APPELLO per la Scala 0

Discussioni relative a tutte le altre scale di riproduzione

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 935
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

APPELLO per la Scala 0

Messaggio da IpGio »

Sul bollettino FIMF N° 358 Aprile 2021 a pag. 47, viene lanciato un appello, che mi sento di condivide con il FORUM GAS TT.
Come socio GAS TT e FIMF apro questa discussione perchè credo che l'appello sia trasversale per tutti i ferromodellisti di qualsiasi scala di riduzione.
A chi non piacerebbe avere un modello in scala 0 di un rotabile italiano FS nella propria collezione?
Riporto il testo originale dell'appello...
APPELLO per la Scala 0
Scala 0: questa sconosciuta.
Tutti gli appassionati, anche quelli che s’interessano dell’1:160, sentono il fascino dell’1:45, la regina delle Scale, che in Italia non ha avuto la diffusione che le dovrebbe essere propria.
Rivarossi e Lima ci provarono alcuni decenni fa, ma gl'italiani non mostrarono un forte entusiasmo, perché in effetti è sempre mancata un'offerta
adeguata.
Eppure per le altre scale meno diffuse dell’H0 sono nate apposite associazioni, come quella per la scala N che ha ottenuto buoni successi, oppure per la grande scala G o infine per la TT (1:120).
E l’ora che i numerosi appassionati per la Zero, ben presenti anche nella nostra FIMF, si riuniscano per diffonderla ed ottenere così dall’industria un certo numero di rotabili, foss’anche per incominciare a vederli circolare su di un ovale frettolosamente montato su un pavimento o, anche, poter costruire qualche diorama molto realistico.
Non tentennate e per cominciare inviate una e-mail d’incoraggiamento all’indirizzo: (omesso); ciò al fine di riunire un discreto numero di interessati per chiedere la produzione di alcuni rotabili FS.
Grazie.
Walter Guadagno

Volutamente per evitare il fenomeno di Spam ho omesso l'indirizzo e-mail per inviare la vostra adesione al promotore, ma basta che mi inviate un MP e sarò ben lieto di segnalarvelo, in alternativa vi rimando alla lettura del bollettino FIMF N° 358 Aprile 2021 a pag. 47.
Ringrazio il Presidente del FIMF Sig. Antonello LATO, per aver autorizzato la pubblicazione dell'articolo pubblicato sul bollettino.
Vi invito cari appassionati a rispondere all'appello numerosi, nell'intento di poter rivedere tra le nostre mani dei rotabili FS in scala 0, al passo con i tempi e con tutta la tecnologia che oggi l'industria del ferromodellismo ha a sua disposizione.
Da ultimo esorto chi legge e che non è ancora iscritto al GAS TT e/o al FIMF ad associarsi, alfine di ben rappresentare sempre più numerosi il ferromodellismo italiano nel panorama hobbystico europeo ed internazionale, anche se questa difficile situazione può scoraggiare.
Grazie per l'attenzione...
[36] IpGio


Giorgio - Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-Italia
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4847
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: APPELLO per la Scala 0

Messaggio da MrPatato76 »

Qui c'è qualcosa....

https://www.lineamodel.com/cartsearch/i ... y=p7bhdocz

Ma i prezzi non sono esattamente popolari...
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 935
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: APPELLO per la Scala 0

Messaggio da IpGio »

Roberto, grazie ma le intenzioni sono di riprendere il percorso che in passato fecero le nostre grandi aziende ferromodellistiche italiane del passato.
Come non ricordare E.444 e carrozze UIC-X in scala 0 (zero) fabbricate tra Como e Vicenza?
Sinceramente un diorama a tema in scala 0, sopra il mobile della mia vetrina a norma FIMF 3000 ci farebbe un "figurone", senza contare il livello di riproduzione che si può raggiungere con una scala cosi grande.
Forza dunque aderiamo numerosi all'iniziativa.
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-Italia
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 842
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: APPELLO per la Scala 0

Messaggio da FrancoV »

Il problema del mercato italiano è che è troppo piccolo per permettere produzioni non dico "di massa" ma almeno quantitativamente interessanti, (possiamo consolarci perchè in altri paesi d'Europa, per quanto concerne la scala 0, non sono messi molto meglio) mi permetto di suggerire la via "autoproduzione riservata ai soci". Un'associazione di cui faccio parte ne ha prodotti un paio e chi se li è potuti permettere (io no per vari motivi) ne è ampiamente soddisfatto.
:D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 935
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: APPELLO per la Scala 0

Messaggio da IpGio »

Credo che comunque valga la pena di appoggiare l'iniziativa inviando comunque una mail, Franco.
Vedi tu...
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-Italia
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
gmolfesi
Messaggi: 2
Iscritto il: lunedì 3 maggio 2021, 19:17
Nome: Giovanni
Regione: Lombardia
Città: Milano
Stato: Non connesso

Re: APPELLO per la Scala 0

Messaggio da gmolfesi »

Ciao a tutti.
Concordo sul fatto che occorrerebbe quantomeno "contarci" (i desiderosi di ampliare la collezione in 0), in modo tale da poter valutare che forza negoziale potremmo avere nel formulare richieste di produzione di modelli, come proponeva l'amico Walter Guadagno già 20 anni fa.
Saluti.
Giovanni
Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 935
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: APPELLO per la Scala 0

Messaggio da IpGio »

gmolfesi ha scritto: martedì 4 maggio 2021, 10:16 Ciao a tutti.
Concordo sul fatto che occorrerebbe quantomeno "contarci" (i desiderosi di ampliare la collezione in 0), in modo tale da poter valutare che forza negoziale potremmo avere nel formulare richieste di produzione di modelli, come proponeva l'amico Walter Guadagno già 20 anni fa.
Saluti.
Grazie Giovanni (aka gmolfesi), appoggio la tua proposta e caldamente propongo a tutti gli appassionati di ferromodellismo, ad aggiungersi a questa discussione.
Come si evince dalla tua gradita presentazione al nostro forum Presentazione di Giovanni Molfesi, non necessariamente si deve essere appassionati della sola Scala 0, anzi anche per come GAS TT si pone in confronto a tutte le scale di riduzione il discorso si allarga alla comune passione per i treni in miniatura e consente qui nel forum GAS TT e nel sito scalatt.it uno spazio per evidenziare il nostro hobby nel panorama nostrano ed europeo.
Ripeto a chi ci legge, mandatemi un messaggio privato e sarò ben felice di inviarvi l'indirizzo email del promotore dell'"Appello per la Scala 0" Sig. Walter GUADAGNO, al fine di contattarlo per avere ulteriori info.
Potete trovare questo indirizzo email anche sul bollettino FIMF N° 358 Aprile 2021 a pag. 47, per coloro che aderiscono alla Federazione FIMF.
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-Italia
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Torna a “ALTRE SCALE”