Colonna idrica F.S. in scala TT

Il primo plastico del Gruppo Appassionati Scala TT.

Moderatore: Andrea

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Colonna idrica F.S. in scala TT

Messaggio da giuseppe_risso »

Su consiglio di Andrea apro qui una nuova discussione specifica per la colonna idrica.
Inizialmente si era scelto come modello il disegno di rotaie.it con il doppio movimento del braccio superiore e già avevo iniziato a realizzarla:
Immagine:
Immagine
302,5 KB

Poi Massimo ha detto che la tipologia giusta era quella a una sola rotazione.
Quindi ho scelto questa:
Immagine:
Immagine
85,41 KB

Ho iniziato con la colonna portante realizzata con un tubicino di rame da 2 mm.

Immagine:
Immagine
86,71 KB
Per il tratto di colonna scanalato che é in basso, ho usato un pezzo di recupero tra quelli che Lineamodel da in omaggio per prove di saldatura.
L'ho cotto con il saldatore a fiamma (riquadro) rendendolo malleabile e l'ho arrotolato su un legno per poi trasferirlo sul tubicino di rame.

Immagine:
Immagine
31,29 KB
Per la valvola ho utilizzato un tubicino da 1,5 mm. a cui ho assotigliato la punta che ho infilato in una delle manovelle del freno del Ddm (grazie Nino di averne messo in abbondanza) e ho dato un punto di brasatura.
A questo punto si é deciso che invece di due rotazioni doveva averne solo una e quindi ho modificato la parte superiore.

Immagine:
Immagine
83,35 KB
Per il lato del contrappeso il solito tubicino da 2mm.
Per il lato di uscita dell'acqua ho brasato un tondino da 1 mm. e rastremato la parte di unione con una limetta.
Sul lato opposto del braccio ho infilato in quello da 2 un altro tubicino da 1,5 mm. che avevo piegato a 90°.
Sul tratto verticale da 1,5 ho infilato ancora un pezzetto da 2 mm. che ho brasato da sotto lasciando sporgere un pezzo di quello da 1,5 e che infilato nella parte inferiore della colonna permetterà la rotazione.
A questo punto ho collegato i tre spezzoni con dei pezzetti di rame che ho poi modellato con la lima.
Nella zona superiore della parte fissa della colonna ho brasato una rondella a cui ho allargato il foro e ho modellato il capitello con della pasta bicomponente (milliput black).

Immagine:
Immagine
44,22 KB
Come si può vedere dalle foto il braccio gira liberamente.
Per il momento devo sospendere i lavori per procurarmi o farmi gli ultimi dettagli che mancano.


Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22556
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Grandioso Giuseppe.
Io francamente sono SENZA PAROLE.
O forse no, conoscendoti...
Oltretutto il bello deve ancora arrivare :wink:
Complimenti!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2552
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 0:01
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Stato: Non connesso

Messaggio da Massimo Salvadori »

Giuseppe sei grande ! Non mi meraviglierei se venisse giù dalla bocca uno scroscio d' acqua !

Massimo
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Massimo ha scritto:

....Non mi meraviglierei se venisse giù dalla bocca uno scroscio d' acqua !

Massimo


Ehhh, potrebbe essere un'idea :cool: :cool: :cool:
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10503
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Ottimo lavoro Giuseppe, complimenti per la realizzazione. Realizzerai anche la lanterna sopra la colonna idrica funzionante?
Fabrizio
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Eurostar ha scritto:

Ottimo lavoro Giuseppe, complimenti per la realizzazione. Realizzerai anche la lanterna sopra la colonna idrica funzionante?

Grazie per i complimenti.
La lanterna proverò a farla (ho già fatto i disegni) e spero di riuscirci. Per la Stazione di Rivarolo ho fatto queste in scala N, e la foto illustra la prima prova di montaggio.

Immagine:
Immagine
323,84 KB

In 1:120 spero venga meglio.
Per l'illuminazione abbiamo degli illustri esperti, se viene bene, ci penseranno loro :grin: :grin: :grin:
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22556
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

SINCERAMENTE non so come fai a realizzare cose del genere :cool:
Addirittura l'illuminazione?
Mi raccomando (visto che sei genovese) metti una lampadina a basso consumo energetico!
:cool: :cool: :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10503
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Davvero belle la lanterna in scala N. Ai limiti del possibile.
Fabrizio
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Andrea ha scritto:

SINCERAMENTE non so come fai a realizzare cose del genere :cool:
Addirittura l'illuminazione?
Mi raccomando (visto che sei genovese) metti una lampadina a basso consumo energetico!
:cool: :cool: :cool:

Come sempre non leggi attentamente :cool:
Ho scritto: <font color="red">Per l'illuminazione abbiamo degli illustri esperti, se viene bene, ci penseranno loro </font id="red"> ooh fili e lampade costano, sai. :geek:
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22556
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Ho letto... ho letto... lo so che in elettronica non sei al MIO livello, però avevo capito che ALMENO la lampadina ce la mettevi tu...
Non è difficile, devi girarla in senso orario e poi premere l'interruttore (o il deviatore se la luce l'accendi da due punti).
:cool: :cool: :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

:cool:
buona notte
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22556
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Scherzi a parte quella che hai realizzato in N è stupenda.
Francamente non capisco come si possa illuminare, visto quanto è microscopica!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Massimo Salvadori
Socio GAS TT
Messaggi: 2552
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 0:01
Nome: Massimo
Regione: Lombardia
Città: Peschiera Borromeo
Stato: Non connesso

Messaggio da Massimo Salvadori »

Ciao a Tutti
Credevo che la lanterna fosse una presa in giro ... E' stupefacente !!!
Massimo Salvadori - la mia collezione in scala TT
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10503
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Non ho idea di quali siano le dimensioni della lanterna. Ma per l'illuminazione, forse potrebbe andare bene un led di questo tipo

http://it.rs-online.com/web/p/led/7003605/

L'anodo dovrà essere isolato e quindi dovrà giungere un filo, mentre il catodo potrà essere rappresentato dalla stessa struttura metallica della colonna idrica. All'anodo si dovrà collegare una resistenza se si vuole alimentare a 12V. 0900766b80df3b36.pdf (115,66 KB)
Fabrizio
Avatar utente
Tiziano
Socio GAS TT
Messaggi: 150
Iscritto il: lunedì 7 novembre 2011, 9:40
Nome: Tiziano
Regione: Lombardia
Città: San Donato Milanese
Stato: Non connesso

Messaggio da Tiziano »

Giuseppe Risso ha scritto:
...ho fatto queste in scala N...


In scala N....
Nooooooooo.......
Dì la verità, tu hai in casa degli artigiani lillipuziani che hai schiavizzato per fare queste cose.. non c'è altra spiegazione.
Tiziano
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

L’illuminazione della lanterna penso sia possibile, lo spazio interno dovrebbe essere di mm 2,9 in altezza e 1, 9 in larghezza nella parte bassa. Il foro del tubicino della colonna è di mm. 1.
Quindi dovrebbe starci il miniled e il filo dovrebbe passare.
Mi spiace, Massimo, ma niente uscita d'acqua, anche quella si potrebbe fare, ma escluderebbe l'illuminazione... :cool: :cool: :cool:
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10503
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Benissimo Giuseppe, se riesci a farci stare il led la resistenza da mettere in serie dovrebbe essere da 500ohm se alimenti a 12Vcc, ma ti consiglio di fare delle prove dapprima con una da 1000ohm e poi scendere. Prova con un led non installato, per evitare di danneggiare quello già pazientemente inserito, fino ad ottenere la luminosità desiderata.
Fabrizio
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Eurostar ha scritto:

Benissimo Giuseppe, se riesci a farci stare il led la resistenza da mettere in serie dovrebbe essere da 500ohm se alimenti a 12Vcc, ma ti consiglio di fare delle prove dapprima con una da 1000ohm e poi scendere. Prova con un led non installato, per evitare di danneggiare quello già pazientemente inserito, fino ad ottenere la luminosità desiderata.


Speriamo bene, se si tratta di saldare va bene, ma con i led e i fili... :cool:
Comunque ci siete voi :grin: e il mio angelo custode Nino :cool:
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22556
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Ciao Giuseppe,
se mi dai semaforo verde, inizio a pubblicare:
https://www.scalatt.it/guida_colonna_idrica_TT.htm
Ti chiedo solo se hai un'immagine un pò più grande del disegno.
Quando non ti sento nel forum sono contento, vuol dire che stai lavorando...
:cool: :cool: :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Vai tranquillo, anche se come ho scritto, adesso ci sarà una battuta di arresto in attesa dei dettagli fotoincisi.
Eh si, staserà ho finalmente riacceso il saldatore, ma non é niente che riguarda Carnate :grin:
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22556
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Giuseppe Risso ha scritto:
...ma non é niente che riguarda Carnate :grin:

E me lo dici così?
:cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7552
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Andrea ha scritto:
Giuseppe Risso ha scritto:
...ma non é niente che riguarda Carnate :grin:

E me lo dici così?
:cool:


Non riguarda Carnate, ma sempre di TT si tratta. :grin:
Avatar utente
carlo mercuri
Messaggi: 3502
Iscritto il: sabato 12 novembre 2011, 21:37
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Scandicci
Stato: Non connesso

Messaggio da carlo mercuri »

Fantastica Giuseppe........la lanterna poi è un vero bijou.
Carlo.
We will rock you! - Officine Mercuri
Avatar utente
Bigliettaio
Messaggi: 907
Iscritto il: venerdì 2 dicembre 2011, 8:22
Nome: Carlo
Regione: Lombardia
Città: Milano
Stato: Non connesso

Messaggio da Bigliettaio »

giuseppe_risso ha scritto:
Immagine:
Immagine
323,84 KB

In effetti è un'opera d'arte.
Forse meglio di una vera.
Anzi, senza forse...
Carlo
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22556
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Re: Colonna idrica F.S. in scala TT

Messaggio da Andrea »

Giuseppe, lavorando ad una revisione del sito, mi sono imbattuto in questa discussione.
Approfitto per chiederti se poi il lavoro è stato portato a termine.
Sono passati quasi 10 anni per cui potresti anche averla ultimata. [246] [246] [246]
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Torna a “PLASTICO CARNATE USMATE”