Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

Autocostruzioni ed elaborazioni realizzate in scala TT

Moderatore: Andrea

Messaggio
Autore
Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#51 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Come promesso, qualche foto dei pantografi un po' sistemati (prima di dichiararli definitivi e pittargli dovrò dare un'altra sistemata...) e della copertura del reostato (vero?) posta sopra la cassa centrale...
.
IMG_20220603_012343.jpg
IMG_20220603_012315.jpg
IMG_20220603_012215.jpg
IMG_20220603_012127.jpg
.
Poche cose, ma in questi giorni è poco anche il tempo...
Ciao!
Giacomo



Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 1560
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#52 Messaggio da FrancoV »

Giacomo Rinaldo ha scritto: giovedì 2 giugno 2022, 8:51 Quanto alle due giostre Urbinati, sto valutando il modo per costruirla (non mi serve che funzioni).

Grazie anche a te Egidio!

A presto con qualche avanzamento...
Ciao,
Giacomo
Beh, ridotta alle forme essenziali, la giostra Urbinati è un cilindro quindi qualsiasi tubo di diametro opportuno la rappresenterà più che efficacemente, tantopiù che dall'esterno se ne vede una parte minima. :-D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#53 Messaggio da Egidio »

Bene Giacomo, ottimo aggiornamento. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#54 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Grazie Franco, il prima possibile provvedo!
Ti ringrazio Egidio!

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 3377
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2013, 18:32
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#55 Messaggio da lorelay49 »

Ciao Giacomo, ho ripreso tutte le fotografie che hai caricato e ingrandendole le esaminate una ad una, ti faccio i miei complimenti per la cura che hai messo nell'esecuzione e per i particolari autocostruiti che hai fatto, non ultimo il pantografo che è una brutta bestia da fare, continua così e vedremo sicuramente un altro dei tuoi capolavori
Complimenti ancora [253] [253]
Giuliano

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#56 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Ti ringrazio delle bellissime parole Giuliano! In questo periodo latito un po' a causa di impegni ed esami, ma cerco di portare sempre avanti un po' i lavori...
Ciao!
Giacomo

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#57 Messaggio da Egidio »

Giacomo Rinaldo ha scritto: sabato 4 giugno 2022, 17:27 Ti ringrazio delle bellissime parole Giuliano! In questo periodo latito un po' a causa di impegni ed esami, ma cerco di portare sempre avanti un po' i lavori...
Ciao!
Giacomo
In effetti non e' facile nemmeno per i comuni fermodellisti che hanno a che fare con rotabili costruiti in plastica e metallo. Senz'altro la tecnica di costruzone dei rotabili di Giacomo e' diversa se non altro per il fatto che i rotabili sono in cartoncino. E debbo ammettere che tu, Giacomo, hai acquisito un'ottima manualita' e padronanza nel saperlo lavorare bene. Del resto non e' semplice. Te lo dice uno che il cartoncino lo adopera tantissimo e da sempre. Mi accodo anch' io pertanto ai complimenti che ti hanno fatto. Bravo !! Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#58 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Egidio, sono davvero onorato delle tue parole! Io ho scoperto un po' per caso il mondo del cartoncino, e devo dire che ho continuato (per ora) su questa strada perché trovo tanto appagante costruire qualcosa di complesso con un materiale così semplice e comune! Insomma stimola molto la creatività! Chiaro, sarebbe da sciocchi voler fare tutto al 100% di carta e non usare anche altri materiali, come filo di ferro e rame, legno... ma ci siamo capiti, no? Grazie ancora [101]
__________
Ieri sera ero ispirato, dunque ho fatto questo sgorbietto immondo, da un ritaglio di polistirene e un pezzetto di stuzzicadenti...
.
IMG_20220604_224148.jpg
IMG_20220604_225916.jpg
IMG_20220604_230725.jpg
.
Inorridite pure, ma:
1) è talmente piccolo che, ad occhio nudo, guardandolo di sbieco, da lontano, con gli occhi socchiusi, e chi più ne ha più ne metta...beh, è passabile;
2) tanto andrà sepolto nella sua piccola cabina, e praticamente non si vedrà più.

Ecco dunque Moreno il capotreno al lavoro dietro ai comandi:
.
IMG_20220604_231330.jpg
IMG_20220604_231337.jpg
.
Così ho potuto chiudere anche l'ultimo imperiale non ancora incollato (sarà necessaria una stuccata eh). Salutatelo, ché praticamente Moreno il capotreno non si vede più... Ma lui, caparbiamente, c'è!

Passando al treno, ho iniziato a pensare ai due snodi delle giostre Urbinati. Il meccanismo (che costruirò in seguito) è sostanzialmente nascosto da dei profili esterni, che ho riprodotto così (forse sono troppo sporgenti e devo ridurli):
.
IMG_20220604_235759.jpg
.
Infine ho aggiunto qualche dettagliuccio alla loco (specchietti e tergicristalli) e ho dato una prima pittata ai pantografi, che necessitano di sicuro di vari ritocchi e poi di invecchiamento, da farsi su tutto il modello in seguito.
.
IMG_20220605_001635.jpg
IMG_20220605_001539.jpg
.
E qui alcune foto dell'Etr allo stato attuale (ricordo ancora solo appoggiato ai carrelli e dunque con un po' di gobbe):
.
IMG_20220605_010350.jpg
IMG_20220605_001940.jpg
IMG_20220605_001925.jpg
E questo è quanto!
A presto
Giacomo

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 1560
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#59 Messaggio da FrancoV »

Complimenti vivissimi per il personaggio che però ti toccherà ribattezzare perchè, tecnicamente, è un macchinista non un capotreno ;-), comunque una volta fatte le piccole modifiche alle giostre sarà un modello eccellente .... una domanda, i viaggiatori stanno tutti in piedi? [264]
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#60 Messaggio da Egidio »

Complimenti Giacomo. Per essere uno sgorbietto come dici tu....è davvero un bel personaggio. Pensa che io non sono davvero capace di poterne fare uno......Non mi sino mai cimentatibin queste cose. Ti faccio I miei complimenti, giorno per giorno scopro le tue tante e poliedriche capacità. [104]
Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#61 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Franco, grazie! Accidenti, da qui si evince la mia scarsissima cultura ferroviaria... che dici, Battista il macchinista va bene? Per i viaggiatori, ti dirò che avevo in mente di lasciare tutto così com'è, però forse forse potrei fare un minimo di interni, eh! Vedrò!

Egidio, grazie per le tue bellissime parole! Sono avvantaggiato dalla scala TT che è piccola e si fa perdonare i dettagli, e dal fatto che il personaggio è sostanzialmente seminascosto... Dai, provaci pure tu!

Grazie ancora, e a presto,
Giacomo

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15434
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Capannori
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#62 Messaggio da MrMassy86 »

Ti seguo sempre con interesse, sta venendo molto bene!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 1560
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#63 Messaggio da FrancoV »

Giacomo Rinaldo ha scritto: lunedì 6 giugno 2022, 13:42 Franco, grazie! Accidenti, da qui si evince la mia scarsissima cultura ferroviaria... che dici, Battista il macchinista va bene? Per i viaggiatori, ti dirò che avevo in mente di lasciare tutto così com'è, però forse forse potrei fare un minimo di interni, eh! Vedrò!


Giacomo
Tranquillo, nessuno nasce "imparato" e chi dice "lo sapevo già", è solo perchè qualcun' altro lo ha detto a lui prima che a te ... ;-)
Battista è un po' scontato ma effettivamente di nomi che facciano rima in "ista" ce ne sono pochi :-D
Quanto ai viaggiatori in effetti non sono indispensabili ma l'arredamento si, perchè, per quanto piccolo, è molto trasparente quindi si nota subito il vuoto interno ... poi vedi tu [278]
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#64 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Eh sì Franco, hai ragione, rimedierò! Grazie 😉

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#65 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Ciao a tutti!
Dopo qualche settimana di stop, ho finito il piccolo elettrotreno. Non ho inserito gli interni, come avevo promesso a Franco (scusami!), perché gli imperiali erano già incollati in modo definitivo e, provandoli a smontare, rischiavo di rovinare tutto... Va bene così, dai.
Ecco, ho terminato i carrelli, qualche ultimo particolare e ho dato una veloce impolverata a gessetti. Gli eventuali altri ritocchi li farò quando collocherò il convoglio sul diorama.
.
IMG_20220627_115240.jpg
IMG_20220627_114132.jpg
IMG_20220627_113953.jpg
IMG_20220627_113856.jpg
IMG_20220627_113856.jpg
IMG_20220627_113841.jpg
.
Infine una foto simpatica con una Squalo, sempre di carta, del rally Montecarlo 1967 (scala 1:30): noto una certa mancanza di originalità nelle livree, ma chi ha copiato chi? :lol:
.
IMG_20220627_114322.jpg
.
A brevissimo inizierò a stressarvi con domande relative al diorama (catenaria e ponte)... Tenetevi forte!
Ciao
Giacomo
Allegati
IMG_20220627_113912.jpg

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 3146
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2015, 23:14
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#66 Messaggio da Criss Amon »

Mi piace molto, per quello che è, per quello che rappresenta e per quello che racconta.
Per i pali già hai fatto qualcosa! Procurati delle cannucce vuote di penne Bic o simili; fai dei forellini in alto per creare la sagoma dei sostegni. Poi fissi (saldi a stagno o incolli) il filo coi pendini. E' un lavoro di pazienza!
Allegati
Immagineyu.jpg
Immagineyu.jpg (23.03 KiB) Visto 759 volte
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 13303
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#67 Messaggio da Egidio »

Ottimo lavoro Giacomo !!! Alla grandissima. [104] Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#68 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Ti ringrazio Francesco! Anche il disegno esemplificativo e i consigli, ne farò tesoro!

Grazie Egidio!

Il primo elemento del diorama, probabilmente anche il più complesso, è il ponte in ferro sul Rio Felizon. Vi metto alcune foto della struttura ad oggi. Fonti Google Maps e ferrovie dismesse.com
.
95104134.jpg
46408432.jpg
Ponte.jpg
Ponte.jpg (12.26 KiB) Visto 739 volte
46408402.jpg
ponte_felizon.jpeg
.
Non ho disegni quotati, quindi dovrò un po' improvvisare. Inizio già con una domanda, con annesso disegnino - spero - esemplificativo: la parte orizzontale del ponte è costituita da X di ferro, ed oggi è quindi coperta da un tavolato di legno per permettere il passaggio; tuttavia all'epoca della ferrovia devo immaginarmela "aperta" (A) con i binari direttamente installati sopra, oppure con il tavolato come oggi (non credo, comunque B) oppure ancora con copertura in metallo, o...?
.
IMG_20220627_161918.jpg
.
Spero di essermi fatto capire.
A presto
Giacomo

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 3146
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2015, 23:14
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#69 Messaggio da Criss Amon »

Le soluzioni sono varie, teoricamente potrebbero andare bene tutte e due. Non lo so!!! Ho visto qui, spero che riesci ad aprirlo. Comunque su Google immagini "ponti ferroviari in ferro".

https://www.google.it/search?q=ponti+fe ... 7&biw=1366

Ciao!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 2439
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#70 Messaggio da IpGio »

Con disegni in particolare di una linea italiana FS, la Ostiglia-Treviso... PONTI - Fonte ostigliatreviso.altervista.org.
Cosi tuTTi ci facciamo un bel ripasso di manufatti a guisa di ponte.
[253]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Alfaluna
Messaggi: 360
Iscritto il: martedì 7 giugno 2022, 20:43
Nome: Lorenzo
Regione: Lombardia
Città: Vittuone
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#71 Messaggio da Alfaluna »

Bravo Giacomo,
gran lavoro
mi piacerebbe moltissimo percorrerla in bici la linea dismessa
Lorenzo Gran pasticcione in libertà vigilata

Avatar utente
Giacomo Rinaldo
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2022, 12:49
Nome: Giacomo
Regione: Trentino
Città: Trento
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#72 Messaggio da Giacomo Rinaldo »

Grazie Lorenzo!
La linea è bellissima da percorrere in bici, te la consiglio caldamente! Anche se il periodo più affascinante è sicuramente l'inverno, in cui diventa una pista da sci di fondo... Se hai l'opportunità, vacci in ogni stagione, perché merita davvero!

Avatar utente
Alfaluna
Messaggi: 360
Iscritto il: martedì 7 giugno 2022, 20:43
Nome: Lorenzo
Regione: Lombardia
Città: Vittuone
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#73 Messaggio da Alfaluna »

Giacomo Rinaldo ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 11:09 Grazie Lorenzo!
La linea è bellissima da percorrere in bici, te la consiglio caldamente! Anche se il periodo più affascinante è sicuramente l'inverno, in cui diventa una pista da sci di fondo... Se hai l'opportunità, vacci in ogni stagione, perché merita davvero!
Sono un pò restio a muovermi perchè la famiglia non mi segue, ma quando sarà ti chiederò un pò di info
Lorenzo Gran pasticcione in libertà vigilata

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 2439
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#74 Messaggio da IpGio »

Per fortuna che almeno in bici o a piedi si possono percorrere tratti meravigliosi del nostro bel paese.
Chiusi chilometri di strade ferrate per motivi sempre discutibili, oggi una diversa mobilità, il trasporto privato che è in fase di cambiamento, le moderne tecnologie di sicurezza, l'avvento di nuovi rotabili innovativi potrebbero rivedere la riapertura di tratte ferroviarie abbandonate.
Salire su un treno con la propria bici, godendo il panorama da un finestrino, magari apribile, raggiungere una meta e poi con la bicicletta o a piedi ripercorrere in senso inverso sulla strada lo stesso percorso... penso sia un buon motivo per rilanciare binari e turismo dalle Alpi agli Appenini...
Poi tra il dire e il fare... sdraio, ombrelloni e... mare.
[253]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Alfaluna
Messaggi: 360
Iscritto il: martedì 7 giugno 2022, 20:43
Nome: Lorenzo
Regione: Lombardia
Città: Vittuone
Stato: Non connesso

Re: Diorama - Il trenino delle Dolomiti (ET 007/008)

#75 Messaggio da Alfaluna »

IpGio ha scritto: martedì 28 giugno 2022, 12:10 Per fortuna che almeno in bici o a piedi si possono percorrere tratti meravigliosi del nostro bel paese.
Chiusi chilometri di strade ferrate per motivi sempre discutibili, oggi una diversa mobilità, il trasporto privato che è in fase di cambiamento, le moderne tecnologie di sicurezza, l'avvento di nuovi rotabili innovativi potrebbero rivedere la riapertura di tratte ferroviarie abbandonate.
Salire su un treno con la propria bici, godendo il panorama da un finestrino, magari apribile, raggiungere una meta e poi con la bicicletta o a piedi ripercorrere in senso inverso sulla strada lo stesso percorso... penso sia un buon motivo per rilanciare binari e turismo dalle Alpi agli Appenini...
Poi tra il dire e il fare... sdraio, ombrelloni e... mare.
[253]
[36] IpGio
Sarebbe bellissimo,
già solamente portare la bici in treno senza troppe complicazioni [104]
Lorenzo Gran pasticcione in libertà vigilata

Torna a “AUTOCOSTRUZIONI ed ELABORAZIONI IN SCALA 1:120”