che percorre il binario si fermerà nel tratto isolato se l'interruttore è aperto.
Se l'interruttore è chiuso il treno continuerà la marcia.

In questo schema l'interruttore è bipolare e accende anche un led indicando che il tratto isolato è alimentato.

Sezionamento semplice:
Immagine
7,85 KB
ED
237
11101101

Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

#12 Messaggio da Maurizio De Luca »

Scusa,mi sono espresso male io,so a cosa serve ma mi aspettavo una scarpetta come forma uguale a quella metallica costruita in materiale isolante.
Invece nelle bustine in mio possesso son striscette dal colore sembra bachelite.
Grazie
Maurizio

Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

#13 Messaggio da Maurizio De Luca »

Allego una foto del particolare
Ciao



Immagine:
Immagine
75,07 KB
Maurizio

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 57
Stato: Non connesso

#14 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Non saprei dirti Maurizio... questi accessori non li ho mai visti prima d'ora.
Sembrerebbero delle solette isolanti, ma non saprei come poterle utilizzarle.
ED
237
11101101

Avatar utente
Maurizio De Luca
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 20:31
Nome: Maurizio
Regione: Liguria
Città: Genova
Stato: Non connesso

#15 Messaggio da Maurizio De Luca »

grazie lo stesso,se a qualcuno servono e sa' come utilizzarle ne ho tre confezioni ,chiaramente le regalo.
intanto sto' preparando una quarantina di metri di binario dritto a pezzi lunghi un metro e penso che durante le feste di natale di iniziare la posa della stazione e del primo elicoidale,poi al momento postero' qualche foto.
ciao
Maurizio

Torna a “SCALA 1:120 - DI TUTTO DI PIU'”