Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Viaggio: da Terni a L'Aquila

Recensioni di viaggi in treno, esperienze relative ai treni, libri ed articoli tecnici riguardanti il mondo delle ferrovie reali.

Moderatore: Fabrizio

Messaggio
Autore
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10541
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Viaggio: da Terni a L'Aquila

#1 Messaggio da Fabrizio »

Il 17 Agosto 2021 faccio un viaggio da Terni a L'Aquila, con lo scopo di provare la ferrovia Terni-Sulmona e le automotrici ALn 776.


Itinerario del viaggio
Itinerario del viaggio

L'itinerario prevede la partenza da Terni, un cambio a Rieti e l'arrivo a L'Aquila nel primo pomeriggio. Raggiungo Terni da Roma con il treno Intercity per Ancona, previsto in partenza dalla stazione di Roma Termini alle 7:28. Il treno è una composizione reversibile di vetture tipo IC270 con locomotiva E401 in coda e semipilota tipo Z in testa. Prendo posto a bordo nella carrozza 1, che si presenta in scarse condizioni di ordine e pulizia, mentre il climatizzatore, molto rumoroso, mantiene una temperatura troppo bassa. Partiamo in orario e fermiamo a Roma Tiburtina, poi procediamo verso Roma Nomentana, Val d'Ala e Nuovo Salario, per lasciare la citta e giungere a Settebagni, nella periferia nord di Roma. Il treno, nonostante sia un Intercity, percorre la "Linea Lenta" Firenze-Roma, quindi da Settebagni ci dirigiamo verso Monterotondo e Fara Sabina, lungo la vecchia linea che collega Roma con Firenze passando attraverso la valle del fiume Tevere. La marcia è sempre molto lenta, poiché questa ferrovia è abbastanza tortuosa, motivo per cui è stata sostituita, a partire dagli anni '80, dalla "Direttissima", ovvero la ferrovia ad alta velocità che collega Roma con Firenze, usata oggi dalla maggior parte dei treni a lunga percorrenza ed alta velocità. Procediamo verso Stimigliano e Civita Castellana, per giungere in orario a Orte, prima fermata prevista. Da Orte ci immettiamo sulla ferrovia per Ancona, quindi giungiamo in orario a Terni alle 8:55.


Stazione di Terni - binari lato Foligno
Stazione di Terni - binari lato Foligno
Nella stazione di Terni attendo il treno Regionale per Antrodoco, che utilizzerò per raggiungere Rieti. La linea ferroviaria Terni - Rieti - L'Aquila - Sulmona è una ferrovia secondaria che si snoda da nord a sud lungo l'Appennino centrale, non è elettrificata ed è a singolo binario. L'intero percorso da Terni a Sulmona è di 164 km. Il servizio lungo questa tratta ferroviaria è affidato a Busitalia, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane che è subentrata a FCU e ne ha ereditato i materiali. Il treno, previsto in partenza dal binario 1 tronco, è una automotrice ALn 776, che si presenta in discrete condizioni di ordine e pulizia. Le automotrici ALn 776 sono una versione migliorata delle ALn 663 e, nella fattispecie, hanno motori più potenti. Ciascuna automotrice è dotata di due motori diesel IVECO 6 cilindri da 208 kW con trasmissione meccanica a 5 velocita e giunto idraulico, raggiungono la velocità massima di 150 km/h. Sono mezzi costruiti da Fiat Ferroviaria tra il 1985 e il 1993 ed hanno rappresentato l'ultima evoluzione della famiglia di automotrici Fiat iniziata con le ALn 668 serie 1400 per arrivare alle ALn 663, delle quali sono dirette discendenti.

Automotrice ALn 776
Automotrice ALn 776
Interni automotrice ALn 776
Interni automotrice ALn 776

Partiamo in orario da Terni e ci dirigiamo verso Stroncone, per iniziare poi la ripida salita che conduce a Marmore, dove fermiamo in orario. Da Marmore la ferrovia procede ora nella valle del fiume Velino con un percorso più lineare e meno ripido, lasciando la regione Umbria per entrare nella provincia di Rieti. Procediamo verso Greccio e Contigliano, per arrivare in orario a Rieti alle 10:52. Lascio la stazione per tornarci alle 12:06, in tempo per prendere il Regionale per L' Aquila. Anche questo treno è una automotrice ALn 776, che si presenta in ordine e pulita. Gli interni sono ancora quelli di origine, diversamente dal mezzo usato in precedenza, che invece aveva subito una leggera riqualificazione con sostituzione dei sedili, impianto di illuminazione a LED, nuove griglie di aerazione e nuovi colori interni. Partiamo da Rieti e ci dirigiamo verso Cittaducale, Castel San'Angelo e Borgo Velino, per giungere in orario ad Antrodoco, da dove comincia la ripida salita verso Rocca di Corno e Sella di Corno. Qui la ferrovia è molto tortuosa e il treno affronta le pesanti livellette che conducono al valico di Sella di Corno, che si trova a 990 m sul livello del mare. L'ambiente circostante è poco abitato, con una rara presenza di infrastrutture viarie e costruzioni, l'ambiente è quello tipico dell' Appennino Centrale. L'automotrice affronta senza problemi questa tortuosa ferrovia, non è eccessivamente rumorosa e il climatizzatore mantiene a bordo una temperatura adeguata. Lasciato il valico di Sella di Corno scendiamo verso Sassa, per poi giungere nella stazione di L'Aquila, dove incrociamo i treni per Sulmona.


Rieti - fiume Velino
Rieti - fiume Velino
Stazione di Rieti - binari lato L'Aquila
Stazione di Rieti - binari lato L'Aquila
Segnale di protezione della stazione di Rocca di Corno
Segnale di protezione della stazione di Rocca di Corno
Linea ferroviaria Terni-Sulmona, panorama nei pressi di Rocca di Corno.
Linea ferroviaria Terni-Sulmona, panorama nei pressi di Rocca di Corno.
Stazione di L'Aquila - automotrice ALn 776 per Terni (a sinistra) e ATR 220 per Sulmona (a destra)
Stazione di L'Aquila - automotrice ALn 776 per Terni (a sinistra) e ATR 220 per Sulmona (a destra)
Stazione di L'Aquila
Stazione di L'Aquila


Fabrizio

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 1203
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Viaggio: da Terni a L'Aquila

#2 Messaggio da IpGio »

Come sempre piacevole lettura.
Italia da godere in pieno anche in treno, un altro modo di viaggiare.
Grazie per la condivisione.
[253]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12885
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Viaggio: da Terni a L'Aquila

#3 Messaggio da Egidio »

Ottimo ed interessante resoconto. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Torna a “RECENSIONI DI FERROVIE REALI”